COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

novellina
#1
Ciao a tutti!
Stella è pronta, mi pare... ma non so se lo sono io!!
Con Dado svezzato in modo tradizionale veniva fuori in sordina la mia natura autosvezzante tra dubbi, ammonimenti e consigli del mondo intero...ma ora che mi ci sono tuffata alla faccia di tutti, con allegria e fiducia (grazie anche a voi) ho un po' di pulci nelle orecchie da levare...
1. bellissima questa cosa del fai da te, ma non so se ce la faccio, con una mamma fissata con l'igiene che mi diceva "guarda che io non lascio che giochi col cibo" e una suocera che col cucchiaino sembrava mamma aquila che imbEcca i pulcini (lui a me pareva più un lupo...)e lo puliva mani e bocca ogni 3x2!! Domanda: voi come vi siete organizzati logisticamente? ..almeno per non utilizzare il tempo tolto al preparare-frullare-imboccare (evviva!) in bonifiche postbelliche alla fine dei pasti... siamo all'inizio, leccata e lancio del piatto sono ancora più belli che studiare gli spaghetti... Com'è il passaggio dal gioco al pasto? Voi permettete tutto? Con Dado, concentratissimo sul cibo, non ho mai usato nulla di plastica e l'unico bicchiere rotto è scivolato a me!!
2.Sto allattando e molto (cioè con una bella frequenza!), tra un mese devo e voglio tornare al lavoro almeno al mattino, di questo passo riuscirà Stella a fare merenda e pranzo, o alla fine sarà la solita via di mezzo con imboccata di sbobba della nonna in sostituzione della tetta?
...datemi questo benedetto calcio nel sedere di cui ho bisogno!!Blush
Pulcinella ed Arlecchino
cenavano insieme in un piattino:
e se nel piatto c'era qualcosa
chissà che cena appetitosa
.Tongue
(G.Rodari)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
io sono una novellina tra virgolette nel senso che Giulia ha 9 mesi ed e tre mesi che ci proviamo.
Io avevo iniziato, se cosi si puo dire, con lo svezzamento classico. Ovvero ho dato a Giulia solo una volta l omo! DOpo aver visto i suoi pianti e aver assaggiato questa porcheria ho buttato via tutto e mi sono lanciata nell avventura.
Giulia praticamente assaggia ancora e non mangia niente, pero si sa gestire i pezzi e si sa regolare sola.
Altro vantaggio a parte la comodita, e la serenita che non e poco.
Chiaramente non ti nascondo che ho avuto dei momenti di depressione ma adesso ho capito che si deve aver pazienza e fiducia nel bimbo.
Io vivo nella repubblica dominicana dove, a parte i pediatri modernisti che danno i consigli piu stupidi, si va di autosvezzamento per motivi economici.
Parlando cisi con dominicana autosvezzanti tutte pensano che prima o poi il bimbo mangiera.
Mi piacerebbe tirare un video per farvi vedere i bimbi qui al supermercato con pezzoni enormi di pizza o cose cosi
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
(07-12-2010, 04:20 16)mamò Ha scritto:  Domanda: voi come vi siete organizzati logisticamente?

Trip Trapp vicino al tavolo. I primi tempi appoggiavamo il cibo su una tovaglietta di plastica. Ora siamo passati a un piatto di plastica vintage (il mio Wink ) lanciato con gran gusto per terra. Glielo lasciamo fare perché quando lo fa ha la faccia dia scienziata che ripete l'esperimento: concentratissima. Mangia in prevalenza con le mani e con il cucchiaio solo se quello che c'è dentro ne vale la pena. Beve dal bicchiere di vetro come il nostro, che reggiamo noi con il suo aiuto. Wink
Per ridurre la lavatrici è così bardata: bavaglino di stoffa e sopra un grembiulino con tasca trovato all'ikea. Il tutto com le maniche tirate su fino ai gomiti o quasi.
Per terra all'inizio mettevamo un telo di stoffa, poi i giornali, ora ho concluso che faccio prima a passare un po' di straccio al volo appena appena umido. Quindi a raccogliere i resti non c'è niente. Però devo dire che molto cade nella tasca o sul poggiapiedi del seggiolone. E comunque quello che cade le viene ripresentato.

