COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Stare a tavola è solo un gioco per lei
#1
Viola ha un anno e non nutre un grande interesse per il cibo finora. A volte smangiucchia qualcosa, a volte nulla, poche volte un sacco (almeno per le sue quantità)... preferisce le cose gustose e snobba verdura e frutta.
Ma il problema è un altro: stare a tavola. Per me è diventato un incubo... Sul seggiolone non ci vuole stare, si mette in piedi e io mangio metà pasto con un braccio solo per tenere lei con l'altro. Se la lego e non si mette su urla come se la pelassi viva.
L'altra parte del pasto la faccio con lei in braccio che, invece di mangiare, gioca con tutto ciò che c'è in tavola (rovesciando bicchieri, prendendo tovaglioli e posate, ...). Se la metto giù urla perchè lei vuole stare con noi.
Ormai "ingurgito" il cibo senza nemmeno accorgermene... e lei, visto che non è così interessata a mangiare, passa proprio una minimissima parte del tempo a curarsi del cibo per poi passare al resto del tavolo..
Inizio a non farcela piùUndecided
Alessandro 28/07/2006
Viola 19/12/2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
(27-12-2012, 10:17 22)michy Ha scritto:  Viola ha un anno e non nutre un grande interesse per il cibo finora. A volte smangiucchia qualcosa, a volte nulla, poche volte un sacco (almeno per le sue quantità)... preferisce le cose gustose e snobba verdura e frutta.
Ma il problema è un altro: stare a tavola. Per me è diventato un incubo... Sul seggiolone non ci vuole stare, si mette in piedi e io mangio metà pasto con un braccio solo per tenere lei con l'altro. Se la lego e non si mette su urla come se la pelassi viva.
L'altra parte del pasto la faccio con lei in braccio che, invece di mangiare, gioca con tutto ciò che c'è in tavola (rovesciando bicchieri, prendendo tovaglioli e posate, ...). Se la metto giù urla perchè lei vuole stare con noi.
Ormai "ingurgito" il cibo senza nemmeno accorgermene... e lei, visto che non è così interessata a mangiare, passa proprio una minimissima parte del tempo a curarsi del cibo per poi passare al resto del tavolo..
Inizio a non farcela piùUndecided

Siamo sulla stessa barca!! La differenza sostanziale è che Sisterina (1 anno fatto il 20) mangia ed è proprio una buongustaia.... ma fra un boccone ed una ciucciatina: il caos! Ruba dal piatto della sorella e glielo spalma in testa, fa volare tutto, non sta mai ferma, evade dal seggiolone e te la trovi sopra il tavolo.... E anch'io mangio con una mano (quella sbagliata pure!)...
Poi ad un certo punto mi dice CU' (giù) e parte camminando con un pezzo di pane in mano, direzione salotto.... lasciando la cucina come fosse scoppiata una bomba.

MummyMara
Sisterina (20 dic 2011)
Sisterella (11 sett 2008)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Anche mia figlia faceva come la tua, non c'era verso di mangiare un piatto di pasta in santa pace.
Il seggiolone le è sempre andato di traverso, degli amici ci regalarono il seggiolino che si aggancia al tavolo, all'inizio le piaceva, dopo qualche tempo cominciò a stufarla anche quello. Allora le mettevamo una sedia sotto, così poteva appoggiare i piedi (pensavamo che con i piedi a penzoloni stesse scomoda): peggio ancora, si tirava sù in equilibrio precario, e io mi ritrovavo come te, con una mano a reggerla e con l'altra a tentare di nutrirmi (non più di mangiare, perchè "mangiare", secondo me, è una necessità ma anche un piacere). Ad un certo punto eravamo talmente disperati che stavamo per comprare quel seggiolone della stokke, che sembra riescano a salire e scendere da soli... per fortuna non lo abbiamo fatto, con quel che costa!
Alla fine il tempo è stato galantuomo e le cose si sono aggiustate da sole.
Mia figlia, soprattutto quando era piccina, aveva bisogno di veramente poco cibo per stare bene, e quindi quando noi cominciavamo a mangiare, lei aveva già finito, con i suoi due boconotti.
Senza contare che le "costrizioni" (non avere libertà di movimento, oppure stare in un seggiolino troppo contenitivo, ecc) le creavano non pochi problemi.
Forse potreste provare così: la bambina deve iniziare a capire che si mangia a tavola, seduti. Se vuole alzarsi, fatela alzare, si vede che in quel momento non ha fame, oppure ha già finito, oppure ha semplicemente voglia di fare altro: non preoccupatevi, ancora è piccolina e arriveranno anche per voi i bei pasti condivisi tutti insieme a tavola. Dille che si pranza all'ora di pranzo, e si cena all'ora di cena: se in quel momento non ha fame, può mangiare più tardi... si accorgerà che il cibo riscaldato non è buono come quello appena fatto (può darsi che non gliene freghi niente però), e che comunque, a prescindere dal quando, si mangia a tavola (io faccio tutt'ora così con i miei figli, perchè non voglio stare a pulire tutta la casa in continuazione). Ricordati però che è molto piccola, le cose le imparerà lentamente, e anche voi non siate troppo rigidi sulle vostre posizioni, soprattutto quando è nervosa, stanca, malata, ecc.
Tu non ci crederai, ma adesso che nostra figlia è più grandina, io e mio marito ripensiamo con dolcezza e nostalgia a quei momenti... quindi non ve la prendete, anzi, prendetela sul ridere, o almeno provateci!
A.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Beh, almeno non sono l'unica!001_smile
Con il mio primo figlio non mi ricordo acrobazie del genere...
Il problema è che io la farei scendere volentieri, anche se ha mangiato poco, tanto poi c'è il mio latte. Ma lei torna come un boomerang!001_tongue Vuole esplorare la tavola o comunque stare con noi, per cui si attacca alle mie gambe piangendo per venire in braccio a me e riprendere a toccare tutto e salire sul tavolo.
Per esempio a colazione non mangia quasi mai... per cui ho provato a non metterla sul seggiolone dall'inizio ma a dirle "se hai fame vieni" lasciandola giocare. Nulla, dopo tre secondi è attaccata a me.
Non voglio nemmeno lasciarla stare lì a piangere, già mangia poco non vorrei che lo vivesse anche come momento brutto.

Lo so che probabilmente è una fase e passerà, ma visto che, come diceva anche AntonellaC, mangiare è anche un piacere mi chiedevo se avevate delle soluzioni per farlo tornare tale! Per di più mangiando in questo modo sembra che il mio cervello non "registri" il pasto per cui mi abbuffo, più del necessario, senza senso di sazietà. Una fame nervosa che per fortuna l'allattamento compensa... però il piacere di stare a tavola è zero.
Dite che l'unica arma è la (santa) pazienza?
Alessandro 28/07/2006
Viola 19/12/2011
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  A tavola da solo? Clotilde 4 882 07-04-2014, 04:43 16
Ultimo messaggio: marzia74
  stare seduti a tavola gisella752 12 1.768 25-09-2012, 09:43 21
Ultimo messaggio: estrellita
  gestire il non voler stare a tavola ERiCa 22 3.395 14-03-2012, 01:24 13
Ultimo messaggio: Bobulina
  quando non vogliono stare a tavola... Maryluisette 8 1.159 11-05-2011, 02:31 14
Ultimo messaggio: Chiara
Question solo latte solo tetta.... ilary 12 3.139 24-01-2011, 01:08 13
Ultimo messaggio: Chiara

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)