COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

e i tempi???
#1
Ciao a tutti, ho iniziato col cucciolo di quasi 7 mesi già da un pò qualcosa che credo sia AS. Ovvero tetta a richesta, assaggi di quello che abbiamo in tavola noi con cucchiaio, libera manipolazione di verdura e frutta che però (magari non è ancora in quella fase) noi si porta in bocca (del tipo che li manipola e li guarda con grande attenzione).
Non mi sono mai posta il problema di tetta si, primo, dopo o durante, ma sinceramente inizio ad accusare un pò di stanchezza (pupo mangia ogni tre/quattro ore)e a tratti fatico a vedere la luce in fondo al tunnel...
Non ho dubbi sul fatto che questo sia l'approccio più ripettoso per il mio bimbo, ma mi chiedo quando riuscirò ad avere anche io dei tempi più lunghi...
MI ripeto che l'allattamento prolungato è la cosa migliore per lui ma a volte saltare qualche poppata non mi dispiacerebbe...
Che dite, sto sbagliando qualcosa o semplicemente è presto?
Federico, 24/08/2012
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
I tempi variano da bimbo a bimbo e da situazione a situazione. C´é chi riduce/elimina poppate velocemente, c´é chi continua a poppare per molto tempo. Ci sono anche i ritorni di fiamma... Per quello che ho sentito chi non ha la mamma a disposizione (perché riprende il lavoro), diminuisce prima (abbastanza ovvio...), anche se poi a volte incrementa di notte... Io ti posso dire che nel mio caso ha diminuito le poppate velocemente (verso i 10 mesi faceva colazione, pre-nanna e qualche volta merenda, piú una notturna). Peró quelle sono rimaste per molto. Ho allattato fino a pochi mesi fa (2 anni e mezzo circa della bimba) e le poppate erano colazione e pre-nanna, la notturna é andata a periodi. Concordo che quando le poppate sono diminuite, dopo una tristezza iniziale, io mi sono sentita piú "sollevata", e il nostro allattamento ha iniziato una nuova fase.
001_wub Sofia 9/9/10
Olivia 6/7/13 001_wub
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Ciao, grazie della risposta... in effetti credo di essermi fatta prendere dall'ansia e di aver posto il problema dal punto di vista sbagliato, cioè il mio). Più fiducia nel bimbo e meno nelle facili soluzioni di quelli che "già a 8 mesi niente più tetta".
Fra
Federico, 24/08/2012
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
con il mio bimbo son dovuta tornare al lavoro per togliere la tetta del dopo pranzo; in compenso ha messo quella del dopo cena, per compensare, e parliamo di un bimbo di un anno suonato! A 7-8 mesi però si faceva un pasto completo, primo secondo contorno e frutta, era lui che era/è un mangione! Ora lo devo tenere un po', perchè rischia il sovrappeso. E' anche goloso da morire! La prima invece non mangiava punto, nè a tavola nè la tetta: andava di pari passo, se mangiava a tavola voleva anche la tetta, se non mangiava non c'erano santi, non voleva nemmeno la tetta!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Ciao a tutti a proposito dei tempi, come avete fatto a conciliare AS e rientro al lavoro/nido??
Il mio bimbo ha 6mesi e 2 settimane, abbiamo iniziato da un paio di settimane ad assaggiare e piluccare...per ora le poppate saltate sono tre...non mi preoccuperei se non avessi il fantasma del rientro al lavoro ed inserimento al nido :-(((
Non vorrei forzarlo ma non vedo vie di uscita...avete dei consigli su questa situazione?GRazieeee
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Molte di noi sono rientrate a lavorare presto,se cerchi ci sono molte discussioni.Non vedere il rientro a lavoro come un ultimatum,tuo figlio é davvero piccolo e ci saranno alti e bassi,non si può sapere (o velocizzare)quando ci sarà il suo passaggio da tetta a solidi.Alcuni bimbi al nido prendono il latte di mamma tirato,altri si "accontentano" di frutta & co. e recuperano con la mamma.É possibile che al nido mangi omo e a casa facciate as .Ognuno trova la sua strada,tranquilla,di solito le più scioccate siamo noi!

Molte di noi sono rientrate a lavorare presto,se cerchi ci sono molte discussioni.Non vedere il rientro a lavoro come un ultimatum,tuo figlio é davvero piccolo e ci saranno alti e bassi,non si può sapere (o velocizzare)quando ci sarà il suo passaggio da tetta a solidi.Alcuni bimbi al nido prendono il latte di mamma tirato,altri si "accontentano" di frutta & co. e recuperano con la mamma.É possibile che al nido mangi omonima e a casa facciate as .Ognuno trova la sua strada,tranquilla,di solito le più scioccato siamo noi!
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
A distanza di tempo posso dire che il mio cucciolo si è veramente lanciato sul cibo e le quantità aumentano sempre più... Ci sono stati dei momenti di pausa e di marcia indietro, però sono molto contenta.
Grazie del supporto!
Federico, 24/08/2012
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Ciao! A proposito di tempi...
Il mio bambino ha 6mesi, finora solo latte di mamma! Ora quandi siamo a tavola provo a dargli un pezzo di pane, la carota,... lui guarda e riguarda incuriosito, ma ancora non porta alla bocca. Ho provato io ad avvicinargli alle labbra il cibo, allora prova a ciuciare con facce strane, ma dopo non molto smette e non cerca più.. Continuo a fargli assaggiare io o meglio aspattare che porti da solo alla bocca?
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
guarda anche io sono novellina ma da quanto ne so non devi provare a dargli proprio niente! Nel senso aspetta quando sarà pronto te lo chiederà lui, a modo suo ma lo capirai. Lo so sembra strano ma io ho fatto così, un giorno stavo mangiando una banana e me l'ha strappata di mano per mettersela in bocca! Ho poi cominciato a dare qualcosa a tavola quando la cucciola ha cominciato a sbracciarsi ed urlare dal seggiolone finché non le allungavo qualcosa. Perciò fino a quel momento stai tranquilla e tienilo a tavola con voi. Vecchie volpi correggetemi se sbaglio!
[Immagine: lamlamard20120926_-6_Eleonora.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Come Lory. Vista l'età aspetta...poi c'è chi è più curioso e chi meno, c'è chi parte in quarta e poi stoppa un po' e chi piano piano e sempre di più. Purtroppo (ma anche il bello) all'inizio la cosa più difficile è proprio quella di fidarsi e dare a agnuno il proprio tempo. L'importante è mettere a disposizione varietà e in 'modo vario'. Faccio un esempio...'proponevo' per merenda la banana schiacciata o a fettine uguale e insieme a sua sorella...niente da fare, assaggiava un po' e poi basta Blink ....si vede che la banana non gli va, mi dicevo...poi un giorno me ne mangio io una alla classica maniera, e lui? sembra impazzire. La banana gli piace!!! Ma solo se è intera e con la buccia in fondo, chè se togli la buccia del tutto già non è ugugale...vai a capirli sti 'bizzarri' Biggrin
"scuterina" giugno 2008
"memeo" aprile 2012
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)