COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

buonasera a tutti!
#1
Ciao a tutti,
sono Lucia, mamma di Marilù bimba Lotus e allattata a richiesta..direi che autosvezzamento sarà la prossima parolina da aggiungere alla nostra presentazione.
La piccola ha 4 mesi, e vedo che occhieggia interessata quando mangio, mi sono quindi ricordata che tra un pò l'iddillio della tetta finirà (siggh), anche se ho intenzione di continuare a lungo l'allattamento, ma da come si interessava ai peperoni (vabbè, erano rossi, facile così!) e al branzino oggi a pranzo credo che la signorina sia abbia già il primo requisito: spiccato interesse al cibo ...attendo che stia seduta per bene e di farmi un pò di "cultura" sull'argomento per cominciare a metterla a tavola con noi..
non vedo l'ora di tuffarmi nel forum e farmi lunghe letture delle vostre esperienze!! Thumbup
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Ciao e benvenuta! Beh le premesse ci sono tutte.. e non preoccuparti, l'idillio della tetta durerà ancora.. io quasi ho pianto alla prima poppata eliminata, ma siamo ancora qui e anzi, devo dire che verso i 7-8 mesi è iniziata una parte molto bella dell'allattamento (molto rilassata, diciamo..).
Bimba Lotus? Ho letto qualcosa, esperienza interessante, anche se credo non farebbe per me, se hai voglia raccontaci qualcosa Smile
001_wub Sofia 9/9/10
Olivia 6/7/13 001_wub
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Ciao benvenute!
Anch'io volevo fare il lotus con Giulia, ma mio marito non era molto dell'idea... hai partorito in casa?
Marianna
+ Tommaso 16/12/2008
+ Giulia 11/06/2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Ciao e benvenute!
Interessante il lotus... ci stavo pensando per il secondo figlio anche se da quello che ho capito negli ospedali è praticamente
impossibile! L'idea di partorire in casa un po mi spaventa..
Ci raccnti la tua esperienza?
Heart Diana 05/06/2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
appena ho un attimo di tranquillità lo faccio senz'altro!
Marianna
+ Tommaso 16/12/2008
+ Giulia 11/06/2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Ciao e benvenuta!
[Immagine: an1cE_UVTc01115Nzc3NjV6ZHwwMDAwNTU0ZGF8RmFiaW8gaGE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
ciao! bello trovare tanto interesse!
No, non ho partorito in casa perchè, anche se mi sarebbe piaciuto tantissimo, ero anche un pò spaventata all'idea che potesse andare qualcosa storto e di mettere a rischio la salute di mia figlia. Quindi cerca che ti ricerca, studia, informati e scopro che a Modena (sono di Bologna) c'è questo posto meraviglioso che è il centro nascita all'interno del policlinico..tombola! trovata la soluzione alle mie necessità! sono stata fortunata perchè il mio compagno è uno molto aperto, io ho lasciato "casualmente" una pagina internet aperta in cui c'era la descrizione di un parto Lotus..lui l'ha "casualmente" letta, mi ha guardata e ha detto: facciamo un Lotus? e io: ok! e così è stato...in realtà il Lotus PUÒ essere fatto in ospedale, volendo hai tutte le possibilità legali di farlo perchè, secondo normativa il taglio del cordone, quando i genitori sono contrari, sarebbe una violenza privata e la struttura sarebbe assibile di denuncia per lesioni private..
ora, è ovvio che solitamentesi cerca un'altra strada che quella legale, ma vi assicuro che ci sono diverse strutture che lo permettono..allo stesso Sant'Anna di Torino lo hanno fatto..e stiamo parlando di una delle maggiori strutture in campo ostetrcio d'Italia, che lo facciano volentieri è un altro paio di maniche..
quello che posso dire è che ne vale la pena
non fatevi spaventare, è tutto tranne che una cosa laboriosa come sembra, è semplicissimo gestire bimbo e placenta e il cordone di solito si stacca in pochissimi giorni (a noi è caduto in terza giornata) e protegge il neonato da tutti quei parenti che (pur in buona fede) se la vogliono prendere e spupazzare..è improbabile che chiunque sia se la senta di prendere un neonato con tanto di placenta al seguito..
unica cosa da sapere, e che mi ha un pò destabilizzato i primi giorni da mamma ansiosa, è che i bimbi lotus tendono ad avere più globuli rossi e di conseguenza la bilirubina è più alta della norma ..quindi per evitare le noie che ho avuto io, cercate di stimolare il pupo a mmangiare molto le prime poppate (la mia se la dormiva dalla grossa, e poi è scattata la sonnolenza indotta dalla bili e meno si mangia più si alza ..un cane che si morde la coda insomma) e tanto sole.
del resti sono solo gioie
se vi interessa l'argomento io arrivo a questo forum da quello di partonaturale.com in cui ci sono diverse esperienze...cmq io sono qui, disponibilissima a tutte le domande a cui so rispondere!
