COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Grazie di avermi accolta...
#1
Buongiorno, mi chiamo Annalisa, mamma di un pupo di 14 mesi, già ampiamente svezzato ma ben lungi dall'essere stettato...cerco idee, esperienze, consigli, esorcismi per farlo uscire dal tunnel della zizza. Beh, non esageriamo, vah, vorrei solo leggere di qualche esperienza di altre mamme per confrontarmi sull'ABC dello stettamento, per quando sentirò che è arrivato il momento. Non è l'unico motivo per cui mi sono iscritta, naturalmente, di dubbi e di necessità di consigli c'è bisogno in ogni momento e per ogni cosa e questo mi è parso un forum "ben frequentato" e composto da persone sensate (ne ho molto bisogno...). Grazie per avermi accolta!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Ciao Annalisa, benvenuta! Grazie per la fiducia... Per quanto riguarda lo stettamento, ti ricordo che le indicazioni dell'oms sono di allattare almeno fino ai 2 anni, o anche oltre se mamma e bambino lo desiderano; sul sito lll puoi trovare molte indicazioni a riguardo (se spulci il forum puoi trovare anche qualche post relativo al mio primo allattamento e stettamento...ci sono un sacco di passaggi che ora non farei piú, alla luce di informazioni che non avevo e basandomi molto - troppo - sul pensiero comune in merito...)
Marta + Leonardo (26-04-2011) + Alessandro (10-10-2013)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
(08-11-2014, 12:08 00)avalon Ha scritto:  Ciao Annalisa, benvenuta! Grazie per la fiducia... Per quanto riguarda lo stettamento, ti ricordo che le indicazioni dell'oms sono di allattare almeno fino ai 2 anni, o anche oltre se mamma e bambino lo desiderano; sul sito lll puoi trovare molte indicazioni a riguardo (se spulci il forum puoi trovare anche qualche post relativo al mio primo allattamento e stettamento...ci sono un sacco di passaggi che ora non farei piú, alla luce di informazioni che non avevo e basandomi molto - troppo - sul pensiero comune in merito...)
Cara avalon mi interesserebbe molto sapere quali sono questi passaggi che non rifaresti più, almeno sommariamente. La mia ha appena un anno ma ho paura di affrontare un futuro distacco, anche se non so per ora quando.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Il mio primo allattamento é andato bene, ma solo perché sono stata fortunata: Leo si é attaccato da subito con molto vigore, mai un ingorgo ne una ragade (l'attacco forse non era perfetto, ma me ne sono accorta solo con il secondo figlio). Di allattamento non ne sapevo nulla, solo che doveva essere a richiesta e cosí ho fatto! Ma prima pensavo di smettere a 6 mesi, poi a 12, poi di aspettare che si staccasse da solo verso i 18 (illusa!!), per poi toglierlo a 23, dopo aver scoperto di essere di nuovo incinta. Nel mezzo ci sono stati vari (e vani) tentativo di togliere il seno in modo piú o meno indolore almeno di notte, ogni volta che mi sembrava di aver toccato il fondo e non farcela piú... Nel frattempo ho avuto modo di informarmi e approfondire, e oggi vedo l'allattamento non piú solo come un'esigenza nutritiva in primis del bambino da soddisfare, ma come la base di un solido rapporto di coppia (mamma-bimbo), necessario ad entrambi per continuare quel legame creatosi nella pancia; mi sono resa conto che non avevo capito quanto il seno fosse importante per Leo, e quale grande sacrificio gli stavo chiedendo di fare togliendogli il seno di notte prima che lui fosse pronto, per quello che era, tutto sommato, un mio capriccio (dormire di notte); e soprattutto ora penso al mio Leo, 3 anni e mezzo, che é voluto andare da solo a passare il weekend in montagna con i nonni a 200 km da qui e mi manca da morire, e vorrei che fosse di nuovo piccolo attaccato al mio seno...il tempo vola, e sono momenti unici, troppo importanti per sprecarli a fare strategie su come farli finire il prima possibile...
