COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Ciao
#1
Ciao!
Mi sono appena iscritta, mi chiamo Sonia e sono la mamma di Sofia che ha 5 mesi e tre settimane. Sono molto incuriosita dall'autosvezzamento anche se purtroppo ho dovuto cominciatre con le pappette perchè rientro al lavoro tra 14 giorni 10100 ...mi viene da piangere!
Vedo però che Sofia è molto incuriosita da quello che gira in tavola nei piatti e sinceramente le faccio assaggiare tutto, lei manda giù con gusto e se la ride.
Spero che a breve riuscirò a farle fare un cambio di rotta dalle pappette alle "cose serie" Em0100!!

Sicuramente mi saranno di grande aiuto i consigli di voi che ne sapete più di me!! Smile

Grazie in anticipo...Em3600
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Ciao,benvenuta!

[Immagine: u6a830wp07sx6idz.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
ciao benvenuta!!! Ma Sofia con chi starà in tua assenza?
Alessia + Emma (01.11.06) + Tobia (01.05.10)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Ma infatti... le pappette non sono mica la panacea per tutti i mali. Anche se devi tornare a lavoro chi ti vieta di seguire questa strada?

Benvenuta!!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
[quote='arkadian' pid='14984' dateline='1300139180']
Ma infatti... le pappette non sono mica la panacea per tutti i mali. Anche se devi tornare a lavoro chi ti vieta di seguire questa strada?

Benvenuta!!
[/quo

In effetti nessuno me lo vieta ma, che io sappia ( e non ne so molto he), questa strada può essere intrapresa dai sei mesi in poi circa e ho valutato che non era il caso di cominciare a lavorare senza dare un'alternativa a chi la terrà...che saranno a volte i nonni a volte il papà.
Forse però dovevo aggiungervi un'informazione: Sofia è stata fino ad ora allattata esclusivamente al seno e non prende il biberon..io inizio a lavorare esattamente 8 giorni dopo il compimento dei suoi 6 mesi e ho avuto "paura" di non riuscire a renderla "autonoma" per due pasti in soli 8 giorni o comunque in poco tempo.
Per questo parlavo di cambio di rotta, sarei felice che lei cominciasse e proseguisse con il mangiare quello che mangiamo in tavola ma non mi sentivo sicura nel rientrare al lavoro senza che lei potesse comunque mangiare qualche cosa, che fosse pappa o altro.
Forse sono state tutte paturnie mie ma così almeno so che lei può comunque mangiare...Em4500


Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
10900 ciao 10900
Erika & Riccardo

[Immagine: 5aILp2.png]

[Immagine: lZrMp2.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Ciao Sonia!
perchè non provi con il bicchiere?
se cerchi qui sul forum ci sono tantissime situazioni simili alla tua, non preoccuparti..almeno con il papà potrebbe evitare?
[Immagine: 5Eos.jpg][Immagine: 5Eosp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
(15-03-2011, 12:49 00)Sonia2603 Ha scritto:  In effetti nessuno me lo vieta ma, che io sappia ( e non ne so molto he), questa strada può essere intrapresa dai sei mesi in poi circa e ho valutato che non era il caso di cominciare a lavorare senza dare un'alternativa a chi la terrà...che saranno a volte i nonni a volte il papà.
Forse però dovevo aggiungervi un'informazione: Sofia è stata fino ad ora allattata esclusivamente al seno e non prende il biberon..io inizio a lavorare esattamente 8 giorni dopo il compimento dei suoi 6 mesi e ho avuto "paura" di non riuscire a renderla "autonoma" per due pasti in soli 8 giorni o comunque in poco tempo.
Per questo parlavo di cambio di rotta, sarei felice che lei cominciasse e proseguisse con il mangiare quello che mangiamo in tavola ma non mi sentivo sicura nel rientrare al lavoro senza che lei potesse comunque mangiare qualche cosa, che fosse pappa o altro.
Forse sono state tutte paturnie mie ma così almeno so che lei può comunque mangiare...Em4500
Ciao di nuovo,

