COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Metodo maman
#1
Ieri, in libreria, in bella vista c'era questo libro...

Le mamme francesi, decisamente, sono le migliori mamme, secondo sta tipa

Non ho potuto fare a meno di leggere...
Riporto pari pari quello che sta scritto in copertina Scared

Non fanno capricci
Non buttano il cibo
Non si alzano da tavola
Dormono tutta la notte
Salutano educatamente
Giocano per conto loro
… e ti lasciano in pace!

Che fatica crescere bambini bene educati, tanto più quando anche i migliori modelli educativi sembrano entrati in crisi. Ma Pamela Druckerman, giornalista newyorkese e tre volte mamma, ha scoperto che un metodo esiste. A Parigi, dove vive, si è messa a osservare da vicino le mamme francesi e ha capito che sono di gran lunga le migliori. I loro piccoli non fanno capricci, dicono "buongiorno", sono ubbidienti, finiscono con gusto tutto quello che hanno nel piatto, dormono di notte, e soprattutto lasciano in pace i genitori. Taccuino alla mano, l'autrice ha raccolto, giorno dopo giorno, una miniera di segreti, parole d'ordine e comportamenti capaci di migliorare la vita di una mamma e dei suoi figlioli. Fin dai primissimi giorni, le madri francesi non rinunciano alla propria vita, ritengono che un buon genitore non debba essere sempre a disposizione dei propri figli, e non ne ricavano alcun senso colpa. In Francia i genitori sono assai severi su alcune regole fondamentali, rispettate le quali numerose piccole trasgressioni hanno diritto di cittadinanza: esercitano così una tranquilla autorità, che contribuisce alla formazione del carattere. Perché i bambini capiscono tutto, e sta ai loro genitori farne dei pestiferi viziati eternamente molesti oppure dei frugoletti adorabili e tranquilli, indipendenti come la loro mamma.


Ci mancava Estivill femmina!!
Il metodo consiste sempre nella rigidità di orari. Le mamme francesi riescono ad insegnare al proprio bambino la pazienza. Dovrà attendere pazientemente prima di avere il seno materno, e non verrà mai preso in braccio al primo vagito. Dovrebbero mangiare 4 volte, mi sembra di aver capito.

Ma soprattutto, come riporta un giornale femminile, pubblicizzando il metodo:

" in Francia, quando arriva un bambino, le abitudini della coppia cambiano, ma la vita non diventa di colpo incentrata sul neonato. Le madri, per esempio, cercano immediatamente di dimagrire. Essere elegante, riposata, lasciare il bambino piccolissimo per andare a cena col marito o dal parrucchiere: sono cose indispensabili per l'armonia del rapporto madre-figlio"

Thumbdown
Ma daiiiii, non se ne può più!!!!!!


Alexandraaa?!?!

MummyMara
Sisterina (20 dic 2011)
Sisterella (11 sett 2008)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Io non voglio essere lasciata in pace da mia fliglia!
Certo, mi prendo i miei spazi (passeggiata a cavallo tutte le settimane), ma quando stiamo insieme cerco di dedicarmi a lei il più possibile.
Forse chi vuole continuare ad uscire regolarmente a cena col marito, andare dal parrucchiere, dall'estetista, a fare shopping, e soprattutto ... essere riposata... bè, magari può astenersi dal procreare.

Ok sono un po' acida, ma questa cosa che i bimbi sono visti come un disturbo mi picchia propio in testa...Io da quando è nata Cucciola non sono più uscita da sola con mio marito. Perchè non lo desidero - la mia famiglia ora siamo noi tre. E non dico che tutti devono essere così, ognuno ha la sua misura, però credere che dopo aver avuto un bimbo tutto sia come prima...mi sembra propio una scemata. Non è più come prima, e nemmeno desidero che lo sia.
[Immagine: eNortjKzUjK0NDA1MVeyBlwwFZgC1w,,80.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Mia suocera risiede a menton e come tutte le Suocere è esperta in tragedie. Sostiene che la francia sia ai primi posti in europa per maltrattamenti sui minori
[Immagine: foxfoxsbu20100225_0_Fanco+is.png]

[Immagine: catcatcrd20120612_1_Alessandra+is.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
La recensione su VF l'avevo letta pure io...E a 'sto punto sono pure stufa di leggere queste baggianate, e di commentarle, e di fare veleno...Tatina, sante parole. Avere un figlio CAMBIA la vita, e sta a noi prenderla come un'occasione di crescita e riflessione prima di tutto su noi stessi. Se si pensa che si possa continuare come prima si perde un'occasione fantastica...ed è oltretutto un vero peccato.

