COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

l'industria dei bambini: cosa serve davvero?
#1
Io giuro che un giorno o l'altro mi metto a fare i conti di quanti soldi ho buttato per i miei figli. E sono anche fortunata, perchè:
- allatto: niente La, biberon e tempo perso a sterilizzare (per la prima ho speso per un tiralatte manuale, due biberon, qualche tettarella, taaanto tempo per sterilizzare, vasetti per congelare il latte, zainetto termico, ma stando al lavoro non potevo fare altro che tirarmelo);
- ora faccio AS, ma comunque ho sempre privilegiato prodotti non ad hoc per i più piccini;
- il secondo non prende il ciuccio, quindi non perdo tempo e soldi nemmeno per quello;
- usiamo pochi pannolini (non ho mai fatto il salto ai lavabili) perchè è già da qualche mese che fa cacca e spesso pipì sul wc (fatto anche con la prima bimba).
Che ho comprato? Taaante cose! Prodotti per l'igiene, a partire dall'indispensabile pettine+spazzolina (mai usati, non li pettino, tanto poi sono uguali a prima), olio per i massaggi, cremina per il dopo bagnetto (la odiano), pasta per il cambio (me l'hanno pure regalata, mi spiace buttarla, ma l'avrò usata si e no 10 volte tra due figli!), telo per il bagnetto apposta per neonati (i miei due bimboni dopo due settimane lei e dopo un giorno lui non ci stavano giù più), latte detergente. Ci sarà altro, che non ricordo. Usato tanto, quello si: olio di mandorle; peccato si sia irrancidito tra un figlio e l'altro perchè ne ho buttata mezza confezione per il primo e per il secondo (una intera in totale).
Giochi: di plastica soprattutto, ci guardano due minuti e poi basta. Odio quelli sonori, in particolare. Bastano due bimbi che urlano a fare la necessaria confusione e sinceramente la preferisco, decisamente. Ci mancava solo la palla di stoffa (regalata) che fa rumore ogni volta che la lanci Lol La fattoria degli animali? C'è mamma Thumbup Del capitolo giochi fa parte la giostra musicale da mettere sopra al lettino: quale bambino mai allattato al seno si è addormentato nel lettino da solo con la sua giostrina musicale? Indovinato, nessuno!
Mezzi di traporto: il trio, vogliamo parlare del trio? Comodo per carità, per il bimbo soprattutto, ma rischi di dover cambiare auto perchè non ti ci sta il trio! Io per farci stare il mio sulla Opel Corsa lo dovevo smontare, ci mettevo 10 minuti buoni. E comunque appena ho potuto sono passata al leggero o meglio ancora al cavallo di san Francesco. Vedo bimbi più grandi di Amelia che vengono portati a scuola in passeggino e so benissimo dove abitano e che è solo pigrizia! Ma per favore, fateli crescere sti benedetti fanciulli! Hai imparato a camminare? E allora cammina Thumbup Dovessi mai fare un terzo figlio... userei ancora il trio, per ammortizzare i costi, ma ritengo mooolto più comoda la fascia (magari cucita in casa) e poi appunto farli camminare. Se proprio sono di corsa, o la mattina per lasciare a scuola Amelia prima di andare in ufficio, uso l'auto (per forza, andare a piedi con lei la mattina alle 7,30 d'inverno vuol dire farla congelare e poi sono di strada... sarebbe stupido).
Seggiolino auto: utile, utilissimo, salva le vite. Voi quanti ne avete? Uno per figlio, più uno dai nonni paterni e uno sull'auto di mia mamma, perchè piuttosto che imparare a montarlo (non ci vuole una scienza) i nonni me ne hanno fatto comprare altri due Mad Mi sono rifiutata di comprare anche quello per l'auto di papi, io e papi smontiamo e rimontiamo tutte le volte.
Marsupio: ce l'hanno regalato, usato tre volte su due figli. Se qualcuna lo vuole... è là.
Seggiolone & co.: uno dalla nonna, seggiolone classico. A 7 mesi Amelia iniziava a "fuggire", quindi compragli il seggiolino da tavolo. Stra-usato a dire il vero, al contrario del seggiolone, che per Daniele non è stato nemmeno tirato fuori dal garage. Uno per noi, il seggiolone che diventa sedia e "cresce con il bambino". Ora, qualcosa devi avere, perchè le poche volte che Daniele ha mangiato in braccio a me poi avevo la schiena a pezzi, ma non si può proprio spendere meno? Si che si può, mannaggia. Arriva il secondo bimbo: compriamo un altro seggiolone che cresce con il bambino? Logicamente no. Mettiamo Amelia sulla sedia normale e Daniele usa il seggiolone? Ovviamente no, perchè nonna (mia mamma, che mi tiene i bimbi a casa mia) non è d'accordo che mentre si mangia possa andare in giro per casa. E allora? Compriamo l'alza sedia. L'abbiamo usato due settimane, Amelia ci stava volentieri, si, ma non per mangiare: era talmente intenta a masturbarsi che non mangiava più e su consiglio della pediatra l'abbiamo archiviato (indovinate dove? Si, in garage).
Il mangia pannolino: mio marito ha la fobia delle puzze e se non volevo il tormento ho dovuto cedere. Dopo l'utilizzo per Amelia si è rotto e ne abbiamo dovuto comprare un altro. Due mangiapannolini più ovviamente le ricariche. Per fortuna che avendoli abituati presto a non fare la cacca nel pannolino sono state solo 7+7 mesi di ricariche!!!
Vestiti: ok, qui sono io la maniaca, mi piacciono, mi piace fare shopping, non posso farlo per me mi sfogo sui piccoli. Ho regalato interi scatoloni di roba a una mia cugina, sono in tanti, li gireranno tra loro.
Per fortuna mi hanno prestato lettino, culla, coperte varie. Evviva!!!
Secondo voi anche solo trenta o quaranti anni fa avevano tutte queste cose? Siamo davvero sicuri di non arrivare a fine mese? O forse ci dovremmo fare un esamino di coscienza? Io per prima eh, che mi faccio abbindolare dalla commessa della prenatal mettendo in lista nascita cose assolutamente inutili!!!
Finito, se siete arrivate fino a qui ditemi che vi serve che vi invio qualcosa Thumbup

Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Io sto seriamente pensando di aprire un negozio di usato per bimbi... Casomai ti contatto!!!! Smile)))
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Bè noi non abbiamo speso nulla di catastrofico....
culla in vimini riciclata(era la mia da neonata e l'ha usata pure mia sorella)
Culla di legno con le spondine idem, ho comprato solo il materasso,il trio regalato dai nonni (tutti e 4)ultrasfruttato e il passeggino lo uso ancora per camminare in strada con le borse della spesa.Seggiolino auto preso con i punti prenatal (la mia roba premaman dovevo pur comprarla,ma ancora la uso).La fascia ad anelli (soldi spesi bene)
allatto ancora,quindi niente biberon e balle varie,il tiralatte però l'ho preso ma prestato ad amica.Pannolini,non mi sono impegnata per le varie alternative.La vaschetta per il bagnetto al discount (15 €).Seggiolone e box regalati,molta robetta regalata (per i prossimi figli)libricini per il bimbo 5-6 tutti molto apprezzati.Con AS zero spese per omo&co.
Visto il mio lavoro mi ritrovo a vendere sia omo e lio e pappette varie che LA,spesso intervisto un po'le mamme e se mi chiedono dico di AS,più che altro pendono dall'autorità (mamma o ped) e smettono di pensare con la propria testa!
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Ah ah.. se volete vendere usato, fate un camioncino e venite qui in germania.. qui tutti comprano usato, mi sa che a comprare nuovo sono solo io.. Smile
A parte gli scherzi, io invece, per ora devo dire che sono contenta, di cose ne ho molte, ma di inutili ben poche. Fin dall'inizio sono stata molto selettiva, e non sopporto avere roba che si accumula, quindi prima di comprare qualsiasi cosa ho cercato di pensare se l'avremmo usata o no.. Molte cose le ho guardate ma ho aspettato a comprarle al bisogno.. e il bisogno non è mai arrivato Smile

Mi pento di aver comprato il tiralatte, l'ho comprato tardi, usato poco, e fuso bollendolo per sterilizzarlo (ovviamente non ho sterilizzatore, e mi pento di aver comprato 3 pannolini di tessuto (dei più economici almeno) che ancora non ho avuto il coraggio di usare (ma chi lo sa.. non è mai troppo tardi..)

