COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

risvegli notturni
#1
ciao ragazze. Scusate ma sono al limite della pazzia.... È ormai da quando mia figlia ha compiuto un anno che si dorme poco e male.
Adesso di mesi ne ha compiuti 17.

Premetto che allatto ancora felicemente, fa autosvezzamento da quando ha sei mesi e ormai mangia di tutto con gusto. Dorme nel lettino a fianco a me e nel lettone non dorme volentieri. Ha tolto le poppate di notte verso i 4 mesi e dormiva anche 10 ore filate ma poi piano piano ha iniziato con i risvegli ogni tanto, fino ad essere tanti e quotidiani. Ha sempre voluto andare a letto verso le 21, 21.30 e si addormenta al seno.

Detto ciò, si sveglia spesso piangendo, si mette in piedi e non vuole più saperne di rimettersi giù. La prendo e la prima cosa che chiede è il seno. Fin che non lo do piange. Ormai è tornata a fare le poppate come quando era piccola.... almeno minimo 2 volte a notte. Si arriva però a n volte.

Io non sono contro il seno, anzi vorrei che sia lei a interrompere l'allattamento quando desidera. Ciuccia a richiesta quando vuole e mai l'ho negato.

Il dubbio è se sto sbagliando a darlo. In internet se ne legge di ogni e mi viene da pormi il quesito: se tolgo il seno dormirà tutta la notte? Io ne dubito ma non ne ho idea. L'idea mi fa stare male perché è così bello allattare ed è una così bella esperienza che mi spiace finisca male.
Tra l'altro sono dell'idea che i bimbi non abbiano vizi ma solo bisogni per cui se chiede il seno un perché ci sarà..... ma quale? Finirà prima o poi? Sbaglio in qualche cosa?
Mia figlia ride, gioca, corre, è coccolona, parla.... insomma è serena ma è possibile che di notte non lo sia?

grazie a chi mi darà retta e mi aiuterà.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
(02-03-2013, 10:03 10)annabixx Ha scritto:  ciao ragazze. Scusate ma sono al limite della pazzia.... È ormai da quando mia figlia ha compiuto un anno che si dorme poco e male.
Adesso di mesi ne ha compiuti 17.

Premetto che allatto ancora felicemente, fa autosvezzamento da quando ha sei mesi e ormai mangia di tutto con gusto. Dorme nel lettino a fianco a me e nel lettone non dorme volentieri. Ha tolto le poppate di notte verso i 4 mesi e dormiva anche 10 ore filate ma poi piano piano ha iniziato con i risvegli ogni tanto, fino ad essere tanti e quotidiani. Ha sempre voluto andare a letto verso le 21, 21.30 e si addormenta al seno.

Detto ciò, si sveglia spesso piangendo, si mette in piedi e non vuole più saperne di rimettersi giù. La prendo e la prima cosa che chiede è il seno. Fin che non lo do piange. Ormai è tornata a fare le poppate come quando era piccola.... almeno minimo 2 volte a notte. Si arriva però a n volte.

Io non sono contro il seno, anzi vorrei che sia lei a interrompere l'allattamento quando desidera. Ciuccia a richiesta quando vuole e mai l'ho negato.

Il dubbio è se sto sbagliando a darlo. In internet se ne legge di ogni e mi viene da pormi il quesito: se tolgo il seno dormirà tutta la notte? Io ne dubito ma non ne ho idea. L'idea mi fa stare male perché è così bello allattare ed è una così bella esperienza che mi spiace finisca male.
Tra l'altro sono dell'idea che i bimbi non abbiano vizi ma solo bisogni per cui se chiede il seno un perché ci sarà..... ma quale? Finirà prima o poi? Sbaglio in qualche cosa?
Mia figlia ride, gioca, corre, è coccolona, parla.... insomma è serena ma è possibile che di notte non lo sia?

grazie a chi mi darà retta e mi aiuterà.

