COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Qualcosa è cambiato
#1
Non tanto tempo fa (settembre ottobre mi pare) fioccavano nel forum discussioni che avevano più o meno lo stesso tema: "diminuiranno mai le ciucciate? smetterà mai di svegliarsi di notte?". Ed io ero una di quelle mamme, tante, che cercavano nelle risposte delle più "esperte" una parola di speranza, un barlume di luce a cui aggrapparsi nel vortice del "sempretetta"!
E quella parola era difficile da trovare, un poco perchè le esperienze sono diverse e non semplici da condividere, ed un po' perchè quando sei nel vortice nulla ti sembra vero, nessun cambiamento ti sembra possibile.
Ed invece.....qualcosa è cambiato! Impercettibilmente, lentamente, ogni giorno a suo modo ma io e mio figlio abbiamo rimodellato il nostro rapporto gettando l'ancora per un nuovo porto oltre la tetta! Un suo rifiuto all'offerta del seno Scared , il mio lavoro pommeridiano che lo allontana da me dalle 9 alle 19.30 Confused , il mio decidere che a volte il mio corpo è solo mio e quindi, ad esempio, non può smucinarmi mentre lo vesto ma solo abbracciarmi (mai abbraccio fu più dolce! 001_wub ). Il cambiamento è partito da decisioni mie (niente seno di notte fino alle 5 almeno!) e un modo meno assecondante di pormi nei suoi confronti ma, ne sono convinta, è stato possibile perchè ho rispettato i suoi tempi e colto che era pronto ad un nuovo modo di stare insieme. Ed io mi sento ripagata di tanta fatica!
Questo non vuol dire che l'allattamento è finito o sta per finire, solo che....è in movimento!
E di questo movimento vi volevo fare partecipi perchè forse, le mie parole, possono essere il barlume che qualcuno cercava nella staticità in cui a volte ci si sente nel ruolo di madre, perchè forse questo post può essere la risposta a tutte quelle domande fioccate a settembre ottobre.
Di questo movimento vi volevo fare partecipi perchè, indirettamente, questo forum ne è forza motrice! Heart
[Immagine: 67rgp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Grazie!
É molto bello vedere i nostri bambini crescere e con loro noi ed il nostro rapporto con loro ..... non credevo potesse esistere una gioia cosi,
Mamma di Pietro nato a luglio 2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Bellissima riflessione/esperienza, Laurag!!!
Noto sempre piu spesso che quando siamo al limite per qualche situazione stagnante, che sembra senza via d'uscita, ecc. (e magari vengo a sfogarmi e confrontarmi sul forum)... Puff! Tutto magicamente cambia. I bimbi per fortuna sono in continua evoluzione... Smile
Siamo noi a volte che ce ne dimentichiamo e fatichiamo a stargli dietro, oppure per pigrizia mentale e fisica diamo per scontate modalità e comportamenti validi fino ad allora...ma che dall'oggi al domani non valgono piu. Il discorso è complesso, ma ci sto riflettendo su da un bel po' di tempo.

[Immagine: age.png]



[Immagine: age.png]
[/url]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
(06-05-2013, 11:57 11)Laurag Ha scritto:  E di questo movimento vi volevo fare partecipi perchè forse, le mie parole, possono essere il barlume che qualcuno cercava nella staticità in cui a volte ci si sente nel ruolo di madre, perchè forse questo post può essere la risposta a tutte quelle domande fioccate a settembre ottobre.
Di questo movimento vi volevo fare partecipi perchè, indirettamente, questo forum ne è forza motrice! Heart

