COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

smettere di allattare
#1
Ciao a tutti!
Non scrivo da mesi, ma vi leggo sempre con grande interesse.
Oggi vorrei un consiglio. Io allatto felicemente da 17 mesi, e ho sempre pensato che avrei continuato finché io e la bimba ne avessimo avuto voglia. Ma devo ammettere che negli ultimi tempi comincio ad essere un po' stufa, soprattutto perché ci sono giorni che la piccola chiede la tetta più spesso di quanto facesse quando aveva tre mesi!
So che ogni bimbo è diverso, e che lo è anche ogni coppia madre - bimbo, ma mi piacerebbe conoscere le vostre esperienze (anche se molte le ho lette in altre discussioni sull'argomento): voi come avete smesso di allattare? E avete qualche consiglio da darmi su come fare a diradare le poppate, e magari a smettere gradualmente?
Aggiungo che non ho nessuna pressione familiare per smettere di allattare e che la mia bimba va felice e contenta al nido dal mese di settembre, e lì si addormenta tranquillamente senza tetta.
Grazie!
001_wub Miriam 20/05/2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Ciao Carla. Ho appena aperto un thread con la mia situazione.
Il bello, nel mio caso, è che ha maturarto da solo la coscienza di 'dover' smettere....con conseguente malinconia.
Se vuoi poi commentiamo anche di là. Nel mio caso credo sia poco utile che raddoppi i commenti in merito... Smile
Em0200 2/10/2007 Tartarughino
Em3600 27/6/2010 Torello
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Linda Eva, ho appena letto il tuo post, e devo dire che mi sono commossa :-) E so già che quando davvero l'allattamento finirà anche io sarò presa da una grande malinconia (alcuni mesi fa, in una fase di "disaffezione" dalla tetta da parte di Miriam ho persino pianto, perché pensavo che stesse finendo...). Ma in questo periodo allattare ancora tanto sta cominciando a pesarmi. Magari smettere del tutto no (e cmqe mi piacerebbe che fosse una cosa moooolto graduale), ma vorrei "dare una regolata" e non ci riesco. Ma chissà forse è solo una fase (il nido? Ma perché adesso e non il primo mese che ci è andata?), e presto si riassesterà sulle ciucciate consuete (colazione, merenda/post-nido, prenanna, notte per riaddormentarsi, + qualche coccola extra) e io riprenderò a vivere la cosa più serenamente...
001_wub Miriam 20/05/2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
penso di sì.
Magari quando mi riprendo un po' ci torno, eh.
Grazie! ;-)
Em0200 2/10/2007 Tartarughino
Em3600 27/6/2010 Torello
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
potrebbe essere solo una fase?
sai, i famosi periodi in cui fanno "un passo indietro" per fare un balzo avanti..?
aspettiamo pareri esperti, di chi c'e' gia' passato Smile
Padellina 001_wub 26 9 2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
un secolo fa (12 mesi fa Smile ) smisi di allattare perchè non ne potevo più, e perchè ero incinta e mi dava fastidio. franco aveva circa 20 mesi. ho iniziato levando le poppate notturne, poi distraendolo durante il giorno e alla fine erano rimaste colazione, nanna pomeridiana e nanna serale. togliere la colazione è stata facile, di fronte al biscotto sparivano i problemi. le altre due le ho sostituite con un biberon di latte. non ricordo grosse proteste, ma sai che non ti so mica dire quanto ci avevamo messo? ah prima di eliminarle avevo iniziato a ridurre la durata (contiamo fino a 5 poi basta tetta)
[Immagine: foxfoxsbu20100225_0_Fanco+is.png]

[Immagine: catcatcrd20120612_1_Alessandra+is.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
(11-11-2012, 05:45 17)isottablu Ha scritto:  avevo iniziato a ridurre la durata (contiamo fino a 5 poi basta tetta)
devo dire che anche io vedendo che già aveva genericaente parlando diradato le 'poppate, usavo anche io il trucco del contare fino a 5 per moderarne la durata.
Alla fine o vincevo io e mi staccavo prima, o lui. Vinceva llui, ovviamente anche perché fra 4 e 5 c'erano tempi lunghi, 3/4 "e, e, e' un cinque lentamente balbettato 'ci-ccci-cicicicinnnnnn-qqqqquE!'
(nb. Se la voleva lunga, diceva 'inque no, 'itta!')