(07-12-2010, 04:20 16)mamò Ha scritto:  2.Sto allattando e molto (cioè con una bella frequenza!), tra un mese devo e voglio tornare al lavoro almeno al mattino, di questo passo riuscirà Stella a fare merenda e pranzo, o alla fine sarà la solita via di mezzo con imboccata di sbobba della nonna in sostituzione della tetta?

Io sono tornata a lavoro che aveva 3 mesi e prendeva SOLO la tetta. Fai più scorte di latte possibile e congelalo. Chiarisciti bene sull'alimentazione con chi si prenderà cura della bimba. E stai tranquilla ché se non ci sei si adatterà a mangiare quello che c'è. Wink
Più nello specifico ti posso raccontare che mia suocera è stata ben contenta di non avere vincoli sulla merenda però fino a poco fa non si sentiva di darle in mano ipezzi che invece davamo noi. Quindi frutta frullata, yogurt, biscottini che si sciolgono nel latte e cose così. Ora si sente piùà sicura e si è lanciata in pezzi di mela, spicchi d'arancia... Quindi con serenità falle dar da mangiare quello che c'è. Io non mi sono sentita di forzarla a dare i pezzi perché ho preferito che anche la merenda avvenisse con tranquillità, quindi se la nonna era serena a grattugiare la mela vada per la mela grattugiata.
POi più crescono più si adattano all'assenza della mamma. Non che facciano i salti di gioia, però di sicuro non si lasciano morire di fame. Em0100
Recupererete con una bella poppata al tuo rientro. La poppata del rientro è la mia preferita. Heart
N. 12/03/2010
E. 03/03/2013
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
allora per la logistica ai pasti: tripp trapp, tobia a capotavola, io accanto a lui e dall'altra parte la sorella maggiore. L'unico cambiamento che abbiamo apportato è stato togliere il tappeto da sotto il tavolo da pranzo (perché il seggiolone sarebbe stato poco stabile e soprattutto per non sporcarlo). Non mettiamo niente sotto al tavolo anche se a fine pasto in terra troviamo di tutto, l'ideale è quando mio marito porta a casa il suo cane da tartufo... lo sguinzagliamo e ci fa da ottimo aspirapolvere :-))), altrimenti colpo di scopa (perché il folletto spesso non riesce ad aspirare se i residui di cibo son troppo grandi e - ma solo una volta al giorno - passatina con lo straccio umido). Ho provato a mettere davanti a tobia una tovaglietta di plastica da colazione ma la lancia in due secondi o la mette di lato per pulirsi i denti, quindi tovaglia normale, che chiaramente si sporca tantissimo ma sulla quale chiudiamo un occhio (e viene messa in lavatrice solo quando "non ne può davvero più"). Il cibo glielo metto in ciotoline e piattini di plastica (abbiamo quelli dell'ikea tutti colorati, le avevo comprati per la sorella e siamo solito utilizzarli pure noi per farci colazione) o anche direttamente sulla tovaglia (se si tratta di spicchi di frutta, crosticine varie, polpette etc...), noi pratichiamo self service (cioè tobia si serve da solo con le sue manine) altrimenti autoimboccamento assistito (un compromesso per le cose che sono più liquidine e per le quali serve il cucchiaio), ovvero, preparo io la cucchiaiata, lui agguanta il cucchiaio e se lo porta alla bocca, altrimenti gli porgo il boccone direttamente io con le mani (se ad esempio gli premastico dei bocconi di carne). Sono sempre accanto a lui vigile: se il boccone gli va di traverso di solito riesce da solo con un colpetto di tosse a ributtarlo fuori (o meglio di solito non lo sputa, lo tiene sulla punta della lingua e lo rimastica di nuovo) altrimenti intervengo io (ieri colpetto dietro la schiena per un pezzetto di mela o stamani per chicco d'uva tagliato a metà che non riusciva a scendere).

