COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

BLW/AS, allattamento e asilo
#1
Ragazze/i care/i,
come forse non sapete, Bianca ha 9 mesi e da 2 va al nido. Finora andavo a allattarla alle 12 e poi portavo un bibe di latte espresso e siamo andati bene cosi'. Recentemente pero' ha iniziato a puppare molto poco alle 12 che e' dopo il loro pranzo alle 11.30 (in concomitanza con il fatto che mangia adesso e non ciuccia e butta piu' e basta). Inoltre la educatrice mi ha detto che si destabilizza vedendomi a meta' giornata. Quindi abbiamo insieme deciso che non vado piu' e porto 2 bibe di latte espresso che le viene dato se lo chiede o offerto alle 10 e alle 16. Per quanto l'idea della routine non mi piacesse, mi rendo conto che all'asilo se non fanno cosi' diventan matti e quindi OK. Bianca non da' segni di problemi, quindi ancora meglio. Quindi ieri per la prima volta non sono andata e oggi non vado ecc...
Il mio problema e' esprimere 2 bibe al giorno, che son parecchi!! Ieri ne ho espresso uno verso mezzogiorno e uno verso le 6 quando sono arrivata a casa mentre lei dormiva, ma temo che non riusciro' a farlo a lungo perche' la pompetta non tira come la mimma e nei giorni in cui son con lei e la riallatto a richiesta non riesco a esprimerne extra. Ho un po' di scorte in freezer, ma non sono eterne.
Come hanno fatto le mamme autosvezzanti/allattanti/lavoratrici? Avete strizzato le tette recuperando ogni goccia a lavoro (come sto facendo adesso) o avete ceduto a qualche bibe di LA? Qui in UK il latte vaccino e' sconsigliato fino all'anno e al nido so gia' che non son contente di darglielo.
Non ho paura che non mangi/beva, le danno mille snacks durante il giorno e lei adesso, seppur inizia a essere selettiva, mangia bene cose come yogurth e formaggio che quindi potrebbere 'sostituire' il latte e inizia a essere brava con il bicchierino e bere acqua.

Ogni esperienza/pensiero e' gradito. Infondo sarebbe solo per 3 mesi, ma una parte di me e' dispiaciuta di non aver potuto BLW-are Bianca in maniera totalmente pura.

Grazie
Federica, Bianca (13 agosto 2011) e Fabio (24 aprile 2014)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Concordo sul fatto che tirare il latte fosse una fatica immane, e che nessuna pompetta possa valere la ciucciata del proprio cucciolo: anche immediatamente dopo aver espresso, sembrava, l'ultima goccia possibile, la mia piccola poteva attaccarsi e farsi una bevuta omerica. La cosa migliore è di esprimere il latte, quando la bimba non c'è, nelle ore in cui è abituata a ciucciare: così il seno mantiene il "ritmo". O subito prima che ciucci lei (ma allora, tiri fuori il latte "acqua e zucchero", un pò di quello proteico, e poi lei si pappa direttamente la "panna", che la pompa fa molto più fatica ad aspirare).

Anch'io, quando a 8 mesi Cucciola ha cominciato ad andare al nido, usavo il tiralatte per consegnare un bibo di latte mio, ma non lo ha quasi mai bevuto, sin da subito ha voluto mangiare come gli altri bimbi. (io avevo fatto lo svezzamento tradizionale con le pappette, ma lei le disdegnava e puntava ai cibi dei bimbi più grandi, che le hanno dato senza problemi. Al massimo, se c'era una carne un pò coriacea, ci davano un colpo di frullatore e vai ). In sostanza, non gliene importava una cippa del latte mio in quanto latte, le interessava solo la coccola. Infatti, si buttava con passione sulla poppa quando si tornava a casa nel pomeriggio.
Perciò, ho smesso di tirare il latte.
A titolo cautelativo, le ho fatto provare il latte artificiale (formula speciale per allergici alle proteine del latte), e le è piaciuto così tanto che non ha più voluto il mio ... e così, a 11 mesi finì l'allattamento.
Se la tua bimba non ha problemi con yogurt e formaggi, e mangia quello che le offrono all'asilo, direi che puoi tranquillamente lasciar perdere i biberon, e offrirle la poppata di persona quando siete insieme.
Ale e Cucciola (1/1/11)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
In entrambi i casi io sono rientrata al lavoro che i piccoli ciucciavano ancora. Non sopportavo di tirare il latte al lavoro, soprattutto di portarmi tutto l'armamentario, oltretutto, nelle condizioni "sbagliate" rischi di tirarne fuori poco. Una tecnica, se trovi qualcuno che ti da una mano, e usare la pompa appena arrivi a casa, da un lato, mentre la piccola ciuccia dall'altro. In questo modo la piccola stessa ti da una mano a tirarne fuori di piu'.... poi appunto non sai per quanto ne avrai bisogno di due razioni.
Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Ma come avete fatto a smettere di esprimere e continuare a allattare a richiesta quando eravate con i bimbi? non vi scoppiavano le tette o diminuito drasticamente il latte? la bianca puppa ancora sia a meta' mattina che a meta' pomeriggio e sinceramente io mi sento piu' sicura da un punto di vista nutrizionale se mantiene queste puppate per un altro po'. Infondo anche se mangia abbastanza, l'abbastanza come ben sapete e' abbastanza relativo. E' anche parecchio attiva al momento e quindi di calorie ne ha bisogno!
Federica, Bianca (13 agosto 2011) e Fabio (24 aprile 2014)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
A me scoppiavano fino a pochi mesi (3-4) fa. A volte mi chiudevo in bagno e me ne toglievo un po' nel lavandino. Prova la tecnica della ciucciata e mungitura contemporanee: funziona.
Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Ti posso dire come ho fatto io, ma non necessariamente andrà bene per te.
Sofia andava all'asilo dai 4 mesi, e la andavo ad allattare a metà giornata (11.15). Considera che lavoravo a orario ridotto (9-3), quindi prendeva il latte verso le 8, alle 11 e di nuovo alle 3 quando la andavo a prendere. Quando ci siamo accorte che con altre cose si saziava abbastanza (frutta/yogurt), con la maestra abbiamo provato a saltare la poppata delle 11, aveva 7 mesi. Tutto è filato liscio e mi aspettava alle 3. Nel giro di poco anche nel pomeriggio ha iniziato a preferire altro. Non ho mai portato latte tirato. Verso i 10 mesi aveva praticamente lasciato solo la poppata del mattino e quella della sera (più qualche volta di notte..). Il seno, almeno nella mia esperienza, in allattamento prolungato, è più elastico di quello che si pensa. Io allattavo mattina e sera durante la settimana, ma il weekend magari mi chiedeva una poppata nel pomeriggio. Così come di notte, a volte saltava, a volte la faceva. Ti dico solo che un mesetto fa (quindi dopo un anno e mezzo di allattamento), sono stata via una settimana, in cui non ho quindi allattato, nè ho tirato il latte. E quando sono tornata la cucciola ha ricominciato come prima, e il fastidio è stato minimo (ho spremuto un paio di volte, ma proprio poche gocce).

