COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

new entry con domande base
#1
Ciao, mi chiamo Valentina, ho 40 anni e sono mamma di Stella (2 mesi il 25 aprile), nonché di due giovanottini di 6 e 9 anni. Sono incappata per caso nell'autosvezzamento e lo proverò con la piccola perché mi pare fantastico e mi eviterebbe pure di preparare 3 menu differenti (noi ceniamo sempre tardi e i bambini mangiano spesso prima di noi). Sto leggendo il libro di Piermarini ma sono ancora all'inizio, con tre per casa più tutto il resto il tempo non è molto.
I due maschi "grandi" li ho svezzati in modo "tradizionale" a 4 mesi e devo dire che non ricordo drammi particolari, se non lo sbattimento di preparare brodini pappette ecc. ecc. In ogni modo, i mie due maschi hanno 2 anni e 1/2 di differenza e ricordo bene che se con il primo sono stata più rigorosa e attenta alle "tabelle" di introduzione degli alimenti, il secondo ha saltato allegramente la fase delle micropastine e, non appena ho potuto introdurre il glutine (dai 6 mesi in poi) è passato direttamente a gnocchi, raviolini ecc., ossia quello che mangiava il fratello percxhé del resto non ne voleva sapere.
Non a caso, a tutt’oggi il maggiore è uno schizzinoso terribile in tema di cibo, manco a morire che assaggi qualcosa di nuovo e resta quello della “pappa triste” (= pasta bianca), mentre il piccolo è curioso, assaggia e ha sempre divorato le cose più assurde (cetriolini sott’aceto e cipolline in agrodolce in primis) e mangia praticamente qualsiasi cosa, verdura compresa.
Premetto che sono una che non si è mai preoccupata se mangiavano meno del previsto o a volte non mangiavano, anche perché in fin dei conti il loro stomaco è davvero piccolo e penso che a volte le aspettative delle mamme siano decisamente ottimistiche riguardo alla quantità di cibo che “dovrebbero” ingerire.

Ho chiesto anche alla mia pediatra (diversa rispetto al pediatra che aveva seguito i due maschi da piccoli) e lei, pur non conoscendo Piermarini, quando le ho esposto la cosa a grandi linee mi ha detto che “si può fare, usando ovviamente un po’ di buon senso" (= niente fritti né grassi in eccesso).

Dimenticavo, la piccola prende il latte artificiale, non la allatto e non ha alcun problema di digestione, ne rigurgiti, coliche ecc. e, soprattutto, dorme alla grande e di notte si spara già 7 ore di nanna filata senza un fiato.

Detto questo, anche se so che probabilmente poi tutto “verrà da se” a suo tempo, ho alcuni quesiti base riguardo alla teoria dell'autosvezzamento:

1) Gli assaggi iniziali vanno miniaturizzati o si vede che succede proponendo le cose così come sono a pezzetti in modo che le ciuccino o che so io?
2) Visto che mi pare di capire che si tratta di “assaggi”, come ci si regola con la quantità di latte da associare e quando lo si propone? In contemporanea con il tentativo di cibo solido, prima in modo che non si siedano a tavola troppo famelici oppure dopo?
3) Quando sono a tavola con noi si dà latte o acqua? Con il biberon o il bicchierino?
4) E se invece la piccola fosse famelica e iniziasse a divorare fin da subito come ci si regola? Non c’è il rischio di incappare in mal di pancia, indigestioni o roba del genere?
5) Voi con che cosa avete iniziato la primissima volta?
6) Usate il cucchiaio o li lasciate paciugare con le mani?

Scusate, le mie domande sono probabilmente sciocche e risolvibili da Piermarini, ma come ho detto non sono ancora arrivata oltre p.20 e sono curiosa.

Grazie e ciao ciao a tutti, poi avremo sicuramente modo di conoscerci e confrontarci meglio più avanti.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Ciao Valentina,benvenuta tra di noi anche se molto anticipatamenteEm0100la bimba ancora è piccola!

Allora intanto ti suggerisco di finire al + presto il libro,xkè ti da molte risposte che stai facendo!
Seconda cosa.....non ci sono regole,e non le detta nessuno!
LE regole te le darà SOLO tua figlia!E SOLO quando deciderà lei,e te lo farà capire.....

Io ti posso dire di andarti a leggere in questo sito la sezione "che cos'è l'autosvezzamento" è stato fatto proprio x chiarire il concetto.

E comunque inizia solo quando la piccola la vedrai interessata al cibo,cioè tu la fai sedere durante il pasto,e vedi se lei è curiosa e attratta ad imitarvi,che generalmente avviene attorno al 6 mese....iniziare molto prima non ha senso!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Ciao Vale, bentrovata, innanzitutto! Come al mio solito, purtroppo, non ho molto tempo a disposizione me cerco di rispondere alle tue domande...

(15-04-2010, 10:29 22)vale Ha scritto:  1) Gli assaggi iniziali vanno miniaturizzati o si vede che succede proponendo le cose così come sono a pezzetti in modo che le ciuccino o che so io?

Io ti consiglio di andare a tentativi. Ci sono bambini che vanno alla grande con i pezzi grossi, altri che preferiscono il cibo sminuzzato, chi ama le pappette date col cucchiano, chi se non usa le proprie manine non e' soddisfatto... quindi prova. Quando sara' il momento, lei te lo fara' capire, e ti fara' capire anche in che modo si trova a suo agio. Certamente usare le manine significa avere a che fare con pezzi di cibo piu' grandi (fusilli interi, per farti un esempio, o alberelli di broccoli, che sono un altro grande classico per la facilita' con cui si maneggiano), mentre sminuzzare equivale ad usare il cucchiaino o le mani del genitore fino a che il piccolo non ha sviluppato la capacita' di usare le dita a pinzetta.

