COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Hi!
#1
Ciao sono Cate e ho una bimba di 5 mesi allattata esclusivamente al seno. Vivo negli Stati Uniti da 7 mesi (Emma è nata qui) lontana da famiglia e amici. Quando Emma sarà pronta, vorei intrarendere la strada dell'autosvezzamento insieme a lei ma avrò bisogno di qualche "dritta" da chi ha più esperienza di me. Grazie!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Ciao e benvenute ad entrambe!
Se Emma è nata negli States è cittadina americana? UAU!
Cate(rina) (pure io).
[Immagine: HYj9p2.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
BenvenutaSmile
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
(02-06-2011, 07:03 19)Cate Ha scritto:  lontana da famiglia e amici.

Benvenuti,almeno non dovrai combattere con chi non approva!
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
(02-06-2011, 08:05 20)Irenotta Ha scritto:  Ciao e benvenute ad entrambe!
Se Emma è nata negli States è cittadina americana? UAU!
Cate(rina) (pure io).

Ciao Caterina, hai detto bene.. Emma è americana per nascita e italiana perchè mamma e papà lo sono (al 100%)!!


(03-06-2011, 09:30 21)cancy Ha scritto:  
(02-06-2011, 07:03 19)Cate Ha scritto:  lontana da famiglia e amici.

Benvenuti,almeno non dovrai combattere con chi non approva!

Infatti per il momento ce lo teniamo per noi visto che ancora stiamo combattendo sul fronte dell'allattamento (prolungato). Preferisco concentrarmi su una battaglia alla volta 001_smile

Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Mi sono scordato di chiederti... puoi dirci come funziona lo svezzamento negli Stati Uniti? Se non sbaglio la "ricettina" è vietata per legge, ma per il resto? Credo che anche tu venga seguita da una "health visitor" e non da un pediatra, dico bene?
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
ciao benvenuta! che bello...ma quanti genitori italiani all'estero ci sono eh? Wink
[Immagine: as1cF58003D0015MDAwOGQ0fDEyOWp8SWwgbWlvI...NvIGhh.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
(04-06-2011, 04:10 16)arkadian Ha scritto:  Mi sono scordato di chiederti... puoi dirci come funziona lo svezzamento negli Stati Uniti? Se non sbaglio la "ricettina" è vietata per legge, ma per il resto? Credo che anche tu venga seguita da una "health visitor" e non da un pediatra, dico bene?

Com’ è noto qui l’assistenza medica è di fatto privata. Senza scendere troppo nei dettagli esistono due grandi tipologie di polizze assicurative: HMO e PPO. Nel primo caso si sceglie l’equivalente del medico di base e tutti gli esami specialistici sono prescritti da lui ed obbligatoriamente operati da medici all’interno dell’assicurazione (senza poter scegliere). Nel secondo caso si ha la possibilità di scegliere i medici a cui rivolgersi, si paga di tasca propria e poi si richiede il rimborso (totale o solo in percentuale) all’assicurazione. Prima di partire dall’Italia l’Università di Berkeley ci ha inoltrato la lista delle assicurazioni che rientravano nei benefit del contratto. Ognuna con coperture, costi e servizi differenti. Il sistema è paradossale perchè chi più ha la possibilità di spendere più è tutelato, come in fin dei conti con un qualsiasi contratto di assicurazione. Chi non può spendere molto o chi non ha un lavoro, bhè, sappiamo purtroppo come funziona… C’è anche una copertura statale ma, mio parere, è ridicola.
C’è da dire che le assicurazioni private sono davvero molto buone. Io mio sono trovata benissimo per gravidanza, parto e adesso con il pediatra.
Nel nostro caso specifico, per i controlli, possiamo scegliere un pediatra di fiducia o decidere di rivolgerci ogni volta ad un medico differente. Noi, al secondo tentativo, ci siamo affezionati al Dr. Bergen. Non è allarmista e soprattutto non ci ha mai proposto “drugs” (medicine) per curare coliche, reflusso etc. Soprattutto non è un fissato delle vitamina D che propinano ai bambini sin dalla nascita: ma non basterebbe un po’ di sole?!!!!!!!!!!
Lo svezzamento anche qui ha una sua “ricettina” che prevede: rice cereal iron fortified (farina di riso con aggiunta di ferro) allungato con breast milk o formula (latte materno o artificiale). Poi si passa a verdure o frutta (a volte anche un mix delle due) al vapore frullate e allungate sempre con latte materno o artificiale. Almeno nel pappone italiano ci smette un po’ di grana e di olio d’oliva! Parlerò al nostro pediatra della nostra scelta, ma non credo avrà obiezioni. Mi sembra una persona ragionevole.


Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Ciao e benvenuta!
[Immagine: an1cE_UVTc01115Nzc3NjV6ZHwwMDAwNTU0ZGF8RmFiaW8gaGE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
ciao benvenuta!!!
[Immagine: u6a8kebf6by3fqy2.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)