COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

AS e allattamento prolungato + pediatri impiccioni: mi serve incoraggiamento!
#1
Carissime,

vi racconto la mia storia per chiedere aiuto/supporto, specie
alle mamme che fanno AS e allattano al seno.
La mia piccola ha avuto un brutto periodo dai 2 mesi e mezzo
fino ai 5 mesi in cui ha sofferto di reflusso gastroesofageo.
Il dolore quasi le impediva di poppare, piangeva e si agitava,
spesso senza riuscire a bere neanche 20g di latte a poppata.
Per questo è andata in cura presso un ospedale pediatrico,
fortunatamente la cura farmacologica che le hanno dato ha
migliorato le cose e da poco abbiamo potuto eliminare il farmaco
e sta bene, inoltre da un mese ha ricominciato a poppare felice.

Voi direte, che c'entra con l'AS? il "problema" sono i
pediatri che l'hanno in cura che mi stanno facendo una
testa così sul fatto che dovrebbe mangiare più cibi solidi
di quelli che mangia (volevano che la svezzassi con le pappe
a 5 mesi, io ho resistito) e sono inorriditi quando ho ammesso
(ora ha 7 mesi meno una settimana) che non ho sostituito le
poppate col cibo ma l'ho solo affiancato.
Premesso che io voglio andare per la mia strada e del loro
parere su allattamento e svezzamento non me ne importa
(potrei aprire un altro thread su quanto mi sono sembrati
retrogradi nelle loro concezioni...), vorrei capire se
quello che sto facendo è sensato e porterà mia figlia a
mangiare con gusto i cibi solidi facendo sì che questi
soppiantino molto gradualmente il latte di mamma.

Al momento siamo molto "anarchici", la piccina poppa poco
e spesso (credo sia un retaggio del periodo in cui stava male),
all'incirca ogni 2 ore, a volte più, a volte meno (anche di
notte...) e io ai pasti e merende nostri le propongo qualcosa
da mangiare di solido, senza farmi paturnie sulle quantità
(sempre molto modeste). Nella vostra esperienza, faccio bene?
è vero che sarà lei piano piano ad abbandonare le poppate
a favore del cibo solido? come info aggiuntiva sappiate
che io non ho problemi al pensiero di allattarla mooolto a
lungo, unica necessità è che da novembre (a 10 mesi) andrà
al nido alla mattina
e dovrà fare a meno della ciuccia di mamma per 4-5 ore, spero
che per allora possa farcela! :-)

Scusate la lunghezza, abbiate pazienza con una neofita...
[Immagine: 5pY9p1.png]

Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
(24-07-2010, 10:01 22)neda09 Ha scritto:  Premesso che io voglio andare per la mia strada e del loro
parere su allattamento e svezzamento non me ne importa
(potrei aprire un altro thread su quanto mi sono sembrati
retrogradi nelle loro concezioni...), vorrei capire se
quello che sto facendo è sensato e porterà mia figlia a
mangiare con gusto i cibi solidi facendo sì che questi
soppiantino molto gradualmente il latte di mamma.

Al momento siamo molto "anarchici", la piccina poppa poco
e spesso (credo sia un retaggio del periodo in cui stava male),
all'incirca ogni 2 ore, a volte più, a volte meno (anche di
notte...) e io ai pasti e merende nostri le propongo qualcosa
da mangiare di solido, senza farmi paturnie sulle quantità
(sempre molto modeste). Nella vostra esperienza, faccio bene?
è vero che sarà lei piano piano ad abbandonare le poppate
a favore del cibo solido? come info aggiuntiva sappiate
che io non ho problemi al pensiero di allattarla mooolto a
lungo, unica necessità è che da novembre (a 10 mesi) andrà
al nido alla mattina
e dovrà fare a meno della ciuccia di mamma per 4-5 ore, spero
che per allora possa farcela! :-)

Scusate la lunghezza, abbiate pazienza con una neofita...

Posso dirti che sono con te, hai tutto il mio supporto, la mia bimba non ha avuto i problemi della tua cucciola (sono contenta che ora stia bene Smile) ma anche lei ciuccia ancora molto e i cibi solidi ne mangia pochi ed ha 11 mesi 10900 Io non mi preoccupo perchè vedo che lei sta benone, è in forma ed allegra e poi sono convinta che la strada giusta per farle apprezzare il cibo ed avere con questo un rapporto sano, sia non forzarla, rispettare i suoi tempi ed offrire cibi vari e sani, quindi per me stai facendo la cosa giusta! Thumbup
Per quando dovrà andare al nido io penso che ti sorprenderà Em0100
quando i bimbi ricevono tutto il contatto fisico e l'amore di cui hanno bisogno quando ne hanno bisogno poi sono sicuri, hanno fiducia nella loro mamma e nella propria capacità di chiamarla, sanno che nel momento del bisogno la mamma c'è sempre! Ho sentito l'esperienza di tante mamme che sono sempre state con i loro cuccioli ed avevano dubbi del quando avrebbero dovuto portarli al nido... i loro bimbi sono sempre stati tranquilli e quando la mamma non c'era non cercavano la tetta, aspettavano il suo ritorno. Anch'io ho notato questa cosa con la mia bimba, anche se non la porto al nido perchè ho la fortuna di avere la nonna disponibile, quando ci sono mi cerca e chiede la tetta per fame e per coccola, quando non ci sono aspetta tranquilla. Cmq puoi sempre tirarti il latte e darlo al nido, così se chiede una poppata a metà mattina possono darle il tuo, so che in molti nidi è consentito.
Nika & CocòHeart

