COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Brusca frenata
#1
Domenico ha cominciato l'AS con tantissimo entusiasmo, ha continuato a mangiare con passione. Quanto alle porzioni ha cominciato spiluccando per poi arrivare a sfondarsi, ha poi rallentato,è dimagrito e ad oggi è un bimbetto di un anno mezzo magro se paragonato ai suoi coetanei pompati di omogenizzati, ma comunque al 50° percentile (per intenderci, anche se ci credo poco), e altissimo.
Da un mesetto a questa parte ho notato che da una rallentata si è passati ad una brusca frenata, e ad oggi mangia pochissima pasta, quasi niente e predilige i piatti con tante cose da spizzicare ma in quantità esigue, tipo ieri: uova strapazzate, insalata di pomodori, formaggio, olive, prosciutto crudo e il pane viene accantonato. Il problema non si porrebbe se non fosse che questo è tutto quello che ha mangiato ieri, il pasto è stato saltato, così come oggi. Spesso a tavola mentre mangia, si alza e viene ad attaccarsi alla tetta. A volte mi sento una portata: "Vediamo cosa c'è oggi... pollo e l'insalata di finocchi... ah ma guarda c'è anche la mamma con le sue tette seduta a quell'angolo, mi sa che prendo quelle!". A dirla tutta non mi sto strappando i capelli e disperando, è più che ho bisogno di un parere, qui mi è saltata la piramide alimentare e mi sento catapultata a un anno fa quando era il mio latte il pasto principale.

p.s. Da quello che ho scritto non è chiara una cosa: non rifiuta solo la pasta, ma anche farro, orzo, ecc. E' come se evitasse i carboidrati in generale
[Immagine: LSP0p2.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Mario l'anno scorso fece la stessa cosa ed io attribuii il tutto al caldo insopportabile. Infatti di sera cenava con più appetito. Ora è uguale. Tende a mangiare spesso ma poco e la sera mangia di più. Credo che evitare i carboidrati con il caldo sia abbastanza comune. Mi sento di dirti che va bene così. Come state messi a temperatura lassù? Noi qui abbiamo superato i 40° Sad
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
(23-06-2012, 05:40 17)blackbird Ha scritto:  Domenico ha cominciato l'AS con tantissimo entusiasmo, ha continuato a mangiare con passione. Quanto alle porzioni ha cominciato spiluccando per poi arrivare a sfondarsi, ha poi rallentato,è dimagrito e ad oggi è un bimbetto di un anno mezzo magro se paragonato ai suoi coetanei pompati di omogenizzati, ma comunque al 50° percentile (per intenderci, anche se ci credo poco), e altissimo.
Da un mesetto a questa parte ho notato che da una rallentata si è passati ad una brusca frenata, e ad oggi mangia pochissima pasta, quasi niente e predilige i piatti con tante cose da spizzicare ma in quantità esigue, tipo ieri: uova strapazzate, insalata di pomodori, formaggio, olive, prosciutto crudo e il pane viene accantonato. Il problema non si porrebbe se non fosse che questo è tutto quello che ha mangiato ieri, il pasto è stato saltato, così come oggi. Spesso a tavola mentre mangia, si alza e viene ad attaccarsi alla tetta. A volte mi sento una portata: "Vediamo cosa c'è oggi... pollo e l'insalata di finocchi... ah ma guarda c'è anche la mamma con le sue tette seduta a quell'angolo, mi sa che prendo quelle!". A dirla tutta non mi sto strappando i capelli e disperando, è più che ho bisogno di un parere, qui mi è saltata la piramide alimentare e mi sento catapultata a un anno fa quando era il mio latte il pasto principale.

p.s. Da quello che ho scritto non è chiara una cosa: non rifiuta solo la pasta, ma anche farro, orzo, ecc. E' come se evitasse i carboidrati in generale