Per il bagno abbiamo usato la tummytub felicemente fino a un mese fa, ora facciamo direttamente in vasca. Crema pannolino ho il primo tubo aperto da quando è nata.. a volte penso di buttarla perchè è passato troppo tempo, ma vedo fa ancora il suo dovere quando serve. Crema dopo bagnetto me l'hanno regalate e l'abbiamo usata al mare come dopo sole (tutti..). Pettine e spazzola, me li hanno regalati e li uso. Accappatoi, ne ho comprato 1 da ikea e me ne hanno regalati 3 (!). Comunque uno lo tengo qua da cambiare, gli altri due sono a casa dei miei.
-Mezzi di trasporto: trio (che poi qua è un "duo" più maxicosi per auto..) usato tantissimo e ancora in uso, fascia regalata e usata molto. Per me hanno un uso complementare, ci sono situazioni in cui preferisco uno e situazioni in cui preferisco l'altro. A volte penso di passare a un passeggino più leggero, ma mi scoccia proprio comprare una cosa in più..
-Seggiolino auto. Abbiamo usato il primo (gruppo 0) fino a..ieri..veramente, installato stamattina in macchina il nuovo, che però è un "usato" da un nostro amico. Abbiamo una macchina sola, quindi ne basta uno.
-Seggiolone, ci hanno regalato la sedia che cresce col bambino (di una marca economica, anche) e la stiamo usando tantissimo. Ci hanno regalato un alzasedia che è stato utilissimo in vacanza, e a casa di amici. Ah ecco ho comprato quello di stoffa, tascabile.. non ricordo il nome, ammetto che l'avrò usato 3 volte.. però ho la fortuna che in giro qua si trovano sempre seggioloni nei ristoranti/caffè
-mangiapannolino: ci avevamo pensato, poi abbiamo detto, vediamo, finchè prendeva solo il mio latte non puzzava, quando ha iniziato a puzzare o cambi sono comunque diminuiti e abbiamo spostato il cestino in terrazzo..
-vestiti: qui sono parca io. Non mi piace molto comprare per bambini, ammetto.. perchè so che le scappano. Le prendo quasi il minino per avere cambi per asilo (comodi) e qualcosa di carino per altri giorni. Poi abbiamo un pò di cose (molte all'inizio) regalate e prestate. Ora ha 14 mesi e sto chiudendo il primo scatolone da portare in cantina. Devo ammettere che ci hanno prestato alcuni pezzi "importanti": sacchi nanna e tutona invernale.
-lettino comprato, culla mai comprata per il solito motivo (non volevo una cosa che si usava 2-3 mesi e basta)
-sdraietta, l'abbiamo presa semplicissima, senza giochini, perchè per me era un modo per rilassarla, non per intrattenerla e infatti si è fatta lì tutti i pisoli dai 2 ai 5 mesi.
In aggiunta abbiamo un lettino da campeggio e un seggiolone (anche questo richiudibile) a casa dei miei in italia (e avevamo anche la setta sdraietta a casa dei miei).
-giochi: qui invece lo ammetto, le comprerei tutto e cerco di darmi un limite, anche perchè sta 8 ore al giorno 5 giorni alla settimana all'asilo dove ha vagonate di giochi.. però ho visto che da ogni gioco, o almeno da ogni cosa diversa ha imparato qualcosa. Io ho la passione di quelli in legno e tessuto, cose di platica non ne vado matta, ma ad una certa età le cose musicali hanno iniziato ad interessarle (ne ha 3-4 per lo più regalate, ma le usa). Per molte cose cerco un secondo utilizzo: la sua palestrina è stata un gran colpo, di legno, l'abbiamo pagata 15 euro, ci ha giocato "sotto" per mesi, poi quando si è alzata l'ha iniziata a spingere in giro, quindi non le abbiamo mai comprato quegli aggeggi per imparare a camminare. La "giostrina" che aveva sul letto è stata un regalo di un nostro amico, di tessuto e non musicale. In pratica degli animaletti colorati appesi, ci si perdeva via a guardarla da piccola, ora penzola dalla porta di camera sua, e ci gioca.

