COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

il fluoro dare o non dare?
#1
buongiorno a tutte mi ponevo una domanda che con l'autosvezzamento non c'entra nulla ma ci terrei a sentire i vostri pareri riguardanti il fluoro da dare giornalmente per i dentini. Girando per il web se ne leggono un pò di tutte, io non sono mai stata molto d'accordo infatti fino ad ora al mio piccolo non l'ho mai dato, Riccardo ha 8 mesi e neanche un dente. voi che ne dite? grazie Roberta.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Se leggi l'altra discussione, quella sul lavarsi i denti, si parla anche di questo....e anche lì comunque c'è chi lo dà e chi no.....io sono di quelle che dopo quella discussione ne do molto meno, un po' sì ma non quotidianamente come prima.
[Immagine: an1cE-3Hg3D0015MTU1bHp8MzE3NTU2MGRhfENhd...2NoaSE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Io informandomi qua e la ho letto che il fluoro serve ai denti se ne vengono a contatto e che è contenuto in molti alimenti. Inoltre una quantità eccessiva di fluoro provoca fluorite. Penso sia una delle solite cose che cercano di venderti ma che siano inutili.
[Immagine: an1cE_UVTc01115Nzc3NjV6ZHwwMDAwNTU0ZGF8RmFiaW8gaGE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
come diceva chiara c'è già un post in cui se ne parla (ma non ricordo quale..se Santo Arkadian ci dà una mano....Em0100) dove io stessa dicevo che dopo varie ricerche ho scoperto che la stessa OMS ha dichiarato di aver sbagliato per anni raccomandandone la somministrazione!!! mi pare che la dichiarazione sia del 2003 o 2005 quindi chi non si è aggiornato continua a prescriverlo. la stessa OMS dice che è perfettamente inutile o addirittura dannoso (pericolo di fluorite) poichè il fluoro si assume già in quantità sufficiente con l'acqua che si beve e cmq per contatto con alimenti che contengono fluoro. la somministrazione di fluoro dovrebbe avvenire solo in specifici casi in cui si è certi che l'acqua non contiene fluoro (non è il caso italiano). dunque traete voi le conclusioni Em3600
[Immagine: as1cF58003D0015MDAwOGQ0fDEyOWp8SWwgbWlvI...NvIGhh.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
il mio pediatra ce l'ha consigliato, ma io non gliel'ho mai dato...
[Immagine: an1cE-a-WmB1115MDAwMDkyZHw2NzM0MTc1amF8QW5pdGE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Io ho tovato un trafiletto ieri su un libro della LLL, dice di non darlo!
[Immagine: 5Eos.jpg][Immagine: 5Eosp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
proprio il thread che cercavo!!! Anche io ho letto di tutto e di piu tra dare e non dare, nel libretto sanitario è consigliata una dose a partire dal sesto mese, ma il pediatra mi ha detto che non serve. Dipenderà anche dal posto in cui si vive per la qualità dell'acqua immagino!! Un mio amico anni fa mi aveva scovato una pubblicazione dove dava un intervallo di valori molto ristretto che deve avere l'acqua potabile, penso che se siamo in quel range non dovremmo preoccuparci che dite?
mamma di un pupetto nato a fine agosto 2010 e di una pupetta nata in dicembre 2012
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
anch'io stavo per fare questa domanda sul fluoro, perché sto esaurendo la dose che il pediatra mi ha dato da somministrare alla bimba (1 flaconcino), ma sentendo altre esperienze mi sembrava un po' poco. Invece vedo che ci sono anche pareri diversi.
@ Rossanalib: grazie, sei sempre precisa e documentata Em3600
[Immagine: an1cHohNw1z0015MDAwMDEwN2x8NDQxNjQ4NTRkb...mEgaGE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
vi incollo gli appunti che ho preso ad un convegno a cui ho partecipato lo scorso aprile e a cui parlava una dentista (si parla anche di fluoro):

Convegno Associazione Abbracciami: "I bambini, il nostro futuro" (Viareggio, 10 aprile 2010)

Dott.ssa Elvira Liguori

ALLATTAMENTO E CAVITA' ORALE

Nei paesi del Terzo Mondo non vi sono problemi di malocclusione e carie, mentre nella nostra civiltà si arriva anche ad una percentuale dell'80%. La conclusione è dunque che dove si allatta a lungo ci siano meno problemi.

La salute dei denti peggiora a causa dell'allattamento artificiale, il palato è modificato a causa di succhiotti e tettarelle, si hanno frequenti problemi di otiti e di respirazione orale.

Al seno abbiamo una suzione diversa rispetto a quella da biberon: il bambino si riempie tutta la bocca con il capezzolo e le vie aeree risultano aperte. Le tettarelle dei biberon invece sono più rigide e non si adattano alla bocca del bambino, il quale è dunque costretto a spostare la lingua verso le prime vie aeree e a respirare aprendo la bocca.

La respirazione orale, che è scorretta in quanto non nasale, oltre che al mancato allattamento nei primi due anni e all'uso di succhiotti e biberon si lega anche all'abitudine di ingerire cibi molli, cotti e artificiali nel primo anno di vita.

