COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Si puo' forzare l'autosvezzamento?
#1
Ciao a tutti, sono mamma di un bimbo di quasi 7 mesi. Ho deciso di autosvezzare mio figlio che aveva un paio di mesi e ho iniziato a leggere e informarmi bene. Ho convertito anche mio marito e dei parenti non mi è mai importato nulla. Ultimamente però sono assalita da dubbi e un po' d'ansia...il mio allattamento non è mai stato esclusivo, i primi due mesi prendeva parecchio latte artificiale perchè al seno si addormentava e io avevo quindi poco latte...con pazienza e costanza siamo riusciti a ridurre l'aggiunta ad un'unica serale...di 100-120gr massimo, non è mai stato un gran mangione. Nell'ultimo mese però non la vuole più e quindi lo allatto io e basta ma ha preso solo 30 gr di peso e sono andata in paranoia...ho cosi deciso di forzare un po' lo svezzamento facendogli assaggiare quello che mangiamo anche se lui non lo richiede, è sempre a tavola con noi ma non gli importa nulla del cibo. Gli diamo giusto una punta di cucchiaio di varie cose e anche se sembra che non gli dispiaccia non sa ancora ingoiare, fa le facce da conati di vomito per cose minuscole e sputa tutto...l'unica cosa che finora è riuscito a mandare giù è un po' di purè. Le cose in mano non le tiene ancora bene. So che sto sbagliando ma mio marito vuole che inizi a preparargli le sue pappine perchè deve iniziare a mangiare. Sto valutando di frullargli i nostri pasti ma non sarebbe autosvezzamento...non so cosa fare...non me la sento di aspettare ancora che si interessi da solo...mi dite la vostra?Magari qualcuna ha vissuto la mia stessa situazione...
Ah sempre in quest'ultimo mese è diventato "piagnucolone", prima non piangeva mai!E ha iniziato a svegliarsi spesso la notte, prima dormiva sempre dalle 11 alle 6 di fila...vuole sempre stare al seno e adesso dorme con noi...non ne potevo più di alzarmi spesso la notte...nel suo lettino non ci vuole più stare e se di notte non trova la tetta inizia a piangere... ...non per dare sempre la colpa ai denti ma il primo è spuntato la settimana scorsa e lui strofina spesso le gengive sulle nostre spalle quando l'abbiamo in braccio...

