COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Ciao a tutti!
#1
Mi sono iscritta a questo forum qualche giorno fa ma prima di scrivere ho spulciato un pò tra le discussioni in corso per avere qualche notizia in più e devo dire che qualche dubbio mi si è chiarito... ne restano altri però!

Allora, Olivia ha sei mesi e abbiamo iniziato con l'AS da una decina di giorni perchè ormai era un sacco di tempo che cercava di infilarci le manine nel piatto! Ce l'ha suggerito la nostra pediatra che ci ha detto già due mesi fa che lei era contraria ai "papponi"!

Io mi sono documentata e ho letto il libro del dott. Piermarini che ha vinto tutte le mie incertezze: a pagina 50 ero già convintissima!

E siamo partiti subito con pasta, carne, pesce, verdure... Però Olivia ha iniziato a svegliarsi la notte, a volte affamata, a volte sembrava con il mal di pancia....

E abbiamo rallentato: adesso mangia qualche verdura lessa, un pò di frutta, a volte la carne. E, anche sulla base di alcuni post letti qui, ho deciso che prima di assaggiare comunque deve prendere il latte sennò va a finire che si arrabbia perchè ha troppa fame.

Però pur essendo una gran mangiona (apre la bocca appena vede un cucchiaio) Olivia non prende in mano nulla, apre la bocca e spalanca le braccia in attesa del boccone. Anzi se le faccio assaggiare qualcosa ciucciandolo da mano mia dopo un pò si incavola a morte perchè nessuno la imbocca. Avete qualche consiglio su come fare a farla interagire di più col cibo?

E poi la c@cc@!!!! Da quando ha inziato a mangiare la situazione è ulteriormente peggiorata, ne fa pochissima.... anche qui che faccio? vado avanti a prugne? Provo con la pasta integrale?

Infine, io sono tornata al lavoro già da due mesi e a pranzo ho un'ora di pausa: per allattarla, mangiare io e far mangiare lei devo fare le corse di Indianapolis.... e mi stresso da morire.... e lei pure! Stavo meditando di darle solo il latte a pranzo ma così mi pare di fare un passo avanti e uno indietro....

Grazie

PS naturalmente lei continua a svegliarsi la notte e non si riaddormenta.... e prima non succedeva.... Boh!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Ciao silvina.
Innanzitutto affrontiamo il problema risvegli: probabilmente è soltanto una fase e non ha niente a che vedere con il mangiare...cerca di stare serena e vedrai che prima o dopo la situazione si riassesta.
Per il mangiare: se leggi qua e là vedrai che io sono quella che si è definita "dello svezzamento misto"...questo perchè avevo cominciato con un autosvezzamento tradizionale (nel senso del triturato e dato col cucchiaino, perchè i cibi erano tutti freschi e mai omogeneizzati o liofilizzati).
Ho anche scritto che a Caterina secondo me ogni tanto la "sua pappa" piace...e probabilmente proprio perchè mentre ha una fame da lupi non ha la pazianza di fare assaggi che comunque per gestirseli richiedono tempo.
Aspetta anche i consigli delle altre (degli altri, scusa Arkadian ma ogni tanto mi dimentico :-P) che avendo iniziato direttamente con l'AS sapranno essere più precise, però secondo me, essendo quella dell'AS una strada che si sceglie anche per avere maggiore serenità ai pasti, puoi anche ogni tanto fare uno strappo ed aiutare la tua bambina con qualcosa di più sminuzzato che le offrirai tu così da soddisfare la sua fame se lei da sola non ce la fa.
Quindi potresti preparare qualcosa di triturato....darle prima degli assaggi di cose da gestire da sola, come regola vuole...e prima che si spazientisca darle "la pappa" (ossia il triturato di cui sopra) che piano piano col tempo potrai anche farle prendere con le sue manine...un po' glielo dai te...un po' glielo fai prendere da sola.
Ripeto, aspetta anche i consigli degli altri...però secondo me puoi provare anche così...e facci sapere!
[Immagine: an1cE-3Hg3D0015MTU1bHp8MzE3NTU2MGRhfENhd...2NoaSE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Ciao Silvina!
Allora: immagino che Olivia prenda sempre il latte... tuo o LA? In ogni caso la fame si toglie con quello e credimi che la toglie davvero: Fabio che ha fatto 10 mesi l'ultima domenica di maggio si è sfamato quasi solo a latte (solo qualche assaggio di cose verso le 14... orario balordo la eravamo ad un pranzo di comunione! Infatti è presto crollato dal sonno!)
Per l'interazione col cibo Fabio all'inizio era anche lui così. Io gli ho messo un bel pezzo di pane davanti, all'inizio lo teneva in mano e ci giocava solo, ma dopo qualche tempo ha iniziato a mangiarlo da solo. Da lì lo fa con tutto.
Io ti consiglio: dalle pure le cose imboccandola, ma mettile sempre qualcosa a disposizione di mano. Quando vedi che comincia a gestirsele dalle una mano, ma cerca di imboccarla sempre meno.
Per la cacca io ti consigliere di provare con alcuni cibi "lassativi": zucchine, zucca, pera, fichi freschi, verdure in foglia e di dare in minore quantità qualli "astringenti" tipo carota, patata, banana, mela... Poi anche lo yogurt fa tanto perchè ha i fermenti. E tanta acqua. Vedi un po come va. Ma il punto è non quanta ne fa ma come la fa: se è dura allora è stitica, altrimenti la solo l'intestino pigro.
Per il pranzo ti consiglio: torni a casa e vai di latte, ti cucini per te e la siedi accanto a te mettendole davanti le tue cose. E nessuno si stressa.
I motivi dei risvegli possono essere molti, ma di sicuro l'introduzione di alimenti diversi dal latte è una grossa novità per i piccoli, poi ci sono la voglia di scoprire, gattonare, fastidi alle gengive, l'odore di mamma di cui hanno tanto bisosno e chi più ne ha più ne metta: Fabio che da qualche giorno mangia come un lavello (e ciuccia come una trivella) si sveglierà come minimo 4 volte a notte, ma spesso di più... e direi che non è certo per la fame!
[Immagine: an1cE_UVTc01115Nzc3NjV6ZHwwMDAwNTU0ZGF8RmFiaW8gaGE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)