COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

al nido mangia (le pappe!) a casa sciopera...
#1
Cari/e,
la mia Luna, come ho già detto in altri thread, al nido mangia volentieri le pappe mentre ormai a casa fa lo sciopero della fame (e il lancio del cibo dal seggiolone), da un tempo immemorabile. Risultato: in 3 mesi aumento di peso 0 grammi (è vero che ha avuto diversi raffreddori con conseguente calo di peso...) e padre in agitazione che dice che dobbiamo fare qualcosa. La bimba sta bene ed è vispa, solo non le va di mangiare, per lo meno a casa. Sarà un gesto di indipendenza? non l'ho mai forzata e sto provando a proporle anche le pappe visto che al nido le mangia, ma il risultato è lo stesso: si gira dall'altra parte e fa l'indifferente se le porgo il cucchiaino o il cibo, e se lo lascio sul seggiolone perché faccia lei, BAM vola tutto giù.
Sono preoccupata dell'intervento della pediatra che mio marito vuole consultare per dire che lo svezzamento non è mai decollato, finora ho sempre glissato sulle reali quantità di cibo che mangia Luna (non ha mai mangiato tanto ma almeno prima un po' cresceva, anche se poco) e sul fatto che ciuccia ancora alla grande (o meglio, poco e spesso), tra l'altro mio marito vorrebbe anche che smettessi l'allattamento per costringerla a mangiare, mentre io non voglio sentire ragioni!
Per inquadrare la situazione, Luna ha 11 mesi e mezzo, pesa 7,700Kg ed è alta circa 72-73cm.
Io come si dice qui, cerco di "stare manza" ma mi piacerebbe sentire rassicurazioni/interpretazioni, specie sul fatto che al nido mangia tranquilla le pappe! dimenticavo, al nido ci sta la mattina e mangia uno spuntino di frutta (sempre gradito) e la pappa di mezzogiorno (in genere mezza porzione)
[Immagine: 5pY9p1.png]

Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
secondo me al nido si "costringe" a mamgiare, perchè magari ha capito che così conquista le maestre e a casa si sfoga ribellandosi....

E' un'interpretazone molto libera, ma se qualcuno mi dicesse che da piccola facevo così, interprterei così...