Dimenticavo è nato di 2, 650 kg e ora a quasi 7 mesi ne pesa 6, 650 kg

Grazie e scusate il poema!001_rolleyes
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Mi vengono in mente varie cose da dirti:
- il latte materno è la cosa più sostanziosa e completa in questa età del bambino quindi insistere con il cibo non è così importante, se proprio il problema è il peso ne prenderebbe di più bevendo più latte
- è cresciuto poco di peso, ma di altezza? perchè alcuni bambini fanno scatti di crescita in altezza, altri di peso, altri prendono 500 gr un mese e zero l'altro....insomma, bisogna vedere l'andamento globale della crescita, se ha avuto febbri o gastroenteriti ecc. Un mese solo, come dire, "non fa primavera"!
- frullare il cibo può anche andare bene per l'As, Piermarini dice che le consistenze possono essere varie, basta che non si tenda a fare il pappone. Ad esempio mio marito ama frullare la bieta con la patata e lui e mio figlio si mangiano la verdura così, puoi fare della carne trita in padella, delle vellutate di legumi. Il problema è che nulla ti dice che le pappine le mangerebbe, se non vuole mettere le cose in bocca non vuole. Anzi, a volte bambini che rifiutano la sabbiolina magari apprezzano le consistenze dure.
- se davvero il problema sono i denti (ed il seno è un antidolorifico perfetto) prova a dargli il biberon tiepido o freddo, questo spesso allevia il fastidio, oppure yogurt abbastanza freddo, oppure gelato!
- Il periodo dei 6-7 mesi è un periodo in cui molti bambini iniziano ad avere più risvegli notturni e a ciucciare di più, probabilmente sta avendo uno scatto di crescita e tu stai facendo la cosa giusta....anche se faticosa....quella di farlo ciucciare ed aumentare la tua produzione di latte e la sua sicurezza.
[Immagine: 67rgp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Ciao, io non sono una grande esperta, la mia bimba ha appena fatto 10 mesi, ma anche il suo è stato un approccio al cibo un po' lento quindi, come dire, ci sono appena passata anch'io...
Il tuo bimbo non ha nemmeno 7 mesi, secondo me è presto per forzare le cose! Potrebbe non voler mangiare solidi ancora per un po' e accontentarsi di piccoli assaggi, potrebbe anche iniziare da un giorno all'altro a chiederti qualcosa e poi smettere di colpo dopo qualche giorno!
La mia bambina ha iniziato a essere interessata realmente a quello che c'era sulla tavola non prima di un mese-un mese e mezzo fa! E ancora adesso più che altro assaggia le cose, si fa delle grandi mangiate abbastanza raramente (ad esempio al ristorante o se ci sono amici a cena, cioè in quelle situazioni in cui 1.il cibo è più saporito 2.la mamma e papà non sono concentrate su di lei ma affrontano i suoi pasti più "distrattamente"). All'inizio non voleva nemmeno la frutta, che di solito piace molto ai bambini, lei non voleva proprio saperne.
Dopo un mese e mezzo dall'inizio dello svezzamento era cresciuta solo 50 gr (ma 2 cm di altezza!) e io mi sono preoccupata - proprio come te - puoi vedere il mio post che ho lasciato qui sul forum chiedendo aiuto... Il mese dopo era cresciuta 400 gr Exclamation
Questo per dirti che non devi pensare che debba a tutti i costi iniziare a mangiare ora, alcuni bambini semplicemente hanno dei tempi più lunghi per abituarsi ai sapori, alle consistenze e al fatto che quello che c'è sulla tavola effettivamente riempie la pancia.
Anche il mio compagno era un po' ansiogeno sul fatto che dovesse iniziare a mangiare. Un giorno gli ho spiegato le cose con calma, cercando di farlo ragionare sul fatto che forzando la mano avremmo solo peggiorato le cose e che bisognava pensare "a lungo termine" e che quando se la sarebbe sentita avrebbe iniziato. E' servito a tranquillizzarlo e il suo cambio di atteggiamento è stato importante per "alleggerire" la tensione a tavola.
Insomma, il mio consiglio è cercare di vedere le cose in prospettiva e provare a pensare che ha "solo" 7 mesi, non "già" 7 mesi!!!!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
ti hanno risposto molte cose intelligenti, coerenti e utili.

Io rispondo solo alla tua domanda:
NO, MAI.

Autosvezzamento è:
Il bambino che ti imita se come quando e quanto vuole.
Non interferiamo mai.
On 'facciamo' noi assaggiare qualcosa.
Lui vuole perché si è incuriosito e vuole 'giocare'/provare qualcosa (le posate, del cibo, gioca con il pane con mani e/o bocca).
Attenzione, però, che s'interferisce anche ad esempio non offrendo lmoccasione di partecipare/assistere ai nostri pasti.

Senza stimoli esperienziali mai nella sua mente scatterebbe l'istinto ad imitare e quindi a Richiedere.

Il soggetto dell'AS è il bambino, non l'adulto.
Una frase così secondo analisi logica andrebbe scritta:
Il bambino può forzare l'as?
In questo caso sì. Lui può tutto' è il soggetto.

Possono altri forzarlo? No, sarebbe 'svezzamento' senza ricette, ma non a sua Richiesta.

Sembra polemica inutile, ma ti garantisco che invece è solo un porre l'AS nella giusta prospettiva.

Baci.

ps. è piccolo.
Molti sono pronti circa a 6 mesi, moltissimi oltre (il mio piccolo seduto autonomamente ci stava da 8 mesi in poi), qalcuno prima.
Em0200 2/10/2007 Tartarughino
Em3600 27/6/2010 Torello
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)