COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

"Ok, se non vuoi venire la mamma se ne va"
#1
Vi capita mai di dire una frase del genere quando i vostri bimbi non vogliono seguirvi, magari facendo anche finta di andare via?
(ad esempio quando bisogna uscire e siete in ritardo, oppure quando i piccoli non vogliono più uscire dal negozio di giocattoli, e così via...)
Cosa ne pensate?
Sul fatto di funzionare credo funzioni, i bimbi (seppur controvoglia) alla fine ci seguono, ma non rischiamo di creare in loro un senso di smarrimento/abbandono ?
Che strategie usate per farvi 'ascoltare' in quelle occasioni?
Domanda da un milione di euro... Big Grin
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Io lo dico, ma cosi modificato: se non vuoi venire mamma inizia ad aprire la macchina, o inizia a cucinare, o va in bagno...insomma non dico la bugia assurda di abbandonarlo, dico proprio quello che farò invece di stare li ad aspettarlo...con giuggino funziona! Smile

[Immagine: age.png]



[Immagine: age.png]
[/url]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
non ci sono ancora arrivata a questa fase. ma spero di riuscire a non usarla mai e poi mai. dopo aver letto kohn, bowlby e la miller, mi associo al loro pensiero. una minaccia di abbandono (perche' di questo si tratta) puo' essere deleteria su un bimbo. specie ovviamente se ripetuta e ripetuta (visto che sicuramente funziona).
bowlby addirittura ha potuto constatare che, mediamente, minacce frequenti di abbandono procurano piu' stress di un abbandono reale.
e questo credo che dica tutto...

(26-10-2012, 02:56 14)mamitta Ha scritto:  Io lo dico, ma cosi modificato: se non vuoi venire mamma inizia ad aprire la macchina, o inizia a cucinare, o va in bagno...insomma non dico la bugia assurda di abbandonarlo, dico proprio quello che farò invece di stare li ad aspettarlo...con giuggino funziona! Smile

ecco, questo non centra proprio nulla con la minaccia di abbandono! e credo sia un'ottima strategia Smile
Padellina 001_wub 26 9 2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
si qui capita quando è in bagno.. si pianta lì vuole che gli tengo il giornale.. proprio lo devo tenere io.. e se ho da cucinare è un dilemma..
ora la distraggo aprendo il bidet e facendole lavare le mani.. e ovviamente rimane lì a sguazzare e io le dico che sono in cucina e quando vuole può venire...
Mamma di Serena dal 09/03/11 3240 x 51 cm e Davide dal 04/02/13 3840 x 54 cm
[Immagine: rtNip1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
La cosa divertente è che questa orrida frase la sto sentendo proprio in questi giorni da parte della suocera, che è qui da qualche giorno: giuggino, la nonna se ne va...beh lui non fa una piega, ma perché diciamo che la nonna non gli sta troppo simpatica Wink, non sa proprio prenderlo...fine OT

[Immagine: age.png]