D'accordo con te su "allattamento selvaggio": si riprende così tutto ciò che il nido le porta via...
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Ciao Neda, capisco al tua preoccupazione soprattutto perchè con il marito con il fiato sul collo è difficile mantenere il controllo.
Come primo consiglio ti direi di fargli leggere "il mio bambino non mi mangia" di Gonzales.
In secondo luogo cerca di fare molto leva sul fatto che Luna è serena e vispa e questo vorrà pur dire qualcosa.
Poi chiedigli cosa penserebbe di fare: darle da mangiare di forza con il famoso imbuto??? non è fattibile....otterreste solo terrore e vomito......e un pessimo rapporto con il cibo.
Secondo me all'asilo mangia per imitare gli altri bambini: penserà "lo fanno tutti quindi lo faccio anche io". Anche Caterina all'asilo mangia cose che a casa rifiuta categoricamente.
Dalla pediatra potete pure andarci. Può essere che vi faccia fare delle analisi per escludere alcune infezioni. Quando Caterina era molto piccola la mia pediatra mi fece fare, per esclusione, un esame delle urine perchè l'infezione alle vie urinarie può provocare un calo importante dell'appetito.
Ovviamente Caterina non aveva un bel niente, e quindi da lì capimmo che quella era la sua costituzione ed il suo appetito, c'era solo da prenderne atto.
Di' a tuo marito che se andate dalla pediatra lo farete solo per escludere che ci siano dei motivi medici (come l'infezione alle vie urinarie di cui ti parlavo sopra) per cui Luna mangia poco e assolutamente non per farvi ordinare delle torture cui sottoporre la bambina!
Di a tuo marito, anche, che non è affamandola togliendole il seno che mangerà di più....anzi, proprio perchè è una bambina a cui ancora interessa poco il cibo il tuo latte è molto importante.....anche soprattutto sotto il profilo psicologico.
Puoi provare poi a casa a proporre a Luna il cibo in maniera simile a come viene fatto all'asilo visto che lì lei affronta la cosa in maniera serena. Fatti dire dalle maestre che canzoncine cantano a tavola (all'asilo da Cate lo fanno) o cose di questo tipo e magari prova a rifare a casa.....ovviamente se non mangia non va costretta.....si fa solo peggio, spiegalo a tuo marito, è importante!
[Immagine: an1cE-3Hg3D0015MTU1bHp8MzE3NTU2MGRhfENhd...2NoaSE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
scusa se sono sincera, forse un po' dura.... ma io ho notato una cosa in quasi tutti i casi di bambini che non mangiano a casa e magari in altri posti sì. ho notato che c'è qualcosa che li accomuna: magari una situazione dove c'è ansia, disaccordo fra genitori sullo svezzamento, intromissioni di parenti....
come tu stessa hai sperimentato provando a dare anche le pappe a casa non è un problema di autosvezzamento perchè la situazione non cambia.
se qualcuno mi chiede ma quanto è cresciuto tuo figlio negli ultimi 3 mesi io non gli so rispondere, bo??? nè mi interessa! questo non vuol dire che non mi interessi di mio figlio...solo che vedo che sta bene! con questo cmq volevo solo dire che secondo me tua figlia è una bimba sanissima, magari può essere uno di quei bimbi che mangia già poco per natura o magra per natura, ma il punto è un altro: io credo che semplicemente tua figlia risenta della situazione casalinga!
quando qui sul forum si dice "stai manza" si intende proprio questo: stare tranquilli, appianare i disaccordi, non preoccuparsi inutilmente per una cosa che è NATURALE! i bambini sono come spugne assorbono le atmosfere, le ansie, gli umori...dunque non è che levando il tuo latte tua figlia mangerà, tanto se non gli dai il tuo cmq dovrai dargli del latte, poi considera che ci sono periodi di alti e bassi, non tutti cominciano a mangiare allo stesso modo e alla stessa età...insomma una infinità di fattori! dunque mi dispiace ma devo di nuovo dire "STAI MANZA" Em0100 e soprattutto dì a tuo marito "STAI MANZO"!!! sennò glielo facciamo dire da Arkadian che mi pare proprio un osso duro! Em3600
[Immagine: as1cF58003D0015MDAwOGQ0fDEyOWp8SWwgbWlvI...NvIGhh.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Stavo per rispondere, qunado ho letto rossanalib e non posso che essere d'accordo al 100%. Io ti posso solo dire di non dare retta più di tanto né a tua figlia se non vuole mangiare né tantomeno a tuo marito se si fa prendere dalle paturnie. I bambini di fame non si fanno morire per cui... Che tuo marito ha paura che tua figlia verrà accompagnata all'altare non dal papà, ma dalla mamma perché ha bisogno di una ciucciatina prima del fatidico "Sì"?
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Anche io sono d'accordissimo con lottacate, rossana e arkadian. e sono più o meno nella tua stessa situazione. Filippo a 10 mesi era 7,300 kg per 73 cm. Adesso ha compiuto 11 mesi e non so se è cresciuto, ma mangia proprio poco! Io al pomeriggio vado a lavoro e lo parcheggio dalla nonna. Con lei mangia (la merenda). Il fine settimana che è con me, no! Vuole tanta tetta e tanti saluti! Io sto leggendo W la pappa di Paola Negri e ho regalato al papà (che rompe, con 'sta storia del mangiare) il libro di Gonzales. Anche lui mi aveva chiesto di smettere o ridurre di allattare, perchè così ci ha suggerito la volpe della nostra pediatra, ma io mi sono rifiutata categoricamente!!

Sei mai stata all'asilo della tua luna per vedere che cosa fanno quando mangiano? Non è che la costringono a mangiare in qualche modo e lei a casa, dove si sente più tranquilla, riesce a ribellarsi? Se non è cresciuta in 3 mesi, non è che anche all'asilo mangi molto, del resto. Non ti voglio mettere false preoccupazioni, scusa, ma sai, io mi ricordo che all'asilo non mi costringevano a mangiare, ma era come se mi facessero sentire "cattiva" se non finivo il piatto. Siccome io sono vegetariana dalla nascita, per me era una tortura cercare di ingoiare anche solo una forchettata di carne, per non parlare del pesce. Fino a che ho avuto con me mio fratello, lui mangiava anche la mia parte, ma poi, quando lui è entrato alle elementari, per me si è creato un vero problema, me lo ricordo ancora! Alla fine la mia mamma mi ha tolto dall'asilo e mi ha messo in uno dove non c'era la mensa e io sono rinata! Ovviamente il disagio che pativo all'asilo lo sfogavo a casa, con la mia famiglia, e quindi era un caos! E' bastato portarmi in un altro asilo (e lì ho il più bel ricordo di SuorMargherita, un vero angelo!) e tutto è tornato alla normalità.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
dunque, vediamo di rispondere ai vari punti
1) Arkadian hai centrato la questione: mio marito pensa che al liceo dovrò passare a scuola nell'intervallo per far fare merenda a mia figlia (con una ciucciatina, s'intende...) quando dico che smetteremo quando sarà pronta e che la cosa accadrà prima delle elementari mi guarda scettico...
2) anch'io ho pensato che l'ansia che si respira in famiglia non giovi, in effetti Luna mangia più volentieri se siamo fuori casa o abbiamo ospiti, insomma sembra amare le situazioni conviviali
3) sono stata per più di 15 giorni con Luna al nido e ho visto coi miei occhi come trattano i bimbi, metterei due mani sul fuoco, se non vogliono mangiare non li forzano, mi dicono anche che quando è stufa si gira volgendo le spalle alla maestra (questo esattamente come a casa). Infatti ci sono giorni che mi dicono che ha mangiato solo 2-3 cucchiaini, di solito mangia mezza porzione e solo qualche volta è capito che mangiasse quasi tutto. Credo che giochi molto il fatto che mangia sempre in compagnia e probabilmente imita gli altri bimbi, poi sì cantano canzoncine varie e poi, ci ho pensato stasera, usano cucchiaini di metallo e non di silicone come faccio io (oddio in genere le lascio fare con le mani, pasta pane verdura prosciutto etc, non sarà neanche il cucchiaino...).

