COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Anticorpi, raffreddori e medicine
#1
Ieri ero in compagnia di un'amica, a Sophia (6 mesi) cade il ciuccio sul pavimento ed io tranquilla lo sciacquo sotto al rubinetto e via di nuovo in bocca. L'amica mi guarda con orrore Scared "ma non ne porti uno di riserva sterilizzato?"
Io a dire la verità non sterilizzo le cose di Sophia già da quando ha fatto due mesi. Con la prima figlia sono stata più "esagerata" siamo arrivati a tre mesi, poi un giorno ho afferrato quell'affare (sterilizzatore) e l'ho messo da parte in attesa di regalarlo a qualche cugina o amica ed ho detto a mia figlia "è ora di cominciare a farsi gli anticorpi". Io non so se sono stata fortunata o se la mia teoria funziona sta di fatto che le mie bimbe sono sempre state bene. La più grande che ora ha 9 anni avrà avuto la febbre forse un paio di volte fino ad ora e neanche tanto alta. Ogni inverno prende un raffreddore, forse un pò di mal di gola, con qualche colpo di tosse ogni tanto ma niente di grave. La piccolina sta passando il suo primo inverno con il suo bravo raffreddorino che passerà sicuramente con l'arrivo della primavera, come succede alla grande. E rigorosamente niente medicine. Acqua fisiologica per tenere i nasini liberi e puliti come se piovesse, succo di arancia spremuto e tante coccole. Si lo so, magari i bimbi soffrono (come mi dice sempre mia madre per indurmi a dare qualche medicina) non dormono bene, non fanno dormire noi, stanno di malumore, mangiano poco e bla bla bla e noi non vogliamo vederli soffrire, vero? Un pediatra una volta mi disse: Signora, tutti questi anti influenzali fanno più danno che altro, se non c'è niente di grave e i bimbi non soffrono alcuna patologia, un po' di tosse e le tonsille arrossate non hanno mai ucciso nessuno" ed io sono d'accordissimo con questo pediatra. Sono sempre stata contraria anche ai vaccini antiinfluenzali, noi non ne abbiamo mai fatto uno, la pediatra che ho adesso qui (abitiamo in Virginia USA), mi ha un po' guardata come un'aliena quando mi sono rifiutata di far vaccinare la grande, a quanto pare qui c'è una gran tendenza a far fare gli antiinfluenzali ai bambini, io inorridisco solo al pensiero, ha pure tentato un po' di spaventarmi dicendomi che con la piccola in casa poteva essere pericoloso, ma io sono cresciuta in quei tempi in cui se beccavi il morbillo i cuginetti ti venivano a trovare così lo beccavano anche loro e ci si levava il pensiero, mi chiedo: i nostri genitori erano barbari o semplicemente più saggi di noi? E voi come vi comportate? Che rapporto avete con medicinali e vaccini?
Marzia & Sophia Heart
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
i miei genitori non mi hanno mai portato a prendere le malattie dagli altri bimbi e non sono del tutto d'accordo con la pratica. Anzi, non sono per niente d'accordo perchè secondo me le malattie si fanno al momento opportuno.
Per il raffreddore invece concordo, a parte tachipirina se la febbre superava i 38,5° non ho mai fatto altro. L'unico problema per noi è che soffriamo tutti di allergia (io e i bimbi) e quando vanno in broncospasmo (si, per un semplice raffreddore) purtroppo non ce la possiamo cavare con la fisiologica, ma si beccano cortisone e broncodilatatore. Sei molto fortunata.
Anche io non ho praticamente mai sterilizzato, se non i primissimi mesi, hanno sempre gattonato in terra e ho pure due gatti, non ho mai pulito in terra ogni giorno, vanno fuori anche se piove o tira vento, oppurtunamente coperti. I malanni però spesso degenerano e non ci possiamo fare molto se non usare i farmaci appositi.
Antibiotici per fortuna finora pochissimi!!! (uno Daniele, tre Amelia).
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Anche io non sono molto d´accordo sulla pratica di portare i bimbi a prendere malattie apposta (pare che vada molto in UK, li chiamano pure party....). Non ce la farei mai a portare le mie figlie in un posto sapendo (no anzi sperando..) che si ammalino... se capita che le prendano pazienza agiamo di conseguenza, ma se non le prendono meglio. Anzi ho vaccinato per quelle disponibili.
Per la prima ho qualche volta sterilizzato i ciucci, ma cosí di rado che potevo anche non farlo (e col pentolino con acqua bollente, lo sterilizzatore non l´ho mai neanche comprato). La seconda il ciuccio non lo usa neanche cosí non mi sono neanche posta il problema, non ho mai sterilizzato nulla (solo i paracapezzoli, li ho usati qualche giorno la prima settimana). Poi le malattie va anche a fortuna.. Un po´c´é chi é piú "debole" per certe cose. Io finora sono stata fortunata. La grande in tre anni e mezzo ha fatto qualche raffreddore e la sesta malattia, é stata pochissimo a casa da nido e asilo e ci va da quando ha 4 mesi. Il primo anno di nido ha preso parecchie volte l´infezione agli occhi, curata con goccine antibiotiche, ma antibiotici orali mai presi. La piccola invece ha solo 7 mesi, quindi é presto per dire, ma si é giá presa lo scorso dicembre una (piccola per fortuna) bronchite con antibiotico..