Per il latte: buona idea quella di far scorte, ma secondo me proprio perché non ci sarai si lancerà di più su cose extralatte.

baci
Alessia + Emma (01.11.06) + Tobia (01.05.10)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Concordo con chi mi ha preceduto e quindi in breve:
_organizzazione: grembiulino per lei e straccio/giornali/incerato sotto il seggiolo, ma va anche bene una spazzata e spugnata dopo il pasto

_tetta: fai pure scorte di latte, la mia non ha mai voluto il mio latte se non direttamente dalla tetta...vedrai, se non stai fuori 10 ore riuscirà ad aspettarti e magari avrà modo di sperimentare il cibo "solido". Ovviamente intenditi bene con chi starà con lei...nel senso, che non si permetta di dare pappe e pappette se tu non vuoi!!!

Se hai bisogno di più chiarimenti chiedi pure
[Immagine: an1cE-3Hg3D0015MTU1bHp8MzE3NTU2MGRhfENhd...2NoaSE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Anche io sono novellina come te...Rachele da poco sta iniziando ad interessarsi al cibo come cibo...prima era solo gioco.
Quindi vai tranquilla che prima o poi sostituirà la fase solo divertimento con la fase mi diverto ma mangio anche!! Tongue
Noi siamo organizzati così...Rachele nel seggiolone a capotavola..bavaglino che in realtà serve a poco perchè è capace di sporcarsi fino al pannolo lasciando il bavaglino candido!!! Em0300
Le porgo il cibo in mano se è qualcosa da sgranocchiare oppure sul ripiano del seggiolone...Lei non ha ancora una buona manualità, lascia andare facilmente le cose che ha in mano ma si impegna diligentemente a riprenderle quando le cadono.
Adesso la imbocco io spesso, ma spero che presto potrà fare lei da sola...

Ovviamente, a fine pasto per terra è un campo di battaglia ma do una mano di straccio e torna tutto pronto per essere sporcato ancora! Em0200

