COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Qualche consiglio prima di cominciare "ufficialmente"?
#1
Ciao a tutti, io e la piccola Sophia (6 mesi il 13 febbraio), stiamo appena cominciando, in realtà non abbiamo ancora cominciato "ufficialmente", aspettiamo la visita pediatrica di controllo del sesto mese. Sophia fin dal primo giorno è sempre stata "a tavola" con noi durante i pasti, quando era appena nata la mettevo sul passeggino fornito di un bel cuscinetto, spesso dormiva mentre noi mangiavamo, ma sono sicura che sentiva comunque i profumini che provenivano dai nostri piatti. Da qualche settimana ha cominciato a mostrare interesse per quello che mangiamo, o comunque per quello che facciamo quando siamo seduti a tavola, così ho azzardato qualche assaggino, un po' di pure di patate, un pezzetto di carotina bollita, un chicchino di mais schiacciato tra le dita, mollichine di pane, e qualche pezzetto di frutta. All'inizio le venivano dei conati di vomito (segno che non era ancora pronta ai cibi solidi) ma la sua curiosità vinceva su ogni cosa e dopo aver sputato il cibo vedevo che muoveva la bocca cercando di assaporare il cibo, e poi ne chiedeva ancora. Io, su sua espressa richiesta ho continuato con gli assaggini, negli ultimi giorni i conati sono spariti, prova a masticare, ma non inghiotte ancora (salvo casi rari), sputa ancora il cibo, insomma per ora è tutto uno sperimentare ed imparare ed io mi diverto con le sue faccine buffe. Quello che comunque volevo capire è come funzionano le papille gustative dei bambini così piccoli? A loro piace tutto senza distinzioni o già fin dai primi assaggi capiscono quale cibo preferiscono e quale invece detestano? In pratica il "mangiare di tutto" è una questione di gusto o solo di abitudine? E poi, quali sono i cibi che per i primi tempi si devono assolutamente evitare? Una fritturina ogni tanto (1 o 2 volte al mese massimo) ci può stare? Un pezzetto di torta fatta in casa (quindi cibi zuccherati)? E poi ho bisogno di un consiglio, come faccio a far capire a mio marito che (anche per il nostro bene) dobbiamo assolutamente cambiare dieta e cercare di mangiare in modo più sano? Ieri ho fatto un contorno di carotine e pisellini e lui ci ha buttatto sopra due abbondanti cucchiaiate di maionese, e continua a lamentarsi quando metto un po' meno sale nelle pietanze. Che stress che sono i mariti a volte!!! A qualcuna di voi è capitato di dover convincere prima i membri della famiglia?
Marzia & Sophia Heart
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
I conati di vomitano non vogliono dire che non e' ancora pronta, semplicemente sta imparando cosa succede quando il cibo finisce sul fondo della bocca, e infatti il suo corpo ha reagito perfettamente, con il riflesso faringeo, e piano piano ha capito come si gestisce il cibo in bocca Smile
Per quanto riguarda il gusto non so dirti come sia scientificamente. A casa mia, pero', ho visto una predisposizione naturale a provare di tutto senza farsi grossi problemi, ma allo stesso tempo la capacita' di esprimere gusti, spingendo fuori quello che a loro non piaceva e facendo chiaramente capire che no, non era buono. Poi prova a farle assaggiare un limone e una cosa amaraa: vedi che faccia che fa Big Grin
Personalmente direi no ai fritti e anche ai dolci di ogni tipo, almeno per i primi mesi. Del fritto non c'e' alcun bisogno, e a meno che non te lo strappi dalle mani non glielo metterei davanti, ecco... E per non farselo strappare dalle mani la soluzione e' una sola Smile I dolci sono gusti artefatti, edulcorazioni della realta' (ma dai!) e siccome sono gia' abbastanza drogata di dolci di mio, non farei nulla per stimolare il palato dei piccoletti verso il loro gradimento precoce. Ma so che qualcuno la pensa diversamente Smile
Il marito... se ne deve fare una ragione. Non e' che vivrete da monaci per i prossimi anni e che ogni tanto la schifezza consolatoria non si possa prendere, ma del resto questa e' solo una delle tante responsabilita' che abbiamo come genitori...
