Autosvezzamento in pratica

Nelle sezioni precedenti abbiamo esaminato vari aspetti di cosa voglia dire fare autosvezzamento.

In particolare in Autosvezzamento in teoria abbiamo approfondito molti tra quegli aspetti che la maggior parte dei genitori si troverà ad affrontare prima o poi.

Ora invece vediamo cosa fare quando ci troviamo sul campo… Con cosa inizio? Come faccio a minimizzare il rischio che si strozzi?
Questi articoli sono più che altro degli spunti di riflessione per i genitori. Molte considerazioni aggiuntive sono contenute nei commenti che vi suggeriamo di leggere con attenzione in quanto contengono le esperienze di chi ci è “già passato”

Con cosa posso cominciare lo svezzamento?
Passare dallo svezzamento tradizionale all’autosvezzamento
Soffocamento: cosa non fare e cosa non dare
Paura da autosvezzamento

Se volete approfondire gli argomenti trattati ulteriormente, consultate la sezione Letture consigliate.

Iscriviti alla newsletter e ricevi SUBITO l’ebook sul soffocamento, “E SE SI STROZZA?”

Con noi i tuoi dati sono SEMPRE al sicuro e non verranno condivisi con NESSUNO.

COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti


BABY FOOD, BIOLOGICO O CONVENZIONALE?
Per aiutare a districarci c'è...
la questione cibo


IL LIBRO CHE TUTTI I GENITORI DOVREBBERO LEGGERE
Nella RECENSIONE vi dico perché...
amarli senza se e senza ma


6 comments

  1. Irene says:

    Buonasera, sono mamma di una bimba di cinque mesi e mezzo, e sento fortemente il desiderio di fare autosvezzamento con la mia bambina.
    Il problema è che ho tutti contro, il papà, i nonni, e anche i due pediatra che ho consultato.
    Questa cosa mi mette ansia e incertezza, e non trovo supporto in nessuno(soprattutto professionisti) da cui ricevere qualche consiglio o anche solo una parola di supporto.
    La bambina ha assaggiato già delle cose a cui era interessata mentre mangiavo ( anguria, cetriolo, albicocche) ma sempre tenendoglieli in mano io e non so se va bene così, anche perché io poi, per paura, dopo un po glieli tolgo.
    La bambina sta nrl suo sediolone, ma per ora le do solo i giochini per intrattenerla, vorrei cominciare a proporle delle cose, per vedere se le interessa o se aspettare, cosa mi consigliate di fare?
    Grazie

  2. Claudia says:

    Ciao, sono Claudia, mamma di Azzurra. Lei ha 6 mesi ed è curiosissima. La portiamo sempre a tavola con noi, seduta sul seggiolone. Vuole tenere lei il cucchiaino in mano anche se preferisce il manico al cucchiaio vero e proprio. Io le ho dato (imboccandola io) passato di fagioli o una crema di zucchine e farro o una crema di zucca con noce moscata e le ha molto aprezzate, con grandi “commenti” goderecci. Non ha però ancora capito che se si sporca le mani può mangiare quella poltiglia che ha tra le dita. Che sia il caso di darle una zucchina lessa o una carota lessa intere e vedere come le gestisce? Ah, non ha denti.
    Grazie!

  3. noelia says:

    Ciao, sono la mamma di Clara (6 mesi) abbiamo incominciato con l’approccio alla tavola e facendo assaggiare qualche piccolo pezzo…lei lo assaggia e a volte lo butta fuori …cioè è piu quello che butta che quello che ingerisce… stiamo facendo bene? il latte lo manteniamo, ovviamente ma ho paura di stare sbagliando qualcosa

  4. StefanoECristinaMagro says:

    Salve.Sono Cristina mamma di Gloria, 6 mesi. Solo una domanda pratica:premesso che il seggiolone è attaccato al tavolo,ma date al bimbo una porzione nel suo piattino, o appoggiate x ex qualche pezzetto sul seggiolone? o il bimbo prende direttamente dal vs piatto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *