COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

secondo figlio
#1
Ho una bimba meravigliosa di quasi nove mesi e da 2-3 mesi penso che vorrei per lei un fratellino o una sorellina ma i dubbi sono tanti. È meglio aspettare che la prima sia più grande o tentare subit Il mio compagno ha molta paura che un secondo bambino metta a dura prova il nostro rapporto e non è sicuro di volerlo. Io non ho insistito e mi chiedo se siano solo paure causate dall' impegno che effettivamente richiederebbe crescere 2 bimbi piccoli o se si tratta soli di avere pazienza e far passare ancora qualche tempo. Ho anche il timore che passato il periodo cruciale dei risvegli notturni, poppate, pannolini sia difficile aver voglia di ricominciare. Vorrei tanto un altro bimbo ma ho paura di sbagliare sia a volerlo subito sia ad aspettare...voi che scelta avete fatto? Grazie sin d'ora
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Sono alla 32+5 della seconda,il primogenito compie 4 anni il mese prossimo,io vado per i 36 anni.Anche mio marito era titubante per il secondo,lui vive la paternità un po'come condanna ma é un pessimista cosmico e lamentoso!Fare il secondo presto per me era impossibile,mi sembrava di togliere troppo al primo,però io sono una che quando fa una cosa ci si impegna totalmente e ho voluto aspettare che le necessità del primo fossero meno impellenti.La scelta dipende da tanti fattori (io avevo pure perso il lavoro!) non ultimo quello dell' età dei genitori.
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
La mia grande fa 4 anni ad ottobre e lo scorso dicembre è nato Pietro.
Anche x me ha caldo più la ragione del sentimento e x paura di togliere troppi alla prima i aspettato un po' e devo dire che non me ne pento.
Lei adesso è molto autonoma su veste e sveste da sola, va in bagno da sola ecc...

Certo più aspetti, più esci dal turbinio , e più è faticoso ricominciare !!
Tiziana + Maria (08/10/2010) + Pietro 27/12/2013
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Grazie per le risposte, in effetti la pupa assorbe molte energie e un altro bimbo necessariamente chiederebbe molto a sua volta... Inoltre sto allattando e non so come sarebbe vivere gravidanza e allattamento in contemporanea...qualcuna sul forum ha esperienze del genere?
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
(22-06-2014, 11:01 11)luce Ha scritto:  Grazie per le risposte, in effetti la pupa assorbe molte energie e un altro bimbo necessariamente chiederebbe molto a sua volta... Inoltre sto allattando e non so come sarebbe vivere gravidanza e allattamento in contemporanea...qualcuna sul forum ha esperienze del genere?

cerca... pieno di esperienze :-). C'era una lunga discussione
Noi distanza di cinque anni e rotti, non voluta, ma abbiamo un nostro equilibrio. ora comincia ad essere difficile far coincidere le esigenze dei due...
Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Secondo me no c'è né un momento giusto, né uno sbagliato. Pensarci e pianificare troppo non ti porta da nessuna parte. Se uno vuole lo fa e basta, poi i problemi si risolvono quando si presentano.
Noi abbiamo un intervallo di 2,5 anni circa e non so dire se era lo spazio ideale o meno. Per noiha funzionato, ma credo che avrebbero funzionato anche 1,5 o 3,5.
BM 06-09
C (ex PA) 20-10-11
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
(23-06-2014, 11:21 23)arkadian Ha scritto:  Secondo me no c'è né un momento giusto, né uno sbagliato. Pensarci e pianificare troppo non ti porta da nessuna parte. Se uno vuole lo fa e basta, poi i problemi si risolvono quando si presentano.
Noi abbiamo un intervallo di 2,5 anni circa e non so dire se era lo spazio ideale o meno. Per noiha funzionato, ma credo che avrebbero funzionato anche 1,5 o 3,5.

concordo. come ogni bambino è a se, ogni famiglia è a se. le soluzioni si trovano in corso d'opera. Tanto qualunque cosa avessi programmato, generalmente succede il contrario :-)
Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
A me la situazione è cambiata molto col secondo. Ma per forza. C'è proprio una gran differenza di impegno, la distanza è 2 anni e 4 mesi. Però dipende da tante cose, dal fatto se dormono, come sei stanca tu, come ti aiuta il marito, come sono i loro caratteri, come vi organizzate con gli impegni ecc..noi abbiamo pensato di non aspettare troppo perchè il primo è venuto gia tardi.
Ma qui non mi pare che sia tu ad avere dubbi. I tuoi sono solo timori che non potranno mai risolversi ipoteticamente. Tutto verrà e sarà vivendo. E anche la distanze delle età...dipende cmq dai loro caratteri cosa è meglio.
Tu ti senti pronta adesso. La domanda che poni, dovrebbe porsela tuo marito. Perchè teme per il rapporto? Per l'impegno che richiedono i piccoli? Ma ci sta, l'inizio è sempre il passo piu difficile, ma non dura in eterno; il tuo socio deve decidere, senza farlo con il filtro della paura.
E'chiaro che quando non si ha figli è piu facile che quando si hanno, ma fa parte della vita. L'importante è essere consapevoli di questo ed essere solidali nella scelta che volete prendere.
mamma di un pupetto nato a fine agosto 2010 e di una pupetta nata in dicembre 2012
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Non ricordo dove ho letto che per il primo figlio il momento peggiore é all età di due anni, due e mezzo e quindi, se sì vuole programmare il secondo sarebbe meglio o prima o dopo di questa età, per un discorso di gelosia. Prova a cercare meglio, a me pare di ricordare così..
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
(02-07-2014, 08:36 08)laura1 Ha scritto:  Non ricordo dove ho letto che per il primo figlio il momento peggiore é all età di due anni, due e mezzo e quindi, se sì vuole programmare il secondo sarebbe meglio o prima o dopo di questa età, per un discorso di gelosia. Prova a cercare meglio, a me pare di ricordare così..

Ipoteticamente è vero che i due- due e mezzo sono un'età mediamente difficile per un bambino. Mediamente Appunto. Nessun potrà sapere quando è la fase "difficile" del singolo bambino, se ce l'avrà, e quanto durerà. E fasi difficili ce ne saranno anche altre nella vita. E anche pensare: non programmo la nascita di un secondo figlio perchè il primo potrebbe essere in una fase difficile mi sembra sciocco. Perchè non sai se questa fase ci sarà veramente, e anche perchè stai implicitamente negando a tuo figlio/a la capacità di saper gestire difficoltà. Facciamoli vivere sti bambini....
Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)