COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

togliere poppate notturne: farò bene?
#1
Carissime/i,
eccomi con un thread un po' off topic, cioè più sull'allattamento che sull'autosvezzamento.

Premesse:
1) la mia pulcina fino al mese e mezzo-due non aveva problemi ad addormentarsi da sola, si svegliava di notte ad intervalli variabili fra le 2 e le 4 ore; dopo è iniziato l'inferno, complice probabilmente il reflusso ha iniziato ad urlare ed avere crisi isteriche anche di un'ora e mezza al momento della nanna o dei pisolini (si addormentava solo dopo estenuanti camminate tenendola in braccio seduta, ninnananne e così via), e a poppare ogni una-due ore di notte (di giorno per il dolore poppava poco o niente, e cresceva anche poco o niente);

2) dai sei mesi la salute è migliorata, il dolore da reflusso sembra sparito, da un mese si addormenta stando seduti con lei in braccio sdraiata e col ciuccio, a volte si addormenta "quasi da sola" cioè la metto giù, si gira per un po' e poi dorme.

Problema: la frequenza dei risvegli notturni non è cambiata! anzi ormai le pause di un'ora o meno sono la regola, poppa più di notte che di giorno, e spesso urla pure. Ha ormai 7 mesi e mezzo.

A questo punto vorrei tentare di forzarla a poppare di notte con pause non più brevi di 2 ore per poi andare a 3 (negando la tetta se il risveglio avviene prima). A parte le probabilità di successo, secondo voi faccio bene a non aspettare più una regolarizzazione spontanea? (in passato ogni tentativo di allungare i tempi fra le poppate la portava a poppare meno nell'arco della giornata e a non crescere...). Io vorrei allattare almeno fino ai 2 anni dati i vantaggi di salute per lei e per me e spero di poterlo fare anche forzando un po' la mano sulla sua tempistica...

Qual è la vostra opinione/esperienza in merito?
[Immagine: 5pY9p1.png]

Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Mal comune mezzo gaudioEm0100....almeno così dicono!Em0400Mi trovo nella tua stessa situazione.Flavio fino a due mesi poppava di notee ogni due tre ore circa e per un periodo ha fatto anche 5 ore.Poi dal quarto mese è cominciata la tortura.Anche lui ha sofferto di reflusso ma di notte la sintomatologia non sembrava accentuarsi anzi rigurgitava di meno sebbene poppasse da sdraiato,però ha cominciato a svegliarsi ogno due ore e da un po' di tempo anche ogni ora.Ovviamente non c'è modo di farlo addormentare se non con la tetta per 5 minuti,non si accontanta di poppare bisogna farlo con me sdraiata vicino a lui e non in braccio!Così si addormentava nel mio letto e io con lui ma essendo il letto troppo piccollo dormivo malissimo tutta sulla sponda,questo mi ha portata a creare un sidebed per avere più spazio e quell'ora dormirla almeno comoda.Risultato?Ora comincia a non dormire più se non sono accanto a lui!Em0400Lo faccio addormentare sdraiata nel suo lettino e poi mi sposto nel mio ma dopo due minuti rotola contro di meEm0900Ora visto che con gli altri figli che non ho allattato così a lungo il problema non si è posto mi viene da pensare che sia tutto legato alll'allattamento e ho pensato anch'io se non di abolire almeno di regolarizzare le poppatre notturne facendo come dici tu e allungando il più possibile le pausa tra una a l'altra.Proprio oggi ho chiesto un consiglio in merito a una consulente della LLL che mi aveva già aiutato a risolvere dei problemi ad inizio allattamento,spero fiduciosa in sua risposta.Comunque ho deciso che da stanotte tiro su la sponda del lettino e mi rassegno a qualche,speriamoConfused, notte insonne.Così non posso continuare perchè di giorno sono uno zoombie e non riesco a dedicarmi agli altri figli,non oso pensare quando ricomincerà la scuola!Em0300

[Immagine: u6a830wp07sx6idz.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Non entro in merito per ovvie deficienze di carattere fisicoSmileSmile, comunque avete provato ad inclinare il letto come suggerisce la Hogg? Nel nostro caso ha funzionato una meraviglia (non che abbiamo mai sofferto molto di reflusso, però)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
fammi sapere che dice la consulente LLL anch'io stavo pensando di sentirle...

il fatto è che la mia pulcina non ha interesse a dormirmi addosso (tranne quando ha fatto più freddo del solito), anzi, di solito appena poppato si gira dall'altra parte bella lontana da me. Il punto sono i risvegli frequenti ed agitati, se fossero 2-3 per notte potrei anche tollerarli. Sicuramente un legame con l'allattamento c'è ma anche bimbi allattati artificialmente o completamente svezzati a volte hanno problemi di sonno (come il suo babbo 40 anni fa, prima notte dormita interamente aveva quasi 4 anni).