Grazie veramente.
Anch'io proprio in questi giorni riflettevo.....ma nel mio caso se avessi deciso di aprire un post lo avrei chiamato "qualcosa non funziona".
E visto che non è la prima volta che mamitta esprime il suo parere riguardo al 'potere' che attribuisce a questo forum.....
Mi allaccio al post iniziale, perché anche io più di qualche volta ho cercato di 'consolare' qualcuno che si lamentava per le troppe ciucciate notturne portando la mia esperienza (per la serie 'mal comune mezzo gaudio'....facciamoci forza a vicenda che ne usciremo prima o poi...) ma ora mi ritrovo in un momento un po' buio.
L'inserimento al nido del piccolo è filato liscio nonostante i tanti malanni di stagione che lo hanno interrotto fin dall'inizio. Le maestre lo adorano. Non fanno che dirmi di quanto è tranquillo e sereno...nonché impavido ultimamente che fisicamente sta sperimentando di tutto e di più (non cammina ancora ma 'arriva dove vuole').
A casa invece è un'altra storia. E' diventato piagnucolone che mai. O giochi con lui....o giochi con lui. E questo ci sta, certo. Infatti, io torno a casa verso le 13e30 e per le 16 (ora in cui ho prelevato sia la sorella dalla materna che lui dal nido) cerco di non aver altro da fare che non sia stare con loro. Ma basta che io gli impedisca una qualsiasi cosa che lui vuole (tipo il telefono che sennò lo batte per terra come tutto il resto, entrare in bagno che sennò mette le mani nel wc, salire le scale, ecc..) e partono dei lamenti incredibili. Non durano molto ma sono scatenati per ogni cosa. Mi dico che forse è abituato al nido dove ogni cosa è a misura di bimbo mentre a casa ci sono molte più cose 'proibite', e la cosa per lui può essere frustrante.....
Ma la cosa più difficile da gestire in questo momento è l'allattamento.
Ormai è soprattutto coccola. E allora, siamo a quota un paio di 'coccole' prima di cena (a volte ci scappa pure un pisolino) e ad una lunga 'COCCOLA' prima di dormire (tra le 20 e le 21 in genere). Dopo la mezzanotte però il gioco si fa duro. A volte si sveglia millanta volte per 'coccolarsi' e in altrettante millanta volte si addormenta a breve. A volte si sveglia una volta fa una gran 'coccola' e ancora non gli basta e non trova pace in nessuna maniera, tanto che mi tocca andare sul divano del soggiorno e ci rimango fino a mattina con continui risvegli pieni di lamenti.
Quello che più mi rattrista è che le vere e proprie coccole non lo appagano affatto, mi respinge fisicamente sempre Crying . Vuole solo la tetta e quando anche quella non funziona mi sento inadeguata Sad .
Scusate lo sfogo....lunghetto....001_unsure
"scuterina" giugno 2008
"memeo" aprile 2012
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
@Elyza:il tuo bimbo é nella fase in cui sta scoprendo tante cose: l'inizio dell' autonomia nei movimenti (posso andare dove voglio!!!),la scoperta di oggetti e persone etc etc ...
D'altra parte la sua nuova intraprendenza/autonomia lo spaventa.Ha bisogno di conferme e sapere che ci sei lo consola e tranquillizza,gli piace poter fare un passo indietro e toccare la terraferma,il suo porto sicuro...cioè la sua mamma e per far prima diciamolo pure:la tetta ,mezzo di consolazione supremo!É forse questo il momento più duro dell' allattamento,perché gli altri ti criticheranno ,vedendo come "vizio"il bisogno del seno di tuo figlio,tu sarai stanca di tornare ad allattare come se avesse 1 mese.Però é una fase,una fase di cui il bimbo ha bisogno per prendere il largo,una fase che passerà e ti regalerà un ometto che corre dappertutto frugando ogni cosa!Che sarà preso da tutte le nuove avventure e che avrà sempre meno bisogno di te,perché grazie alla sicurezza che gli dai oggi troverà le risorse per crescere e affrontare più serenamente il mondo.Non so a chi l'avevo detto ma :le navi lasciano un porto sicuro se pensano di ritrovarlo in caso di tempesta,altrimenti no.
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
La fantastica (ma quanto ti adoro???) giulieee scrisse questo thread:
http://www.autosvezzamento.it/forum/Thread-la-crisi-degli-undici-mesi?highlight=crisi
Molto illuminante!

[Immagine: age.png]



[Immagine: age.png]
[/url]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
@Laurag: che bello! Devo dire che in molti dei tuoi post ritrovo qualcosa di mio e di cucciola...Sarà perchè sono quasi coetanei lei e il tuo bimbo, infatti anche lei ciuccia molto meno e dorme molto meglio. Ora la notte per chiedere il seno non piange isterica, ma dice "mamma nanna", fa un paio di ciucciate, poi molla, si gira e dorme...per tante ore di fila!!! Non sembra vero nemmeno a me!!! E proprio come dice Mamitta, quando la situazione mi sembrava stagnante, quando l'avevo addirittura accettata e avevo smesso di tentare di cambiarla - Cucciola l'ha cambiata da sola.

