COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

pro as e non lo sa!
#1
http://www.crescerecomunicando.it/files/il_dolce_sapore_della_vita.pdf
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Ho letto tutto l'articolo.
In effetti sembra molto pro AS ma non spiega però cosa accade per bene da quando il bambino inzia a mangiare. Mi pare di leggere che si possa dargli cibo frullato o omogeneizzato fino a che non compaiono i dentini (4 o 6). Che poi se i denti non vanno a coppia sopra-sotto non servono per masticare!
Forse tenta una via di mezzo?
Un'altra cosa che non mi è chiara è l'uso del biberon o quando finire l'allattamento.
Se il biberon è desiderato da un bambino che mangia la sua cena, prima di andare a dormire, lo vedo come un deisderio di attaccarsi al seno per coccola. Io ho usato il bieron per necessità (non sono riuscita a far diventare efficace l'allattamento) e come surrogato della tetta, sempre abbracciando la piccola e tenendola stretta a me. E se adesso mi chiede ancora il latte alla sera, io il latte le do!


[...]Questi atteggiamenti tuttavia sono delle aberrazioni di comportamento che si
verificano soprattutto da una decina d'anni a questa parte: sta cambiando la cultura
sociale generale poiché le famiglie hanno sempre meno punti di riferimento esperienziali
precedenti: la nonna, la zia anziana, una vecchia tata, una vicina di casa…. I genitori si
sentono in colpa perché passano poco tempo coi loro figli (le madri lavoratrici
rappresentano il 90% delle madri) e quindi nel momento in cui sono presenti, evitano di
entrare in collisione emotiva lasciando fare ai bambini quello che vogliono, lasciandosi
tiranneggiare.[...]

Su questo la vedo difficile. Nel senso che anche le nonne, zie o chiperesse, spesso non sono un pnto di riferimento esperienziale buono. Noi "aessiste" lo sappiamo piuttosto bene. Erano lavoratrici molto spesso anche le nostre mamme e avranno avuto gli stessi dubbi e sensi di colpa nostri. Ma una madre "sana" sa che non è lasciandosi tiranneggiare che migliora il suo senso di colpa, anzi, lo raddoppia diventando vittima. Che poi dovremmo capire cosa significhi tiranneggiare.

Più che AS, la vedo una dallo svezzamento rapido, la condivisione della tavola, l'avvicinamento del bambino al cibo adulto come una cosa da perseguire su una certa età e seguendo l'interesse del bambino. Senza fronzoli e in modo molto conviviale.
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxNVCyBlwwFZ8C1Q,,44.png]
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxsVSyBlwwFbYC3Q,,40.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
non so se di autosvezzamento si tratta, ma di sicuro si tratta di svezzamento corretto, quindi io concordo. Personalmente poi odio talmente tanto il ciuccio e ricalco talmente il pensiero dell'autrice in merito (i bambini che piangono/parlano danno fastidio e vanni zittiti) che per conseguenza mi sento di approvare il resto!
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)