Ma il rifiuto del carboidrato non e' una cosa che ha fatto anche il bimbo di Ameliaedaniele? Non ricordo che eta' avesse lui, poi si e' "riassestato". Puoi controllare il suo post.
Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Sì il bimbo di AmeliaeDaniele lo aveva fatto verso l'anno, e dopo poco si era riassestato.
Blackbird, non so se è il caso, ma ti dico la mia. Sofia si è dimostrata mangiona da subito, l'avevamo soprannominata "fognetta". Io devo dire che all'inizio controllavo un pò le quantità, per farmi un'idea, ma poi siccome sono mooolto "manza", non ci ho più fatto caso.. però ho notato chiaramente che negli ultimi mesi (è di qualche mese più grande del tuo, ha ora quasi 22 mesi), ha calato. Soprattutto la sera, ci sono sere che mette in bocca tre cose. In più le cene sono un continuo alzarsi e girare. Mangia un boccone, poi basta, le dico se non hai più fame vai, inizia a girare, sale sulla panca, inizia a mettere le mani ovunque sulla tavola, noi dobbiamo spostare tutto per evitare danni... poi vede qualcosa che le interessa, torna a tavola, altro boccone.. un delirio (che non riesco ad arginare al momento..) quindi capisci che non ho proprio il controllo della situazione.. ma credo proprio mangi meno. Secondo me é anche un calo dovuto all'età, mi sembra che dopo l'anno la crescita rallenti un pò, no?
001_wub Sofia 9/9/10
Olivia 6/7/13 001_wub
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Siamo a Lisbona in vacanza e qui fino a due giorni fa ci sono stati 23/24 gradi, per cui non credo sia da imputare al caldo. Credo sia un'ulteriore frenata, un'altra prova d'assestamento per trovare un suo equilibrio. E' che a volte un genietto maligno mi si poggia sulla spalla e comincia a dirmi all'orecchio frasi come "Vedi? Sa che ha la tetta e si permette di trascurare il cibo a tavola". Non è così, altrimenti non si spiegherebbero un sacco di cose... se sapesse parlare, mannaggia! Chiederei direttamente a lui.
Intanto mi sono adeguata, mi sono detta che se dobbiamo passare un periodo amarcord lo si doveva fare per bene, per cui gli ho messo nel piatto pochi pezzi di pasta e ho aspettato che fosse a lui a chiedere qualora ne avesse voluto ancora; sto facendo così con tutto, non solo con i carboidrati. Lo diceva Piermarini da qualche parte, e devo dire che sta dando i suoi frutti. Ma invece la discussione di Ameliaedaniele di cui parlavate, qual è?
[Immagine: LSP0p2.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Il mio gnomo, che già di suo non è un gran mangione, quando siamo fuori in vacanza o anche solo fuori a pranzo/cena non mangia quasi nulla (oltre alla tett@) ...al max pane....

Simo&Ale (20.11.2010)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
(25-06-2012, 10:03 10)blackbird Ha scritto:  Siamo a Lisbona in vacanza e qui fino a due giorni fa ci sono stati 23/24 gradi, per cui non credo sia da imputare al caldo. Credo sia un'ulteriore frenata, un'altra prova d'assestamento per trovare un suo equilibrio. E' che a volte un genietto maligno mi si poggia sulla spalla e comincia a dirmi all'orecchio frasi come "Vedi? Sa che ha la tetta e si permette di trascurare il cibo a tavola". Non è così, altrimenti non si spiegherebbero un sacco di cose... se sapesse parlare, mannaggia! Chiederei direttamente a lui.
Intanto mi sono adeguata, mi sono detta che se dobbiamo passare un periodo amarcord lo si doveva fare per bene, per cui gli ho messo nel piatto pochi pezzi di pasta e ho aspettato che fosse a lui a chiedere qualora ne avesse voluto ancora; sto facendo così con tutto, non solo con i carboidrati. Lo diceva Piermarini da qualche parte, e devo dire che sta dando i suoi frutti. Ma invece la discussione di Ameliaedaniele di cui parlavate, qual è?

http://www.autosvezzamento.it/forum/Thread-problema-con-i-carboidrati-e-crescita-ponderale-negativa?highlight=ponderale+negativo

ciao

Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
bah, si, forse il caldo (anche Cucciola sembra che voglia solo bere i suoi deliziosi latti di riso, avena ecc., ma poi non è vero, perché al nido mangia di tutto e di più, primo e secondo, tipo pasta e lenticchie + pesce e verdure + frutta), o forse una forma di saggezza animale che fa si che si autoregolino in funzione di quanto hanno più bisogno in quel momento. magari il corpo è in fase di crescita ed è affamato di proteine, o ha particolarmente bisogno di vitamine e minerali, e i carboidrati gli sembrano inutili. Noi siamo adulti, prima di preparare la cena ci chiediamo l'un l'altro, con il papà: di cos'hai voglia? o addirittura, "hai voglia di mangiare?", e non troviamo nulla di strano se dopo un pranzo da festa non ci va proprio di cenare. Perché non dare questo stesso diritto ai bimbi? Non sono vitelli all'ingrasso, hanno il sacrosantissimo diritto di non mangiare, anche se sono "sotto" le curve - che sono soltanto degli standard medi, e non andrebbero neanche guardati di striscio finché un bambino è in buona salute e non accenna segni di depressione.
Un bambino ha il diritto di essere piccolo e magro, senza doversi sempre preoccupare delle statistiche di peso e altezza. Noi viviamo nel perpetuo cruccio della "norma", ma nel nostro mondo è praticamente impossibile che un bimbo sia denutrito, se dovesse esserlo davvero, significa che o è malato, o è stato traumatizzato in modo tale da rifiutare il cibo di cui ha bisogno. Ma se è sano e felice, la norma non c'interessa! O semmai, solo per accertarsi che il cherubino non sia troppo ciccio, visto che questo, si, fa male alla sua salute futura.
Ale e Cucciola (1/1/11)
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)