cosi' ti sentirai come minimo meno sola...
http://www.autosvezzamento.it/bambini-che-non-dormono/
Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Eh eh la controversa questione del seno notturno...Smile))
Allatto ancora (1-2 max/ giorno) e ho sempre dato il seno a richiesta,sia diurna che notturna.I risvegli sono sempre andati a periodi,a volte 1,a volte 2,a volte n.Dai 2 anni si sveglia,lo mettiamo nel lettone e riprende sonno senza tetta

Se la chiede la do.
Togliere il seno la notte da quello che dicono le altre mamme,a volte li fa dormire di più a volte di meno:cioè ogni bambino é diverso.
Però non ho ben chiaro il problema, se sei stanca di allattarlo di notte,se ne stai risentendo in salute o a lavoro smetti,consapevole che i risvegli é possibile che ci siano e che dovrà gestirli il tuo compagno,altrimenti tanto vale che dai la tetta e fai prima.Se decidi così spiega al bimbo il perché e il come in giornata.Se invece ti hanno messo il dubbio del "lo vizi" "la colpa é della tetta" etc . FREGATENE e allatta quando vi pare.Il mio ha smesso da solo la notte (ma si sveglia uguale ) e a volte la chiede(cioè sanno di cosa hanno bisogno).
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Anche io ti posso dire che per noi non é cambiato niente allattare o no... Finché era allattata ha avuto periodi in cui dormiva tutta la notte (anche per quasi tutto il periodo fra uno e due anni...). Poi ha iniziato a svegliarsi una volta a notte, venire nel nostro letto e chiedere latte. Io l´ho sempre accontentata. A un certo punto la cosa ha iniziato a pesarmi (non per i risvegli, mi dava fastidio allattare di notte quando sono rimasta incinta) e ho "proposto" che al posto del latte ci facessimo le coccole. Le é andato bene subito, si vede che era il momento, ma ha continuato a svegliarsi uguale, venire nel nostro letto e chiedere "coccole". Ora che posso dire ha smesso del tutto (c´é ancora qualche richiesta, ma piú per gioco), continua a svegliarsi lo stesso....
001_wub Sofia 9/9/10
Olivia 6/7/13 001_wub
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
non so verso che età possono iniziare i "pavor" notturni (in verità non sono sicura si scriva così, non sono sicura neanche bene di che si tratti ma di base dovrebbero essere gli incubi dei bambini piccoli). Potrebbe essere che fa brutti sogni?
Un controllo che potresti fare è se per caso ha i vermi.....spesso non ci si pensa ma gli ossiuri possono dare molto fastidio di notte svegliando il bambino e rendendolo irritabile. Cerca di vedere se si gratta l'ano ( o le natiche). Per vedere se ci sono si può chiedere al pediatra lo schotch test (un pezzetto di schotch messo sull'ano e poi guardato al microscopio per vedere la presenza di uova di verme) oppure potresti provare (ma non funziona tutte le volte) prima di andare a letto ad allargare il sederino tirando la pelle intorno all'ano ed aspettare almeno 30 secondi per vedere se esce il vermetto (se esce lo capisci subito, vedi un filo bianco che si muove!). Nella cacca invece è raro vederli.
Io ho tolto il seno di notte a Giacomo (o almeno non glielo dò fino alle 5.30 del mattino) ma si sveglia comunque, anche se forse un po' di meno. Urla, si dimena, scalcia, piange e poi trova la tetta con la mano e si riaddormenta.
[Immagine: 67rgp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
anche viola ha 17 mesi e si sveglia un sacco di notte. anche lei e' allattata.
anche a me hanno instillato piu' volte il dubbio che fosse la tetta a non farla dormire.
ora che siamo in una fase piuttosto tranquilla e sono piuttosto lucida, ti dico che non credo proprio che sia la tetta. magari influisce un poco, ma non credo cosi' tanto..
sul libro di paola negri "sapore di mamma", ricordo che c'e' un capitolo proprio dedicato a questa controversa questione e lei dice che effettivamente statisticamente gli allattati a richiesta anche di notte si svegliano piu' volte. il motivo potrebbe essere semplicemente che sanno che le loro richieste saranno accolte invece che scansate (leggi: lasciati piangere). (come dici anche tu: bisogni, non vizi).
d'altro canto consiglia anche di fare la prova a togliere il seno notturno, sostituendo con coccole o altro, solo dopo i 2 anni, per vedere come reagisce il pupo: se strilla come un ossesso al solo pensiero di non avere la tetta, significa che ancora non e' pronto per questo passo. se invece acconsente serenamente si puo' provare a diminuire gradualmente il numero di poppate notturno, vedendo se influisce sul numero di risvegli.
io, dal canto mio, sto portando pazienza.. anche per sana pigrizia! visto che tirar fuori la tetta e' infinitamente piu' comodo e sonno-conciliante che girare per la stanza... Wink

