COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

novellini...
#1
...novellini..! Ma per il momento felico della scelta, certo con moltissime domande. Adele ha 6 mesi e 1/2...latte di mamma esclusivo. .da 10 gg circa stiamo facendo qualche assaggino qua e la.. la merenda della mattina purtroppo sono omo alla frutta..me ne hanno regalati una valanga e li devo finire..nn insultatemi!! Al momento abbiamo assaggiato pero della frutta fresca come anguria melone e susine..le piace molto.. ieri sera un fusillo a pezzettini piccoli con sugo di tonno e piselli. .oggi unppo di prosciutto spezzettato e dello stracchino. .insomma cio che mangio io faccio assaggiare a lei.. certo nn è un pasto, poi beve il latte pero è bravissima. Mastica con le gengive e deglutisce benino.. martedi.andiamo dal pediatra..nn sa ancora d questa nostta scelta..vediamo cosa ci dice...
Il papi ha un sacco di domande, che sinceramente.mi fanno venire qualche dubbi..per esempio se.alcuni alimenti fanno male, oppure se introdurre 2 cose insieme nn va bene, tipo oggi stracchino e prosciutto.. che mi dite? Io sono comunque contenta....speriamo di riuscire a proseguire..
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Quello che solitamente si consiglia facendo as (autosvezzamento) è di non introdurre nello stesso giorno, per le prime volte, troppi allergeni e cibi con tanta istamina (la differenza è che i primi danno reazione perchè il corpo li sente come pericolosi e si difende con la reazione allergica, i secondi contengono molta istamina e quindi danno reazioni di rossore simil-allergiche). Del primo tipo appartengono l'albume, il latte, alcuni frutti, i molluschi, al secondo i pomodori, le fragole, il parmigiano, le melanzane. Probabilmente qualcuno può aumentare la lista.
In pratica se un giorno gli fai assaggiare cose con il pomodoro eviti di darle anche l'uovo, se mangia le fragole evita pure le ciliegie....così da evitare accumuli di istamina e reazioni incrociate. Ma questo solo per le prime 2-3 volte, dopo puoi dargli fragole e pomodori nello stesso pasto (al limite gli si arrossa la bocca).
Tra gli alimenti da evitare il miele fino a 12 mesi per rischio botulino, il latte in sostituzione del latte materno o artificiale (per cucinare va benissimo), l'uovo crudo per la salmonella.....e gli omogenizzati di frutta ovviamente!!! 001_tt2001_tt2001_tt2
[Immagine: 67rgp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
io non ho mai badato alla questione alimentare così in profondità. Solo evitare uova crude come dice Laura, latte vaccino in sostituzione del pranzo (ok nelle preparazioni), miele. Se guardi sul blog trovi il documento per genitori che potrà aiutarti molto!
Benvenute!
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxNVCyBlwwFZ8C1Q,,44.png]
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxsVSyBlwwFbYC3Q,,40.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Grazieeeeeee mille a tutti!!!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
(25-07-2013, 11:26 23)Laurag Ha scritto:  Quello che solitamente si consiglia facendo as (autosvezzamento) è di non introdurre nello stesso giorno, per le prime volte, troppi allergeni e cibi con tanta istamina (la differenza è che i primi danno reazione perchè il corpo li sente come pericolosi e si difende con la reazione allergica, i secondi contengono molta istamina e quindi danno reazioni di rossore simil-allergiche). Del primo tipo appartengono l'albume, il latte, alcuni frutti, i molluschi, al secondo i pomodori, le fragole, il parmigiano, le melanzane. Probabilmente qualcuno può aumentare la lista.
In pratica se un giorno gli fai assaggiare cose con il pomodoro eviti di darle anche l'uovo, se mangia le fragole evita pure le ciliegie....così da evitare accumuli di istamina e reazioni incrociate. Ma questo solo per le prime 2-3 volte, dopo puoi dargli fragole e pomodori nello stesso pasto (al limite gli si arrossa la bocca).
Tra gli alimenti da evitare il miele fino a 12 mesi per rischio botulino, il latte in sostituzione del latte materno o artificiale (per cucinare va benissimo), l'uovo crudo per la salmonella.....e gli omogenizzati di frutta ovviamente!!! 001_tt2001_tt2001_tt2


Davvero???
Io non ho mai badato a non dare insieme cibi ricchi di istamine e nemmeno su quelli più probabilmente allergenici mi son fatta troppi problemi
Anzi mi sono riletta da poco il Vate (mi sembrava doveroso nei confronti della seconda figlia avere almeno le stesse attenzioni) e non c'è scritto da nessuna parte di non fare abbinamenti
Erika & Riccardo

[Immagine: 5aILp2.png]

[Immagine: lZrMp2.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Era un consiglio che trovai qui sul forum, mi sembra da Cancy e Ameliadaniele ( ma potrei sbagliare) e lo trovai sensato.....anche io evito (o dovrei!) di mangiare troppi dolci nello stesso giorno, o troppe cose che mi mandano al bagno....insomma, gli accumuli non fanno bene neanche a noi! Credo anche di averlo letto in un libro della lega del latte sullo svezzamento (che non era proprio autosvezzamento) e mi sembra il miglior modo per evitare reazioni incrociate da troppa istamina. Poi anche io non sono stata così fedele alla linea ma avere la consapevolezza di cosa può dare reazioni e magari non esagerare all'inizio con questi cibi mi sembra una cautela in più o comunque un modo per non spaventarsi in caso di qualche reazione avversa. Non vi sembra?! (ps: non volevo in soldoni spacciare la cosa per una "regola" dell'As!)
[Immagine: 67rgp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
(30-07-2013, 11:24 11)Laurag Ha scritto:  Era un consiglio che trovai qui sul forum, mi sembra da Cancy e Ameliadaniele ( ma potrei sbagliare) e lo trovai sensato.....anche io evito (o dovrei!) di mangiare troppi dolci nello stesso giorno, o troppe cose che mi mandano al bagno....insomma, gli accumuli non fanno bene neanche a noi! Credo anche di averlo letto in un libro della lega del latte sullo svezzamento (che non era proprio autosvezzamento) e mi sembra il miglior modo per evitare reazioni incrociate da troppa istamina. Poi anche io non sono stata così fedele alla linea ma avere la consapevolezza di cosa può dare reazioni e magari non esagerare all'inizio con questi cibi mi sembra una cautela in più o comunque un modo per non spaventarsi in caso di qualche reazione avversa. Non vi sembra?! (ps: non volevo in soldoni spacciare la cosa per una "regola" dell'As!)


Io invece avevo risolto scrivendomi su una agenda che cosa mangiava
In tal modo sapevo a chi dare la ''colpa'' se succedeva qualcosa
E tenevo nota dei ''progressi'' in terminin di quantità e/o manipolazione
Erika & Riccardo

[Immagine: 5aILp2.png]

[Immagine: lZrMp2.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
Question Domande da novellini GioESam 13 2.293 26-09-2013, 02:36 14
Ultimo messaggio: Lory

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)