COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

malanni invernali...che fare?
#1
...non credo di essere l'unica alle prese con tosse, raffreddore, catarro e notti difficili (ovviamente...) per respiri faticosi, naso chiuso e disturbi vari... quello che mi fa impazzire è la solita schizofrenia della classe medica e farmaceutica...ogni rimedio è consigliato da qualcuno come la panacea di tutti i mali e osteggiato da altri come dannoso o quantomeno assolutamente inutile....tranne i lavaggi nasali su cui tutti concordano si passa a sciroppo di lumaca, argento proteinato, essenza di eucalipto per umidificatore, aerosol con varianti infinite, creme balsamiche da spalmare sul corpo, supposte di medicinali uccidicatarro, polentine con farina di semi di lino...insomma la solita confusione per chi come me non ha nessuna esperienza e vorrebbe solo che la sua bimba riuscisse a riposare senza essere scossa da tosse forte e senza rantolare russando come una motosega per metà della notte...
desiderio che non posso negare comprende anche il mio bisogno di dormire un po'... se penso che è un anno e mezzo che non dormo per otto ore consecutive una sola notte mi prende lo sconforto e mi chiedo quando mai smaltirò tutta questa stanchezza...
tornando allora alle vie respiratorie...voi quale/i soluzioni avete sperimentato e trovate più efficaci di altre? anche se riesco a intervenire poco qui sul forum per tempi liberi ridottissimi, rimanete ancora la mia bussola in questo mare tempestoso...attendo i vostri sempre preziosissimi consigli...
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Noi siamo reduci da un natale passato con un naso che colava come un rubinetto e con una tosse in via di sviluppo. Dato che BM non è stata praticamente mai male non eravamo preparati. Così sono andato in farmacia per vedere se mi potevano dare qualcosa, ma mi hanno risposto che se non ha la febbre (nel qual caso posso dare il paracetamolo bambini, per il raffreddore e la tosse non c'è niente da fare. Devi abbozzare e portare pazienza finché non passa. Non era proprio la risposta che andavo cercando, ma me la sono docuta tenere... almeno mi sono consolato con una specie di Vicks Vaporub da mettere su uno straccetto vicino al letto (almeno profuma di buono) Smile
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Sono d'accordo con Arkadian,mucolitici e preparati a base di eucaliptolo sono considerati dannosi nei bambini.Anche il mio pediatra interviene con l'antibiotico se la febbre dura per più di tre giorni e con la tachipirina se la febbre supera i 38,5 se no nulla a parte i famosi lavaggi a l'asoirazione.Se la tosse invece è secca e stizzosa uso qualche goccia di levotuss ma essendo un sedativo evito il più possibile e lo utilizzo se proprio non riesce a dormire o la tosse causa frequenti episodi di vomito.Il mio ped è anche favorevole agli aerosol con cortisone ma li io glisso un po',tanto non riesco mai a portare a termine la cura e a parte la figlia maggiore con gli altri è una guerra per farglielo fare.

[Immagine: u6a830wp07sx6idz.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
E' proprio come ha detto Arkadian: per tosse e raffreddore devi solo aspettare che passino. Per alleviare un po' i fastidi, se riesci vai con i lavaggi nasali e cerca di umidificare l'ambiente (quando stavo nell'altra casa mi chiudevo in bagno con Francesco e mi facevo la doccia bella calda così lui si faceva una bella sniffata di vapore che lo aiutava a star meglio Em0100). Lascia perdere i mucolitici in sciroppo, pasticche o supposte che siano perchè in Francia sono stati addirittura vietati sotto i due anni e in Italia è stato vivamente raccomandato di non usarli. Sappi che il miglior mucolitico è l'acqua.
Evita i latticini nell'alimentazione per un po' perchè paiono accentuare la formazione di muco.
Se poi sei credi nell'omeopatia ti assicuro che dà ottimi risultati. Grazie ai rimedi omeopatici (che al contrario della medicina allopatica non curano i sintomi ma stimolano le difese immunitarie dell'organismo) noi abbiamo debellato la tosse in un giorno solo. Ora al terzo giorno rimane il naso un po' gocciolante e un po' di catarro. Non abbiamo avuto febbre. Il virus intestinale l'ho preso solo io ma è durato una notte soltanto, invece Francesco non ha avuto sintomi. Insomma visto che negli ultimi giorni siamo praticamente stati circondati da vari "untori" (nonna, zia, amici vari...Em0400) ammalati o che si sono ammalati il giorno dopo tutto sommato ce la stiamo cavando bene.

P.S. nel caso di tosse grassa che provoca vomito non preoccuparti, di solito l'organismo si inventa questo "metodo" per espellere il catarro, e anche i lavaggi del naso funzionano meglio se fanno vomitare
Ovviamente il buon senso non dovrebbe far confondere il vomito da catarro con altri tipi di vomito!
[Immagine: as1cF58003D0015MDAwOGQ0fDEyOWp8SWwgbWlvI...NvIGhh.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Se poi sei credi nell'omeopatia ti assicuro che dà ottimi risultati. Grazie ai rimedi omeopatici (che al contrario della medicina allopatica non curano i sintomi ma stimolano le difese immunitarie dell'organismo) noi abbiamo debellato la tosse in un giorno solo. Ora al terzo giorno rimane il naso un po' gocciolante e un po' di catarro.




che rimedio omeopatico hai usato? preferisco anche io quello alla medicina allopatica!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
(08-01-2011, 06:12 18)Sonia Ha scritto:  che rimedio omeopatico hai usato?

Suggerirei di continuare la discussione in privato così evitiamo di fare pubblicità, etc.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
giustissimo Arkadian! Wink
[Immagine: as1cF58003D0015MDAwOGQ0fDEyOWp8SWwgbWlvI...NvIGhh.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Anche io....ho usato l'areosol con prodotto specifico solo in presenza di laringospasmo......altrimenti....lavaggi, lavaggi e lavaggi.....e concordo con Rossana sul bagno caldo......durante e dopo esce una quantità di muco che per un po' sta davvero meglio.....occhio ai colpi di fresco se e quando cambi stanza...altrimenti fai bene da una parte e male dall'altra!!!
[Immagine: an1cE-3Hg3D0015MTU1bHp8MzE3NTU2MGRhfENhd...2NoaSE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Noi abbiamo adottato un metodo preventivo che per ora sta funzionando alla grande (faccio corna!!!) suggerito dal Dott. Piermarini: tenere il riscaldamento di casa di uno o due gradi meno del solito. E aumentato lo spessore dei vestiti. (E' stata una vera caccia al tesoro riuscire a trovare due maglioncini di lana taglia 18 mesi!!)
Così si evitano i "colpi di fresco" perchè la differenza di temperatura tra dentro e fuori diminuisce. E gioisce anche anche il portafogli!
E poi stiamo tanto all'aria aperta...

...prova il prossimo anno!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Concordo con la_pantana.....ma all'aria aperta (anche noi ci stiamo eh)......ma questa umidità continua è fatale!!! Copriti quanto vuoi ma la respiri......
A vedere i fuochi d'artificio per l'ultimo dell'anno ci siamo condite benino.....quando invece fuori è bello o comunque più "secco" (ultimamente quasi mai mannaggia!!!) è una manna!!!
[Immagine: an1cE-3Hg3D0015MTU1bHp8MzE3NTU2MGRhfENhd...2NoaSE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  uscite e malanni gisella752 9 1.099 19-03-2013, 02:07 14
Ultimo messaggio: gisella752

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)