COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Nuovi orari per tutti!
#1
Ciao, la mia bimba tra qualche settimana avrà 6 mesi. Sin’ora l’ho allattata esclusivamente al seno ma tra poco saremo entrambe pronte al grande passo..
Per agevolarla, ho cercato di cambiare un po’ le mie abitudini durante i pasti (è proprio vero che l’AS è un’occasione preziosa per tutti!!!!).
Durante il giorno io e la bimba siamo sempre sole (viviamo all'estero da qualche mese). Sin’ora mangiavo “di nascosto” ovvero quando lei riposava in modo da potermi godere con un po’ di calma almeno il momento del pranzo. Di sera la bimba crolla verso le 20 (a volte a anche prima), visto che non è una grande dormitrice diurna, così io e mio marito ceniamo insieme quando lui rientra dal lavoro. Purtroppo non facciamo delle gran colazioni, spesso prendiamo solo un caffè al volo, (lo so che non è il massimo..). Ci siamo resi conto però che questa organizzazione era sì più comoda per noi ma forse non era la cosa giusta per Emma.
Così, da qualche settimana, preparo sempre la tavola a pranzo (prima mangiavo appollaiata sullo sgabello della cucina) e ho notato che le piace molto guardarmi mangiare (mi sorride beata). La sera però continuo a metterla a dormire e a cenare più tardi con mio marito. Mi chiedo se dovrei in qualche modo farla partecipare anche al pasto serale. Sbaglio a farmi tutti questi problemi? Penso che anche la condivisione della tavola con tutta la famiglia (tutti e 3!!!) sia importante quanto l’atto di nutrirsi di per sé. Sono alla disperata ricerca di un equilibrio!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Cerca il tuo equlibrio che non bisogna essere integralisti con queste cose....se riesci mangiate alle 7 o alle 7,30, altrimenti continua così. Poi non è detto che la bambina continui nel tempo a addormentarsi così presto.
[Immagine: Trk2p2.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Concordo con Ilariad79. Sarebbe meglio che steste tutti assieme, ma se proprio non si riesce, pace. Comunque tra breve dovrebbe cominciare ad allungare le giornate, per cui dovrebbe essere più semplice. Certo non mi metterei, anzi non LO metterei nell'ottica che "lui mangia prima", ma vediamola solo come una fase transitoria.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Guarda all'inizio è un tale delirio tra la voglia che hanno di fare ma non riescono,il fatto che hanno sonno o vogliono solo tetta,che non è il caso di andare troppo per il sottile!Quando siete insieme fate il pranzo tu e lei e le merende e le colazioni,durante i weekend ci sarà il papà anche a cena e magari riuscite a cenare tutti e 3 insieme,ma capiterà molte volte che siete liberi tutti e tre e il pargolo vorrà dormire!Per dirla con Arkadian...Manzitudine!
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Sugli orari, presente!!
In casa nostra è un delirio: ma ti dico, manzi, poi ci si assesta!
Prevedi solo che ci saranno giorni in cui non si riesce a mangiare tutti insieme. E sere beate in cui sarete voi due... Va così!

[Immagine: an1cHun003D1105OTNkaHw4OTY4MDkzYXxJbCBwc...aSBoYQ.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Io sono riuscita a mettere Giulietto a tavola con noi solo da qualche settimana, prima dormiva sempre e si svegliava a mezzanotte l'una per il latte.
Anche io mi facevo problemi, ma poi ha cambiato orari spontaneamente, senza che io lo svegliassi o che noi cambiassimo orari per la cena. Anche io vivo all'estero e a pranzo solo sempre solo, al massimo con la ragazza che mi aiuta, e anche io ho cominciato ad apparecchiare e a mangiare come si deve a pranzo. Per i primi tempi penso che colazione, pranzo e merenda siano sufficienti. La cena poi verrá, non preoccuparti. Ora Giulio é sempre sveglio tra le 8 e le 9, orario in cui mangiamo anche noi. E dorme in genere fino alle 7-8 di mattina, senza la poppata di mezzanotte!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
sugli orari non ti posso aiutare: riki era già abituato a essere sveglio durante i pasti e a dormire dopo, ma non mi preoccuperei troppo, prima o poi cambiano i ritmi sonno veglia e quindi la cena tutti insieme prima o poi arriverà... per cominciare puoi partire con il pranzo o con le cene nelle giornate in cui tuo marito è a casa dal lavoro

unica cosa che ti posso consigliare: esagera la gestualità di quando mangi, fai vedere bene che usi le posate, che metti in bocca il cibo, che mastichi, che bevi, ogni tanto dì "mmmm che bbbbuono" oppure "ahhh che sete"
in questo modo la rendi partecipe, rimane affascinata a guardarti e prima o poi coi suoi tempi sarà invogliata a imitarti (dopo quando parte non sarà più necessario fare "teatro")
Erika & Riccardo

[Immagine: 5aILp2.png]

[Immagine: lZrMp2.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
l'approccio al cibo deve essere spontaneo e naturale per entrambi, se tu cenassi alle 18 non sarebbe piu' naturale.
da nessuna parte c'e scritto che deve iniziare coi pasti canonici quindi merenda o colazione o cena e' uguale
[Immagine: py4yilnlrfogzc73.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)