COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Perché con gli altri si lascia imboccare?
#1
Vorrei sapere la vostra opinione in merito a questa cosa:
Quando siamo fuori a cena c'è sempre il parente di turno che si avvicina alla piccola per infilarle in bocca qualche boccone, nonostante io ripeta all'infinito che se non mangia più significa che è sazia.
E infatti quando faccio vedere (perché la gente è di coccio!) che se provo a insistere lei giustamente rifiuta, ecco che dopo un po' qualcuno viene alla carica convinto che la bimba abbia mangiato poco, e prova ad allungarle un boccone.
E lei cosa fa? Mentre con me rifiutava con gli altri apre la bocca!
Così io ci passo per quella che non insiste abbastanza, mi viene un tale nervoso!
Ieri mia suocera, dopo che la bimba aveva mangiato qualcosa, l'ha presa in braccio davanti al suo piatto, e ha provato a darle un boccone. La cucciola l'ha preso in mano e gliel'ha ridato a mia suocera infilandoglielo in bocca (segno palese che non lo voleva), cosi lei ha pensato bene di mettere in scena il giochino del "mangio io e poi ne do uno a te", e la piccola, divertita da questo gioco, ha spiluccato qualcosa in più.
E alla fine la suocerina tutta soddisfatta si è rivolta a me dicendo "eh beh.... Se cosi funziona ben venga", e io ho risposto "ha funzionato perché mia figlia è educata e con te non osava dir di no, nonostante non avesse piu fame".
Ovviamente mia suocera non ha capito la mia risposta.
Giuro che d'ora in poi nessuno forzerà più mia figlia con nessun trucco, ho troppo rispetto di lei!
Sono esagerata?
A voi capita? Se si, come vi comportate?
Grazie mille...
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Bè le suocere se la tentano sempre di farti sentire una ca@@a!
L'altro giorno pranzo dai suoceri (ogni tanto bisogna pagar pegno) Ale ha mangiato 2 piatti di minestra di pesce (con 1 pesce frullato dentro per "dare più sostanza")e dopo ha voluto giocare e ha smesso di mangiare (giustamente la minestra dopata l'ha riempito del tutto),mia suocera ha tentato di rifilargli tutto il resto del pranzo con giochini,imbrogli...alla fine l'ha acchiappato e ha cercato di mettergli in bocca un pezzo di hamburger (lei è un'esperta di piramide)che lui non voleva.Mio marito per una volta si è accorto della bestialità della cosa e ha detto di lasciarlo in pace,lei ha ribattuto "ma lo ha preso" al che ho sbottato "certo glielo ha ficcato a forza in bocca!"(Ale girava la testa da una parte all'altra e si divincolava)Quando l'ha lasciato andare i frammenti che aveva in bocca li ha risputati in terra (ammmooore di mamma!)
Purtroppo gli ingozzatori di bambini esistono ma bisogna limitarne la presenza in modo che non si crei l'abitudine e soprattutto la forzatura,una volta ogni tanto può essere divertente e non fa danno,ma sempre vuol dire che AS va a farsi benedire!
I bimbi comunque riescono a opporsi se proprio non vogliono,quindi non preoccuparti
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Sono d'accordo.

Comunque, Stella, proverei a redarguire chi tenta di imboccarla dicendo che non vuoi che usino i metodi antiquati che usano gli altri.
Se dici che smette di mangiare se non ha più fame, poi ti sbugiardano come racconti. E allora o gli spieghi il succo della richiesta che è educativa mentre l'imboccamento passivo non lo è, o lo imponi e basta.
Semmai potresti dire che la stai educando all'autonomia, allora, e che quello che non assume per mezzo del cibo lo prenderà dal latte. Ma non aspettarti lo stesso che lo capiscano.
Posto che, come dice Cancy, una volta ogni tanto non si compromette un AS, credo che il punto sia farti rispettare tu nel tuo compito di madre e hai tutto il diritto di farlo.

Non mi meraviglia, comunque, che lei si lasci imboccare in situazioni e da persone diverse dalle solite, sai?
Per lei è un gioco alla stessa stregua dei famosi aereoplanini.

Se queste persone li accudiscono abitualmente o spesso, come tutti e quattro i nonni con il mio, può accadere che il bimbo si lasci imboccare più facilmente che da te. Se in ogni caso, come fanno di solito nel mio caso, si dimostrano rispettosi globalmente del loro reale appetito, io non ci vedo un problema.

Mio figlio sembra aver capito che non sono nonni ancora completamente 'autosvezzati' e ha sempre concesso loro qualche imboccamento. Ma recentemente, s'impone con meno malleabilità e pazienza. 'Ammmore!'
Smile
Em0200 2/10/2007 Tartarughino
Em3600 27/6/2010 Torello
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Qui gli areoplanini e le forzature fuori casa abbondano!! Che ci vuoi fare, è una mentalità sbagliata ma che ha fatto da padrona per troppi anni. Io in genere dico che se non ha fame è meglio che non mangia. Ma mi sento rispondere come hanno risposto a te. Porto pazienza, confidando nel fatto che, come dici tu, se davvero non ce la fa, rifuta nettamente. In fondo un boccone in più non porta obesità (spero Sad) e le suocere contente rompono un po' meno....
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Grazie ragazze Wink
Beh certo... in effetti quando è piena piena i bocconi non li accetta più da nessuno, ma la cosa che mi innervosisce è l'insistenza altrui nonostante i primi, evidenti, segnali di sazietà della piccola....

@ Cancy propongo un imboccamento forzato di fegato di merluzzo alle due suocere esperte di piramide, che dici?? Big Grin

@ lindaEva dici bene, onde evitare di essere sbugiardata d'ora in poi seguirò il tuo consiglio e punterò sul discorso educativo.

@ Giulieee per me le suocere, contente o non contente, rompono a prescindere... Smile
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  imboccare è propio tabù? vale 19 4.123 23-02-2016, 04:26 16
Ultimo messaggio: Scoiattolo
  imboccare...con le mani?! twigabea 5 882 23-02-2016, 04:09 16
Ultimo messaggio: Scoiattolo
Question imboccare il bimbo Mamy vale 10 2.766 26-08-2010, 01:06 13
Ultimo messaggio: Mamy vale
  imboccare e autosvezzamento giraffa 5 1.630 29-03-2010, 02:30 14
Ultimo messaggio: Chiara

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)