COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Bimbi bilingue
#1
Ciao a tutti!
Non mi sembra che ci sia un topic su questo tema, correggetemi se sbaglio...
Credo che diversi di voi abitino all'estero, non so se ci siano anche coppie miste. Mi piacerebbe conoscere le vostre esperienze, nel caso abbiate deciso di crescere i vostri figli come bilingue.
Come avete fatto? Quando hanno iniziato a parlare? Etc.

Inizio parlandovi di noi. Come - forse - sapete, noi abitiamo in Germania ed il papà di Emma è tedesco. Abbiamo optato per il metodo più semplice: one parent one language, quindi ciascun genitore parla la sua lingua madre con Emma. Il problema è che mio marito parla pochissimo italiano, quindi quando siamo noi 3 io parlo in tedesco, spesso anche con la bambina, anche se forse dovrei parlare comunque con lei in italiano e tradurre poi per mio marito. spero di non confonderle troppo le idee! 001_unsure
Poi spesso canto, sia in italiano, che in tedesco, che in inglese, e a volte pure in francese! Sto a fa' un casino, che dite? Sad
Heart Emma - 15 aprile 2011 Heart
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Ciao FrauIla, sai già che io abito in germania come te. Noi siamo entrambi italiani, quindi a Sofia parliamo solo in italiano. Però all'asilo la maetra le parla in tedesco. Non ho una esperienza molto lunga, però ti posso dire che a 14 mesi, non dice praticamente nulla, ma capisce già entrambe le lingue. Il capire è una cosa che è diventata evidente negli ultimi 1-2 mesi. Ovviamente cose semplici, che le puoi chiedere e appartengono alla sua quotidianità, ma le capisce sia in italiano che in tedesco. Ogni tanto quando siamo con amici parliamo in inglese, ma questo è molto poco in confronto al resto, quindi penso solo che col tempo le diventerà familiare, ma non che lo capisca o lo sappia parlare.
L'approccio one parent-one language è quello più comune nel tuo caso. Fra i miei amici ho molte coppie bilungui con figli, i bambini sono quindi bilingui, se non addirittura tri o quadrilingui (conosco almeno 4 casi di diverse età). Per esperienza di questi miei amici, se c'è costanza nell'esposizione alle lingue diverse, i bambini imparano correttamente tutte le lingue, non confondono, sanno perfettamente a quale genitore rivolgersi in che lingua, riescono a cambiare repentinamente da una lingua all'altra. Hanno una mente estremamente elastica. Mediamente iniziano a parlare un pò più tardi. Tra quelli che conosco l'unica grandina (7 anni) ha chiaramente una lingua preferenziale, il tedesco, perchè lo parla a scuola e comunque entrambi i genitori lo parlano, però parla e capisce perfettamente anche italiano, romeno e inglese. A volte, per ripicca si rifiuta di parlare una delle lingue (tipo di parlare col padre in italiano), oppure per dispetto si rivolge a un genitore nella lingua dell'altro, per non farli capire. L'unico problema, nel tuo caso, è che se il tuo tedesco non è perfetto, potrebbe imparare alcuni errori da te.
001_wub Sofia 9/9/10
Olivia 6/7/13 001_wub
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Grazie per la risposta Chiara!
Da quanto tempo va all'asilo Sofia, che capisce già anche il tedesco?
Ma i bimbi dei tuoi amici parlano entrambe (o tutte e 3 o 4!) le lingue perfettamente e senza accento o hanno un accento?
La mia paura è che Emma, parlando italiano solo con me, possa essere poco stimolata ad apprenderlo, oppure che parli con l'accento tedesco (ok, non sarebbe poi così grave, però sarebbe strano!). Vero è che andiamo/andremo spesso in Italia...
Infatti io dovrei proprio evitare di parlare tedesco con lei. Lo parlo bene, ma non è privo di errori. E poi ovviamente ho un leggero accento. Solo che quando si è in mezzo alla gente non è facile tradurre sempre tutto...
Heart Emma - 15 aprile 2011 Heart
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Ciao FrauIla,