Citazione:2) Visto che mi pare di capire che si tratta di “assaggi”, come ci si regola con la quantità di latte da associare e quando lo si propone? In contemporanea con il tentativo di cibo solido, prima in modo che non si siedano a tavola troppo famelici oppure dopo?

Avere a tavola un bambinetto affamato ma che da se' - sia perche' la sua abilita' manuale a 6 mesi e' quella che e', sia perche' la sua tecnica masticatoria o comunque di gestione del cibo all'interno della bocca - e' un'esperienza che mette a dura prova i genitori e soprattutto il bimbo! insomma, si consiglia di non farli arrivare a tavola affamati, perche' sarebbe per loro assai frustrante e non potrebbero godersi l'esperienza conoscitiva, di esperienza e anche di gioco, che la tavola puo' offrire loro. Noi all'inizio davamo a BM sempre prima il latte, iniziando con la quantita' che era solita prendere. Ancora adesso,c he ha 9 mesi e mezzo, se inizia ad aver fame ma il pranzo o la cena non sono pronti, si inzia con il latte. Le quantita' di latte sono calate nel tempo, ma anche qui impari a regolarti e a capire qual'e' la quantita' che la fara' sentire sazia. Insomma: tanto latte quanto vuole lei.

Citazione:3) Quando sono a tavola con noi si dà latte o acqua? Con il biberon o il bicchierino?

Mah, non ho mai pensato alla possibilita' di dare il latte, ma non credo che sarebbe sbagliato. Solo che non lo trovo dissetante, e penso che soprattutto d'estate ci voglia l'acqua... Io direi acqua. In che modo? Come piace a lei. BM da subito ha voluto il bicchiere, e cosi' quello le abbiamo dato... per altro mi piace che iol concetto del biberon rimanga legato al latte, che pian piano verra' lasciato da parte...

Citazione:4) E se invece la piccola fosse famelica e iniziasse a divorare fin da subito come ci si regola? Non c’è il rischio di incappare in mal di pancia, indigestioni o roba del genere?

E' improbabile che inizi a divorare tutto, e dipende molto dalla forma (sminuzzata, intera, ecc..) in cui il cibo le viene proposto... E se lei rimane al comando della situazione, cioe' e' lei a decidere sempre e comunque cosa e quanto cibo vuole, il problema indigestioni non credo che si porra'. I bambini hanno un ottimo sistema di autoregolazione, basta non forzarlo, come tu stessa gia' fai con i tuoi!

Citazione:5) Voi con che cosa avete iniziato la primissima volta?

Verdure lesse Smile Se dai uhn'occhiata ai diari alimentari trovi un sacco di cose.

Citazione:6) Usate il cucchiaio o li lasciate paciugare con le mani?

Abbiamo iniziato facendole usare le mani. Ora sta dimostrandosi una gran pigrona o coccolona, non sapreri, e adora essere imboccata e prendere il cibo dalle mani di mamma e papa'!
[Immagine: vDMJp1.png] [Immagine: 6DRT.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Siccome la discussione oltre che presentare Vale, va anche nei dettagli, ne sposto una copia in "Novellini o vecchie volpi". Una copia rimane in "Presentiamoci".
[Immagine: vDMJp1.png] [Immagine: 6DRT.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
(15-04-2010, 10:29 22)vale Ha scritto:  ciao valentina...ho cominciato da poco l'autosvazzamento,(da oggi davide non sarà + il piccolo del forumBlush) ma se posso ti dò anche la mia opinione....

1) Gli assaggi iniziali vanno miniaturizzati o si vede che succede proponendo le cose così come sono a pezzetti in modo che le ciuccino o che so io?
io ho provato in tutti i due i modi: sminuzzando le prime volte x paura che si soffochi...ma poi mi sono accorta che se il pezzo è troppo grande, si arrangia e...o lo sputa o lo mordicchia(nessun dente!)

2) Visto che mi pare di capire che si tratta di “assaggi”, come ci si regola con la quantità di latte da associare e quando lo si propone? In contemporanea con il tentativo di cibo solido, prima in modo che non si siedano a tavola troppo famelici oppure dopo?
anche qui ho provato entrambi i modi..da affamto si cocciava abbastanza presto star sul seggiolone, da "sazio" di bibe ci sta + volentieri.

3) Quando sono a tavola con noi si dà latte o acqua? Con il biberon o il bicchierino?
non c'ho mai pensato....non gli ho mai dato ne acqua ne latte a tavola..anche se ultimamente si dimostra moooolto interessato ai nostri bicchieri....

4) E se invece la piccola fosse famelica e iniziasse a divorare fin da subito come ci si regola? Non c’è il rischio di incappare in mal di pancia, indigestioni o roba del genere?
NO!!! il mio è una "fognetta"....mangia tutto....Em3600 poi si sa ogni bimbo è diverso...ma non credo gli possa venir mal di pancia perchè loro son + bravi di noi...non sono ingordi, sanno dir basta!Em0100

5) Voi con che cosa avete iniziato la primissima volta?
verdure bollite...carota, broccoli, finocchio...ma è durato molto poco: non lo freghi. lui vuole la pasta col sugo se la mangiamo pure noi.

6) Usate il cucchiaio o li lasciate paciugare con le mani?
il cucchiaio solo x minestre o la frutta gratuggiata. Wink

ciaooooooooooooooooooo!!!
10200
[Immagine: as1cF2kB27-0015MTAwMTc5NHwwMDk3NjVkfERhdmlkZSBoYQ.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Primissimo assaggio e altre domande base vale 12 2.193 07-06-2010, 09:33 09
Ultimo messaggio: Chiara

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)