[Immagine: age.png]
[/url]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Beh a me sembra più che naturale. Anche gli animali fanno così : la mamma parte, i cuccioli seguono... Minaccia di abbandono? Non gli stai mica dicendo "ti lascio qui da solo al freddo al buio ..." o roba del genere? E poi l'alternativa quale sarebbe, strattonarli o prenderlo di peso? O iniziare alle 6 del mattino dicendogli che è tardi per tutto il giorno, come fanno molte mamme che sento... Oppure promottergli un premio ogni volta? Non riesco ad immaginare un'alternativa... Si decide che si va e si inizia a partire ...
[Immagine: an1cHr8002B0015OTU4OTY0ZHw0ODI3NjM0cGF8TWFyY28.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Ve lo chiedo perché anch'io penso che le sfumature di una frase siano importanti, anche se il concetto è lo stesso.
Ad esempio mio marito, quando è in difficoltà e la piccola non lo segue, dice "ok ciao, papà va", e si gira salutandola e andandosene.
E lei arriva di corsa dicendo "nooo" (per poi fermarsi magari dopo 15 secondi di fronte a qualcosa che cattura nuovamente la sua attenzione.
Io invece le dico "ok la mamma adesso deve proprio andare, vuoi venire con me?", e magari comincio a incamminarmi pian piano. Ed ecco che lei (dopo un po) arriva.
Non mi piace comunque questo sistema, vorrei che la piccola capisse che quando è ora di andare bisogna andare, ma noto che ultimamente facciamo sempre più fatica a farci ascoltare.
Per questo son qui a chiedere i vostri illuminanti consigli Wink
Grazie!!!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
(26-10-2012, 03:36 15)Maryluisette Ha scritto:  Beh a me sembra più che naturale. Anche gli animali fanno così : la mamma parte, i cuccioli seguono... Minaccia di abbandono? Non gli stai mica dicendo "ti lascio qui da solo al freddo al buio ..." o roba del genere? E poi l'alternativa quale sarebbe, strattonarli o prenderlo di peso? O iniziare alle 6 del mattino dicendogli che è tardi per tutto il giorno, come fanno molte mamme che sento... Oppure promottergli un premio ogni volta? Non riesco ad immaginare un'alternativa... Si decide che si va e si inizia a partire ...

bo, io in questi casi (specie quando si esce effettivamente dalla porta) vedo il terrore sugli occhi dei bambini.. non mi sembra salutare.

la questione pero' da cui si era partiti era: se fai cosi' vado via. per cui penso al classico caso dei "capricci" oppure del non volersi schiodare perche' si sta giocando. in questi casi il messaggio che arriva al bambino (perche' conta quello che arriva, non quello che parte) e': ok, non mi piace cio' che stai facendo, e me ne vado.

non lo trovo ne' giusto ne' educativo.

diverso e': la mamma deve andare a fare la spesa e tu mi devi per forza seguire perche' qui in casa da solo non ci puoi stare. pero' bisogna accertarsi che il bambino la intenda cosi'..
Padellina 001_wub 26 9 2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
(26-10-2012, 03:49 15)cristina81 Ha scritto:  diverso e': la mamma deve andare a fare la spesa e tu mi devi per forza seguire perche' qui in casa da solo non ci puoi stare. pero' bisogna accertarsi che il bambino la intenda cosi'..

Beh io intendo solo questa modalità ! E' una sorta d'incamminarsi, di mettersi avanti... Non so come definirlo, non una minaccia d'abbandono... È ora del bagno: bene la mamma va in bagno e ti apre l'acqua... Vedo che lui arriva sorridente, invece mio marito dice 'è ora del bagnetto' e se ne sta sdraiato sul divano e poi si innervosisce che M non si incammina per primo verso il bagno, ma cosa pretende da un duenne? Penso che sia naturale...
[Immagine: an1cHr8002B0015OTU4OTY0ZHw0ODI3NjM0cGF8TWFyY28.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Noto comunque che molti genitori usano questo sistema (ognuno dice la frase che gli viene), e addirittura l'altro giorno ho visto questa scena:
Bimbo seduto su una macchinina di quelle che vanno con la moneta, mamma che lo chiamava ripetutamente (completamente inascoltata). A un certo punto la mamma, stufa, ha detto qualcosa sul genere "me ne vado, ciao!" mollando il bimbo sulla macchinina, che tra l'altro era anche ben alta da terra.
Vedevo che lei si allontanava di parecchio, e il piccolo era indeciso se seguirla o meno, preso com'era dal nuovo gioco.
Per un attimo ho avuto paura che il bimbo cadesse nel tentativo di scendere, dato che appunto la macchinina era sospesa, e in tal caso la mamma (che si era allontanata) non sarebbe riuscita a prenderlo.
Di scene simili ne vedo molte, ma appunto mi chiedevo "bisogna proprio arrivare a questo, non ci sono altri sistemi per farsi seguire?".

Maryluisette idem mio marito!!! Big Grin
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  "Se vuoi il dolce mangia tutto!!!!" elyza 13 2.028 15-12-2012, 12:17 00
Ultimo messaggio: avalon

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)