Buon Lotus a tutte!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
(10-01-2012, 04:25 16)mammalù Ha scritto:  No, non ho partorito in casa perchè, anche se mi sarebbe piaciuto tantissimo, ero anche un pò spaventata all'idea che potesse andare qualcosa storto e di mettere a rischio la salute di mia figlia.
Giulia è nata in casa e ti assicuro, ed è provato, che non c'è nessun rischio in più che partorire in ospedale e c'è un'accurata selezione delle donne che possono farlo (buona saluta, gravidanza ed esami perfetti).
Mi hanno seguita il gruppo di ostetriche che si occupa del parto a domicilio del S. Anna di Torino che, a quanto ne so, è l'unica struttura pubblica che offre questa possibilità.
E' stata un'esperienza unica e bellissima che rifarò se avremo un altro bimbo.
[/quote]
allo stesso Sant'Anna di Torino lo hanno fatto..e stiamo parlando di una delle maggiori strutture in campo ostetrcio d'Italia, che lo facciano volentieri è un altro paio di maniche..
[/quote]
Ho saputo che l'hanno fatto 2 o 3 mamme, hanno dovuto smuovere le montagne, ma ce l'hanno fatta.
Se si vuole fare, bisogna partire in anticipo facendo domanda in Direzione sanitaria per non rischiare rogne all'ultimo momento.
Marianna
+ Tommaso 16/12/2008
+ Giulia 11/06/2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
si si Maribok, concordo su tutta la linea, il parto a domicilio è sicuro tanto, se non di più!, di quello in ospedale..ma sai com'è..primo figlio, già non sai cosa ti aspetta, tanti dubbi, tante paure..sulla carta lo avrei scelto, ma non me la sentivo veramente e avevo paura di non godermi questa esperienza..in realtà quando è stato il momento mi sono mangiata le mani con polsi e gomiti..anche se con gli ululati che ho fatto avrei svegliato mezza Bologna, comunque al centro nascita di Modena sono state straordinarie. per chi avesse dei dubbi tra domicilio o ospedale quella è la soluzione perfetta se siete dellazona lo consiglio con tutto il cuore, ovviamente se avete intenzione di fare un parto non medicalizzato, le ragazze sono ostetriche quindi non possono usare nessun tipo di farmaco. Comunque le ostetriche sono fantastiche e la sala travaglio/parto è un gioiellino, manca solo la vasca da bagno, per il resto è quasi come stare a casa! (umm, rispetto a casa mia decisamente meglio!)
..ma il secondo sarà sicuramente un parto a domicilio! (Lotus ovviamente! ;D )
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Brava! Io ho avuto un'esperienza simile alla tua, per Tommaso avevo pensato al domicilio, ma avevo un po' paura del parto in sè, così è nato in ospedale, ma con l'ostetrica e in modo totalmente naturale.
Ammiro e invidio un po' le mamme che scelgono il parto a domicilio per il primo figlio, perchè hanno quella fiducia in se stesse che io non ho avuto...ma è stato bello lo stesso!
Marianna
+ Tommaso 16/12/2008
+ Giulia 11/06/2011
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  buonasera! federicamammadielena 1 352 31-07-2015, 12:02 00
Ultimo messaggio: Provvidenza
  Buonasera!! GiuliaAle 2 492 11-11-2014, 03:22 15
Ultimo messaggio: avalon
  Buonasera mamme Gioiosa 2 649 18-07-2013, 05:54 17
Ultimo messaggio: Valina
  buonasera Marianna 3 779 13-01-2013, 04:28 16
Ultimo messaggio: arkadian
  [split] buonasera a tutti! copenhagen 26 3.269 07-02-2012, 11:11 11
Ultimo messaggio: alessimdon

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)