Beh teniamoci informate!
[Immagine: 5pY9p1.png]

Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
i risvegli notturni non dipendono di sicuro dall'allattamento al seno. possono dipendere da qualsiasi cosa: dentizione, incubi, sogni, ansia da separazione e non dimentichiamo che la tetta è anche una rassicurazione, una coccola speciale e non so fio a che punto possa essere una cosa buona toglierla proprio nel momento del bisogno..è un po' come se uno i nostri figli ci dicessero :"mamma ho bisogno di te abbracciami" e non di tutta risposta ci giriamo dall'altra parte...io la vedo così Wink
[Immagine: as1cF58003D0015MDAwOGQ0fDEyOWp8SWwgbWlvI...NvIGhh.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
(18-08-2010, 08:38 20)rossanalib Ha scritto:  i risvegli notturni non dipendono di sicuro dall'allattamento al seno. possono dipendere da qualsiasi cosa: dentizione, incubi, sogni, ansia da separazione e non dimentichiamo che la tetta è anche una rassicurazione, una coccola speciale e non so fio a che punto possa essere una cosa buona toglierla proprio nel momento del bisogno..è un po' come se uno i nostri figli ci dicessero :"mamma ho bisogno di te abbracciami" e non di tutta risposta ci giriamo dall'altra parte...io la vedo così Wink

lo so che la tetta è rassicurazione e coccola oltre che nutrimento, e finora ho assecondato le richieste. Mi sto però chiedendo se non posso fare qualcosa per diradare un pochino queste richieste. Di giorno non ho nessun problema, la notte ogni 2-3 ore mi va bene, ogni 45 minuti capirai che mi pesa anche perché non è ogni tanto, è così da mesi. Cercherei un compromesso insomma, anche perché mio marito che soffre le interruzioni del sonno più di me ormai è distrutto, oggi gli hanno chiesto se gli era passato sopra un treno per intenderci...
(18-08-2010, 08:38 20)rossanalib Ha scritto:  .è un po' come se uno i nostri figli ci dicessero :"mamma ho bisogno di te abbracciami" e non di tutta risposta ci giriamo dall'altra parte...io la vedo così Wink

ah dimenticavo: io pensavo di sostituire la tetta con abbracci e coccole, non certo lasciarla piangere! certo mi viene il dubbio che rischio di finire ogni ora lo stesso sveglia a cullarla ma spererei che non darle la tetta la disincentivi un po'...
[Immagine: 5pY9p1.png]

Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
RESOCONTO....Questa notte ho provato con il metodo Pantley,cioè lo calmavo allattandolo ma mi toglievo prima che fosse addormentato,le prime tre volte ha protestato energicamente e dovuto tentare da cinque a tre volte,dalla quarta in poi è andata bene al primo tentativo.Comunque i risvegli sono stati 6.Nel libro c'è scritto che ci vogliono 10 giorni per vedere i risultati,tra 10 giorni vi farò sapere se sono ancora viva!

[Immagine: u6a830wp07sx6idz.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
(19-08-2010, 08:47 08)begolo giuliana Ha scritto:  RESOCONTO....Questa notte ho provato con il metodo Pantley,cioè lo calmavo allattandolo ma mi toglievo prima che fosse addormentato,le prime tre volte ha protestato energicamente e dovuto tentare da cinque a tre volte,dalla quarta in poi è andata bene al primo tentativo.Comunque i risvegli sono stati 6.Nel libro c'è scritto che ci vogliono 10 giorni per vedere i risultati,tra 10 giorni vi farò sapere se sono ancora viva!

ecco il mio: nanna alle 21, poppata poi ancora sveglia ciuccio, quasi sveglia messa giù.
Primo risveglio ore 22: ciuccio e abbracci. Ore 24: poppata, neanche tanto convinta. Poi 1.30, 2.30. 3.30, 4.30, 5.30, 6.30, 7.30, alle 8.30 mi alzo io (lei finché le tapparelle sono abbassate andrebbe avanti a dormire!). Un risveglio sì e uno no l'addormentavo col ciuccio, non ha neanche protestato tanto, certo mi chiedo se così non mi finirà dipendente dal ciuccio e io a svegliarmi lo stesso...
[Immagine: 5pY9p1.png]

Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Flavio del ciuccio non vuole saperne e poi io ho provato con la seconda che lo prendeva e si svegliava perchè lo perdeva,però si svegliava meno frequentemente forse il richiamo della tetta è più forte

[Immagine: u6a830wp07sx6idz.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
resoconto della notte 2: nanna alle 22.40 dopo molti strepiti (forse troppi stimoli verso sera...), risvegli alle 1.30, 4.45 e 6.30 fosse sempre così ci farei la firma...

ora andiamo in vacanza, a fra 1 settimana!
[Immagine: 5pY9p1.png]

Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  togliere la tetta mammadel71 17 3.156 01-05-2014, 04:35 16
Ultimo messaggio: mk5
  togliere biberon prima delle elementari cancy 36 8.392 02-09-2011, 03:12 15
Ultimo messaggio: sonica60

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)