COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Rientro al lavoro: come vi siete organizzate?
#1
Ciao ragazze.
Il 5 marzo dovrò rientrare al lavoro (già ho il magone!).
Lavorerò fino al 5 giugno a 6 ore su turni che andranno dalle 8 di mattina alle 8 di sera Sad
La bimba starà dai nonni paterni che abitano al piano di sotto.
Ci sono 3 punti sui quali vorrei il vostro consiglio:
1. Dormire. Diana da quando è nata è abituata a dormire solo con la tetta, di giorno sul divano o nel lettone e di notte nel lettone.
I nonni sono preoccupati perchè non sanno come farla dormire.
Hanno già comprato il lettino ma
Forse devo insegnarle a prendere il biberon (con il mio latte)?
Lei beve già benino dal bicchiere ma forse il biberon l'aiuterebbe nella fase del ciucciamento. Che ne dite? O è meglio lasciar perdere perchè per allora avrà 9 mesi ed è "stupido" insegnarle il bibe così tardi? Idee?
2. Inserimento: per ora la bimba vede i nonno tutti i giorni ma il massimo che resiste sola con loro sono 45 mnts / 1 ora. Poi vuole la mamma. E' il caso di fare una sorta di inserimento, abituandola piano piano, a passare 7/8 ore sola con loro, pisolino e pappa compresa?
3. Latte tirato: non l'ho nai fatto. Prenderò ora un tiralatte elettrico e inizierò, diciamo, 3 settimane prima del rientro a fare le scorte. So che si può congelare e poi far scaldare. Come bisogna congelarlo?
Buste, vasetti, barattoli?
La sola idea di lasciarla mi spezza il cuore. E' come se mi strappassero un pezzetto di me. Sad
Vi ringrazio da ora per i consigli.
Heart Diana 05/06/2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
presente Sad

la mia cucciola finora è stata dai nonni (fino alle 13 da settembre e fino alle 16.30 da dicembre). Aveva 4 mesi quindi ho dovuto per forza farla abituare al bibe perchè ancora prendeva solo il mio latte. E' stata un'impresa perchè non ne voleva sapere, abbiamo provato una decina di marche/tettarelle diverse ma poi ce l'abbiamo fatta.
Io il latte me lo tiro. Ho sia l'elettronico che il manuale entrambi avent e ti consiglio vivamente l'elettronico. Non fa male, fai in fretta e non ti distruggi il polso (in 10 min a lato tiro dagli 80 ai 120 a lato a seconda della giornata)
Per congelarlo uso dei contenitori di plastica con il coperchio, e metto un'etichetta con data e quantità in modo da sapere quale prendere. La quantità di ogni vasetto devi farla in base a quanto ne prende la bimba (ti regoli dopo i primi 10 gg). Io prima li facevo da 100 perchè ne prendeva 200 a poppata quindi ne davo 2 (i vasetti sono da 180 quindi non potevo farne uno unico, considera che congelandolo aumenta di volume). Adesso che prende anche altro li faccio da 80/100/120 e ne do uno solo.
Io però vorrei smettere.. sono stanca di andare in ufficio con il tiralatte, e adesso quando non sono con lei ho meno latte quindi faccio più fatica a tirarlo. Lei ormai mangia altro appunto, quindi riesce a saziarsi e lo prende solo per coccola.. per il ciucciamento, visto che non prende il ciuccio, ho provato a farle dare un po' di latte di riso e l'ha accettato (nota bene: non in sostituzione del mio latte, dopo il pasto, quindi è sazia, a volte prendeva il latte come coccola).
Sei sicura che vuoi iniziare adesso con questa storia del tiralatte? te la senti? riesce a mangiare tanto in un pasto o ancora no?

Nanna: anche la mia si addormenta con la tetta o in fascia/ergobaby.
Non prende il ciuccio.
Con mia mamma ha "imparato" ad addormentarsi in braccio, cullata, con canzoni, tenendo in mano il ciuccio e giocando con il laccetto (?!) cosa che con me non fa assolutamente.. quindi trovano il loro metodo.
Al nido (che ha iniziato da una settimana fino alle 11.30) ancora non si addormenta, resta lagnosa e la tengono in braccio (o in fascia).


pulce - 21.05.2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Io sono tornata al lavoro che Anna aveva 10 mesi, ma ho fatto 1 settimana ai primi di ottobre (Anna aveva 8 mesi e mezzo), lasciandola al padre, e tornando a casa per pranzo: Anna ha tirato senza problemi (4 o 5 ore) per poi attaccarsi e recuperare al miio rientro.
Poi per rientrare al lavoro abbiamo iniziato il nido, con un inserimento graduale, ci sta dalle 8,30 alle 16,30 circa, da febbraio aggiungeremo altre 2 ore Sad