per esperienza so che nei periodi di maggiore stanchezza i commenti dgli altri pesano infinitamente e a volte hai paura/vorresti che avessero ragione per poter avere un po' di pace notturna con una soluzione semplice e mirata. questi pensieri altalenanti a volte mi facevano vacillare sulle mie convinzioni..
be', posso solo dirti: cerca di fregartene e andare oltre Smile
Padellina 001_wub 26 9 2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
i risvegli notturni vanno ad ondate e facendo un piccolo sondaggio( puramnete personale) fra mamme la maggiro parte dei risvegli si concentra attorno ai 6 mesi e attorno ai 12-13 mesi, dunque i odirei che tua figlia è perfettamente nella norma! sono fasi che passano da sole. qualcuno parlava di pavor...bè si riconoscono per il fatto che non sono semplici incubi ma uno stato in cui sembrano svegli ma non lo sono, non rispondono agli stimoli esterni o addirittura peggiorano agitandosi ancora di più se si prova ad abbracciarli, a tranquillizzarli ecc. Il pavor fa parte delle parasonnie e l'origine è incerta, però ripeto, non ha nulla a che vedere con i normali incubi notturni Wink
[Immagine: as1cF58003D0015MDAwOGQ0fDEyOWp8SWwgbWlvI...NvIGhh.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Qui. 20 mesi e n risvegli notturni. L'altra sera presa dallo sconforto decido di tentare con un bibe di latte prima di andare a nanna, risultato: Pietro che gridava "via via" e spingeva lontano il bibe mentre cercava di strapparmi la maglia del pigiama!
Mamma di Pietro nato a luglio 2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
ahahaah gisella tuo figlio ha le idee ben chiare! e io onestamente lo asseconderei Wink
[Immagine: as1cF58003D0015MDAwOGQ0fDEyOWp8SWwgbWlvI...NvIGhh.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
(07-03-2013, 12:55 00)rossanalib Ha scritto:  ahahaah gisella tuo figlio ha le idee ben chiare! e io onestamente lo asseconderei Wink

Si, si lui ha le idee moooolto chiare, le mie onestamente si stanno ofuscando dalla stanchezza. Vorrei cominciare a ridurrebbe le poppate ma al momento sembra impossibile
Mamma di Pietro nato a luglio 2011
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  A 13 mesi ancora 10 risvegli a notte.... StellaLuna 46 11.227 23-09-2012, 09:44 21
Ultimo messaggio: gisella752
  risvegli notturni gisella752 81 17.893 08-08-2012, 04:32 16
Ultimo messaggio: gisella752
  Terribili risvegli notturni: AIUTO! Valina 18 3.145 02-08-2012, 08:37 08
Ultimo messaggio: sciti73
  HELP!!! IN AUMENTO I RISVEGLI NOTTURNI!!!! CINZIAERICKY 11 6.285 22-07-2011, 03:07 15
Ultimo messaggio: ilariad79
  Mamme lavoratrici e risvegli Chiara980 9 2.099 05-05-2011, 09:59 21
Ultimo messaggio: Chiara980
  equilibrismi notturni!! Sonia 11 2.405 26-10-2010, 12:50 00
Ultimo messaggio: Valina
  Risvegli notturni e biscotto Valina 5 1.369 14-08-2010, 09:34 09
Ultimo messaggio: mini-me

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)