COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Come va a finisre l'AS?
#1
Da novellina mi rivolgo soprattutto alle vecchie volpi e mi domandavo se c'è qualcuno fra di voi di voi ha finito con l'AS? Noi siamo all'inizio e al momento Irenotta fa solo qualche assaggio e non ha sostituito il latte che anzi è ancora l'alimento principale. Allora la mia domanda è: qualcuno di voi sa come va a finire e quanto tempo ci vuole prima che il latte materno o LA venga sostituito con il cibo solido? E ancora, rispetto ad uno svezzamento tradizionale i tempi sonno diversi? Suppongo che tutto sia abbastanza variabile da pargolo a pargolo ma mi piacerebbe che qualcuno mi raccontasse la propria esperienza. Scusate, forse faccio domande ovvie ma sono molto ignorante al riguardo, ma anche curiosa!
[Immagine: HYj9p2.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
sono novellina non so' rispondere in effetti non ci avevo ancora pensato...
[Immagine: py4yilnlrfogzc73.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Ciao Irenotta,
noi siamo vecchie volpi Smile e lo svezzamento è bello che concluso da un pezzo. BM ha 18 mesi, ha esattamente 1 anno in più della tua Irene, e da quando ha 11 mesi circa (ma qui chiedo conferma ad Arkadian, lui è più bravo con le date) il latte lo prende solo a colazione e molto raramente a merenda. Ora è una bambina che si destreggia con cucchiaino e forchetta ma che ancora predilige le manine, mangia come un lupo e pur avendo i suoi gusti possiamo dire che mangi di tutto...
Diciamo che l'autosvezzamento va un po' a trimestri: i primi 3 mesi (6-9) sono di sperimentazione, i successivi 3 (9-12) di vera e propria crescita e cambiamento, dopodiché ci si aggiusta, ma oramai... fatta Smile
[Immagine: vDMJp1.png] [Immagine: 6DRT.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Hiii noi siamo nel secondo trimestre che dice Ax! ma ancore latte a volontà, non mi sento di dire che abbiamo "sostituito un pasto" come si dice nel gergo pediatrico ma indipendentemente se ha ciucciato prima o no durante il pasto a volte è un lupetto a volte digiuna..boh..
[Immagine: 5Eos.jpg][Immagine: 5Eosp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Sono una novellina quindi prendi con le pinze quello che dico finchè una vecchia volpe non conferma o smentisce

(10-01-2011, 11:39 23)Irenotta Ha scritto:  al momento Irenotta fa solo qualche assaggio e non ha sostituito il latte che anzi è ancora l'alimento principale.

Meno male!La sostituzione di un pasto di latte con uno "normale" è un'idea dello svezzamento classico, con l'AS il bimbo prima assaggia i nostri cibi per vedere un po di cosa si tratta, poi imparerà che con quelle cose che assaggia ci si riempie il pancino;quindi rallegrati e allatta sempre secondo i desideri del bimbo, pian piano aumenterà il cibo normale e diminuirà la tetta!Se diminuisce drasticamente le poppate cerca cmq di mantenere la lattazione col tiralatte,a volte basta una piccola indisposizione (tipo dentini)e tornano alla tetta 100% e se non hai più latte ti tocca dargli LA.Se già andavi di LA questo non è un problema
Dai anche un'occhiata a questa discussione
http://www.autosvezzamento.it/forum/Thread-as-e-mastite-s-o-s
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
(11-01-2011, 12:55 00)Ax76 Ha scritto:  ... lo svezzamento è bello che concluso da un pezzo. BM ha 18 mesi... e da quando ha 11 mesi circa (ma qui chiedo conferma ad Arkadian, lui è più bravo con le date) il latte lo prende solo a colazione e molto raramente a merenda. Ora è una bambina che si destreggia con cucchiaino e forchetta ma che ancora predilige le manine, mangia come un lupo e pur avendo i suoi gusti possiamo dire che mangi di tutto...
Diciamo che l'autosvezzamento va un po' a trimestri: i primi 3 mesi (6-9) sono di sperimentazione, i successivi 3 (9-12) di vera e propria crescita e cambiamento, dopodiché ci si aggiusta, ma oramai... fatta Smile

C'è da aggiungere che BM ha preso il biberon con LA da ben prima che cominciasse lo svezzamento, quindi nel nostro caso non si poteva avere un caso di tetta-dipendenza.
Dico questo perché invece chi si trova/sceglie di allattare a lungo è facile che sitrovi in una situazione diversa con il bambino che continua a reclamare il latte della mamma (ma questo credo che sarebbe vero qualunque metodo di introduzione dei solidi si sceglie se si continua ad allattare).
(11-01-2011, 10:32 10)cancy Ha scritto:  Sono una novellina quindi prendi con le pinze quello che dico finchè una vecchia volpe non conferma o smentisce

(10-01-2011, 11:39 23)Irenotta Ha scritto:  al momento Irenotta fa solo qualche assaggio e non ha sostituito il latte che anzi è ancora l'alimento principale.

