COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

"Faccio un autosvezzamento parziale" Ma che vuol dire???
#1
Ogni tanto (qui come altrove) mi capita di sentire qualcuno che dice che fa "autosvezzamento parziale". Ma che è st'affare? "Autosvezzamento parziale"?!?!?

Sarò cattivo o malfidato, ma mi sa che lo dice chi probabilmente non ha il coraggio di proseguire con l'autosvezzamento per timore di mamme, suocere, amiche, mariti o chi per loro. Dopo tutto, come ho già detto in un altro post, (quasi) tutti sanno (ma io no Smile) che lo svezzamento deve essere una strada lunga e dolorosa, per cui se non lo è devi fare qualcosa di sbagliato o non sei un buon genitore o entrambe le cose.
Lo so che la pressione esercitata da chi ti sta intorno può essere difficile da gestire e noi stando all'estero (almeno per questo) siamo in una posizione privilegiata, ma pregherei a chiunque ancora parzialmente attaccato al concetto di pappe e pappine, di frullare e di imboccare di farsi forza e andare avanti sereni. L'unica cosa che i genitori devono fare è mangiare sano e se non lo fanno già lo dovrebbero fare (indipendentemente dalla presenza o meno di prole). Se ci sono di mezzo asili, nonne o baby sitter uno si deve armare di santa pazienza spiegare come stanno le cose, ma scommetto che dopo un paio di volte che ci provano anche loro si convertiranno.

Capisco che ci possano essere dei casi speciali, ma siamo sicuri che il tuo (oh lettore) sia così speciale? Né Piermarini, né la Rapley dicono che ci sia bisogno di fare un autosvezzamento parziale, anzi, la Rapley è categorica nel dire di lasciare mangiare sempre i bambini da soli (ma chiaramente sotto controllo vigile di chi mangia con loro).

Se non altro non credo si debbano mandare dei segnali contrastanti ai bambini...

"a pranzo faccio tutto da solo e devo masticare bene bene che se no mi strozzo; che fatica!!!", dice il bambino, "mentre a cena mi propinano questo pappone con il cucchiaio e sia i (pochi) denti che ho, che le gengive e le mani me le potrei tranquillamente far amputare, tanto danno solo fastidio. Chissà qual è il modo giusto di fare le cose... Mi piacerebbe che questi che mi danno da mangiare si decidessero in un modo o in un altro"
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Hai posto una domanda che anche a me da un po gironzola per la testa. Ogni volta che leggo autosvrezzamento parziale, si ma io faccio un autosvazzamento particolare ecc mi chiedo ma come, per poi riflettere e magari anche capire cosa sia in realtà successo...Di solito i genitori nel periodo del svezzamento si trovano davanti a due problemi e l'autosvezzamento (o almeno quello che pensano loro che sia ) li sembra una soluzione (o meglio unica soluzione).
Il primo caso...il bimbo non mangia piu (sto povero cristo avrà capito che esistono le cose migliori dei soliti papponi) e allora che si fa?? li si mette davanti 2 briciole di pane e una pasta non ti dico tritata ma quasi (o genitori...un po di coraggio!!) e comunque continuano con le pappe, e sai perché? Perché qui si parla dei bimbi ormai svezzati che di latte non lo prendono piu, e ci credo bene che non li basta mezza penna e una leccatina al sugo per campare!
Il caso numero due succede quando un genitore si rende conto di aver davanti un ometto di 9-10 mesi che cammina e non sa come uscirne fuori dal cerchio vizioso delle pappe. E consapevole che non le puo proporre fino alle elementari ma non ha idea dove andare a sbattere la testa (i pediatri italiani con le tabelline precisine-precisine dello svezzamento ora ti liquidano con ...signora ma ora puo mangiare tutto...e grazie mille!!) ecco che un'altra volta a questi genitori l'autosvezzamento (per come lo vedono loro e non per quello che in realtà sia) sembra una mano dal cielo, quando piu appropriamene si parlerebbe di introdurre i cibi a stato solido nella alimentazione del bambino . Non me ne vogliate mamme, non sono cattiva ma non mi piace sentire chiamare autosvazzamento una cosa che non lo sia. O lo si fa o non lo si fa. I modi di svezzare i propri figli sono mille, l'autosvezzamento è solo uno di questi, ma quello che importa è che il tutto non diventa un patimento sia per il genitore sia per il bambino!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
eccomi qua a rispondere!!! io dico di fare "autosvezzamento parziale" perchè, vediamo se riesco a spiegarmi, nn metto Rebecca a tavola con noi e aspetto ke mi chieda degli assaggi, le metto subito davanti il cibo, spesso cucino apposta x lei, quindi lei mangia una cosa noi un'altra... se noto ke gioca un pò troppo invece di mangiare la imbocco ( senza obbligarla eh), diciamo ke nn è a richiesta! io intendo qst x "parziale"!!!
[Immagine: 0wwfp2.png] [Immagine: HKDUp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
(05-03-2010, 10:10 10)arkadian Ha scritto:  Ogni tanto (qui come altrove) mi capita di sentire qualcuno che dice che fa "autosvezzamento parziale". Ma che è st'affare? "Autosvezzamento parziale"?!?!?

