COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

l autosvezzamento con mia figlia non funziona!
#1
Scusate il titolo del post ma SONO STUFA A A A A A A..
Voglio dire che di certo finora non ha portato ad una regolarità nei pasti e sono 10 mesi che proviamo.. O sbaglio io qualcosa, ma non mi dite di stare tranquilla e serena perché lo sono sempre stata, quando non vuole mangiare non dico niente, solo che ora sì comincio ad inc...zarmi! Oppure c è qualcosa nel metodo, o nel modo in cui io cerco di applicarlo, che non va!

Per esempio lm stare a tavola con noi, vederci mangiare con le posate forse é dannoso perché ora lei vuole fare da sola con le posate e non riesce, non sì fa aiutare, sì innervosisce e comincia a lanciare tutto in giro e rifiuta il cibo . Sto cominciando a pensare di tornare ad orari diversi per noi e lei, a metterla a tavola senza posate in vista, e forse anche a riproporre pappe da mangiare imboccata.. Ho notato che quando vede consistenze molli lascia farsi imboccare. Magari non sempre ma più spesso di come stavo facendo..
Scusate ma non so più che fare!
Mi dispiace più di tutto, più del fatto che mangi o non mangi, che sì sia creato un rapporto non sereno col cibo e non so capire perché..
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Laura1 non vedo quanto ha la tua bimba e non ho capito se avete iniziato con lo svezzamento classico e poi siete passati all' as.Cmq la fase lanci l'abbiamo passata tutti!Dicci di più sui vostri pasti
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Ora ha 18 mesi, abbiamo cominciato con quello tradizionale, non conoscevo ancora l as.poi quando aveva 10 mesi cominciava a rifiutare le pappe (come rifiuta ora il cibo io fondo), abbiamo cominciato con i cibi solidi, poi ho scoperto l as, lo stare a tavola insieme, il proporre i nostri cibi, lasciar la fare, non forzarela mai.. E ora dopo dieci mesi di as mi sembra di stare sempre al punto di partenza. Mangia a salti , un giorno sì e tre no , solo determinate cose.. E ora queste benedette posate che complicano le cose..
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Ma per lei è un problema o solo per te?
Anzi, perché la cosa ti indispettisce e cosa vorresti accadesse (a parte che la bimba mangi regolarmente)?

Tra l'altro quello di cui si parla qui NON è un metodo, ma al massimo un modo di rapportarci con I nostri figli. Mi rendo conto che le cose non vanno sempre come vorremmo noi, ma io mi rispondo sempre che le cose andranno sempre... peggio con l'andare del tempo Smile Meglio farci il callo sin d'ora. Big Grin
BM 06-09
C (ex PA) 20-10-11
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
non ho capito il discorso delle posate... samu ha 17 mesi e anche si guarda bene dall'usarle Thumbup mangia tutto con le mani, ogni tanto vuole provare con la forchetta, ma finisce sempre per metterla da parte subito. L'unica cosa che non mangia con le mani è il brodo: in realtà vellutate di verdura e simili se le mangia da solo usando i crostini di pane.
[Immagine: BQ4Pp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
neanch'io capisco il discorso delle posate. A 9 mesi la mia Cucciola voleva a tutti costi usare il suo cucchiaio da sola, quello morbido di silicone che faceva pure effetto catapulta (ma lo ama ancora adesso, quando lo vede fa la ola, lei è una che si affeziona alle sue cose...), e allora si che s'incavolava, si sporcava la faccia e le mani e piangeva, provava con le mani ma si disperava perché non le piaceva avere le mani sporche, eventualmente poi si faceva imboccare.    

Abbandonate le pappine il problema è sparito, qualcosina con le mani al bisogno non era più un dramma. Ma a 18 mesi, anche al nido mangiano da soli con la forchetta o col cucchiaio. no?
   

Farsi imboccare invece è una coccola-gioco che reclama adesso a 3 anni e 1/2 facendo le moine con voce da bebè "perché sono piccolina tutta appena nata", del tutto insensibile al richiamo del fatto che quando era veramente piccolina voleva solo mangiare da sola. Smile
Ale e Cucciola (1/1/11)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Non ho capito bene: vorresti rimettere una bambina di 18 mesi (che tra poco parte militare :-)) a rimangiare pappette imboccata? ma sei sicura che in questo modo non te le tiri? Anche la maggior parte dei bambini svezzati a pappe a 18 mesi passano alle consistenze diverse e vogliono fare da soli...
Hai provato ad usare le forchettine da dolce? Sono piu' piccole, ma sono vere, quindi funzionano... se proprio si frustra troppo potresti pensare a precaricargliele e porgergliele?
Comunque concordo con arkadian: autosvezzamento non è un metodo, è una forma mentis :-)
Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Bon, riprendiamo le cose con metodo.
1) "finora non ha portato ad una regolarità nei pasti ". Cosa intendi dire? Quali sono le tue aspettative a riguardo? Che valore/significato ha "regolarità" per te? Dall'esperienza con la mia piccola ti posso dire che non c'è mai un pasto uguale all'altro, per n motivi diversi un giorno potrà scofanarsi una porzione maxi da ristorante di spaghi alle vongole o chiedere il bis di farro con verdure e gamberetti o di trippa e fagioli, o mangiarsi tutti i miei spinaci, e l'indomani spiluccare un boccone di questo o quello e scappare via. Uno dei concetti sacri dell'autosvezzamento è di permettere ai bimbi di autoregolarsi sulle quantità.

