COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

pare stia mollando la tetta
#1
Daniele sta mollando il seno, ormai ciuccia pochissimo la sera e la mattina se lasciassi fare a lui scenderebbe giù a far colazione senza neanche ricordarsi della tetta Blink Sinceramente? Ho paura di eventuali ingorghi, mi sarebbe piaciuto arrivare ai due anni almeno, ma sono pronta. Se è pronto lui credo vada bene, no? Facendo autosvezzamento non gli ho "tenuto nascosto" nulla da sempre, condividiamo ogni pasto, colazione compresa, ed evidentemente gli piace di più. L'unico dubbio è il latte vaccino: da mia suocera ovviamente copia i nonni, facendo zuppetta di pane raffermo (integrale), latte e nesquik o caffè d'orzo. Leggevo di recente che fino ai tre anni il latte vaccino non è molto indicato, ma poi mi dico che se ha mollato lui da solo, senza imposizioni, evidentemente va bene. Non so che fare 001_unsure Non voglio dare latte di crescita, sarebbe contrario ad ogni principio di autosvezzamento e poi ci mettono cose peggiori che ciò che ci può essere nel latte vaccino; temo un apporto proteico troppo elevato, ma poi è anche vero che non mangia mai molto secondo (tanta frutta, verdura, cereali, ma proteine sempre pochissime... un francobollo di carne, due cucchiai di legumi, una scaglia di parmigiano, niente pesce), quindi forse va bene! A merenda mangia yogurt e frutta e pane, quindi prende le proteine che gli servono così credo.
Lo lascio fare giusto? So che mi direte così Laugh
Io apro il post anche perchè finora mi avete sempre portato bene, io scrivo e lui corregge il tiro! E poi sta mettendo i secondi molari e i dentini per lui hanno sempre significato un momentaneo allontanamento dal seno Confused1
Va beh, ci spero ancora vah, lo confesso Lol
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Fossi in te accoglierei questo suo momento con gioia. Tuo figlio si sta autoaffermando e per farlo ha deciso di staccarsi dal seno. E' una decisione sua, perché non assecondarla? Spesso è la mamma che vuole continuare ad allattare, ma io credo sia necessario ascoltare innanzitutto i bisogni dei nostri bimbi e lasciare che scelgano da soli dove possibile.
Riguardo al latte vaccino, io lo do già ad Elettra, allungato con l'acqua. La risposta della mia pediatra? "Di solito lo sconsiglio fino all'anno di età, ma la piccola non ha mai preso LA, sarebbe assurdo darglielo adesso!".
[Immagine: 5FHcp2.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
(19-06-2012, 09:22 09)ameliaedaniele Ha scritto:  L'unico dubbio è il latte vaccino: da mia suocera ovviamente copia i nonni, facendo zuppetta di pane raffermo (integrale), latte e nesquik o caffè d'orzo. Leggevo di recente che fino ai tre anni il latte vaccino non è molto indicato

secondo me l'abbandono del seno completo è ancora lontano,anche Ale mi sta pensionando,siamo "ridotti" a 3-4 poppate,ma capitano giorni dove si riattacca 6-8 volte dipende dalle situazioni.Il giorno dopo le superciucciate ho il seno un po'gonfio ma non dà nessun fastidio,al limite se proprio ti dà fastidio puoi alleviare con il tiralatte,ma giusto un po' altrimenti lo stimoli.
Per il latte vaccino:io so che è sconsigliato in assoluto prima dell'anno,sotto i 3 credo che dipenda.Da cosa?Dalla dose.Mi spiego meglio,ci sono bimbi per i quali,a prescindere che prendano LA o LM,il latte rappresenta ancora una quota notevole del cibo assunto.Per quelli che prendono il seno,basta allattarli finchè vogliono e bon.Quelli che prendono LA iniziano il latte di crescita (o latte 3) fino ai tre anni,perchè contiene tutta una serie di micronutrienti più adatti di quello di mucca,è quanto di più vicino al latte umano.Per questi bambini prendere il latte vaccino nelle stesse quantità della formula può portare carenze (almeno questo è il razionale del latte di crescita).
Nei bambini già sbilanciati verso i cibi da grande la quota assunta di latte vaccino diventa solo un alimento come gli altri e segue le stesse regole.Quindi secondo me il tuo bimbo Ameliadaniele è già più svezzato che allattato e bere ogni tanto il classico latte e biscotti non può procurargli danno.Ale ne beve una tazzina ogni tanto,più che altro adora pucciare i biscotti (ma anche il resto del cibo e pazienza se nel bicchiere c'è acqua o latte Crying )
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Cara, noi abbiamo smesso. Da allora è diventato bibe-dipendente ed arriva a bere anche più di mezzo litro di latte vaccino al giorno. Questa cosa, che rende felici le nonne convinte che il mio latte fosse acqua, turba tanto me che penso che nel latte vaccino ci sono un sacco di schifezze non dichiarate (antibiotici, tracce di vaccino, pus da mastite...) e che comunque preferisco d gran lunga un'alimentazione variata.
Ma penso che anche questa è una fase e passerà... è un momento dfficile per lui. Il distacco dalla tetta è doloroso ed ha bisogno di conforto. Poi ha coinciso pure con la 5^ malattia...che ancora non è passata del tutto. Insomma sta diventando un vitellino (è visibilmente più gonfio) ...ma lo lascio fare. Solo ieri gli ho annacquato un po' il bibe perchè sta diventando stitico e con tutto questo latte beve poca acqua. Ma gliel'ho detto, per non imbrogliarlo.
Quindi...che dirti? Lascia fare a lui! Secondo me ancora vorrà tetta per un po'.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Mannaggia povero Mario. Ma latte bio per limitare i danni?
Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Sara, ma non eri tu che scrivevi che ti sentivi pronta? E io ti venivo dietro? Io ne sono ancora convinta, che se volesse smettere lei mi andrebbe bene (la lacrimuccia ci sarebbe.. però sarei contenta così..). Qua invece non vedo segni.. fa solo due poppate da un anno ormai, a parte eccezioni, solo mattina e sera, ma si sveglia al grido di "atte", e prima di dormire l'ultima parola è "atte"...