Sarò cattivo o malfidato, ma mi sa che lo dice chi probabilmente non ha il coraggio di proseguire con l'autosvezzamento per timore di mamme, suocere, amiche, mariti o chi per loro. Dopo tutto, come ho già detto in un altro post, (quasi) tutti sanno (ma io no Smile) che lo svezzamento deve essere una strada lunga e dolorosa, per cui se non lo è devi fare qualcosa di sbagliato o non sei un buon genitore o entrambe le cose.

eccomi, noi abbiamo fatto autosvezzamento parziale, come lo chiami giustamente tu.
permettimi di dissentire da un paio di tue affermazioni
1. strada dura lo svezzamento? per noi è stata un manna dal cielo, è stato proprio l'opposto.
noi siamo partiti con lo svezzamento classico, a 4 mesi e 3 settimane, perchè mia figlia aveva fame ogni ora e mezza di giorno, io l'allattavo ancora e lei non prendeva il biberon.
Stavo andando fuori di testa, così, con il benestare della pediatra siamo partite con il classico brodino.
E lei sembrava non chiedere altro

Poi siamo venuti a conoscenza dell'autosvezzamento, ci abbiamo pensato un po' su e anzichè introdurre la pappa serale, abbiamo iniziato a condividere la nostra cena con lei.
Abbiamo poi mantenuto la pappa a pranzo in previsione dell'inizio del nido (cosa che grazie alle mie dimissioni non sarà più necessaria) quindi ora possiamo abbandonare la pappa anche a pranzo (anche se non ti nascondo la comodità della cosa, visto che io non pranzo e tirare fuori dal frigo qualcosa di già pronto solo da scaldare è comodissimo)

Tornando a noi.. penso che ogni situazione è un po' a sè. a me fa sorridere parlare di autosvezzamento, perchè in realtà stavo già svezzando emily quando abbiamo iniziato questa via e non posso propriamente dire che lei si sia svezzata da sola, visto che abbiamo fatto un mix.
Posso però dire che condividere la nostra cena con lei è molto bello e piacevole, è un momento molto importante.

(05-03-2010, 10:10 10)arkadian Ha scritto:  "a pranzo faccio tutto da solo e devo masticare bene bene che se no mi strozzo; che fatica!!!", dice il bambino, "mentre a cena mi propinano questo pappone con il cucchiaio e sia i (pochi) denti che ho, che le gengive e le mani me le potrei tranquillamente far amputare, tanto danno solo fastidio. Chissà qual è il modo giusto di fare le cose... Mi piacerebbe che questi che mi danno da mangiare si decidessero in un modo o in un altro"

anche qua devo dissentire.
ma voi a cena non mangiate nulla con il cucchiaio? mai minestre, zuppe o passati?
qua a casa mia d'inverno sono la regola.
veloci da preparare (nel senso che metti su la pentola e poi te li puoi scordare), caldi, "brodosi".
noi spesso abbiamo proposto varie zuppe a Emily. Non ci vedo nulla di male a imboccare.
[Immagine: HGkWp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
(05-03-2010, 10:10 10)arkadian Ha scritto:  Ogni tanto (qui come altrove) mi capita di sentire qualcuno che dice che fa "autosvezzamento parziale". Ma che è st'affare? "Autosvezzamento parziale"?!?!?