Forse ti ho fatto ancora più confusione, ma io lascerei che all'asilo mangi altro, dato che comunque per lei non sono problemi, e a casa ti chiederà il latte che vorrà. Il tuo seno si abituerà a questa routine, e non sarà certo la fine del tuo allattamento (come vedi, io sono ancora qua, nonostante da 10 mesi ormai ciucci solo mattina e sera).

PS: io ho provato qualche volta la ciucciata+mungitura, è vero, funziona, ma mi sono chiesta, visto che ormai le poppate erano poche (ed ero convinta che stessero finendo tra l'altro), se valeva la pena "rovinarmi" il piacere di quelle poche poppate mettendomi a fare acrobazie, invece che godermele....
001_wub Sofia 9/9/10
Olivia 6/7/13 001_wub
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Anche mio figlio non ha mai voluto il mio latte tirato,sono rientrata al lavoro che lui aveva 10 mesi,stava con il papà o la nonna e se aveva fame mangiava cibo normale.Mancavo 4 ore la mattina e 4 ore la sera,lui era abituato a ciucciare ogni due ore ma si è adattato a recuperare la notte e nella pausa pranzo,il seno è stato un po'più gonfio del solito per i primi giorni poi tutto si è ricalibrato e non ho avuto prolblemi.Allatto ancora ora che Ale va per i 22 mesi!Vai tranquilla che il tuo cucciolo saprà ottenere il latte che gli serve!
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
da quando ha iniziato il nido (a quasi 7 mesi) non ha mai voluto il mio latte tirato.. prende a merenda frutta e pane con gli altri bimbi.. anche io ero preoccupata di non riuscire a tirarne abbastanza, ma lei ha risolto il problema Smile

la mia produzione si è presto stabilizzata e ho allattato a richiesta la sera/notte/prima di uscire e nei we anche la mattina e il pomeriggio. Pian piano il suo interesse è calato.. facendo restare le poppate solo per addormentarsi dopo pranzo (solo nel we perchè gli altri gg si addormentava senza di me senza alcun problema), per la nanna serale dopo cena e nei risvegli notturni.

Ho detto un drastico no al latte nei risvegli notturni per mia stanchezza da un paio di settimane ed erano rimasti gli addormentamenti e il solo risveglio dell'alba.
Ho notato che non si addormentava più con la tetta, ma iniziava a distrarsi.. (forse perchè ho cambiato tecnica per i risvegli?) così ho smesso di allattarla per farla addormentare il pomeriggio ed è andata bene.
Adesso non prende più la tetta neanche per la nanna serale.. le ho fatto assaggiare il vaccino diluito ed è tutta contenta.. fa 1 anno tra 10gg
Io però ho ancora tanto latte.. nel senso che ci sono momenti in cui mi sento piena ma per fortuna non ho avuto ingorghi

Tutto questo per dirti che il latte non va via, ma si adatta alle richieste di tuo figlio! Se allatti solo la sera ci sarà solo la sera ma non vuol dire che se nel we si attacca di mattina non ne troverà.. ci sarà cmq Smile
pulce - 21.05.2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Ieri sera ho provato la ciucciata+mungitura e ha funzionato. Ieri al nido ha bevuto entrambi i bibe. non me la sento per adesso di smettere di esprimere e quindi di metterglieli a disposizione se li chiede. vediamo quando reggo con questa routine di mungitura e vediamo anche come provede la sua richiesta (o meglio non richiesta) nei giorni in cui siamo sempre insieme.
Federica, Bianca (13 agosto 2011) e Fabio (24 aprile 2014)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
anche franco è andato al nido che aveva 5 mesi, per un po' sono andata ad allattarlo alle 12 poi ho smesso quando ho visto che ciucciava proprio poco. non ha mai voluto il latte faticosamente tirato. quoto le altre sul fatto che non fosse affatto un problema per le mie tette nè per lui mangiare altro dalle 8 alle 15 durante la settimana e poi sfondarsi di latte il resto della giornata (e nottata) e nel we.. per la cronaca, ho smesso di allattarlo a 20 mesi
[Immagine: foxfoxsbu20100225_0_Fanco+is.png]

[Immagine: catcatcrd20120612_1_Alessandra+is.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)