COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

I dubbi non finiscono mai ;)
#1
E va bene, per ora vi assillo. Nonostante qui vada tutto bene e Sophia di quasi 16 mesi, cresce bene e mangia ormai da sola ed in autonomia, io mi faccio sempre assalire dai dubbi ed ho sempre l'impressione che stia sbagliando qualcosa. Il mio problema adesso è la "scelta" nel senso che sulla nostra tavola raramente c'è varietà di scelta. A pranzo siamo solo io e la piccola, fossi solo io mi limiterei ad un paio di fette di prosciutto in mezzo a due fette di pane oppure una insalata, un frutto e via, ma, visto che c'è Sophia con me mi sforzo di cucinare qualcosa. Se a pranzo mangiamo la pasta o il riso (e poi la frutta, o anche prima) a cena ci sarà il secondo con del pane, verdure o insalata e sempre la frutta. Ecco. Fine. Anche perchè poi a cena, ci sono anche mio marito e l'altra figlia e capita che faccio la pasta la sera per cena. Ma siamo sempre lì, a meno che non si tratti di qualche occasione particolare, quando faccio pasta o riso è solo quello, non ci sono altre portate, e se Sophia decide che in quel determinato momento la pasta non le va e mangia solo la frutta, io evito di aprire il frigo e cominciare a proporre altre cose, mi sembra di dare una brutta abitudine. Però poi penso che in questo caso non vale più il discorso che lei sceglie cosa mangiare dai cibi che vede a tavola, io in pratica le metto il piatto davanti, per la serie "o ti mangi sta minestra....."Ma sarà giusto così? Alla fine dei conti dalla nostra dieta giornaliera non manca niente, ci sono le fibre e le vitamine di frutta e verdura, ci sono i carboidrati le proteine i grassi. E' solo che il tutto viene distribuito durante la giornata. 
Marzia & Sophia Heart
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Non ho mica capito... pasta a pranzo E cena?
Comunque una soluzione potrebbe essere quella di cucinare un po' di più e avere qualche avanzo in frigorifero, così a pranzo non dovete fare per forza la pasta, ma invece potete finire quello che avete mangiato per cena un paio di giorni prima.

Comunque non ti far prendere dalle paturnie... Mi sembra che vada benissimo così. Le ordinazioni personalizzate le lasciamo per quando si va al risporante Smile
BM 06-09
C (ex PA) 20-10-11
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Secondo me va bene come stai facendo.
Un primo, un contorno e la frutta.
Puoi, se ti fa piacere, coinvolgere la bambina sul tipo di pasta da buttare, oppure se la preferisce con il sugo che hai fatto o in bianco... oppure se saltare il primo e mangiare doppia razione di frutta, o di contorno.. un margine di scelta c'è sempre, credo siano in pochissimi a preparare unn menù completo. Io faccio come te da una vita, ci troviamo abbastanza bene.
A.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
(20-12-2014, 07:49 19)AntonellaC Ha scritto:   credo siano in pochissimi a preparare unn menù completo. Io faccio come te da una vita, ci troviamo abbastanza bene.
A.

Anche noi facciamo così da una vita, è un'abitudine che mi porto da casa di mia madre, ma leggendo alcuni post qui sul forum o alcuni articoli del sito, ho potuto constatare che c'è chi non fa mancare nessuna portata sia a pranzo che a cena, e mi era venuto il dubbio. Complice anche il fatto che la bambina, ha cominciato a decidere da sola cosa preferisce. A volte le metto davanti il suo piatto (che può contenere pasta, o carne o prosciutto, o pesce o riso ecc.) e lei già solo a guardarlo decide che non lo vuole, mi ridà materialmente il piatto indietro. Mi fa segno verso la cucina che vuole altro, a questo punto visto che il pasto comprende oltre la portata principale la frutta (se mangiamo pasta) o frutta e verdure se si tratta di un secondo, la faccio passare direttamente ad altro. 
Marzia & Sophia Heart
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
(20-12-2014, 12:34 12)arkadian Ha scritto:  Non ho mica capito... pasta a pranzo E cena?
Comunque una soluzione potrebbe essere quella di cucinare un po' di più e avere qualche avanzo in frigorifero, così a pranzo non dovete fare per forza la pasta, ma invece potete finire quello che avete mangiato per cena un paio di giorni prima.

