COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Non è che scoppia?!?!
#1
Ciao!
Autosvezzamento iniziato da un mese e mezzo, mangia di tutto, qualche volta aiutato da noi se forma o consistenza non ci ispirano fiducia...la cosa che però ci lascia perplessi è: non è che esplode con tutto quello che mangia?!
Sia che prenda la ciuccia prima sia che la prenda dopo il ns cibo, la quantità resta standard tra i 180 e i 210....ma anche la quantità di ns cibo nn è trascurabile!!!
Stasera per esempio ha mangiato mezzo petto di pollo...un grissino....mezza goccia d'oro...3 rotelle di banana...180 di latte!!!!
L'altra sera invece ha mangiato una sogliola, 4 fiori di cavolo, grissino, banana...e 170 di ciuccia!!!
A pranzo di solito 5/6 tortiglioni o fusilli....grana...frutta e solita dose di ciuccia!!!
È normale?!?!
Aumentando la dose di cibo ns, nn dovrebbe diminuire quella del latte?!???
In proporzione, Se mangiassimo noi queste dosi andremmo in giro rotolando!!
Help!!!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Anche io mi sono posta questa domanda, la mia volpina è golosa e a volte mangia proprio tanto. In genere poi ai pasti dopo mangia meno e in ogni caso fa tanta popò.

Ora non lo fa più, ma prima faceva un "aperitivo" a base di tetta prima di pranzo e prima di cena e poi mangiava anche il cibo in tavola.

Tra l'altro è pure magrolina (secondo la pediatra), trasforma tutto in muscoli e movimento!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Anche il mio nn è per niente grasso...però resto perplessa dalla quantità di cibo!!!
Dopo la ciuccia, esplora il ns e mangia cmq abbastanza....ma qnd mangia prima il ns cibo fa davvero un pasto completo e la ciuccia dopo non so dove riesca a metterla!!
Eppure cresce bene,bello energico e attivo...lungo quasi 76 cm x 9,3 kgs...
Ma qnt ci impiegano a capire ke il ns cibo sazia e la ciuccia non serve?se non gliela prepariamo diventa una iena!!!??
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Lasciare fare... e mai usare parole come "goloso" che sono bruttissime se si parla di un bambino (e spesso e volentieri anche in un adulto perché denotano un giudizio estremamente negativo nei confronti dell'altro).

In ogni caso, i bambini devono imparare a capire cosa vuol dire "aver fame", "essere sazio", ecc. e questo lo possono fare solo se vengono lasciati liberi di provare.

Questo direi che cade a fagiuolo Big Grin
http://www.autosvezzamento.it/bambini-che-mangiano-troppo/
BM 06-09
C (ex PA) 20-10-11
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Ah, io non avevo inteso golosa come giudizio negativo..
Per esempio quando siamo sulla fine del pasto e dà chiari segni di non voler più mangiare se vede però della frutta (soprattutto le prugne in questo periodo) la indica con veemenza e ne vuole un po'.
Diciamo che uno spazietto per le prugne lo trova sempre Wink

Poi io ero inappetente da piccola, quindi in realtà la cosa in famiglia è vista benissimo. Mettendo insieme che ci sembra sempre in forma direi che mangia quanto vuole.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Parole come "inappetente" e "goloso" vanno abolite perché esprimono un giudizio.
Prendi "goloso", chiaramente da "gola" e la gola certo non è una virtù... Big Grin

Anche "inappetente"... cosa vuol dire? Se uno sta male, allora l'inappetenza è un effetto e non la causa, quindi non ha senso parlarne. Se uno non sta male allora mangia il giusto (per se stesso) e la parola ha ancora meno senso, se non quello di stigmatizzare un comportamento perché non si conforma alle NOSTRE aspettative.

Bisogna sempre stare attenti alle parole che usiamo perché senza rendercene conto finiamo per esercitare pressione tramite giudizi (per quanto leggeri e ben intenzionati) e questo se si parla di cibo va sempre evitato.
BM 06-09
C (ex PA) 20-10-11
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
Lightbulb scoppia a piangere se qualcuno indossa occhiali Scoiattolo 19 546 26-08-2016, 12:27 12
Ultimo messaggio: Scoiattolo

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)