Però, secondo me si diradano meglio le poppate diurne proprio perché ci si può impegnare (e distrarli) con alternative.
Nella mia esperienza, quelle notturne meglio se si diradano da sé, e tutto sommato quando i ritmi si allentano di giorno in modo graduale e non traumatico, seguono prima o poi lo stesso rallentamento.
Pensando che l'occasione si è iniziata a presentare circa 2 mesi e mezzo fa.... (leggere il post mio di oggi per gli esiti).
Em0200 2/10/2007 Tartarughino
Em3600 27/6/2010 Torello
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Io ormai diversi mesi fa ho smesso di allattare ben 2 volte... Inutile dirti che sono stati tentativi fallimentari e che oggi ancora allatto la mia bambina... Ho smesso entrambe le volte perché ero stressatissima e devastata dagli innumerevoli risvegli notturni di mia figlia, si svegliava millanta volte e si placava solo con la tetta per poi risvegliarsi dopo poco e ancora tetta e via così tutta notte.. Allora ho smesso credendo potesse migliorare la situazione, ma non e stato così. Poi ho ricominciato dopo quasi 3 settimane di stop perché Iris si era ammalata con diarrea e non mangiava niente di niente per giorni, rifiutava anche l'acqua, così l'ho riattaccata. Dopo qualche mese ho smesso di nuovo sempre per disperazione derivante dai risvegli notturni... Per poi ricominciare di nuovo... Entrambe le volte un disastro, uno strazio, più per me che per la bambina che comunque alla fine accettava abbastanza le mie decisioni. Ma per me è stato devastante, non facevo che piangere, mi sentivo orribile, una specie di mostro...
Ti racconto la mia esperienza solo per dirti di pensarci bene, di non farti sopraffare dalla stanchezza. Leggi bene dentro di te se davvero sei pronta a spezzare quel legame con tua figlia, perché se non lo sei davvero rischi di soffrire molto. E credo che una mamma non pronta davvero soffra di più di un bambino non pronto, perché i bimbi hanno una capacità di adattamento incredibile e soprattutto non hanno il senso di colpa, che a me mi ha divorata...
Iris 17/03/2011Heart
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Vado a leggermi il post di Linda eva ma intanto volevo aggiungere qualche domanda!
Anche io stavo per scrivere un post simile ed ho provato anche a cercare nelle discussioni passate ma non ho trovato molto. Il mio problema non è tanto l'allattamento diurno ma quello notturno per i stessi motivi di Madregeisha.
Infatti mio figlio si sveglia ogni ora e mi chiedevo se smettere di allattarlo potesse portare qualche beneficio. C'è qualche mamma a cui questo è servito a dormire meglio? Isottablu, come hai tolto le poppate notturne? semplicemente dicendo di no?
[Immagine: 67rgp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Non l'ho vissuto direttamente, ma due mie compagne di pancia hanno smesso da qualche mese ( una per volere del bimbo, l'altra per tentare di dormire meglio). Entrambe se potessero tornerebbero indietro...
PS: tutte le volte che penso di non riuscire a sopportare i risvegli notturni, allungo l'orecchio per sentire gli ennemila risvegli urlanti del mio vicino di casa (15 mesi, e prende LA da quando ne aveva 6)...
Marta + Leonardo (26-04-2011) + Alessandro (10-10-2013)
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Smettere di allattare. Come si fa? Nuova 20 3.040 08-01-2016, 02:03 02
Ultimo messaggio: Nuova
  mi sono resa conto di essere pronta a smettere, e ora? ameliaedaniele 19 2.593 01-06-2012, 11:09 23
Ultimo messaggio: ameliaedaniele
  vorrei smettere di essere il suo ciuccio!!! raffika83 18 3.125 04-02-2012, 04:47 16
Ultimo messaggio: sonica60

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)