La tendenza alla suzione è presente in un bambino sin da quando è in utero, se dunque non gli si concede dopo che è nato un allattamento a libera domanda al seno (e quindi suzione nutritiva e non nutritiva), poi il bambino sopperirà con ciuccio o dito. Chiaramente non è possibile pretendere di togliere ciucci e biberon a comando dopo che i nostri figli hanno preso l'abitudine di usarli, però, senza essere così rigidi, è possibile cercare di compensare il loro uso con tanto contatto e tante attenzioni.

L'uso del succhiotto e del biberon implica:

- interferenze con l'allattamento al seno

- breve durata dello stesso

- maggiore probabilità di otiti acute medie

Per quanto riguarda le CARIE sfatiamo il pregiudizio secondo il quale esse siano dovute all'allattamento materno.

Tutti i cibi abbassano il ph del cavo orale, ma il latte umano è ricco di zuccheri che sono meno capaci di altri di abbassarlo.
Dal seno poi il latte tende ad arrivare "più in gola" di quanto non faccia con il biberon, con il quale la tendenza è quella di formare delle specie di piscinette all'interno della bocca ed inoltre il latte materno ha addirittura una capacità di rimineralizzare le prime carie umane.

Ricapitolando: molti latti artificiali dissolvono lo smalto, riducono il ph, favoriscono una significativa crescita batterica e causano carie, il lattosio del latte materno risulta invece innocuo sotto diversi punti di vista, non fa calare il ph, ha una buona acidità, non fa crescere batteri in vitro e addirittura ha una funzione "riparatrice".

La carie è principalmente imputabile alle scorrette abitudini alimentari, all'assunzione di zuccheri, al flusso salivare, ai difetti dello smalto, ad una non adeguata igiene orale.

Per quanto riguarda l'integrazione di fluoro la si consiglia solo in bimbi da 0 a 3 anni non allattati al seno. A seguire è sufficiente per tutti l'uso di un dentifricio al fluoro da bambini due volte al giorno.
Alessia + Emma (01.11.06) + Tobia (01.05.10)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Mah, come dire, chi disgraziatamente non ha piu latte materno, sono carie sicure per il piccolo...forse meglio eliminare anche il latte artificiale? Con che lo sostituiamo?
C'è anche da aggiungere che le carie non sono solo il risultato di mancanza di allattamento materno, secondo la mia modesta opinione, ma anche l'introduzione di zuccheri, bibite gassate, cattive abitudini alimentari, scarsa igene ecc..se notate non c'è quasi cibo senza zuccheri, dai biscotti a certi sughi, a certe marche di brodo....
addiritttura questo articolo va controcorrente http://www.guidagenitori.it/HomePage.aspx?IDArticolo=183&Area=Le%20carie%20dei%20denti%20da%20latte cioè carie da latte materno come con l'artificiale per lungo allattamento.
La questione dito in bocca o ciucci mi pare trattata in maniera troppo semplicistica, ma forse è solo un estratto...Sui dentifrici al fluoro avevo letto altri articoli, da prendere con cautela questi dentifrici perchè hanno troppo fuoro...non si finisce piu..

addirittura qui http://www.studiodentista.net/come-combattere-la-carie-nei-bambini
dice che per evitare la carie, che puo darla anche il latte materno oltre al resto, bisognerebbe evitare di dare il latte prima di andare a letto....ma se a 7 mesi, ad esempio, ci sono gia gli incisivi belli in vista, lui beve, poi ha sonno, o vuole dormire?? Dare acqua a 7 mesi?
E che addirittura è meglio il succhiotto piuttosto che il pollice per evitare carie....non capisco perchè..

addirittura in altri dicono di regolare il tipo di acqua per fare il latte artificiale, perchè il contenuto di fluoro nel latte artificiale puo essere elevato....vedere la tabella tra contenuto fluoro in LM e LA (http://www.pedettaortodonzia.it/denti-neonato.asp) (aggiorno il messaggio: dice che il LM ha circa 0.01 ppm di fluoro, ma in cosa mi domando? Un litro di latte? Invece so che nel LA che uso io è scritto minore-uguale a 3 microgrammi in un chilo (di polvere presumo). Quindi se non sbaglio sarebbero 0.003 ppm. Poco, ma se lo miscelo con acqua che ha 0.08 o simili, e cambio spesso l'acqua che consumo, allora sarei gia apposto....ma c'è da diventare matti...

Mi piacerebbe vedere dei dati analitici, casi di carie x età su casi osservati x paese di provenienza, x abitudini alimentari...
invece tante volte si trovano articoli che danno gia le conclusioni come casi generali, senza capire come hanno scorporato i dati a seconda dei parametri considerati.

Ho modificato mille volte questo messaggio perchè piu cerco piu trovo di tutto e l'opposto di tutto! scusate
mamma di un pupetto nato a fine agosto 2010 e di una pupetta nata in dicembre 2012
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Vitamine e fluoro Antonietta 6 1.530 01-12-2013, 04:19 16
Ultimo messaggio: AntonellaC
  Senza tetta cosa dare? Ambra Farina 19 2.005 31-05-2012, 10:50 10
Ultimo messaggio: Ambra Farina

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)