COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Pappe pronte
#1
Scusate, oggi mi sfogo con una serie di threads, ma è solo per non fare un discorsone e perdermi gli argomenti.
(Finchè la pupassa dorme..)
Ho comprato in economia un omogeneizzatore decisa a preparare io i pranzetti di mia figlia, ovviamente sono stata sconsigliata dalla pediatra, che ha indcato prima liofilizzati e poi omogeneizati.
Ma anche voi siete statilasciati di stucco come me dalla composizione degli omo di carne? In tutti c'è il 40% di carne! Non ci potevo credere, il resto sono farine, oli e in qualche caso sale.
Spinta dalla curiosità sono andata a vedere anche le farine: non si arriva al 60%, il resto sono strani nomi travestiti da vitamine e la famigerata lecitina di soia..
Allora perchè non gli posso dare la carne che compro al super, che è tutta carne, che mi sono mangiata anche in gravidanza e che ho continuato a mangiare in allattamento e che se ci aveva gli ormoni dentro o oltre stramberie, già mia fglia e li ha belli che digeriti?
Dico la carne, perchè non ho controllato il resto: formaggi, pesce, legumi, ecc.
Poi ancora un'osservazione:
anche il menù che vi ha prsentato il vostro pediatra prevede sempre solo carne a pranzo e solo formaggi la sera per i primi tempi? Ma che dieta è?
[Immagine: SrlJp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
allora.... io non ho mai dato un omogeneizzato a mia figlia perchè mi fa schifo solo il pensiero... io e mio marito abbiamo scelto la strada dell'autosvezzamento sicuri del fatto che avremo avuto molti pareri contrari. Io ho letto tutti i tuoi interventi e vorrei dirti che anche Elisa è sempre stata un bimba piccolina, esile direi... Ho continuato ad allattarla esclusivamente e a richiesta anche se c'era chi mi diceva che con una "giunta" sarebbe aumentata di piùSleepy è sempre aumentata regolarmente e sempre nei suoi percentili. Detto questo credo che l'omogeinizzato o peggio ancora il liofilizzato sia la cosa meno indicata per dei bimbi che hanno bisogno di tutto per crescere... Io ti dico quello che mi ha detto il mio pediatra: "signora, io aspetterei ancora un po' (Elisa aveva 6 mesi) piuttosto di darle da subito gli omogeinizzati, fra un pochino lei può darle tranquillamente la carne fresca". E così abbiamo fatto, le abbiamo fatto assaggiare prima la verdura, la frutta, la carne e così via, fino ad arrivare a piatti un po' più elaborati che mangiamo anche noi. Per quello che riguarda la carne del supermercato hai ragione, daltronde l'avete sempre mangiata... Io però su questo punto non sono del tutto daccordo, noi ci riforniamo da un macellaio di fiducia anche per noi adulti. La carne è sempre buona e poi, avendo la fortuna di vivere in mezzo alle montagne piene di allevamenti so che la carne è più "sicura" se così si vuol dire!
Credo veramente che tu sia davanti ad una scelta molto importante (BlushBlushBlush scusa se mi permetto)
1-dare ascolto alla perdiatra e fare tutto ciò che ti indica avendo un sacco di dubbi
2-assecondare le richieste della tua bambina e fidarti del vostro istinto, (tra l'altro qui troverai sempre un appoggio!!!!Em3600)
Spero di essermi spiegata e scusa la lunghezza del messaggio ma, a leggerti mi è venuta l'ansia!!!!Confused
[Immagine: BzOW.jpg][Immagine: .png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
(03-03-2010, 03:04 15)francelisa Ha scritto:  Io ho letto tutti i tuoi interventi e vorrei dirti che anche Elisa è sempre stata un bimba piccolina, esile direi...
Solo una precisazione al volo: io la chiamo la mia piccola, ma non è affatto esile. E' sempre stata bene, ora pesa 7.5kg.
[Immagine: SrlJp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
(03-03-2010, 03:13 15)cirneca Ha scritto:  
(03-03-2010, 03:04 15)francelisa Ha scritto:  Io ho letto tutti i tuoi interventi e vorrei dirti che anche Elisa è sempre stata un bimba piccolina, esile direi...
Solo una precisazione al volo: io la chiamo la mia piccola, ma non è affatto esile. E' sempre stata bene, ora pesa 7.5kg.
leggendo il messaggio sulle visite pediatriche da te postata, ho letto che la pediatra ti ha detto "che la bimba è piccole e se....." per quello mi è venuto di impeto da rispoderti portandoti il nostro esempioEm3600
[Immagine: BzOW.jpg][Immagine: .png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
(03-03-2010, 01:36 13)cirneca Ha scritto:  Scusate, oggi mi sfogo con una serie di threads, ma è solo per non fare un discorsone e perdermi gli argomenti.
(Finchè la pupassa dorme..)
Ho comprato in economia un omogeneizzatore decisa a preparare io i pranzetti di mia figlia, ovviamente sono stata sconsigliata dalla pediatra, che ha indcato prima liofilizzati e poi omogeneizati.
Ma anche voi siete statilasciati di stucco come me dalla composizione degli omo di carne? In tutti c'è il 40% di carne! Non ci potevo credere, il resto sono farine, oli e in qualche caso sale.
Spinta dalla curiosità sono andata a vedere anche le farine: non si arriva al 60%, il resto sono strani nomi travestiti da vitamine e la famigerata lecitina di soia..
Allora perchè non gli posso dare la carne che compro al super, che è tutta carne, che mi sono mangiata anche in gravidanza e che ho continuato a mangiare in allattamento e che se ci aveva gli ormoni dentro o oltre stramberie, già mia fglia e li ha belli che digeriti?
Dico la carne, perchè non ho controllato il resto: formaggi, pesce, legumi, ecc.
Poi ancora un'osservazione:
anche il menù che vi ha prsentato il vostro pediatra prevede sempre solo carne a pranzo e solo formaggi la sera per i primi tempi? Ma che dieta è?
Ciao Cirne,

guarda, non so se hai letto gli altri miei interventi, ma con me sfondi una porta aperta.
Alla tua pediatra, la quale in tutta probabilità va con il pilota automatico quando si parla di queste cosa, domanda
1) perché dovrebbe prendere l'omogeneizzato (figuriamoci il liofilizzato) dato che a 6 mesi (giorno più giorno meno) l'intestino si sarà oramai sviluppato.
2) come mai c'è tanta varietà di consigli (anche contrastanti) tra pediatra e pediatra
3) Come mai che nel Regno Unito (dove ci troviamo noi) i consigli che danno sono quelli di cominciare con una specie di frullati dove ci metti quasi tutto (prevengo l'obiezione sulle allergie) e nessuno si sognerebbe di dirti di dare un omogeneizzato, soprattutto se acquistato al supermercato.

Come ho detto in un altro intervento, perché crearsi dei problemi se i problemi non ci sono? Adesso da un momento all'altro dovresti vedere che tua figlia si comincia a interessare a quello che mangi e vorrà farlo anche lei. Se decidi di intraprendere questa strada, non ti preoccupare se per le prime settimane o mesi sembrerà mangiare poco, tanta le continuerai a dare il latte.
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)