COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

MammaPicchio
#1
Salve a tutti, sono mamma di un bimbo di 6 mesi e una settimana abbondante. Ho letto gli articoli del sito, molto ben scritti ed esaurienti, ho quindi deciso di iscrivermi al forum in cerca di opinioni e confrontii. Elia, detto Picchio, ha iniziato già da un mese con lo svezzamento tradizionale ovviamente con tutte le difficoltá annesse e connesse, secondo indicazione del pediatra. In più ha dalla nascita problemi di Tsh elevato (con funzione tiroidea comunque nella norma) e assume giornalmente delle gocce di ormoni per tenere sotto controllo il livello di Tsh. Purtroppo però da quando prende queste gocce la crescita in peso è notevolmente rallentata, probabilmente (anzi, quasi certamente) c'è una connessione tra le due cose ma il Pediatra (che ho intenzione di cambiare al più presto) fa orecchie da mercante e oltre ad avergli fatto iniziare lo svezzamento con largo anticipo ha deciso che è il mio latte che non basta e che devo propinargli 3 volte al giorno il latte artificiale. Fatta questa premessa, il bimbo pare stare bene, è attivo, gioca, ride e assolutamente non è scheletrico...ergo sono un po' confusa! Vorrei iniziare con l'autosvezzamento ma ho ancora qualche dubbio per il fatto che ancora non sta seduto da solo (al limite in braccio perchè lo tengo) anche se qualche assaggio l'ha già fatto ed ha gradito (mi ha anche pucciato la mano nella confezione della ricotta per prenderla)... Insomma penso possa essere la strada giusta per lui ma temo il discorso del peso. In più il mio latte se ne sta andando definitivamente (lavoro, stress, svezzamento e l'intrusione del la in primis) anche se cerco comunque di attaccarlo quando posso. Ad ogni modo mi sono dilungata troppo, continuerò a documentarmi per intraprendere col mio bimbo questo percorso ma accetto di buon grado opinioni, consigli e critiche!
Buon a.s. A tutti!
Francy
Angel Picchio 16/09/2012
Angel Palletta 26/10/2015
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Benvenuta!!
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Benvenuta!
Certo che sei stressata - tra il problemino di salute del tuo bimbo, la ped. che ti fa pure sentire in colpa e ti dice che è il tuo latte, e ora il latte che per forza di cose se ne va... Mi dispiace!
Però se continui ad attaccarlo, anche se magari non si nutre molto, gli dai lo stesso una dose di anticorpi...quindi...all'attacco!
Poi, esempio, noi in famiglia siamo abbastanza magri di costituzione, e mia figlia è stata bella grossa dal parto fino ai 6 mesi con solo latte materno- da lì in poi, è cresciuta MOLTO meno velocemente. Ma non era per il latte o altro, stava soltanto tornando nella norma, nella sua costituzione. Forse è anche il tuo caso?
[Immagine: eNortjKzUjK0NDA1MVeyBlwwFZgC1w,,80.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Grazie Cancy e Tatina!
Tatina, io lo attacco comunque quando posso, in effetti non ciuccia molto ma spero continuando di produrre almeno un minimo; inoltre c'è sempre il discorso affettivo che non guasta.
purtroppo non è il mio caso perchè in famiglia siamo tutti piuttosto abbondanti, infatti mi aspettavo di avere un bimbone e di dover lottare contro il "lo nutri troppo" invece mi sono trovata col problema opposto! COmunque mi sottoporrò al più presto a degli esami del sangue per vedere se ci sono problemi di tiroide anche da parte mia, non si sa mai!
Grazie per la risposta!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Ciao, benvenuti!
Per il problema medico non so nulla, ma mi sent di dirti che l'AS non può rappresentare un problema.
Nel senso che non sai magari quanto mangia ecc, ma dargli da mangiare pappine o omogeneizzati non farà differenze se tu vuoi rispettare i suoi tempi e la sua fame. Credo che qualunque sia la scelta alimentare (e ovviamente tutti qui pensiamo che quella di tutta la famiglia sia la migliore, quando è sana) si debba rispettare il gusto, la volontà e la fame del bambino. Detto questo va da sè che non lo forzerai a mangiare cucchiaini di sbobba scipita perché abbia un paio di chili in più, vero?