Io non sarei così preoccupata per il vaccino, certo a meno che non diventasse una delle fonti principali di nutrimento.. cioè se sofia smettesse mi andrebbe bene se al mattino prendesse latte vaccino (lo fa già, non molto, non tutte le mattine), ma per la sera non le proporrei il latte, so benissimo (è stata una settimana senza di me) che mangia a sufficienza a cena, non ha bisogno del latte serale..

Per gli ingorghi anche non mi preoccuperei, se sei già a due poppate, e comunque il calo sarà graduale (magari smetterà la mattina a favore della colazione). Io ti consiglio di fare solo un pò di spremitura manuale e docce calde. A me questo era bastato per la settimana che sono stata lontana da casa Smile
001_wub Sofia 9/9/10
Olivia 6/7/13 001_wub
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Giulieee magari adesso dico un eresia, in effetti non me ne intendo granché, ma perché non provi a dare a Mario un latte di crescita, che magari è più simile a quello umano?
Giusto per capire, perdonami se ho detto una sciocchezza Tongue
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
@allessimdon e stellaluna: non sono informata nè sul latte di crescita nè su quello bio, non ci capisco nulla! Mi date dritte?

Certo, se continua così, una soluzione alternativa ci vuole. Troppo latte non mi va. Ieri però ne ha bevuto di meno. E' un periodo particolare, anche di "disordini alimentari". Vorrebbe giocare sempre o vedere i cartoni e quindi chiede il bibe anche perchè, secondo me, è più "comodo", perchè può berlo in soggiorno o a letto, mentre per mangiare deve andare in cucina.
Insomma, siamo in una fase di rivoluzione alimentare: preferisce mangiare con le mani (prima usava le posate), scarta molte cose che prima mangiava...
Io ho avuto una fase così a 14 anni. Me ne andavo da sola a mangiare col vassoio in soggiorno per vedere la tv. E mangiavo solo schifezze.
Vabbè, passerà.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Giulieee purtroppo io non ti so dare consigli perché, come ti dicevo, non me ne intendo granché...
Però, a sensazione, anch'io non amo molto il latte vaccino.
Formaggi freschi e yogurt, pur essendo fatti con il latte, li preferisco di gran lunga, e pure la mia cucciola.
Come latte di 'base' mi verrebbe da pensare a quello di crescita, forse più specifico per un bimbo piccolo, e arricchito con vitamine e altro, che comunque male non fanno, dato che in questa fase dici che Mario sta un po' 'pasticciando' dal punto di vista alimentare.
Puoi provare a fare un tentativo, magari lo schifa all'istante!
Attendo insieme a te consigli più 'esperti'... Smile
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
si si sono pronta, però tra il dire e il fare... ecco, come dici, la lacrimuccia ci starebbe. Oggi colazione con solo latte vaccino, mi ha snobbata proprio Dodgy Non so se è tanto, ne beve credo sui 250-300 ml, è tanto? Io non ho mai bevuto latte, non ne ho idea Confused1 Ieri sera ha ciucciato e non so se quella la molla, perchè anche se beve acqua prima o camomilla (adora la camomilla, non zuccherata) poi chiede lo stesso una ciucciatina.
Per Mario non so che dirti, è normale la crisi dei due anni, ma secondo me non lo dovresti lasciare troppo fare. Il bibe per cena? Ok, però sta con voi, a tavola. Fagli capire che la cena è un momento per stare tutti insieme, fagli capire che sei triste se lui va via e che poi potete comunque guardare la tv insieme. Io non cederei proprio sulla cena tutti insieme e sarei anche molto per o mangi questo o salti (io con la grande faccio così), questa è la pappa, se hai fame bene, se no niente. Senza recriminazione o musi lunghi, molto semplicemente. Lucchetto al frigo e al bibe e via.
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)