COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Riprendere il lavoro
#1
Ciao a tutte sono Paola mamma di Livia che ha 6 mesi ed è sempre stata allattata al seno. La prossima settimana riprenderò il lavoro e ho cominciato da 10 gg a darle qualcosa da mangiare in primis a pranzo e poi qualche assaggino anche a cena per cercare di conoscere più in fretta i suoi gusti. Ovviamente non abbiamo ancora sostituito la poppata del pranzo con la "pappa" e questo mi mette un po' di agitazione in quanto temo che il latte che mi tiro non sia sufficiente. Leggendo qua e là sul forum non ho trovato situazioni come la mia - cioè dover riprendere a lavorare presto - perciò vi chiedo se avete suggerimenti da darmi affinchè Livia accetti in fretta la sostituzione della poppata di pranzo con il cibo. Vi ringrazio per i consigli che vorrete darmi.
PS: sono consapevole del fatto che con as non si deve avere fretta, ma di necessità virtù!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Non ho suggerimenti su come fargliela accettare in fretta. Ma ti posso dire, per esperienza personale e di altre mamme che quando la mamma non c´é i bimbi "aspettano" piú a lungo. Il latte tirato ce l´hai, vedrai che incrementerá piú facilmente gli assaggi in tua assenza e poi magari ti chiederá il bis (o tris) di latte al tuo ritorno. L´importante é che sia serena tu e la persona (nonna/baby-sitter/tata) che si prenderá cura di lei in tua assenza Smile
001_wub Sofia 9/9/10
Olivia 6/7/13 001_wub
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Grazie Chiara per il supporto, la cosa che mi fa stare abbastanza tranquilla è che Livia sarà a casa con il papà che prenderà un mese di congedo parentale, penso che il distacco, per me, sarà molto difficile e spero di non trasferire a Livia il mio "malessare"
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Con il papà è fantastico! Vedrai che progressi farà in un mese. Sarà magari un po' dura all'inizio ma vedrai che entrerà nella vostra routine...
001_wub Sofia 9/9/10
Olivia 6/7/13 001_wub
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Speriamo...farò a settembre il corso di disostruzione pediatrica quindi non mi sento ancora pronta e tranquilla a darle, ad esempio, un fusillo intero ma preferisco sminuzzarlo in pezzetti che Livia possa comunque masticare, le creme o pappine hanno una consistenza che non gradisce, però non so bene come e cosa darle,per ora le ho dato quello che mangiamo noi (senza sale e olio solo a crudo), Chiara se hai suggerimenti sono ben accetti perchè chi mi sta intorno mi fa venir mille dubbi!!! Grazie
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
convinciti che quello che ti dicono (e che ti fa venire i dubbi) è frutto di un'esperienza, la loro,fortemente influenzata da uno svezzamento precoce che ha causato una serie di errori e false credenze su quello che i bambini sanno o possono fare. Insomma, ci credo che li danno in buona fede i consigli, ma è come se, per usare oggi il computer, ti volessero insegnare ad usare il commodore 64! Su cosa darle fai bene come fai, dagli quello che cucinate per voi, se una cosa ti sembra troppo presto per darla non farlo, ma scegli tu (o chiedi consiglio sul forum) quello che per te è sano e non farlo scegliere agli altri. Anche perchè nello svezzamento classico sono considerati adatti ai bambini cibi come il prosciutto cotto o il formaggino che, ad esempio, io non considero sani per niente.
Comunque vedrai che tua figlia, in tua assenza, farà di necessità virtù e mangerà quanto gli basta per aspettare il tuo ritorno e che in poco tempo il suo rapporto con il cibo cambierà, siete solo agli inizi!
Hai guardato sul blog l'articolo legato proprio al rientro al lavoro delle mamme? magari nelle risposte trovi qualche cosa di utile. Baci
[Immagine: 67rgp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Ciao. Mi unisco alla voce degli altri. Ti stupirà. Oltretutto è estate: siamo pieni di frutta saporitissima e col caldo si induce di meno in cibi pasticciati. Ti consiglio di cercare sul forum: ci siamo passati in tanti dal panico: sopravviverà senza di me? Sono tutti sopravvissuti :-). Però la condivisione è importante.
Leggi anche l'articolo sul blog sull'ipogalattia culturale. Si capisce un sacco di molti meccanismi su quello che ha convinto le persone. L'industria ci ha fatto. Mia madre era convinta che l'ovetto kinder fosse meglio del cioccolato "normale" per i bambini (si era bevuta quella del più latte) !
Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Grazie grazie e ancora grazie a tutte per i suggerimenti, i consigli e l'incoraggiamento, ne ho proprio bisogno! Molto interessante l'articolo sul blog. In questi giorni mi sono tirata talmente tanto latte che alla fine mi è venuto un bell'ingorgo :-((( vabbè domani forse potrò riprendere a tirarlo!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
io posso darti due pareri basati sulle mie esperienze.
Figlia uno: rientro al lavoro ai suoi 40 giorni. Latte artificiale dato dalla nonna. Combinato con l'AS prima o dopo a seconda del gradimento della bambina. Zero problemi. Io terribilmente triste, quando riprendevo la pargola mi facevo pianti infiniti, ma alla fine siamo qui e siamo felici (quasi sempre!)
Figlia due: rientro al lavoro ai suoi cinque mesi. Latte materno che pensavo di tirarmi. La nonna le dava il mio latte una volta su tre. A giugno inoltrato ho smesso di tirare il latte perché il lavoro si era fatto intenso e non ne avevo il tempo. Però nel frattempo l'AS è proceduto e quindi di latte mentre non ci sono ne serve poco. A volte un biberon ci scappa ancora ma è raro. Quindi anche con lei latte se serviva, a richiesta.
Io preferisco l'idea che possa avere del latte (anche artificiale) mentre io non ci sono, e godere della suzione (sebbene surrogata) se ne ha bisogno. In fin dei conti il latte artificiale è lontano anni luce dal latte materno ma non è il male assoluto, no? E non voglio incentivarlo, solo che per me che lavoro sette giorni su sette e fatico a tirarlo perché qui il latte esce solo se marte è in congiunzione con saturno e la vicina del piano di sopra ha passato l'aspirapolvere è stato d'aiuto, anche psicologico!!!
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxNVCyBlwwFZ8C1Q,,44.png]
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxsVSyBlwwFbYC3Q,,40.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Oggi ho ripreso il lavoro ed è andata cosî:
ho svegliato Livia alle 6, ha mangiato bene da entrambi i seni, poi ho fatto colazione cn lei (come tutti i giorni), è tornata a letto mentre mi preparavo e prima d uscire lo attaccata x farla addormentare. I papà ha provato a darle la frutta e del latte di formula (voleva vadere se lo accettava) e x pranzo la pasta, ma non ha mangiato praticamente nulla! Poi ha preso un biberon da 120 del mio latte (nn ho idea se sia tanto o no) e poi fino alle 16.30 niente...adesso è già la terza volta che vuole mangiare!
La vedo serena e tranquilla e questo mi confonta, ma soprattutto grazie mille a voi che mi avete raccontato le vostre esperienze e mi avete rassicurata, oggi ho pensaro spesso a quanto mi avte detto ed mi è stato di grandissimo aiuto
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)