no so bene quando abbiate cominciato, ma dubito fortemente che tua figlia sarà "autonoma" per due pasti prima che tu vada a lavoro. Considera che il suo interesse per il cibo sarà molto altalenante (come tutte le cose d'altronde).
Purtroppo in giro c'è poca informazione e non sembra che ci siano mai alternative al mais e alla tapioca e compagnia, senza tenere presente quelli che potrebbero essere altri interessi tipo: mio figlio è pronto per i solidi? Se sì, siamo sicuri che voglia abbandonare il latte dall'oggi al domani per dedicarsi ai solidi? E se, dopo aver cominciato alla grande, decide che non li vuole più che faccio?
Queste sono domande base che però il pediatra non ti pone, dandoti invece la ricettina e via come se tutti i bambini si sviluppassero secondo i medesimi ritmi. Pensa solo a quando cominciano a camminare o a parlare... c'è chi comincia a 8 mesi, chi a 18!!!
Il fatto che poi tu debba rientrare a lavoro non lo vedo come un problema, soprattutto perché non andate al nido. Per esempio, se tua figlia deve rimanere con il papà, non sarà anche lui più contento se potrà vcondividere il pasto con la figlia invece di doverle propinare le pappe?
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
(15-03-2011, 11:47 11)arkadian Ha scritto:  
(15-03-2011, 12:49 00)Sonia2603 Ha scritto:  In effetti nessuno me lo vieta ma, che io sappia ( e non ne so molto he), questa strada può essere intrapresa dai sei mesi in poi circa e ho valutato che non era il caso di cominciare a lavorare senza dare un'alternativa a chi la terrà...che saranno a volte i nonni a volte il papà.
Forse però dovevo aggiungervi un'informazione: Sofia è stata fino ad ora allattata esclusivamente al seno e non prende il biberon..io inizio a lavorare esattamente 8 giorni dopo il compimento dei suoi 6 mesi e ho avuto "paura" di non riuscire a renderla "autonoma" per due pasti in soli 8 giorni o comunque in poco tempo.
Per questo parlavo di cambio di rotta, sarei felice che lei cominciasse e proseguisse con il mangiare quello che mangiamo in tavola ma non mi sentivo sicura nel rientrare al lavoro senza che lei potesse comunque mangiare qualche cosa, che fosse pappa o altro.
Forse sono state tutte paturnie mie ma così almeno so che lei può comunque mangiare...Em4500
Ciao di nuovo,

no so bene quando abbiate cominciato, ma dubito fortemente che tua figlia sarà "autonoma" per due pasti prima che tu vada a lavoro. Considera che il suo interesse per il cibo sarà molto altalenante (come tutte le cose d'altronde).
Purtroppo in giro c'è poca informazione e non sembra che ci siano mai alternative al mais e alla tapioca e compagnia, senza tenere presente quelli che potrebbero essere altri interessi tipo: mio figlio è pronto per i solidi? Se sì, siamo sicuri che voglia abbandonare il latte dall'oggi al domani per dedicarsi ai solidi? E se, dopo aver cominciato alla grande, decide che non li vuole più che faccio?
Queste sono domande base che però il pediatra non ti pone, dandoti invece la ricettina e via come se tutti i bambini si sviluppassero secondo i medesimi ritmi. Pensa solo a quando cominciano a camminare o a parlare... c'è chi comincia a 8 mesi, chi a 18!!!
Il fatto che poi tu debba rientrare a lavoro non lo vedo come un problema, soprattutto perché non andate al nido. Per esempio, se tua figlia deve rimanere con il papà, non sarà anche lui più contento se potrà vcondividere il pasto con la figlia invece di doverle propinare le pappe?


Sofia con le pappe è già "autonoma" dalle 6 del mattino alle 16...e non chiede il seno. Abbiamo iniziato 15 giorni fa. Con lei è stato facile, ha subito gradito e gradisce anche gli assaggi che le do dai nostri piatti...il mio dubbio era quello di fornirle un pasto completo. Cerco di spiegarmi: se io avessi iniziato con l'autosvezzamento probabilmente all'inizio sarebbero stati assaggi da uccellino alla fine dei quali Sofia avrebbe chiesto il seno..e così per un pochino fino a quando non avrebbe sostituito tutto un pasto di seno con un pasto si assaggini...se io non ci fossi stata in quel caso mi sarebbe riuscito difficile i primi tempi farle concludere il pranzo, indipendentemente dal fatto che fosse con nonni o papà (era possibile darle dal bicchiere ok...anche se ho qualche dubbio che si riesca a dare agevolmente un pasto intero dal bicchiere). Ora sofia assaggia tutto quello che c'è a tavola ( e se c'è minestrone ad esempio fa il pasto completo...perchè è veloce e facile da mangiare come una pappa) ma per ora i pasti compoleti li fa con le pappe (che non sono altro che il passato di verdure che faccio con dentro il pollo cotto da me...l'unica cosa che aggiungo si "artificiale" è il semolino, se artificiale si può chiamare e dalla prossima settimana pastina. Continuerò comunque a darle gli assaggi e se piano piano li aumenta e si sazia ben venga...ero solo in dubbio che riuscisse a saziarsi in 15 giorni. 001_rolleyes . Le indicazioni della mia pediatra sono state: la bambina si siede a tavola con voi e mangia quel che mangiate voi! Che va benissimo...ed è quello che mi piacerebbe fare a brevissimo ma se non ho capito male l'autosvezzamento prevede un periodo di transizione dove poppate e assaggi si completano...io, forse sbagliando (ma in buona fede) completo gli assaggi con le pappe. Scusate se mi sono dilungata 10300
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
hihihi Sofia io dicevo il latte dal bicchiere non la minestra ! Big Grin
un altra cosa..se ha una battuta d'arresto fisiologica come farai? cioè , non è detto che chi ingrana subito non si areni strada facendo...per poi ripartre ovvio, ma in quel caso il pasto completo glielo potrà dare solo il latte..e propabilmente sarà l'unica cosa che gradirà..spero di non averti smontato..scusa

[Immagine: 5Eos.jpg][Immagine: 5Eosp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)