BNR ha la stessa età del tuo piccolo. E' stata sottopeso i primi 4 mesi, e sono riuscita a togliere l'aggiunta che davo solo se proprio la richiedeva. Poi ha cominciato a crescere e la sua curva si è regolarizzata pur essendo su un percentile basso (mentre quello delle misurazioni risultava buono) Lo scorso mese ha messo su 1,160 kg. Ancora non so come... ora pesa circa 7 kg.
La pediatra mi disse che non importava se era più secchetta degli altri bambini, che non tutti possono essere sul cinquantesimo percentile: quello che importava era che avesse una crescita regolare. Se è dimostrato che il tuo bambino ha rallentato per via dei farmaci, mi chiedo perché il pediatra se ne preoccupi.
Per quanto riguarda il latte, perché non provi a sentire una consulente per l'allattamento de La Leche League o similari. A me hanno dato consigli su come incrementare la produzione e anche consigli sulla bambina che erano opposti a quelli della pediatra e che si sono dimostrati migliori. Anche io per stress, ansia, (dolore...ma è un'altra storia) non producevo latte. Poi ad un certo punto il dolore è passato ed ho avuto parecchio da fare, con il risultato che ci ho pensato molto meno e la piccola ha cominciato a crescere.
(ovviamente non conosco le implicazioni dei problemi alla tiroide)
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxNVCyBlwwFZ8C1Q,,44.png]
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxsVSyBlwwFbYC3Q,,40.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Ciao Valina e grazie per il tuo benvenuto!
Come dici tu, non voglio propinargli pappette a forza perchè mi rendo conto che non sono quelle due pappe al giorno a fare la differenza, in più creano stress a me che per esempio in pausa pranzo ho solo due ore (preciso: il bimbo attualmente viene con me a lavoro, sto provvedendo alle pratiche per iscriverlo comunque al nido), a volte non ho tempo di mangiare io perchè devo fare la lotta per dargli quelle schifezze. Ieri a mezzogiorno dopo il rifiuto al 3° cucchiaino mi sono detta basta, evidentemente non va bene per lui (e per me).
Per quanto riguarda il pediatra, non tiene proprio conto del problema di tiroide, ci sono dovuta arrivare da sola a questa conclusione, prima facendo 2+2 e poi leggendo foglietto illustrativo in primis e informandomi sui problemi della tiroide. Per questo sono in attesa di riuscire a prendere appuntamento con la dottoressa che segue Picchio all'ospedale per capirci qualcosa in più... ma anche questa latita...
Angel Picchio 16/09/2012
Angel Palletta 26/10/2015
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Di problemi alla tiroide ne so qualcosa per esperienza diretta sulla mia pelle.Ma che diagnosi hanno fatto al tuo cucciolo?E che farmaco prende? Comunque crescita e tiroide vanno a braccetto.
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Guarda, la diagnosi è tuttora un mistero, per questo sto tentando praticamente invano di mettermi in contatto con uno dei dottori dell'ospedale dove è in cura. L'ultima volta (2 settimane fa) mi hanno detto che la tiroide ha funzionalità normale ma il tsh è alto e quindi da tenere sotto controllo (il t3 ed il t4 si sono normalizzati nel frattempo). ad oggi prende 5 gocce di Tirosint 75 al mattino.
il prossimo prelievo è il 24, spero prima di allora di avere qualche chiarimento in più!

ah dimenticavo, mi dissero anche (parlo delle infermiere addette al prelievo) che la terapia di tirosint serve a prevenire un'eventuale ipotiroidismo...
Angel Picchio 16/09/2012
Angel Palletta 26/10/2015
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Aspettando Isottablu che é medico ti dico quello che il mio endocrinologo ha detto a me.Il tsh é un ormone che dice alla tiroide di produrre i suoi ormoni (pensiamoli come messaggeri).Se il tsh é alto vuol dire che la tiroide non "ubbidisce ".Le gocce sono un ormone sintetico che fa da supplente.Le analisi della tiroide credo facciano parte degli screening neonatali,proprio perché basta davvero poco (le gocce ) per scongiurare
conseguenze pesantissime sulla crescita (mentale e fisica).L'ipotiroidismo indica semplicemente un funzionamento insufficiente della tiroide.Le cause dell' l'ipotiroidismo sono tante,l'importante l'importante é la cura tempestiva,screening santi subito!!!
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Ah sicuramente menomale che ci sono gli screening!
Angel Picchio 16/09/2012
Angel Palletta 26/10/2015
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)