001_wub Sofia 9/9/10
Olivia 6/7/13 001_wub
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Mai sterilizzato niente, i ciucci non li ha mai voluti, quello che le avevo preso per puro scrupolo quando siamo andati in montagna, portato anche la prima voltas in aero, al massimo ne ha mordicchiato i bordi gommosi. Cucciola andava gattoni per tutta casa in mezzo ai peli di cane, per un breve periodo andava anche incontro al suddetto quadrupede, lingua di fuori, per scambiare baci bavosi con lui (disgustoso!!! per fortuna non è durato molto). E' andata al nido e si è presa il suo quota di raffreddori e malattie, già l'anno scorso quasi più niente, quest'anno ha avuto la febbre 2 volte, entrambe le volte durata meno di 24 ore senza prendere un bel niente di niente (tipo che me la mandano a casa venerdì in mattinata, si fa un gran pisolone, resta ancora un pò sgniekka nel pomeriggio, e alle 10 di sera le si accende lo sguardo, e parte col monopattino sul tappeto del salone ridendo a squarciagola, in forma olimpionica).
In caso di naso tappato, una volta usavo la fisiologica, adesso non più, una cosa che funziona da stra-dio è far bollire un pentolino d'acqua, buttarci dentro una manciata di timo e salvia, e posarlo accanto al suo letto quando dorme. O in caso di naso tappatissimo, lasciar sobbollire per 1/4 d'ora in cucina, chiudendo la porta e tenendola lì a respirare quel bel fumo umido, caldo e disinfettante.

Party per beccare malattie apposta, anche no, ma se avesse un'amichetta o amichetto del cuore malato, non avrei problemi a portarla a fargli visita rincuorante. Più probabile che mi beccherei io il malanno!
Ale e Cucciola (1/1/11)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
lavare bene sì...sterilizzare no. Scusa, chiedi alla tua amica se tutti quelli che toccano le mani di sua figlia si sono sterilizzati. Che poi i bimbi si ciucciano le mani manco fossero un gelato! E il bavaglino che indossano da un paio d'ore in cui si è fatto un bel rigurgito e te lo trovi che se lo succhia per benino? Eppure emana un odore di formaggella che lèvati!
Mai esagerare, secondo me una tortura inutile per tutti.
PS io sterilizzavo i biberon de LaPiccola perchè li preparavo una volta al giorno per le trasferte e me li ritornavano sporchi, allora li cacciavo in pentola per essere sicura di togliere i residui di latte, ma questa è un'altra storia.
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxNVCyBlwwFZ8C1Q,,44.png]
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxsVSyBlwwFbYC3Q,,40.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Vedo che siamo tutte o comunque quasi tutte sulla stessa linea, quindi al bando I medicinali a meno che non siano strettamente necessari.
E neanche io porterei mai le mie bambine in visita da qualcuno consapevole di tornare a casa con un qualche virus indesiderato, il party poi, stranini questi inglesi!! volevo solo sottolineare il fatto che la mia pediatra voleva indurmi a far fare il vaccino alla grande per impedirle di prendere l'influenza e attaccarla alla piccola o viceversa beccarla dalla piccola, non so.
Beh, io sta specie di imposizione l'ho presa proprio brutta. E' vero che in famiglia non ne abbiamo mai fatti, neanche I miei genitori, ma quasi quasi il mio rifiuto è diventato una questione di principio, non afferro questa immotivata insistenza!!!
Fantastica l'idea dell'infuso da far respirare contro I nasini chiusi, la proverò sicuramente anche per noi grandi. Grazie 001_smile
Marzia & Sophia Heart
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Anche secondo me questa pediatra esagera anche perche la grande ha 9 anni e se le scappa uno starnuto si gira dall altra parte. Noi i farmaci li prendiamo non tanto in base al termometro, ma al malessere: se c' e febbre ma non si sta tanto male, proviamo a farla sfogare.
Merita un discorso a parte il mio piccolo: aveva ogni 15-20 giorni delle placche di natura virale che gli davano dei gan febbroni. Se gli davo cotisone guariva subito altrimenti stava male dai 5 ai 7 giorni, e si doveva ricorrere ad antipiretici perche era sofferente. La pediatra diceva di togliere le tonsille, l otorino non era d' accordo; l otorino diceva di fare esami del sangue, la pediatra non era d accordo, e intanto il bambino stava male.
Alla fine ha fatto una cura omeopatica e non le ha piu avute.

Al contrario la grande e' una roccia e non sa cosa siano le medicine.
Li ho allattati entrambi a lungo, stessa alimentazione, stesse condizioni igieniche... per cui anch io credo che molto conti anche la fortuna!
A.
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)