2) "Mangia a salti , un giorno sì e tre no, solo determinate cose." OK, nulla di strano, credo ci siano passati più o meno tutti. L'idea sarebbe di lasciare la bimba farsi passare le eventuali crisi di rifiuto di questo o quell'alimento continuando a proporlo ma non forzando (per esempio, per un periodo la Cucciola non voleva mai il sugo sulla pasta, e gliela davo in bianco, ma le proponevo sempre il sugo e le facevo assaggiare dal moi piatto). E se non mangia, pace, non mangia, al massimo si rifà con pane e frutta e il latte pre-nanna (ma attenzione, sempre nelle stesse quantità, non doppia porzione). Furbatina è di avere diverse cose separate tra loro sul tavolo, così se non mangia una può mangiare l'altro (non sai quante volte la mia Cucciola ha snobbato tutto tranne il fagiolino o lo spinacio o il pomodorino di turno).
Osserva anche se per caso nel rifiuto di mangiare non ci sia una componente emozionale. Per esempio, se vuole andarsene da tavola perché si parla di argomenti nervosi, o se smette di mangiare dopo che le si sia fatto qualche osservazione su come tiene le posate, o battute acide sul fatto che non mangia. In questo caso, forse, può avere senso riservarle un momento tutto per lei, perché possa mangiare in pace senza nessuno che rompe. Va bene la convivialità, ma mangiare è prima di tutto un bisogno personale, e un bimbo ha diritto a farlo serenamente in contatto con se stesso, non nel terrore di essere giudicato e commentato.

3) "ora lei vuole fare da sola con le posate e non riesce, non sì fa aiutare, sì innervosisce e comincia a lanciare tutto in giro e rifiuta il cibo". vedi sopra riguardo la necessità di darle serenità a riguardo. Prova a non tentare di aiutarla (questo può fare inc***are i bimbi da matti), ma dirle "fai con calma, vedrai che ce la fai, e se sei stufa usa le manine", o introdurre qualche giochino sdrammatizzante (non per "farla" mangiare ma per farla ridere e toglierle la tensione). per esempio per Cucciola il cucchiaio poteva diventare ruspa che scava e porta la terra nel camion. Se lancia il cibo, togliglielo da tra le mani, ma con modi sorridenti e sdrammatizzando.
Ale e Cucciola (1/1/11)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Per lei di solito non é un problema nel senso che è tranquilla e allegra anche se non mangia, altre volte sì innervosisce perché non riesce a raggiungere la bocca e mi sembra che smette di mangiare per questo.
Mi indispettisco perché io questi casi mi sembra di essermi complicata la vita con l as, facendola partecipare alla nostra tavola lei vuole fare come noi ma non riesce ancora. È come averle dato un giocattolo non adatto alla sta età che le area frustrazione.
La mia aspettativa è che sia serena quando é che a tavola...

Non faccio mai commenti negativi, né io né il papà quando c é, solo ad un certo punto cerco di fermare il lancio, quando proprio mi rendo conto che non mangerà e che sta solo giocando. Ma non è che faccio scene, le dico con uomo tranquillo che con il cibo non sì gioca..

Per me regolarità significa almeno qualche boccone ad ogni pasto . Tu dici che é normale, che é capitato a tutti ma.. A che età ? A 9, 12 mesi lm capisco, ma anche a 18?
Comunque il discorso di tornare alle pappe mi sono sera conto da sola che è assurda.. Era solo un momento di sconforto.. Chiedo scusa per la scempiaggine detta..
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Hai provato ad imboccarla con una cosa mentre lei è intenta a prendere altro con le mani? Io col mio faccio così quando capisco che vuole fare da solo. Mi spiego: se ho preparato una cosa che non si riesce a prendere con le mani gli metto sul vassoietto qualcosa che invece lui si possa gestire. E fra una "presa" e l'altra gli propongo il cucchiaino o la forchetta imboccandolo. Non è una forzatura, perché se non ne vuole più non apre la bocca e finita la storia. Esempio: se ho fatto un passato gli dò i pezzetti di pane, se ho fatto il cous cous o il riso io lo imbocco ma gli metto sul vassoietto i pezzetti di verdura o carne che può prendere da solo... Così si sfama e nel frattempo si da da fare con le sue manine, tutto soddisfatto...
Michela&Leo
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
Question Per capire meglio come funziona... arianna1977 4 781 24-07-2014, 11:05 11
Ultimo messaggio: Pickup

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)