Scusa se sembra sbrigativa, ho risposto un po' di fretta!
[Immagine: vDMJp1.png] [Immagine: 6DRT.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Io infatti non mi sono mai calcolata un fritto o un dolce. Però io ho una gelateria, e quindi come potevo dire di no?? Io credo che se raramente si fa un fritto (per noi meno di una volta al mese) o un dolce ogni tanto (il gelato se passano da me, oppure una torta fatta in casa, o un pasticcino se siamo ad una festa) la cosa non rappresenti un problema. Un po' di buon senso e tutto va bene. laPiccola adorava il tiramisù e io dopo una porzioncina piccola le dicevo basta, lei si buttava sul plateau!
Il sale non l'ho mai diminuito, ma non mi oare di usarne molto.
I gusti... Si stanno formando. BNR mangia aglio e cipolla crudi, a morsi. Limone, e tutti gli agrumi, anche 5 mandarini per volta. Ma sputa con decisione i peperoni, la carne (tranne rari casi). Io assecondo ma non sostituisco. Quello è in tavola e quello se non vuoi lo salti. Non apro il frigo per cercare di soddisfarti. In serenità. Poi magari dopo un po' cambiano preferenze. La
Piccola adorava le zucchine e carote. Ora non le vuole più, le carote solo,crude...
Io lascio che scelgano, mi spaventa la tensione sui cibi e la relazione che ne può scaturire. Cerco di evtare il conflitto.
Per tuo marito... Dovrebbe capire dove sta il giusto....senza in effetti diventare una tortura. Potresti pian piano mofdificare le proposte, far sparire maionesi e troppe schifezze. Lasciarle solo ogni tanto. Io sono riuscita a far apprezzare un minestrone con ceci, cavolo nero, zucca, patate al socio. Tre su quattro ingredienti che detesta. Eppure poi mi ha detto che era passabile e ne ha preso un secondo piatto. Ma ci lavoro da sette anni!!!
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxNVCyBlwwFZ8C1Q,,44.png]
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxsVSyBlwwFbYC3Q,,40.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Io mi sono fatta due conti, e ne è uscito che alla fine sono una donna pratica, lo sono sempre stata e mi sono sempre anche vantata della mia praticità (è una cosa che ti semplifica la vita) Ho quindi deciso che mio marito si mangia quello che preparo e come lo preparo, è per il bene delle sue bimbe per il suo e per il mio, se non apprezza fatti suoi, del resto qui negli USA non mancano assolutamente occasioni per mangiare schifezze, è il regno del junk food, basta uscire di casa e vedi quello che trovi. Non ho nè il tempo nè la voglia di mettermi a discutere con un bambinone capriccioso, è già difficile farlo con i figli e le lamentele me le lascerò scivolare addosso. In un paio di settimane si abituerà ai nuovi gusti. 001_tt2
A mali estremi estremi rimedi!!! Angel Lol
Marzia & Sophia Heart
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Wow che piglio! Io ho un socio capriccioso, come scrivevo in altro post. Non mangia verdure tranne insalate miste crude (ma no carciofi, no spinaci, no zucchine,...) e solo peperoni e cipolle cotti. I legumi solo fagioli, piselli e lenticchie. E' sempre un tale rompiscatole che avrei voglia di attaccare sua mamma al muro!!! Ma devo aspettare, mica che poi la cosa mi ritorna e mi crescono due figlie peggio del padre!!!
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxNVCyBlwwFZ8C1Q,,44.png]
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxsVSyBlwwFbYC3Q,,40.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
(12-02-2014, 01:36 01)Valina Ha scritto:  Wow che piglio! Io ho un socio capriccioso, come scrivevo in altro post. Non mangia verdure tranne insalate miste crude (ma no carciofi, no spinaci, no zucchine,...) e solo peperoni e cipolle cotti. I legumi solo fagioli, piselli e lenticchie. E' sempre un tale rompiscatole che avrei voglia di attaccare sua mamma al muro!!! Ma devo aspettare, mica che poi la cosa mi ritorna e mi crescono due figlie peggio del padre!!!