[Immagine: age.png]



[Immagine: age.png]
[/url]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
E comunque in genere i bimbi francesi a 4 anni viaggiano col ciuccio e il sacro doudou legati nel passeggino.
Solo così, pour parler
[Immagine: foxfoxsbu20100225_0_Fanco+is.png]

[Immagine: catcatcrd20120612_1_Alessandra+is.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Essere eleganti?? I loro figli rispetteranno anche l'imoosizione di orario ma poi cosa fanno quando li accudiscono? Indossano lo scafandro??
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxNVCyBlwwFZ8C1Q,,44.png]
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxsVSyBlwwFbYC3Q,,40.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
ragazze, dite quel che volete ma un po' di metodo maman dopo il raffronto con il cuginetto francese per i miei bimbi ci vorrebbe; non mi sembrava per niente un bambino oppresso. Giusto per dirne una: con 38 e mezzo di febbre io non li faccio uscire e gli do tachi, loro non solo l'hanno sballonzolato in giro per tutto il giorno, ma non gli hanno nemmeno dato alcunchè. E il giorno dopo era fresco e pimpante, quindi forse han ragione loro? Quattro anni a maggio, niente ciuccio, niente doudou e ... niente passeggino!!! Secondo me dipende, ma credo che proprio in generale in Europa le mamme si facciano meno "schiave" dei figli e non so quanto questo sia sbagliato. Anzi, secondo me è proprio giusto, perchè dopo da questa impostazione deriva un po' di sana indipendenza che i nostri figli non hanno. Purtroppo.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
beh, mia figlia non ha il ciuccio, non usa il passeggino da circa un anno, la porto fuori anche con la febbre (eravamo in Norvegia) povera! (non lo farei a casa, a me non piacerebbe essere portata fuori quando sto male, vorrei starmene tranquilla, anche senza farmaci...) e non credo che questo c'entri con l'essere "maman".
Doudou c'è, ma solo a casa per la nanna, fuori casa niente. Che poi per lei è un bavaglino con cui si strofina la faccia, ma attenzione perché deve essere fresco (una volta gliel'ho schiaffato in congelatore, tanto mi aveva rotto!!!) e va preso per il cordino... sigh.
Ma non mi sento affatto schiava e non ho usato (quasi) mai l'imposizione.
Io credo nel metodo del dialogo e i risultati li vedo, anche se a volte la strozzerei lì per lì.... miiiii.... a volte che nervoso! Ma anche la migliore delle maman ha sicuramente il suo rovescio della medaglia, no? perché ogni medaglia ha un rovescio.

Posso tirarmela? La mia è come un successo in vinile 45 giri il cui lato B è ancor migliore del lato A: AHAHHAHAHAHAH! Supergirl!!! Ma và, và!

Evviva la serenità fra mamme e figli!!
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxNVCyBlwwFZ8C1Q,,44.png]
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxsVSyBlwwFbYC3Q,,40.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Lo dico qui...
Frequento mio malgrado la mamma di una bimba di 4anni (uno meno della mia). La mamma: una sacco di fisime tutt'ora che si possa strozzare con una briciola di pane (e quindi le fanno tutt'ora dei bocconcini microscopici), che si faccia male a saltare da mezzo scalino (e quindi non sa quasi salire su uno scivolo e le scale meglio se la si tiene per mano), previdente all'inverosimile, ecc.. La bimba: che dorme da sempre nella sua cameretta e per tutta la notte (dalle 21 alle 6, lo so per certo!!!), a tavola mangia composta e senza protestare per scendere, nulla da dire.
Io e mia figlia: abbastanza all'opposto Undecided .
Cosa è meglio? Difficile dirlo!
L'altro giorno raccontavo alla mamma di quella bimba di come ho sistemato il lettino del piccolo che si sveglia un sacco di volte per notte (tolto spondina a lettino e affiancato lettino a letto singolo nella sua cameretta), sì perché poi non riuscivo neanche da addormentato a metterlo giù che subito si svegliava.... E lei, che mi aveva ascoltato con un po' di commiserazione (colpa mia! ma cosa le vado a raccontare?!?), mi dice "ma metterlo giù nel suo lettino e lasciarlo piangere finchè non si addormenta??? Noi abbiamo fatto così!!" Scared Scared Scared La mia risposta è stata "MA ANCHE NO!!!!!". Mi è uscita così spontanea e con un tono da "checccavolotisaltainmentedidirmi?" che effettivamente l'ho vista come vacillare Ohmy .
Io penso che lei stia cercando di fare un buon lavoro con sua figlia.
Io penso che sto cercando di fare un buon lavoro con mia figlia.
Tutto questo per dire che non esiste un metodo giusto e che tutti possono sempre trovare da ridire (o da complimentarsi) su come fa questo e come fa quell'altro. E' assolutamente soggettivo, per me. Perciò che mi vengano pure a dire che in una certa nazione sanno educare meglio che in un'altra.... beh, scusate se me ne infischio!!! Sleepy
"scuterina" giugno 2008
"memeo" aprile 2012
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
(09-04-2013, 03:12 15)elyza Ha scritto:  Io penso che lei stia cercando di fare un buon lavoro con sua figlia.
Io penso che sto cercando di fare un buon lavoro con mia figlia.

Si, infatti. Ma se consideriamo l'obiettivo comune, che è quello di crescere oggi dei bambini che domani - ci si augura - siano degli adulti buoni, bravi e felici, di certo preferirei essere tua figlia, che non quella della tua amica. Insomma, è importante l'arrivo, ma forse è fondamentale il viaggio...
A.
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Esperte metodo Montessori: QUI! Linda Eva 7 1.434 13-10-2011, 12:27 00
Ultimo messaggio: Linda Eva

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)