@Elyza- Forse proprio per essere così sereno al nido, ha bisogno di una dose di coccole extra? E' veramente dure, ti capisco...
[Immagine: eNortjKzUjK0NDA1MVeyBlwwFZgC1w,,80.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Grazie a tutte. In realtà mi avete detto cose che non sono nuove per me, ma che in questi momenti fa sempre bene sentirsi dire.
Purtroppo, e mi ripeto, ciò che mi avvilisce al momento è non tanto la ricerca continua di tetta notturna ma la completa respinta fisica.
Per quello all'inizio ho ringraziato Laurag per aver condiviso la sua esperienza in cui dice che ad un certo punto, rispettando dei tempi e in certi momenti è riuscita a far capire al suo piccolo che "esiste" l'abbraccio come forma di scambio di affetto 001_wub .
E ora come ora spero tanto che arrivi presto questo momento anche per noi. Purtroppo visto il periodo un po' difficile lo sento come un mio bisogno....001_unsure
"scuterina" giugno 2008
"memeo" aprile 2012
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Grazie dei ringraziamenti Elyza. Mio figlio non sa dare i baci e non mi aveva mai dato gli abbracci prima, ora (se dico no al suo altro modo di "coccolarmi" e cioè toccarmi il seno) mi da questi teneri abbracci, ogni tanto si lancia anche in un bacio (che per lui è la bocca aperta poggiata sulla mia guancia) ma solo quando vuole lui....guai a chiedergli un bacio, mi guarda e dice "no no no". E' il prezzo-premio per averlo cresciuto con rispetto di sè e dei suoi desideri!!!
Non so se hai mai letto bolwby, quando parla dell'osservazione delle scimmie. Lo scimmiotto si allontana, poi si avvicina di nuovo alla mamma, ciuccia, poi si riallontana, e così all'infinito fino a che non si sente sicuro. Quando mio figlio fa, come racconti tu, questi giochi altalenanti di "sono autonomo, no voglio solo tetta, oggi non ha mai ciucciato (e poi la notte sta attaccato sempre), gioco tranquillo ma appena ti vedo ciuccio" ripenso allo scimmiotto e questa consapevolezza "naturalistica" mi fa sentire meno la stanchezza!
[Immagine: 67rgp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Anche da noi qualcosa è cambiato!
Ciuccia di meno, decisamente! E questa notte ho allattato all'addormentamento ed un paio di volte (non guardo mai l'ora)! Ora ha trovato il suo modo di dormire... a pancia in giù ed in ginocchio, con il culetto alto e le mani lungo il corpo! Mi fa troppo ridere! Dopo la ciucciata, quando è addormentata mi basta toccarle con il dito l'angolo della bocca e si gira, nel suo side bed rigorosamente sul cuscino normale (ho scoperto che non le piace dormire senza).
Cosa neanche lontanamente pensabile qualche mese fa!
Ieri pomeriggio mi ha stupito! Mi ha chiesto latte.. ed io le ho chiesto "vuoi latte di mamma?".... "gno acche issho" Latte di riso Biggrin
La vedo molto serena, felice. Parla tanto, sperimenta ed insiste nel fare da sola. Lei al contrario della sorella non molla... vuole fare tutto da sola! Come mangiare ad uno ad uno con la forchetta i piselli (e c'è riuscita!)!
Mi saluta quando devo andare a lavorare e non è mai successo sia andata in crisi per la mia assenza. Che stia con nonni o con papà!

Io il problema ce l'ho con la grande!!!!!!!!!!!!!!!!
Devo avere un po' di tempo e poi apro una discussione perchè sono in super crisi!

MummyMara
Sisterina (20 dic 2011)
Sisterella (11 sett 2008)
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Allattamento a richiesta improvvisamente cambiato.. spippiblues 2 1.023 16-07-2012, 03:38 15
Ultimo messaggio: cristina81

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)