Ma il mio latte non è servito neanche stavolta: lei ha sempre mangiato volentieri quello che le davano e non ha mai dato segni di volere altro. Certo, quando vado a prenderla nemmeno si fa mettere la felpa se prima non fa la sua ciucciata di almeno mezz'ora Lol, ma questi sono dettagli Biggrin

Considera che quando sono a casa ciuccia ancora tantissimo, ma se io non ci sono si adatta 001_wub
[Immagine: cMPHp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
tornata che giorgia aveva 7 mesi, i primitempi (il primo mese) andavo solo tre volte la settimana, sfruttando la facoltativa. Lasciavo latte tirato mio (ma meno di 80gr. perche' lo lasciava) e c'era sempre "fort knox" nel freezer per le emergenze. Lei non ha mai abbondato coi "solids". Io ho sempre usato i barattoli tipo marmellata, sterilizzati. Col pennarello indelebile scrivevo peso e data sull'esterno del barattolo. Dall'anno ho smesso di tirarmelo, perche' nell'eventualita' di "un'emergenza" si poteva usare ilvaccino. Ma Giorgia e' un uccellino.... Comunque ciucciava sempre alla grande quando tornavo, tanto che io arrivavo a casa prossima all'esplosione (segno che la produzione non diminuiva).
Non ti preoccupare troppo per il sonno: trovano un modo. La babysitter all'inizio la cullava, poi ad un certo punto non c'e' stato verso se non andandosi a fare un giro col meitei. Giorgia si ciucciava il dito da quando aveva due mesi, poi intorno all'anno (evitando di romperle forse :-)?) ha smesso da sola. Ha cominciato il nido all'inizio di dicembre (quasi 18 mesi quindi) e l'inserimento e' andato una favola. All'inizio per dormire un'educatrice la cullava, ora va a dormire tranquilla con gli altri bambini e la sua bambolina.
Secondo me per i nonni potrebbe essere piu' pratico il passeggino che il lettino.
Io sicuramente proverei a lasciarla un pochino piu' dei 45 minuti... penso che comunque un paio d'ore vadano bene (chenneso, ti fai un giro di parrucchiere :-)- e' una cosa che mi manca...:-)). Potreste provare a mangiare tutti insieme (tu, la piccola e i nonni) soprattutto per tranquillizzare loro. Se loro sono terrorizzati la piccola lo "sente" sicuro, e se si agitasse sarebbe tutto sommato normale...Cioe', io piu' che lasciarla 7 ore (non serve, almeno sulla mia esperienza), farei coincidere le due col pisolo e pasto.
Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
rientro a 7 mesi 2 giorni la sett 1 col papa' 1 con la baby sitter.
al mattino colazione col mio latte tirato (una parte congelata e 1 tirata al mattino), pranzo normale visto che si stava autosvezzando e la nanna ha imparato a farla addormentandosi iin braccio senza tetta (con me prosegue ancora oggi a dormire con la tetta).

per me era uno strazio lasciarlo ma lui e' stato tranquillissimo, certo magari mi cercava ma si e' abituato in fretta.
[Immagine: py4yilnlrfogzc73.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Gio ha iniziato il nido che aveva 8 mesi e prima era stato praticamente solo con me.

L'addormentamento con me è sempre al seno, ma al nido si è adattato ad addormentarsi all'inizio cullato, poi ninnato nel lettino.
Io credo che con un po' di "inserimento" riusciranno a farla dormire trovando un loro metodo.
E comunque non inserirei un bibe ora ;-)

Inserimento: secondo me ora vuole te perchè comunque tu sei in zona e sa che ci sei, se si abituerà che tu non ci sei pian paino non ti cercherà più e allungherà la sua resistenza. Al nido in 2 settimane si fa l'inserimento in un posto nuovo con persone nuove, quindi credo che in casa ci voglia anche meno tempo.

Per il latte io l'ho tirato pochissimo e infatti non prenderei un tiralatte elettrico fossi in te, le poche volte che l'ho tirato, l'ho fatto perchè il seno mi scoppiava, ma lui al nido mangiava di tutto e in abbondanza e poi a casa recuperava Thumbup1
Se comunque vuoi tirarlo e conservarlo, puoi usare i saccetti apposta (che costano un po', oppure i vasetti degli omo o simili o i vasett avent che sono comodi anche per il futuro. Fai comunque porzioni piccole, così scongeli solo ciò che serve.