In ogni caso ecco la novità della serata: nel tardo pomeriggio c'era la festa di Natale al nido e ci siamo tornati, per l'occasione Luna ha mangiato lì un pezzetto di pandoro e 2 spicchi di clementina! poi una volta a casa pappa, frutta, pane e una patatina! boh che dire...non sarà stato che mio marito non era a tavola con noi perché non stava bene?! beh spero di no, insomma è un po' assillante con la bilancia ma non voglio dargli tutte le colpe...comunque grazie per il conforto, so bene che i bimbi non si lasciano morire di fame ma un filo di preoccupazione a vedere la bimba che smagrisce (il peso appunto è fisso, mentre cresce in altezza) viene...staremo manzi!
[Immagine: 5pY9p1.png]

Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Ciao neda,
innanzitutto a parte le letture illuminanti che ti hanno consigliato (Gonzalez in primis) posso dirti (o meglio posso dirlo a tuo marito) che non è assolutamente detto che smettere di allattare significhi che il bimbo inizi a mangiare, anzi... porto sempre l'esempio di una mia amica con tre figli: il primo cresciuto a LA, il secondo allattato 8 mesi e la terza ancora allattata (ed ha più di tre anni). Sono sempre stati tutti e tre su percentili molto bassi (si vede che è la struttura di famiglia) e quella che tra i tre ha sempre mangiato di più è stata la terzogenita... io vedo il latte materno in periodi di grande inappetenza piuttosto come una grandissima risorsa: quando la mia prima figlia a 10-11 mesi smise di mangiare (e non mangiava né a casa né al nido) perché aveva un gran fastidio in bocca a causa dell'eruzione dei primi molari GRAZIE AL CIELO CHE C'ERA IL MIO LATTE.
Un bacio, cerca di star tranquilla e soprattutto cerca di fare in modo che certe tensioni e diverbi sull'alimentazione di tua figlia vengano messi da parti, perché è incredibile quanto i bimbi siano "spugne" che assorbono tutto ciò che di positivo e negativo li circonda
Alessia + Emma (01.11.06) + Tobia (01.05.10)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
(17-12-2010, 10:57 22)aleberto Ha scritto:  innanzitutto a parte le letture illuminanti che ti hanno consigliato (Gonzalez in primis)

Gonzales l'ho letto tutto (Un dono per tutta la vita, Il mio bambino non mi mangia e Besame mucho) da prima di iniziare con i cibi solidi. E' mio marito che non vuole leggerli, per pigrizia e perché pensa che siano "di parte". Diciamo che questa discussione con voi mi ha chiarito che io starei tranquilla e lascerei fare alla natura, se non fosse per lo stress del resto della famiglia. Mio marito vuole che Luna venga pesata 2 volte al giorno tanto per dirne una e i miei suoceri, che pure sono più tranquilli di lui perché hanno avuto lui piccolo che NON MANGIAVA, ci hanno suggerito vitamine per incrementare l'appetito -- ma da quando in qua le vitamine fanno venire fame?! e una visita da un qualche pediatra a pagamento (e perché? la bimba sta bene!). Ma ahimè, cosa posso farci? se Luna non mette peso nei prossimi 2 giorni mio marito chiamerà la nostra pediatra, spero che lei non sia troppo interventista e capisca che chi è da rassicurare è il babbo...
[Immagine: 5pY9p1.png]

Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
incrociamo le dita!

da piccola non mangiavo un tubo e mi davano la "co-carnetina b12" per farmi venir fame, quindi si, esistono farmaci che promettono di aumentare l'appetito ma credo che siano sullo stesso livello di quelli per far aumentare il latte.

in bocca al lupo
[Immagine: py4yilnlrfogzc73.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Asilo nido, pappe e orari Nuova 6 1.085 05-09-2014, 04:39 16
Ultimo messaggio: Nuova
  conciliazione nido-casa alessimdon 13 2.065 06-02-2012, 10:05 10
Ultimo messaggio: emilia

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)