Comunque dicevi di 30 anni fa.. Io penso che dobbiamo andare indietro di almeno due generazioni. Io so che i miei per certo avevano carrozzina e poi passeggino, seggiolone, in più box e girello, un classico degli anni 70.. fasciatoio con vaschetta.. una discreta serie di biberon, visto che sia io che mio fratello siamo cresciuti a LA e omogeneizzatore, visto che siamo stati svezzati con metodo "classico"... quindi mi sa che anche 30 anni fa era un bell'investimento.


Ah, comunque, capitolo giochi.. è vero che ne comprerei a vagonate, però vedo anche che i giochi spesso preferiti sono dei "non gochi".. tipo ultimamente si perde via trasportando in giro borsette.. le ho trovato due vecchie borsette mie di taglia piccola e in più ha una borsina di un negozio.. poi un altro gran gioco è portare il cesto sotto la lavatrice, aprire e chiudere lo sportello.. insomma si perde via con i miei "giochi" Smile
001_wub Sofia 9/9/10
Olivia 6/7/13 001_wub
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
ci metto le cose che ho stra-utilizzato: sdraietta (semplice, ma comoda per tenerlo con me mentre facevo le cose); tappetone giochi ikea+ponte in legno ikea: speso stra poco-usato tantissimo per entrambi i figli e come dice ChiaraC è venuto utile poi il ponte da spingere in giro per casa come appoggio per i primi passi. Altro gioco stra-utilizzato è stato un passeggino preso da toy's che mia figlia ha usato e usa tutt'ora e pagato la bellezza di 7 euro!
Altra cosa inutile (mia mamma mi aveva avvisata): il triciclo Blink Mai usato, non ci arriva a pedalare e ha tre anni; ormai quando ci arriva prendiamo la bicicletta mica il triciclo!
Io sono figlia unici di figli unici, quindi non posso reciclare roba usata dai parenti purtroppo, ma a parte questo valutiamo un attimo quante cose ci spacciano per indispensabili e non lo sono!
Mia mamma, negli anni '70, pur dandomi LA (beh, in realtà latte vaccino) di soldi non ne aveva molti e i giochi erano uno l'anno, il resto stra usato dai parenti precedenti o se nuovo veniva stra passato di mano in mano. Si è persa questa cosa in Italia secondo me.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Io ho avuto la fortuna di leggere "Bebè a costo zero" della Cozza in gravidanza, ho lottato tanto per evitare il superfluo ... non sempre ci sono riuscita (in questa parte di mondo sembra impossibile evitare il superfluo!). Non ho voluto il trio ma ho preso un passeggino nuovo leggero con attacco per ovetto (ovetto seminuovo comprato in un negozio dell'usato 30 €), doppia base per ovetto da auto prestata e restituita, uguale la bilancia!! Cuscino da allattamento ottimo usato 15 €!! Sacco a pelo per ovetto usato!! Un pò di vestiti usati ma non molti perchè me ne sono arrivati un miliardo nuovi di regalo!! Ad un anno ho ancora da iniziare a comprare qualcosa!! Battesimo sena lista di nascita, ho chiesto di devolvere tutto in beneficienza... attrezzature per latte artificiale per fortuna usato solo i primi 15 gg di vita passate da mia zia usato ... lettino ikea regalato (mai usato, dorme con noi!). Nuovo seggiolino auto comprato all'usato (nuovo costava 200€, pagato 25€, sfido chiunque a capire se viene dall'usato). Acquisti grossi sul nuovo abbiamo comprato una bella fascia lunga di cotone (che abbiamo consumato e che ancora utilizziamo tanto) e 2 pacchi di pannolini di cotone popolini taglia unica!!! Acquisti di cui non mi pento assolutamente!! Ora che l'anno è alle porte ho il terrore di essere invasa di giochi musicali ...
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Anche io non ho speso molto, anzi pochissimo. Mi hanno regalato una marea di tutine e vestitini (alcuni mai messi Sad). In più avevo "l'eredità" di mia cognata, che mi ha passato tute e vestiti fino ai 5 anni!
Niente trio, solo passeggino leggero (usato comunque poco e già archiviato...tornassi indietro non lo prenderei), seggiolino auto (obbligatorio) e seggiolone (ingombrante!!! anche questo acquisto sbagliato!): tutti e tre regalati (sembrava che si offendevano se non mi regalavano qualcosa di costoso :/).
Niente lettino (dormiva con noi ed ora abbiamo preso un letto singolo che ho accostato al lettone) nè fasciatoio. Il fasciatoio l'ho realizzato io: ho dipinto di verde mela un mobile-carrello da uffico bello grande e sopra ho incollato un materassino da 5 €. Fascia a gogo e tetta della mamma. Ovviamente As.
Anche io avevo letto "Bebè a costo zero" e tutto il superfluo mi è stato regalato...