Vai tranquilla...fai come più ti senti..
Una regola dell'autosvezzamento...non i sono regole!!
E a noi piace da matti!!!! Em0100 Em0100 Em0100
c
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Ciao!! E grazie per le risposte..
Nel frattempo abbiamo sperimentato... e alla piccola Stella sono sbucati in contemporanea due dentini:che nottata!!
Oggi assaggiati risotto, un pomodorino, uno spicchio di arancia e un pezzettino di torta al limone...
Vorrei prendermi il tempo di fare anch'io il diario alimentare..
Le mie perplessità riguardano più che altro il "quanto ci vorrà per fare un pasto?" (lo so, ogni bimbo ha i suoi tempi, ma io intanto torno al lavoro.. mi auto-rispondo: LASCIATI SORPRENDERE! me lo dovrei scrivere sull'anta del frigo!!) piuttosto che "mangerà tutto e abbastanza" che non mi preoccupa!
Il mio primo bimbo è un vorace buongustaio nonostante uno svezzamento a pappe-pappe iniziato presto (4mesi e1/2)e con gradualità, ma anche con tanta libertà di assaggiare (però dopo i 7mesiUndecided) e soprattutto di poppare se possibile!
Con lui ero tornata prima al lavoro e così ho spremuto tantissimo latte che non ha mai voluto, ne' col bibe ne' col cucchiaino ne' col bicchiere, ne' con me ne' con la nonna ne' con nessun altro...solo tetta!! Avrei voluto davvero farci il budino tanto mi è dispiaciuto buttarlo!! Così non se ne parla proprio di ripetere questa fatica, ora Stella è più grande di quanto non lo fosse il fratellone, io posso (evviva!) lavorare un po' meno e quindi continuerò sicuramente ad allattare a richiesta quando posso e quando non posso vai di cose buone!!
Per la cronaca: ieri e oggi a tavola Stella ha studiato la sua ciotolina e il suo cibo con molta attenzione, non troppi pasticci e qualche leccatina e poi ha voluto sedersi in braccio a me o al papi per mangiare dal nostro piatto con la forchettaThumbup1!! ..è una principessa!
Pulcinella ed Arlecchino
cenavano insieme in un piattino:
e se nel piatto c'era qualcosa
chissà che cena appetitosa
.Tongue
(G.Rodari)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Sai, penso che ognuno abbia i suoi tempi, Fabio poi è pure lunatico perciò non credo di poter dire che abbia fatto pasti completi fino ad un mesetto fa (15 mesi circa) e tutt'ora capita che salti dei pasti.
[Immagine: an1cE_UVTc01115Nzc3NjV6ZHwwMDAwNTU0ZGF8RmFiaW8gaGE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Ciao! Rieccomi dopo qualche giorno di blackout...
Stiamo proseguendoEm3600!! Non mi sembra vero!!
Ieri sera Stella ha studiato riso bianco e spinaci per poi azzannare un pezzo di salmone cotto al vapore!!
Ha cominciato seriamente a deglutire perchè trovo nel pannolino i pezzettini di verdure...
Non si lascia imboccare nemmeno con le dita se non delle cose che sta tentando di prendere lei ma sono troppo piccole per la sua manualità.
Gioca molto e volentieri con piatti e tovaglia, credo che debba ancora capire che quelle cose che invece riesce a masticare e mangiare riempiono la pancia e ci prova con tutto!!
Stasera si è divertita con i fusilli!! Ottimo formato x iniziare, l'ho letto consigliato da qualcuna di voi, grazie!!
Purtroppo non gardisce le mele...ovvio: ci vivo letteralmente in mezzo e lei è un po' bastiana contraria!!... ne' a spicchi ne' grattata ne' cotta e se le incontra nel pezzetto di strudel che mi ruba dalle mani...bleah!!
Come farei a svezzarla in modo classico?? Qui si comincia rigorosamente dalla mela!!!
Ma i gusti dei vostri bimbi erano chiari già da subito o si sono modificati nel tempo?
Il mio primogenito grazie al cielo è ed è sempre stato un "verduraio" (non vegetariano!) per cui sulla nostra tavola le verdure abbondano e possibilmente bio, ma pare che la piccola preferisca proteine e pasta! Il pane non le dà soddisfazione e riso e couscous sono difficili per una di sei mesi che vuole arrangiarsi!!
Con la frutta per ora va solo a leccatine, con gli agrumi ma anche con la banana.. anch'io non ne vado matta... che altro si può proporre in questa stagione? Ho bisogno di idee per le merende che non siano latticini e biscotti (a quelli non dice mai di no e un angolino se lo mangia sempre!! ma non mi sembra il massimo soprattutto sotto Natale che siamo invasi da frollini burrosissimi!)
Pulcinella ed Arlecchino
cenavano insieme in un piattino:
e se nel piatto c'era qualcosa
chissà che cena appetitosa
.Tongue
(G.Rodari)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
La mia sì, ha avuto da subito gusti precisi....come dicevo in altro post le banane le ha sempre schifate.....il riso pure, da piccola (come se ora fosse grande :-P) dopo il primo boccone lo rifiutava....adesso lo riconosce a occhio e rifiuta fin dal primo boccone. All'asilo mi dicono che lo mangia.....boh, probabilmente per imitazione degli altri....o magari quello della mensa è più buono eh eh eh!!
[Immagine: an1cE-3Hg3D0015MTU1bHp8MzE3NTU2MGRhfENhd...2NoaSE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)