COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Quando basta?
#1
Information 
Leggo spesso di bambini che non mangiano... ma quelli che mangiano troppo? (Esiste un troppo?)

Il mio mangione a volte mangerebbe all'infinito, finchè gli metto il cucchiaio davanti lui spalanca la boccuccia pronto per qualsiasi vivanda sia in arrivo!

E' meglio non esagerare o continuo fino a che non decide lui?
[Immagine: 9a8tkebf8y7nsydk.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
che invidia!!! Big Grin
Il mio è più grande e mangia poco, però quando ha deciso che ha finito, si fa capire bene... nell'ordine mi fa segno di basta con la manina e se insisto non apre la bocca e se insisto ancora si gira dall'altra parte....
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
In teoria dovrebbe cominciare anche a fare delle (piccole) prove da solo (con le mani, s'intende), quindi dovrebbe anche stancarsi prima se si gestisce (un po') più autonomamente.
Comunque se ha fame e mangia, va bene così. Il fine-cibo potrebbe coincidere con la vostra alzata da tavola.
001_tt2
[Immagine: an1cHun003D1105OTNkaHw4OTY4MDkzYXxJbCBwc...aSBoYQ.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
(15-02-2012, 03:51 15)Cecilia Ha scritto:  Il fine-cibo potrebbe coincidere con la vostra alzata da tavola.
001_tt2

Per ora lo faccio coincidere con la scodella vuota! 001_rolleyes

A volte piange o comunque si lamenta che non gli arriva più niente, allora lo prendiamo in braccio oppure ci alziamo da tavola e allora smette distratto da qualcos'altro!
Altre volte sembra del tutto indifferente, ma comunque avvicinando il cucchiaino alla bocca spalanca le fauci!!! Sembra un uccellino... Tongue_smilie

Quando invece non ne vuole più (raramente ma capita Laugh) non apre più la bocca!




(15-02-2012, 03:51 15)Cecilia Ha scritto:  In teoria dovrebbe cominciare anche a fare delle (piccole) prove da solo
001_tt2

Ah sì, lo faccio provare ogni tanto, però in effetti ultimamente per far prima lo imbocco e basta!
Idea Potrei fare così: lo imbocco per saziarlo inizialmente, poi quando a me sembra che abbia mangiato a sufficienza, lo lascio sperimentare così magari si stufa... Blushing
[Immagine: 9a8tkebf8y7nsydk.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Anche la mia è una grande mangiona negli ultimi due mesi mi ha messo su un chilo Blink
Io per il momento non limito più di tanto e comunque quando non vuole più fa capire...magari la bocca la apre comunque ma poi sputa subito dopo 001_rolleyes con sua enorme gioia oppure ti guarda con aria furbetta allunga la mano fuori dal seggiolone a fa cascare a terra e poi ti guarda tutta soddisfatta 001_rolleyes
Patatina 23-03-11
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Guarda, Peanuts. È molto semplice.
L'AS come presupposto più importante ha la certezza dell'istinto di autoregolazione di cui tanto parla anche Gonzales.
Quindi se un bambino ha la possibilità di mangiare se lo vuole, quello che lo incuriosice e quanto ne vuole, in due parole A RICHIESTA, questo rischio non ha ragione di esistere.
Tant'è vero che risulta un modo efficace per contrastare la tendenza all'obesità delle nuove generazioni di bambini proprio perché cerca di non fiaccare questa loro capacità e consente loro l'opportunità di sviluppare un rapporto del cibo come nutrimento necessario oltre che piacevole.

Supposto, comunque, che abbia mangiato troppo in un pasto, compenserà in quello successivo e se eccederà, ad es. di proteine, nei successivi le cercherà meno e così via dicendo.
Quello che può interferire, semmai, in questo meccanismo è la presenza di vere golosità tipo cioccolata, patatine (per il mio pure piselli, zucchine, ecc) che comunque non saranno omnipresenti sulla tavola, quindi possono interferire solo occasionalmente e senza conseguenze.
Però, quando dici
(15-02-2012, 02:59 14)Peanuts Ha scritto:  Il mio mangione a volte mangerebbe all'infinito, finchè gli metto il cucchiaio davanti lui spalanca la boccuccia pronto per qualsiasi vivanda sia in arrivo!
e poi aggiungi
(15-02-2012, 04:44 16)Peanuts Ha scritto:  A volte piange o comunque si lamenta che non gli arriva più niente, allora lo prendiamo in braccio oppure ci alziamo da tavola e allora smette distratto da qualcos'altro!
Altre volte sembra del tutto indifferente, ma comunque avvicinando il cucchiaino alla bocca spalanca le fauci!!!
Quando invece non ne vuole più (raramente ma capita Laugh) non apre più la bocca!

sai che mi sembra che tu stia involontariamente 'sterzando' verso i criteri di alcune modalità 'convenzionali' dello svezzare?
Anche il fatto che per risolvere il problema tu proponga
Citazione:Potrei fare così: lo imbocco per saziarlo inizialmente, poi quando a me sembra che abbia mangiato a sufficienza, lo lascio sperimentare così magari si stufa... Blushing

mi conferma questa impressione. Credo davvero che tu non lo stia facendo consapevolmente, in buona fede, ma fai attenzione!

Sarebbe semmai meglio il contrario: fallo sperimentare e SOLO se s'innervosisce perché non sa ancora mangiare quanto vorrebbe, allora puoi aiutarlo MENTRE continua da solo con qualche tua imboccata.
Altrimenti rischi che faccia come i bambini mai autosvezzanti che mangiano sbobbe di tutti i tipi senza capire cosa mangiano e che lo fanno solo per riempirsi senza imparare a partecipare effettivamente al pasto né acquisire un concetto del pasto corretto perché incapaci di ascoltare il loro istinto di autoregolazione.
Anche il fatto che se non arriva più niente piange, ma appena distratto se ne dimentica, mi rafforza in questa impressione. Se avesse realmente fame non se lo dimenticherebbe affatto.