Infatti il negozio di usato lo voglio aprire cone le cose usate poco o non usate e con le cose degli altri...visto che tutti si lamentano di avere la casa piena di oggetti per bimbi nuovi e usati poco!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Trio:regalato Culla:comprata usata Lettino:imprestato comprerò però ilmaterasso nuovo Seggiolone: regalato usato Seggiolino auoto:comprati usati
Bhe insomma quello che posso lo compro usato quello su cui spendo taanto sono i vestiti Blushing

Comunque se ne inventano di tutti i colori pur di farci spendere e nella maggior parte dei casi ci caschiamo Thumbdown
scusate nonmi dilungo ma a casa il pc non va e quello che sto usando non si riesce a scrivere bene uffa!
Patatina 23-03-11
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Anch'io sono stata tra le fortunatissime lettrici di "Bebè a costo zero". Mi ha aperto gli occhi. Quando l'ho preso in mano pensavo fosse la guida dei tirchi (e così lo chiamavamo con mio marito). Il concetto di fondo invece è: anni e anni di pubblicità, quintali di giornali e un intero immaginario collettivo ci hanno convinte che l'essere una brava madre coincide col trasformare il tuo bimbo nel cicciobello con il quale ti sei già esercitata a quattro anni. Non è così. Un figlio ha bisogno dell'amore di mamma e papà il resto è un inutile corollario.
Per cui uniche spese importanti per Domenico sono stati il trio (regalato dai nonni), la culla (regalata pure ma non mircordo da chi)+ il seggiolino auto. Per quanto riguarda il seggiolone, abbiamo comprato il meno costoso del negozio in quanto era il più essenziale: poco ingombro e facilmente lavabile. Poi niente biberon o scalda/sterilizza biberon, sapevo che lo avrei allattato io, sapevo come fare, sapevo perchè lo avrei potuto fare e non ho comprato nulla.
E' nato con 5 body e altrettante tutine. Il resto l'ho comprato man mano che serviva e continuo a fare così, e poi mio figlio è bello e non ha bisogno di maglioncini costosi Em4400 .
Lo lavo con un panetto di sapone Weleda ( e gli faccio pure pubblicità perchè è interamente naturale e in 11 mesi ne abbiamo consumati due e ora sono al terzo: 15 euro). La crema da culetto la metto, sempre weleda. Anch'io uso l'olio di mandorle, ma sia per lui che per me. Non lo fate andare a male, usatelo anche voi è un ottimo elasticizzante: io lo spalmo sul seno, i primissimi tempi dell'allattamento anche sui capezzoli (evitando l'acquisto del costosissimissimo olio vea) e durante la gravidanza mi ci facevo la doccia soprattutto quando la pelle della pancia ha cominciato a tirare.
Domenico non ha tantissimi giochi, molti oggetti di uso quotidiano sono stati promossi e spostati nella sua cesta e lui gioca allo stesso modo col giocattolino comprato, con la molletta, col cartone delle uova, la scatola di cioccolattini, il mio cellulare, ecc. Recentemente si è accaparrato uno scatolone e lo usa come deambulatore, ci gira per casa in totale autonomia (ma sempre con me che lo osservo tipo ninja nascosto nell'ombra) ed è felicissimo.
Abbiamo due fasce portabebè: una ad anelli fatta da me (ne vado orgogliosissima, è l'unica cosa che ho fatto per lui), l'altra è un mei-tai cucito dalla bisnonna. Avevamo provato a comprarlo: 95 euro. Il nostro è venuto 15 euro+ un valore affettivo inestimabile.
Dico tutte queste cose perchè voglio sottolieare come tutta una serie di accessori in realtà vengono comprati a priori, perchè sembra quasi che essere una buona madre coincida col sommergere il figlio di oggetti che alla fine dei conti servono a ben poco o che comunque possono essere sostituiti con qualcosa non direttamente creato per l'infanzia, ma altrettanto valido.
[Immagine: LSP0p2.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Io sono piuttosto soddisfatta della nostra capacità di economia e dalla capacità di scegliere le cose anche da farci regalare. A costo di apparire noiosa nel chiedere. Fino ad ora ce la siamo cavata piuttosto bene. Unici punti dolenti: convincere mia suocera a spendere meno per le cose della piccola (280 per la tuta piumino, 135 per una tutina primo mese vi danno l'idea della portanza) e allattare un secondo figlio (fino al prosciugamento se servisse!!!).