[Immagine: .png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
anche io sono completamente d'accordo con nika. io porterò silvia al nido a ottobre (a un anno); ma anche ora quando è capitato di dovermi trattenere al lavoro x molte ore (tipo dalle 8 alle 17,30), lei è stata tranquillissima; tanto vedrai che man mano le quantità di cibo solido aumenteranno e cmq avranno tanti modi x svagarsi in assenza della mamma; figuriamoci poi al nido, con gli altri bimbi e le maestre! in ogni caso io non mi fossilizzerei sul concetto di sostituzione delle poppate (è + un concetto da allattamento al bibe). io non guardo l'orologio, nè conto le volte; capita che passino 4/5 ore, perchè abbiamo altro da fare, come pure che ci si coccoli ogni ora in un momento in cui vogliamo entrambe rilassarci.
stai tranquilla, stai facendo benissimo!!!!
[Immagine: kgaQ.jpg][Immagine: ZSuep1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
IO ho un'esperienza simile alla tua,anche Flavio soffre di reflusso ed è stato un perodo critica tra i tre e i cinque mesi,a lui sono stati prescritti farmaci che ho somministrato un paio di volte e poi ho sospeso perchè lo facevano vomitare.Ora va meglio,anche a me è stato suggerito lo svezzamento precoce ma ho resistito,ho cominciato adesso perchè è lui a essere interessato.A nche lui tende a mangiare spesso e penso poco ma pazienza,nonostante mangi(solo da due giorni)il passato di verdura e la frutta dopo poco chiede la tetta.Sostanzialmente non salta la poppata fa un pasto semisolido in più!Non so la tua ma lui ora sta mangiando ogni ora e mezza anche di notte!

[Immagine: u6a830wp07sx6idz.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
(25-07-2010, 11:02 11)begolo giuliana Ha scritto:  IO ho un'esperienza simile alla tua,anche Flavio soffre di reflusso ed è stato un perodo critica tra i tre e i cinque mesi,a lui sono stati prescritti farmaci che ho somministrato un paio di volte e poi ho sospeso perchè lo facevano vomitare.Ora va meglio,anche a me è stato suggerito lo svezzamento precoce ma ho resistito,ho cominciato adesso perchè è lui a essere interessato.A nche lui tende a mangiare spesso e penso poco ma pazienza,nonostante mangi(solo da due giorni)il passato di verdura e la frutta dopo poco chiede la tetta.Sostanzialmente non salta la poppata fa un pasto semisolido in più!Non so la tua ma lui ora sta mangiando ogni ora e mezza anche di notte!

anche la mia, a volte più spesso! il punto è che mi avevano fatto disperare dicevano che non era normale che mangiasse così, volevano che l'affamassi per farla abituare a tirare + ore...e adesso mi dicono che non smetterà mai di poppare se non glielo ordino io...invece sto conoscendo tante mamme i cui bimbi poppano poco e spesso!
[Immagine: 5pY9p1.png]

Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
(24-07-2010, 10:01 22)neda09 Ha scritto:  ...vorrei capire se
quello che sto facendo è sensato e porterà mia figlia a
mangiare con gusto i cibi solidi facendo sì che questi
soppiantino molto gradualmente il latte di mamma.

Ho cancellato il resto dell'intervento perché non pertinente la domanda che ti sto per fare.
Dato che paese che vai, usanza che trovi e dato che il mondo è pieno di gente strana, debosciata, irresponsabile, iperpreoccupata e chi più ne ha più e metta, ti chiedo, hai mai visto un adolescente/adulto che va di poppa/biberon? Io non ne ho mai sentito parlare, per cui mi sento tranquillo nell'affermare che INDIPENDENTEMENTE dal metodo scelto, il latte prima o poi viene abbandonato, quindi stai m....a!!!Em3600Em3600
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
(25-07-2010, 01:55 13)arkadian Ha scritto:  hai mai visto un adolescente/adulto che va di poppa/biberon? Io non ne ho mai sentito parlare, per cui mi sento tranquillo nell'affermare che INDIPENDENTEMENTE dal metodo scelto, il latte prima o poi viene abbandonato, quindi stai m....a!!!Em3600Em3600