allora Sofia ha iniziato l'asilo a 4 mesi. Ora ne ha 14, comunque ho visto bambini imparare velocemente (un bambino questa primavera di quasi 3 anni si è trasferito qui dalla corea e in pochi mesi ha imparato un pò di tedesco, non tante cose, ma da "sopravvivere" all'asilo, tanto che a settembre ha iniziato il kindergarten e la mamma dice che si trova bene).
I bimbi dei miei amici sono tutti molto piccoli, quindi non saprei dirti se hanno un accento, l'unica più grandina ha 7 anni e mi sembra in italiano non abbia accento. Però penso che se prenderà un accento, prenderà il tuo, nel senso la tua inflessione dialetttale. Infatti qui sento figli di immigrati parlare italiano con accenti dialettali, che hanno sicuramente preso in famiglia.
Non penso sia poco se parla italiano "solo" con te.. sei la mamma, non è poco! Per il tedesco, invece, ovvio che se sei con altri tu parlerai tedesco, associerà comunque l'italiano a te, vedrai solo che un giorno ti inizierà a correggere invece! Smile
001_wub Sofia 9/9/10
Olivia 6/7/13 001_wub
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Dei miei carissimi amici sono italiani e hanno due bambine. Vivono nella svizzera francese e le bambine sono nate li. Le bambine sono perfettamente bilingui. In casa parlano italiano e francese in "società " (dal nido in poi). Quando avevano amici francofoni i genitori parlavano francese anche con loro: non sono mai stati li a tradurre. In francese non so giudicare, in italiano hanno un po' di accento "cluseau" :-). Che pero tendono a perdere dopo un po' che sono in Italia.
Mio fratello vive in Francia e ha una compagna francese. Il suo bambino di 16 mesi capisce italiano e francese ma e' abbastanza "muto":-) per ora: dice mamma papa' nonna e Giorgia.
C'e comunque un sito che trovo interessante e si chiama bilinguepergioco.
Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
io conosco una coppia madre cinese - padre italiano e i due figli parlano cinese con la madre, italiano con il padre e inglese quando parlano tutti insieme.. sono fantastici Big Grin

noi invece abbiamo iniziato da poco un corso di "inglese precoce" si chiama baby best start per far assorbire un po' di suoni alla pupa, dobbiamo ripetere le canzoncine/filastrocche della lezione almeno due volte al giorno e poi cerco di parlarle in inglese ogni tanto.. non riesco a parlare esclusivamente in inglese però..
non sarà bilingue ma spero che acquisisca un po' la lingua..
pulce - 21.05.2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Eccoci: noi siamo italiani, ma avendo vissuto due anni in Spagna parliamo anche spagnolo, quindi alla belva io parlo in italiano, mio marito in spagnolo. Per ora è piccola, ma quando il papà è stato via per lavoro lo mettevo in viva voce al telefono, se parlava in italiano con me la bimba non si girava, mentre se iniziava a parlarle a lei in spagnolo magicamente diventava interessata11700
Inoltre una mia coppia di amici abita in Olanda, lei è italiana, lui olandese, i due bimbi sentono parlare poco italiano (la madre parla in italiano, ma loro sanno che mamma sa anche l'olandese quindi le parlano in olandese), ma lo capiscono e, quando vengono in Italia, devono solo cambiare il chip e ricordarsi che devono parlare in italianoThumbup1
[Immagine: age.png]
[Immagine: age.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Grazie per le risposte ragazze!
Trovo molto interessante che Le e Daisy abbiano deciso di crescere i loro bimbi come bilingue, anche se i genitori sono entrambi italiani e, a quanto ho capito, vivono in Italia. Complimenti davvero!
Le, la tua bimba è molto piccola, ma quanto pare associa già il genitore alla voce giusta! :-D Io ho riscontrato una cosa simile in Emma, quando parlo in italiano, si gira, risponde a modo suo, mentre invece quando parlo in tedesco mi guarda stranita, con un'espressione che sembra dirmi "mamma, ma che dici? Tu di solito non parli così!" Mi fa troppo ridere! :-D
Alessimdon, grazie per il consiglio riguardo al sito, ci guarderò sicuramente!
Chiara, in effetti è vero, non ci avevo pensato, ma anche i figli di immigrati che conosco io parlano italiano con l'accento dialettale dei genitori. Poi se parliamo delle seconde o terze generazioni discendenti dai Gastarbeiter meridionali degli anni '50... io non capisco una parola di quello che dicono!!! :-)
Heart Emma - 15 aprile 2011 Heart
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Sì, per ora viviamo ancora in Italia, ma speriamo di andarcene presto e forse di nuovo in SpagnaThumbup
O magari andremo in un altro paese e la bimba imparerà una terza lingua, sarebbe bello anche quello, anche perchè a qest'età sono proprio delle spugne!
[Immagine: age.png]
[Immagine: age.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Noi siamo italiani e viviamo in italia, ma per lavoro sono stata parecchio tempo all'estero (i periodi più lunghi in USA e Germania).
In america ho conosciuto una coppia di fiorentini con una bimba di 3 anni. La piccola aveva grandi difficoltà a parlare però capiva perfettamente entrambe le lingue (italiano a casa e americano al nido e in giro).
Invece il mio capo in germania era inglese con moglie francese. La figlia di 5 anni parla perfettamente inglese, francese e tedesco. Quando si doveva rivolgere a me che parlavo inglese ma in modo decisamente diverso dal suo babbo era buffissima perché chiedeva al padre se stavo parlando inglese o un'altra lingua. E poi mi correggeva. Una bambina veramente speciale.
Questo per dire che forse ci mettono un po' di piu' a parlare (ma mica è una regola) ma in seguito saranno sicuramente avvantaggiati nella vita. Per me, saper parlare le lingue significa anche libertà ed indipendenza. Vuoi mettere andare in giro per il mondo e non sentirsi mai fuori luogo?
[Immagine: HYj9p2.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)