Anche a me capita. Soprattutto quando dico che sto facendo l'autosvezzamento...
Una mia amica mi fa:
-La tua bambina non ti mangia?Per forza!Le dai ancora il seno!Toglile il seno eppoi lei deve mangiare quello che le proponi, non altro. Lei ha la sua pappa preparata apposta per lei e quella deve mangiare...punto!-
Io sono rimasta un po' così.
-Mah sai...io non sono così rigida, sto facendo l'autosvezzamento!- cerco sempre di essere diplomatica
-E cos'è?-
-Le do da mangiare tutto quello che mangio io e che lei mostra di voler assaggiare...o meglio glielo lascio proprio prendere dal mio piatto...-
-Beh anche io allora faccio l'autosvezzamento, anche io gli do degli assaggi di quello che mangio io....ma solo dopo la sua pappa!-
E così mia mamma:
-Capisco l'autosvezzamento, ma fallo parziale così sei sicura che mangia qualcosa!-
Quello che non si accetta è la totale libertà del bambino di scegliere, se cosa e quanto mangiare.
A volte Caterina non mangia nulla. Io me ne sto tranquilla, vuol dire che va bene così, proprio perchè la lascio libera, sono certa che se non prende niente ha le sue BUONISSIME ragioni.
Io sono una che deve avere sempre tutto sottocontrollo per questo con la mia bambina ho deciso di lasciarla COMPLETAMENTE libera perchè so che se comincio a controllarla poi degenero e lei invece ha diritto di essere se stessa.
Lasciarla completamente libera mi tranquillizza molto perchè so che lei sa cosa è meglio per lei.
Se cominciassi a intromettermi mi verrebbero mille ansie...
"La ho fatta mangiare troppo!o troppo poco!"
"magari non le andava e le ho fatto venire il mal di pancia!"
"ma quante calorie ha mangiato oggi?"
"magari la ho stizzita con il cucchiaino"
"magari è disturbata perchè io e il papà stiamo chiacchierando!"
Invece così devo solo stare attenta a cucinare sano per tutta la famiglia.
Caterina poi ha ben 6 denti quindi sminuzza tutto,raramente le va qualcosa di traverso.
Insomma nel mio caso l'autosvezzamento parziale diventerebbe...svezzamento classico nel giro di qualche tempo. Em0800
[Immagine: wKCPp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
(11-03-2010, 06:06 18)cily Ha scritto:  Insomma nel mio caso l'autosvezzamento parziale diventerebbe...svezzamento classico nel giro di qualche tempo. Em0800
Scusa sa, ma non ho capito quello che stai cercando di dire. Che fai, cerchi di fare l'autosvezzamento, ma il parentame te lo impedisce o li mandi a quel paese e prosegui per la tua strada? Sembrerebbe la seconda, ma allora non capisco bene la tua affermazione che cito.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Scusate, mi intrometto. Uno si fa prendere da mille ansie e allora cominci a controllare e se ci metti il controllo ossessivo allora tanto vale fare uno svezzamento alla vecchia maniera, cioè appunto controllando cosa come e quanto mangia.
Lo capisco bene perchè anche io ho deciso di evitare il controllo ansioso, mi spego, fin da quando ho saputo che ero incinta. Tutti a dire: ma non la fai l'amniocentesi? e poi quando è nata 'ma non fai l'ecografia alle anche?'. Non voglio dire che questi esami siano del tt sbagliati solo vglio dire che spesso siamo portati a fare le cose per la nostra ansia e ci priviamo di vivere serenamente il presente. Allora se riusciamo a tenere lontane le ansie anche sul cibo siamo pronte a far fare al nostro bambino il suo personale svezzamento.
Penso sia una regola che può insegnarci molto sul rapporto con nostro figlio anche quando crescerà.
Ovviamente parlo di controllo ansioso,eh! La nostra supervisione intelligente e discreta deve essere cmq vigile.
[Immagine: SrlJp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
(12-03-2010, 12:28 12)cirneca Ha scritto:  Scusate, mi intrometto. Uno si fa prendere da mille ansie e allora cominci a controllare e se ci metti il controllo ossessivo allora tanto vale fare uno svezzamento alla vecchia maniera, cioè appunto controllando cosa come e quanto mangia.
Lo capisco bene perchè anche io ho deciso di evitare il controllo ansioso, mi spego, fin da quando ho saputo che ero incinta. Tutti a dire: ma non la fai l'amniocentesi? e poi quando è nata 'ma non fai l'ecografia alle anche?'. Non voglio dire che questi esami siano del tt sbagliati solo vglio dire che spesso siamo portati a fare le cose per la nostra ansia e ci priviamo di vivere serenamente il presente. Allora se riusciamo a tenere lontane le ansie anche sul cibo siamo pronte a far fare al nostro bambino il suo personale svezzamento.
Penso sia una regola che può insegnarci molto sul rapporto con nostro figlio anche quando crescerà.
Ovviamente parlo di controllo ansioso,eh! La nostra supervisione intelligente e discreta deve essere cmq vigile.

Non concordo in pieno, DEPPIÙ!!!
ThumbupThumbupThumbupThumbup
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
la mia la devo dire .,. perchè proprio l'altro giorno ne ho mandata al diavolo una per strada .. allora , mio figlio è una persona , una persona che preferisce quello al posto di quello e quell'altro invece che quell'altro ancora .
mangia ciò che gli va come gli pare , al parco lo lascio nell'erba e lui si diverte a gattonare e a raccogliere le foglie . i sporca al parco , si sporca mangiando , si sporca giocando .. e chissene .. io penso che l'autosvezzamento , come tutto il resto , non sia un metodo , piuttosto un non metodo , una libertà , un lasciar fare . se manu prima di dormire di mette al contrario nel lettino , lascia che faccia, perchè gli devo imporrela posizione ? se al parco vuole prendere le foglie e sentirle scrocciettare tra le manine lascia che faccia , perchè lo devo fermare e pulirgli le mani ogni 30 secondi ? se ha lasciato la tetta e le pappe non le gradisce , lascia che scopra , che assaggi , che sperimenti .. le vie di mezzo , quelle che dicono : "si si , faccio fare al bambino ma controllo che.. " e via che imboccano , e via che aggiustano , e via che puliscono .. ovvio che poi sta cratura si dice "perchè devo imparare a prendere la mira con la bocca , a fare la fatica da solo quando basta che aspetto un minuto e via che arriva la mamma con il cucc.no ??"

SERENITA', questo ho detto all signora che ieri mi ha ripreso perchè al parco , dopo aver pulito le mani al bambino, gli ho dato 1/2 banana da far merenda . signora sia SERENA che i problemi ce li facciamo solo noi , la vita è semplice , impari dai bambini ..
[Immagine: IvtZ.jpg][Immagine: LMjhp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  AIUTOOO!!! Ma cosa vuol dire sano? nena235 2 865 11-02-2015, 01:39 01
Ultimo messaggio: arkadian
  Ma se non vuol bere? Elisa Red 12 1.208 23-05-2014, 01:13 13
Ultimo messaggio: Lory
  mi sono fidata e....ostruzione parziale e tanto spavento (no per persone sensibili) VALE2011 21 3.892 11-01-2012, 06:00 18
Ultimo messaggio: VALE2011
  ora vuol fare da solo: idee, consigli e barbatrucchi urgensi. ameliaedaniele 8 1.100 11-05-2011, 06:56 18
Ultimo messaggio: chiaraC

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)