infatti! questo lo so, ma purtroppo quando si è in mano a medici un po' quadrati, bisogna pregare che la bimba cresca bene (= da tabella) altrimenti cercano di impicciarsi più che possono. Ripeto, io dai medici l'avevo portata perché stava davvero male e non cresceva proprio per nulla, ma adesso che sta bene vorrei stare tranquilla! Sai quante frasi tipo "non crescerà", "sarà anemica", "il latte di mamma dopo i 6 mesi non nutre", "non dormirà mai tutta la notte finché non toglierai il seno" (invece io credo che almeno grazie alla tetta se anche si sveglia poi si riaddormenta!!!)
[Immagine: 5pY9p1.png]

Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
stai davvero tranquilla tua figlia gradualmente abbandonerà la tetta ed è assolutamente normale che voglia il seno ogni 2 ore! e per chi dice che il latte di mamma non nutre ...io proprio non ci darei peso visto che è stato scientificamente dimostrato che a 2 anni il latte materno è ancora in grado di coprire più del 30% del fabbisogno quotidiano di un bambino! Smile
[Immagine: as1cF58003D0015MDAwOGQ0fDEyOWp8SWwgbWlvI...NvIGhh.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Ciao Neda,
Fabio ha sofferto poco di reflusso (per fortuna), ma è prematuro e mi snon sentita dire che a 6 mesi deve assolutamente mangiare dell'altro per mancanza di ferro del latte... poi mi sono sentita dire che di notte per farlo dormire gli devo dare la camomilla, poi ancora che il bambino piange perchè ha fame (traduzione: ma come fai a pensare che il tuo latte gli basti ora che fa 7 mesi e non gli fai di pappette???), poi che il mio latte è una bevanda!
Insomma, queste tra le cose che più mi hanno irritato!
Ti dico: il latte materno è vero che ha poco ferro, ma di questo è tutto facilmente assimilato, mentre negli altri alimenti non si assorbe tutto, la camomilla mica fa a tutti i bimbi lo stesso effetto: qualcuno reagisce stando sveglio invece di dormire, il latte non diventa acqua dall'oggi al domani, anzi, neppure dopodomani!
Una cosa poi specifica del reflusso: l'introduzione di alimenti solidi spesso ne peggiora i sintomi (ne ho anche avuto dirette testimonianze).
[Immagine: an1cE_UVTc01115Nzc3NjV6ZHwwMDAwNTU0ZGF8RmFiaW8gaGE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
(25-07-2010, 01:47 13)neda09 Ha scritto:  anche la mia, a volte più spesso! il punto è che mi avevano fatto disperare dicevano che non era normale che mangiasse così, volevano che l'affamassi per farla abituare a tirare + ore...e adesso mi dicono che non smetterà mai di poppare se non glielo ordino io...invece sto conoscendo tante mamme i cui bimbi poppano poco e spesso!

certo....quella di affamare i bambini è una delle più grosse assurdità che ho sentito!!!
Carlos Gonzales nel suo testo "allattare un gesto d'amore" sottolinea l'importanza di non imporre orari alle poppate dei neonati: loro nelle tette di mamma hanno un intero menù, che possono modificare in composizione quantità ecc ecc soltanto se li si lasciano fare e se gli si fanno gestire le poppate come vogliono loro. Se si impongono degli orari rigidi si va ad incidere sul menù dei nostri cuccioli....non possono scegliere una poppata "più zuccherina" se fatta dopo tanto e per poco o magari più "nutriente" se invece fatta dopo poco dalla poppata precedente.
Quindi poi cambia da bambino a bambino....ci sono quelli che prima di altri si assestano su intervalli lunghi (ma sono pochi credimi, quelli allattati a richiesta sono pochi davvero), mentre altri continuano con poppate frequenti.
La mia, anche da piccolissima, a volte faceva intervalli più lunghi mentre più spesso faceva intervalli brevi....stai tranquilla e continua per la tua strada!
[Immagine: an1cE-3Hg3D0015MTU1bHp8MzE3NTU2MGRhfENhd...2NoaSE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Incoraggiamento Marit 7 333 27-06-2016, 03:09 15
Ultimo messaggio: Scoiattolo
  bisono di aiuto e incoraggiamento tiziana2012 12 1.853 27-06-2013, 11:01 23
Ultimo messaggio: Claudia Eleonora
  io sono molto favorevole all'AS ma non vorrei fare un allattamento prolungato ERiCa 22 4.337 02-04-2012, 02:28 14
Ultimo messaggio: mamitta
  allattamento prolungato e alimentazione complementare federickka 42 9.319 20-12-2010, 05:19 17
Ultimo messaggio: LottaCate

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)