E' proprio questo il pericolo, "figlie che crescono peggio del padre", che poi vorrei correggermi leggermente e trasformarlo in "figlie che prendono il peggio dal padre". Le sane abitudini alimentari sono sicuramente più difficili da acquisire, e te lo dice una che ha aspettato la seconda figlia e quasi 40 anni per decidersi a mangiare "meglio". Che di diete nella mia vita ne ho fatte e pure tante e quando mi sono impuntata ci sono sempre riuscita a dimagrire e anche tanto e in maniera sana. Diciamoci la verità non c'è bisogno di un dietologo (nei casi normali) per fare una dieta, sappiamo quali sono le cose che si devono evitare e quale è il modo di mangiare più sano, è che magari ci lasciamo trascinare dalla gola e prerchè no, anche dalla pigrizia a volte. Il mio di marito, le mangia le verdure, quasi tutte, zucchini, broccoli, spinaci, bietole, anche I legumi, gli ortaggi, non ama quelle amare e sinceramente neanche io, il punto è che lui preferisce cibi ultra elaborati e ultra saporiti, e cazzalora e chi non li preferisce? Quindi gli spinaci devono (secondo lui) essere cucinati rigorosamente con burro e parmiggiano in quantità indistriale, oppure mi sento dire "ma perchè nella zuppa di fagioli non ci metti la pancetta?". Ieri per poco non si faceva una scenata al supermercato a causa di, non uno ma TRE pacchi di patatine. Sì perchè era stato generoso ed aveva pensato anche a me e all'altra figlia, quindi un pacco "confezione famiglia" a testa!!!! Ma ti pare che uno che tra l'altro soffre di pressione alta deve mangiare ste schifezze piene di sale e grassi? Mi ha risposto che è da tanto tempi che sta bene e non gli capitano episodi di pressione alta e che comunque non lo fa tutti I giorni. Gli ho detto che magari questo è il pacco di patatine per cui ci resta secco!!! Quelli destinati a me e alla figlia grande sono stati riposti sullo scaffale del super.
Ora mica voglio fare l'esagerata e diventare una di quelle fissate e paranoiche, ogni tanto una schifezza ce la mettiamo lo stesso nello stomaco, e chi ci rinuncia al pollo fritto di KFC (Kentucky fried chicken) che è di una goduria immense, roba da diventare dipendenti, magari la limitiamo ad una volta ogni due mesi.
O le colazioni all'americana con eggs & bacon e pancakes con lo sciroppo, ci vuole una giornata per digerirle però che soddisfazione e che buon umore, almeno finchè non ti pesi.
Insomma tutto con moderazione. Faremo un patto io gli permetterò una schifezza ogni tanto e lui mi aiuta a dare il buon esempio alle bambine.
Marzia & Sophia Heart
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Leggere che non sono l'unica che combatte col proprio compagno per un'alimentazione più sana mi rasserena Tongue il mio compagno non solo fa incetta di junk food, ma non mangia manco mezza verdura! Per non parlare della frutta...come fare??? Con Camilla non ho ancora cominciato con l'as, ma vorrei correre ai ripari prima di ritrovarmi con una bimba ghiotta di cibo spazzatura!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Fino ad ora hanno preso da me le bambine. E più che il padre sta facendo la scuola. Fortuna che adorano le zuppe e mi salvo!
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxNVCyBlwwFZ8C1Q,,44.png]
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxsVSyBlwwFbYC3Q,,40.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  qualche consiglio Sonia2603 9 1.012 19-02-2013, 10:27 22
Ultimo messaggio: Sonia2603
  Prima latte o prima pappa? Hopla 11 3.908 22-03-2011, 09:15 09
Ultimo messaggio: emilia

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)