Autore: Andrea

L’EFSA sul latte di crescita: “Nessun valore aggiunto rispetto a una dieta bilanciata”

Già nel lontano 2013 è uscito un documento pubblicato dall’EFSA (Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare), che tra le altre cose parlava anche del latte di crescita. Parlo del Parere scientifico dell’EFSA relativo al fabbisogno e ai livelli di assunzione attraverso la dieta di sostanze nutritive di lattanti e bambini nella prima infanzia nell’Unione europea. …

Read more

La colazione del bambino disadattato (ovvero il latte materno fa SEMPRE danni, anche a colazione)

Oggi la storia dei due pediatri di A. (fa avanti e indietro tra l’Italia e un paese molto vicino, per questo ne ha due), entrambi ottimi medici, e di una cosa che li accomuna: il supporto per il latte vaccino a discapito del materno (e soprattutto del latte materno a colazione!) :D Forse potevamo aggiungerla …

Read more

Come scovare gli zuccheri nascosti

Vale sempre la pena di parlare prodotti cosiddetti “salutisti” che non contengono, apparentemente, zucchero. Il lavoro grosso è stato già fatto da Dario Bressanini sul suo blog Scienza in Cucina dove ha pubblicato tre articoli di approfondimento riguardanti l’assenza (molto teorica) di zucchero o zuccheri da alcuni prodotti. Qui di seguito vi do i link …

Read more

Letture consigliate – (auto)svezzamento

Ecco una lista di libri che ci sentiamo di consigliarvi. Per facilitarne la consultazione, l’elenco è stata suddiviso su 5 pagine accessibili anche attraverso il menu in alto sotto “Letture consigliate” Qui parliamo di (auto)svezzamento, mentre le altre sezioni si occupano di cibo e ricette, genitorialità, libri di lettura per bambini e varie. (cliccare su …

Read more

Il latte di asina per i lattanti: vediamo alcuni fatti

Spesso mi vengono chiesti consigli sul latte di asina, se sia adatto come sostituto del latte materno, se sia migliore del latte formulato, se sia possibile utilizzarlo in caso di intolleranza al latte vaccino, ecc. Finora la mia risposta è stata sempre che non ne sapevo niente, così ho deciso di approfondire un pochino la …

Read more