Marta + Leonardo (26-04-2011) + Alessandro (10-10-2013)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Mi sono commossa!!!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Avalon carissima, innanzitutto complimenti per il nome del pupo (pure il mio si chiama Leo). Capisco quello che dici, anche io ho provato a smettere diverse volte con l'unico risultato di fare diventare isterico lui ed ancora più isterica me. Se non bastasse, Leo ha avuto finora (ha 14 mesi) due episodi di malattia abbastanza seri (una polmonite ed una grave gastroenterite) e si è salvato dal ricovero ospedaliero - a dire dei diversi pediatri che l'hanno visitato in quelle circostanze - solo perchè prendeva ancora il latte da me. Comprenderai quindi le mie fortissime resistenze a smettere, ma i problemi sono due:
1- il papà continua a non capire e vorrebbe che avessi già stettato da un pezzo: ritiene che l'allattamento favorisca il mammismo del pupo e che sia diseducativo. Insomma, pensa che così continuando, lo allatterò fino ai 25 (anni, non mesi);
2- lungi dal dare ragione al papà, mi domando pure io quando sarà il momento. I filmati della LLL sono bellissimi e commoventi, ma allattare fino a 4-6 anni penso che sia davvero troppo pure per me.
Quindi, in definitiva, mi domando: quando sarà il momento? Non è che più vado avanti e più sarà difficile staccarlo dalla tetta? Se lo stacco a 2 anni, il trauma non sarà ancora più violento?
Grazie della pazienza, aprite i rubinetti delle esperienze e dei consigli!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Stessi dubbi. Ho paura che più si va avanti e più sarà traumatico...
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Avevo gli stessi dubbi e gli stessi timori però anche in questo mi sono lasciata guidare dal mio bimbo (oggi 3 anni). A 16 mesi ha deciso che non aveva più bisogno del mio latte ed ha smesso, senza traumi e/o forzature. Il mio secondo bimbo (15 mesi) sembra meno propenso a smettere, ma non voglio mettergli fretta, sono sicura che assecondandolo pian piano smetterà. Non ascoltate chi vi dice che diventeranno mammoni o altre idiozie. Il mio primo bimbo è un bimbo autonomo e con tanta voglia di fare DA SOLO. La mamma è sempre la mamma ma non è morbosamente attaccato a me. E' un bimbo equilibrato.
Consiglio : fatevi guidare e se vanno troppo in la e voi non lo volete parlategli chiaramente,a cuore aperto e vedrete che vi capiranno.
Inoltre l'OMS consiglia allattamento esclusivo fino ai 6 mesi e complementare fino ai 2 anni e oltre se mamma e bimbo sono sereni.
60 anni fa le nostre nonne/bis nonne allattavano fino 2/3 anni e non mi sembra che i bimbi di allora siano tutti mammoni. I mammoni di adesso quali sono??? Persone di 30/40 anni non allattati al seno e svezzati prestissimo con omogeneizzati e quant'altro perchè la mamma doveva essere libera di riprendersi la sua vita in mano e i bimbi crescere autonomi.....
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Elibar mi hai rincuorata. E sono super d'accordo che i mammoni di oggi sono quelli per i quali le mamme avevano fretta di tornare autonome ( ma non discrimino tra allattamento al sento e biberon, perché il legame tra mamma e bambino è lo stesso, semmai discrimino tra chi poneva- coscientemente o suo malgrado- regole rigide e distacco piuttosto che adeguata risposta alle esigenze del bambino).
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Ho scritto il commento di getto perchè è un argomento che mi sta molto a cuore e non era mia intenzione discriminare l'allattamento con LA, anzi! Hai espresso chiaramente il mio pensiero, non è l'allattamento (sia artificiale che materno) che fa di un bimbo un mammone bensì le persone che lo circondano e le relazioni con esse. La penso proprio come te, è fondamentale per una crescita sana un'adeguata risposta alle esigenze del bimbo.
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)