Regali:
Passeggino (700 euro!!!!!), seggiolone (usato tantissimo, anche ora al tavolo), alzasedia, seggiolino per la macchina (ha sostituito l'ovetto e andrà - se reggerà - fino a 36kg), II° fascia (usata tanto in casa per recuperare alla mancanza di contatto dovuta al lavoro iniziato prestissimo e al LA), scaldabiberon (inutilissimo), sterilizzatore da microonde (non avrei sterilizzato mai, se non fosse che i miei biberon stavano in giro tutto il giorno con avanzi di latte, quindi fino allo svezzamento l'ho usato), pannolini lavabili (usati taaaaaanto e lasciati attorno all'anno, purtroppo), giochi di legno (apprezzatissimi) giochi plasticosi (alcuni utili altri no) peluche (troppi, troppi, troppi)

Prestati:
Navicella (usata fino a quasi sette mesi, la preferivo all'ovetto), ovetto, sdraietta, vestiti, I° fascia, spazzatura anti puzza (sostituita dal balcone a causa dei costi dei sacchetti - OT: la cacca nel pannolino io la butto nel wc così si riduce la puzza!!!) pesa (odiata, maledetta pesa)

Usato: vestiti delle bimbe di mia sorella che già comprava al mercato di San Jordi a Ibiza (mi sa che di giri ne hanno fatti tanti), vaschetta per bagno (utilissima e usata tanto), lettino a cui ho tolto le sponde, forbicine per le unghie (le mie di quando ero piccina!!)

Comprati: biberon e tettarelle (beh, utili per forza!!), latte artificiale economico (meno della metà dei più comuni...) ciucci (utilissimi anche adesso - avrebbe comunque ciucciato il dito - forse avremmo solo risparmiato soldi) pochissimi vestiti, prodotti pronti per lo svezzamento alla frutta (ne avremo presi una decina di boccettini in tutto, per il mare, mai più fatto!!), tiralatte manuale (servito tanto ma abbandonato presto perché non sono riuscita ad allattare), cartine per pannolini lavabili, pannolini usa e getta (cerco di usarne pochi)

Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  mi serve un'esperta di fascia..o del portare i bambini.. (alessidimon?)?? chiaraC 36 8.503 28-05-2012, 11:43 23
Ultimo messaggio: principessavespa

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)