Davvero, Peanuts, prova a ripensare i meccanismi dei vostri pasti se realmente desideri che lui si svezzi da solo.
Secondo me sarebbe utile che facessi un piccolo passo indietro per riprendere poi con il piede giusto e con i suoi ritmi naturali.

(15-02-2012, 02:59 14)Peanuts Ha scritto:  
(15-02-2012, 03:51 15)Cecilia Ha scritto:  In teoria dovrebbe cominciare anche a fare delle (piccole) prove da solo
001_tt2

Ah sì, lo faccio provare ogni tanto, però in effetti ultimamente per far prima lo imbocco e basta!

Insomma, io cercherei di non farmi prendere dalla fretta né di farmi sopraffare dal pensiero di quanto mangia a scapito di un buon percorso di ACR che andrebbe tutto a suo vantaggio e che davvero scongiurerebbe il rischio del troppo che temi tu.

Forse questo dubbio, al tuo istinto di mamma, sorge proprio dal notare qualcosa di anomalo e forse quanto mi sono permessa di osservare non avevi, da sola, avuto modo di metterlo a fuoco....
Che ne pensi?
Em0200 2/10/2007 Tartarughino
Em3600 27/6/2010 Torello
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Non so da dove cominciare a rispondere... Grazie mille per la risposta così esaustiva!

Dunque, innanzi tutto sulla tavola più che verdura, pasta, cereali ecc non trova, per cui posso assicurarti che non è attratto da chissà che schifezze!
Credo mangi così tanto perchè si diverte molto a esplorare (è un curiosone) e ad imitare noi.

Poi, per quanto riguarda la richiesta, il mio dubbio è molto semplice: quanto devo assecondarlo? Cioè, a richiesta può volere anche mangiare i sassolini che trova per terra, ma non per questo asseconderò il suo istinto, no? (In realtà il bimbo è ancora piccino per andare per terra, quindi non lo so se è vero che mangerebbe i sassi...). Per cui mi chiedevo se quando vuole mangiare in continuazione, sia giusto continuare a dargliene. L'istinto di autoregolazione non può essere ingannato da una cosa divertente?

Il dubbio mi è venuto soprattutto vedendo un mio nipotino (2 anni) che voleva mangiare ancora, mentre la sua mamma gli ha tolto il mangiare dicendo che esagerava. Lì per lì non mi è sembrato giusto, però siccome non mi piace giudicare, ho cercato di informarmi a riguardo. Però ho notato che spesso si parla di bimbi che mangiano poco, ma si discute poco del contrario.
Il mio pargolo è ancora troppo piccino forse per parlare di mangiare poco o troppo, perchè è ancora in fase di sperimentazione. Solo che, vista la tendenza ad aprire sempre la bocca, ho voluto chiedere a voi come è meglio procedere.

Tu mi scrivi: "Se avesse realmente fame non se lo dimenticherebbe affatto." Credo sia vero, però non credo che il piccolo mangi per fame, infatti noto che mangia di più quando è più stanco, nello stesso modo in cui si porta alla bocca dita o quant'altro quando ha sonno.
Per questo a volte lo tolgo dalla seggiolina e lo prendo in braccio, perchè mi sembra stanco, tipo in preda "ad un raptus", come i bimbi quando sono stanchi che fanno gli stupidini e ho l'impressione che voglia continuare a mangiare solo per gioco.

Forse è vero che a volte "cado" nella trappola del controllo e invece di lasciar fare a lui prendo io la decisione, però non perchè scrivo che se lo lascio far magari si stufa... quella era più che altro una battuta, cioè, se gli lascio fare e vedo che vuole il cucchiaio più che il suo contenuto, significa che appunto non ha molta fame, no?
E' vero comunque che il mio istinto di mamma ha suonato un lieve campanello, perchè effettivamente sta andando molto in fretta, ed è passato in poco tempo dal ciucciare la mela al mangiarsi cannelloni come fossero bricioline!!! Ho questa sensazione che non mangi per fame, da cui il dubbio che si strafoghi troppo quando si sbafa lo sbafabile!





[Immagine: 9a8tkebf8y7nsydk.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Daniele all'inizio era un mangione, ma poi si è autoregolato, quindi stai tranquilla. A due anni subentra la golosità, forse è per questo motivo le stoppano il cugino se mangia troppo. Io stasera ho sfilato da sotto al naso alla mia grande un piatto di melanzane grigliate, perchè ne è golosa, ma se ne mangia troppe le fanno male (svezzata in modo tradizionale, nn so se conta).
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
ammesso che tuo figlio possa mangiare troppo...bè proverà una volta, la seconda no! cioè non prendiamo noi delle decisioni che potrebbero benissimo prendere loro da soli se soli li lasciassimo fare esperienza. Wink
[Immagine: as1cF58003D0015MDAwOGQ0fDEyOWp8SWwgbWlvI...NvIGhh.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
(15-02-2012, 11:52 23)rossanalib Ha scritto:  ...bè proverà una volta, la seconda no!

Non capisco... secondo voi se so che una cosa gli fa male, dovrei comunque lasciarglielo fare perchè "così impara?".

Certo io non posso sapere QUANDO ha mangiato abbastanza, e riesco a capire che posso fidarmi di lui su questo... però a volte non riesco a capire il limite tra lasciarlo sperimentare ed essere una mamma incosciente...

[Immagine: 9a8tkebf8y7nsydk.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Quando mangiare non basta erreabi 31 3.273 24-03-2012, 08:24 08
Ultimo messaggio: chiaraC

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)