Meno male!La sostituzione di un pasto di latte con uno "normale" è un'idea dello svezzamento classico, con l'AS il bimbo prima assaggia i nostri cibi per vedere un po di cosa si tratta, poi imparerà che con quelle cose che assaggia ci si riempie il pancino...

Brava, 10 e lode!!!Em0100Em0100Em0100
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Anche io ultimamente sono parecchio sconfortata dal fatto che Filippo no voglia più nulla, fa solo piccoli assaggini e lo devo invogliare parecchio a farli, poi dopo qualche assaggino basta...e ha 9 mesi suonati bho, prima era meglio....leggendo le vostre risposte spero che vada meglio perchè ora saranno quasi 10 giorni che fa così...Non vuole più neanche le cose che prima gli piacevano tipo l'uovo o il risotto alla zucca o il prosciutto cotto, assaggia quasi forzato, pare che gli piaccia agita le braccine che ne vuole ancora e poi stop dopo poco, gira la testa e si mangia solo la crosta di pane....
[Immagine: Trk2p2.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Confermo, in parte, quello che dice cancy...nel senso che dice tutto bene sul fatto che non si deve aver fretta di sostituire la poppata con un pasto ma si deve lasciar fare al bambino.....non concordo sul mantenere la lattazione con il tiralatte, sarebbe un delirio!!! Il bambino continuerà a poppare, anche se di meno, non è che smette di botto, e se dovesse avere dei "ripensamenti" e riprendere a poppare di più ci penserà da solo a riadeguare la produzione in base alle proprie richieste. Tutto molto più semplice e meno stressante per tutti.
Per quanto riguarda la domanda del post: l'AS va a finire che il bambino mangia come e quanto un adulto (mettiamoci magari che non tutti gli adulti fanno merenda e invece per i bimbi è importante, e lo sarebbe pure per noi) con tanta, tanta serenità e buon rapporto con il cibo. Avrà ovviamente i suoi gusti....ci sono cose che Caterina non vuole nemmeno mettere in bocca, le riconosce a vista....ma anche lei in linea di massima mangia di tutto.
E' vero anche quello che dice Arkadian, che c'è una piccola differenza tra gli allattati al seno e i non allattati al seno, ma questo, secondo me, soprattutto perchè i primi chiedono il seno non solo per fame (quasi mai direi arrivati ad un certo punto di AS, tranne qualche eccezione) ma anche per un milione di altri motivi. Credo però che dopo l'anno, chi prima chi dopo, tutti i bimbi (salvo le solite eccezioni e ne abbiamo un paio di testimonianze qui sul forum) facciano pasti completi. Si deve poi considerare che i bimbi non hanno sempre la stessa fame, a volte mangiano di più e a volte di meno, secondo le loro esigenze, e devono essere lasciati fare!!
Io ripeto che sono un caso particolare....Caterina è sempre stata allattata a richiesta e lo è tutt'ora (abbiamo iniziato con uno svezzamento classico ma home made e comunque a richiesta), però lei la tetta la prende solo a letto, la sera, la notte se si sveglia, e al mattino. Di giorno non la chiede ormai da tempo (tranne qualche rarissima issima issima eccezione per il pisolino) e fa pasti completi e vari.....a volte ha più appetito e a volte di meno come succede a tutti, grandi e piccini.
[Immagine: an1cE-3Hg3D0015MTU1bHp8MzE3NTU2MGRhfENhd...2NoaSE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Nel nostro caso la situazione è questa (sempre allattato a richiesta con LM): Francesco mangia come un bufalo, del tipo l'altra sera a cena 2 sogliole all'acquapazza, broccoli e pane a volontà, e poi mega ciucciata di latte! Em1100
Da quello che ho potuto notare il latte lo prende più per sfizio che altro, tranne la mattina che rappresenta per lui la vera e propria colazione visto che si mangia al massimo solo uno o due biscotti, di solito fa 3-4 poppate al giorno: colazione, prima del pisolino del pomeriggio, prima di andare a dormire la sera. Nel caso di denti che spuntano o malanni di stagione mangia meno cibo e ciuccia più spesso. Quindi i pasti completi li fa e pure belli abbondanti nel nostro caso, solo che la tetta rimane il grande amore HeartEm3600
[Immagine: as1cF58003D0015MDAwOGQ0fDEyOWp8SWwgbWlvI...NvIGhh.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
(11-01-2011, 12:52 12)LottaCate Ha scritto:  .....non concordo sul mantenere la lattazione con il tiralatte, sarebbe un delirio!!! Il bambino continuerà a poppare, anche se di meno, non è che smette di botto, e se dovesse avere dei "ripensamenti" e riprendere a poppare di più ci penserà da solo a riadeguare la produzione in base alle proprie richieste

mi sono spiegata maleEm0100...se naturalmente il bimbo continua a poppare 4-5 volte al giorno la lattazione continua e si adegua alla richiesta ma se si smette del tutto il latte va via!
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)