J aprile 2008 e G dicembre 2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Io ho cominciato che aveva 4 mesi, ma all'inizio la andavo ad allattare al nido e ha 7 mesi ha sostituito quella poppata con altro. Ti dico come farei io:

1) Per la nanna sarà solo questione di trovare un modo "loro". Vedo che Sofia va a nanna in modo molto diverso all'asilo e a casa, e anche mia mamma, che non la vede molto spesso (abitiamo molto lontani) è riuscita per una settimana a metterla a letto. Sanno che dai nonni non c'è il latte e non cercherà il latte per dormire. Io penso che non servirà il tuo latte tirato a 9 mesi e io personalmente (ma io ho un odio per il tiralatte) non inizierei a tirarmelo a 9 mesi. Nè le insegnerei ora a prendere il biberon

2) Per l'inserimento farei come ti hanno già suggerito, allunga un pò i tempi, non è necessario che stiano lì 6 ore, ma appunto nei momenti cruciali. E' un inserimento non solo per lei, ma anche per i nonni, che impareranno un pò la tua routine

3) sul latte tirato ti ho già detto la mia opinione, secondo me a 9 mesi riesci a sostituire con altro, considerato che saranno 6 ore. Allattalo prima di andare via e vedrai che dopo ti chiederà gli interessi

Poi comunque valuta un pò anche il tuo bimbo.
001_wub Sofia 9/9/10
Olivia 6/7/13 001_wub
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
io sono una privilegiata
sono tornata al lavoro che aveva "solo" 8 mesi, ma con i permessi per l'allattamento facevo 13 ore settimanali suddivise in 5 giorni (ovvero 2-3 ore al giorno Blushing) poi ho avuto le vacanze estive e me lo sono coccolato di nuovo, poi ho cominciato a orario pieno (5 mattine a sett) che lui aveva già 1 anno
lo lascio ai miei o a mia suocera
vengono a prenderlo a casa mia, in modo che alla mattina lui non debba cambiare orari (è un dormiglione... alla mattina Glare)

dormire. magari comincia ad abituarla già a qualche pisolino da loro, nel lettino, magari basta che loro trovino una modalità per addormentarla e la bimba collegherà quella modalità a quella nanna nel lettino
quando ci sono io riki esige l'addormentamento al seno, ma quando non ci sono si addormenta sia con mia mamma che con mia suocera che con mio marito (basta che sia il suo orario) e ognuno ha il suo stile (e se riesce ad addormentarsi con mia suocera che gli urla "ohhhh-ohhh-o" tutto è possibile!!!)

inserimento. secondo me non è indispensabile, già conosce i nonni e la loro casa. il senso del tempo per i bimbi è relativo (5 minuti sono lunghi come un'ora a seconda di cosa stanno facendo). secondo me basta che i nonni instaurino una routine di cose da fare insieme. i miei ad esempio lo portano a spasso (e lì ti parte almeno 1 ora a raccogliere foglie, sassolini e bastoni) poi vanno a casa e mentre riki legge librini con mio papà, mia mamma fa da mangiare, poi mangiano, poi nanna...

latte tirato. io non ne ho avuto bisogno. avevo una bellissima scorta in freezer che ho buttato perchè (a) riki non ha mai voluto il biberon, (b) una volta partito lo svezzamento (per fortuna partito bene a 6 mesi) la fame poteva essere tamponata con cose diverse dal latte se io non c'ero
Erika & Riccardo

[Immagine: 5aILp2.png]

[Immagine: lZrMp2.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Io sono stata fortunata: rientrata a 4 mesi, 3 ore al mattino e 3 al pomeriggio. Ginevra sta coi nonni e dal primissimo giorno non ha fatto una piega. Ha sempre resistito 4 ore per la poppata, anzi, non la trovavo neanche impaziente al rientro. Mi ero tirata un po' di latte ma è ancora in freezer, anche perché quando ho provato a darle il bibe si è opposta con tutte le sue forze. Dopo poco comunque abbiamo iniziato con le merende a metà mattina e a metà pomeriggio.
Per il sonno hanno trovato il loro modo, ovvero la addormentano in braccio, e la tengono a dormire sulla pancia, così adesso devo fare così anch'io Sad
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  rientro al lavoro.. necessito un pat pat!! isottablu 30 3.021 26-03-2013, 03:13 15
Ultimo messaggio: MummyMara

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)