Comunque non ti far prendere dalle paturnie... Mi sembra che vada benissimo così. Le ordinazioni personalizzate le lasciamo per quando si va al risporante Smile

No scusa, ho fatto un poco di confusione in effetti!  Blush  intendevo che a volte preparo la pasta o il riso per cena perchè altrimenti mio marito (che a pranzo non è a casa) e la mia figlia più grande (che pranza a scuola) non ne mangerebbero mai. Di avanzi a casa mia ce ne sono sempre, ma sono per noi, Sophia non mangia avanzi, se le ripropongo due volte di seguito la stessa cosa, anche se il giorno prima l'ha divorata, leccandosi anche il piatto, mi guarda per la serie "ma che è...di nuovo?"  Closedeyes di questo forse possiamo dare la "colpa" all'auto svezzamento  001_tt2  Biggrin
Marzia & Sophia Heart
Cita messaggio
Piaciuto da: Alexandra
#6
Io propongo per il pranzo un primo ed un secondo. La frutta spesso la salta e la mangia come merenda.Per secondo intendo anche un po' di formaggio o prosciutto, non necessariamente chissà cosa, ma per abitudine c'è un secondo. A volte mangia più pasta o a volte nulla e vuole solo il secondo e magari snobba anche la frutta. Per cena la pasta c'è di rado. Io non credo che far uscire qualcosa dal frigo quando rifiuta la pasta ( il primo in generale) significhi dare una cattiva abitudine, io lo vedo come secondo. É ovvio che è diverso il caso in cui ci si fionda a preparare mille cose diverse per tentare di far mangiare. Al nido ad esempio c'è sempre primo, secondo, contorno e frutta. Raramente mangia tutto. A volte il primo, a volte il secondo....
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Noi ad esempio facciamo diversamente da Nuova.
Da noi si mangia quello che è a tavola, se lo si vuole, altrimenti si aspetta il piatto successivo, o, a mali estremi, l'ora della merenda. Questo perchè, soprattutto quando si ha più di un figlio, la situazione potrebbe diventare complicata. Immagina se chiunque possa snobbare il cibo cucinato e servirsi dal frigo: con tre piatti diversi non vedo il motivo. Può succedere, per carità, non siamo in caserma. Ma è l'eccezione.
In genere, se so che a qualcuno non piace una pietanza, prevedo un'alternativa, ma quella pietanza viene comunque portata a tavola. Sto pensando ai fagioli: qualche volta i miei figli ne vanno matti, altre volte li guardano e fanno certe facce che chissà che ho cucinato. Io li porto a tavola come primo, chi li vuole li mangia, chi non li vuole aspetta il secondo. Ho notato che, aspettando il secondo, li assaggiano e finiscono per chiedere il bis.
Di solito i bambini più piccoli, quando cominciano a sviluppare le loro preferenze, mangerebbero solo quelle cose che dicono loro. Da una parte è comprensibile, sappiamo che sono momenti, e che comunque tutti abbiamo delle preferenze. Dall'altra però, se non gestita bene, la situazione potrebbe prendere una brutta piega: niente di grave, ma poi tocca rimediare.

Per caso, negli anni, ho visto che coinvolgendoli nel menù sono tutti più contenti.
Attenzione, coinvolgerli non significa che decidono loro, altrimenti mangeremmo sempre wurstel e patatine! Ma, ad esempio: facciamo il riso o la pasta? La soia o le lenticchie? Verdura cotta o cruda? Anche farsi aiutare in cucina è molto coinvolgente, i bambini sanno fare tantissime cose! Oppure farli guardare, spiegare come si fanno le cose, farsi aiutare ad apparecchiare...
Per me i pasti sono soprattutto convivialità, il resto sono dettagli, in fondo le regole per mangiare bene sono veramente poche...
Approfitto per salutarvi tutte e farvi tanti auguri di buone feste!
A.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
A casa nostra si comincia tassativamente ogni pasto con la verdura, segue un primo oppure un secondo, eventualmente un altro contorno. La frutta lontano dai pasti ma se Federica la chiede dopo il pasto gliela do. Lei, come noi, sceglie cosa mangiare da quello che c'è in tavola, e se vuole saltare la verdura aspetta che noi l'abbiamo finita così proseguiamo il pasto tutti insieme. Se proprio non le va niente, un po' di pane andrà benissimo per arrivare a una merenda che sarà un po' più ricca del solito. Finora stiamo andando benissimo... speriamo di continuare!
Daniela + FedericaHeart (ottobre 2013)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Anche noi da sempre solo quello che c'è in tavola, solo in casi veramente eccezionali ho offerto altro, tipo una volta che mancava il contorno e Cucciola non voleva il piatto in tavola, ho fatto cuocere dei fagiolini che abbiamo mangiato io e lei con grande soddisfazione.
Mi fa un pò sorridere "fossi solo io mi limiterei ad un paio di fette di prosciutto in mezzo a due fette di pane oppure una insalata, un frutto e via, ma, visto che c'è Sophia con me mi sforzo di cucinare qualcosa", perché pensi che ad un bambino si debba per forza cucinare? una fetta di prosciutto col pane probabilmente la mangia volentieri, o pomodori e mozzarella, o carote crude a morsi ... La mia Cucciola va particolarmente ghiotta di insalata pomodori mais e fagioli, per esempio (anche lei è sempre stata come la tua, se le presenti due volte di seguito la stessa cosa, ti guarda come un gatto a cui offri della lattuga.
Ale e Cucciola (1/1/11)
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  lanci di cibo, finiscono? laura1 8 903 25-06-2014, 02:31 14
Ultimo messaggio: laura1
Brick Quando finiscono gli assaggi? Peanuts 18 2.489 15-02-2012, 03:12 15
Ultimo messaggio: Peanuts

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)