COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezzamento per tutti


pisolini a 13 mesi. mi serve un confronto
#11

Ciao, spero di usare correttamente lo spazio per la risposta,
La mia di pupa è nata a gennaio 2014, quindi quasi coetanea della tua.
1- Lei è stata sempre molto irregolare nei pisolini... Adesso a volte è palesemente stanca ma non riesce ad addormentarsi/ rilassarsi  e frigna, perciò passeggiata in fascia o con il passeggino sono molto d'aiuto per entrambe, il letto invece non è molto convincente ma forse sono poco determinata io. ( sul passeggino all'inizio ero io contraria ma una volta la mia bimba è stata abbastanza esplicita nel buttarsi quasi dentro invece che stare nelle braccia, perciò l'ho usato più spesso)
2- penso che sia normale che con lo sviluppo cambino le abitudini, soprattutto quando si muovo indipendenti.
3 - prima si addormentata esclusivamente al seno o con passeggiate a volte impegnative, poi senza neanche volerlo abbiamo provato altri contesti (auto, passeggino come già detto, letto, fascia, case altrui, spiagge) ed è avvenuto naturalmente senza il pensiero di offrirle opportunità di sperimentare altri modi di dormire, sinceramente su questo i tuoi dubbi non li capisco, credo che sia un aspetto non paragonabile all'auto svezzamento alimentare
4- altra cosa che faccio quando non siamo in sintonia sul dormire, o lei si dimostra 'stressata' senza capacità di rilassarsi è quella di giocare scherzare con lei, essere buffi, solleticare ecc, prendere un momento con lei, allentare eventuali tensioni, distogliere la sua attenzione e convogliarla su qualcosa 'nostro'.
Per adesso è tutto
Baci
Cita messaggio
#12

Mi sembra ragionevole, Primipara, tentare nuovi modi x dormire, per farle scoprire che ci sono alternative alla solita routine, però una volta appurato che lei si sveglia nel lettino urlando che manco le carezze la calmano, ecco, allora io la vedo come un "ok mamma, ma non adesso, adesso voglio ancora il contatto, non solo x il sonno notturno, anche x il sonnellino".
Quindi io se fossi in te aspetterei a riproporre la prova.
Perché se il momento di un cambio di routine è arrivato, alla prova della novità i piccoli (o meglio il mio, alle nostre prove di modifica) reagiscono piuttosto bene... È in quei casi che penso "ok, è il momento di cambiare".
Il tentativo -giustamente- lo hai fatto.
Per quanto riguarda il forzarli alla nanna quando sono evidentemente stravolti, anche a me sembra meglio contenerli e "forzarli" a riposare. Dopo stanno decisamente meglio, mi sembra.

____________________
pasticcino: 1/4/14
Cita messaggio
#13

(11-03-2015, 03:22 15)primipara attempata Ha scritto:  Pupetta dorme nel lettone la notte, e fa di solito 11 ore con vari semi-risvegli in cui si riaddormenta al seno. Di giorno, fino a due mesi fa, segnalava la stanchezza in modo chiaro e dormiva sempre in fascia, due pisolini di un'ora e mezzo ad orari pressoché fissi, sostanzialmente restando sveglia per circa 3 ore e mezzo di fila o poco più. Poi ha iniziato a camminare... 
Da quel momento un dramma. Nel senso che il giorno non è mai ora di


dormire per lei. Nei vecchi orari dei pisolini ora chiede il seno, fa una ciucciatina più simbolica che altro, e riparte come se si fosse fatta una lattina di quella che "ti mette le ali". Ho fatto vari esperimenti che vorrei descrivervi per avere il vostro parere.

L'ho lasciata fare, e con i "rinforzini" del seno tira dritta senza dormire anche per 8 ore, poi reclama una dormita e in effetti crolla in un minuto. Fa due ore di sonno filate in fascia.

L'ho messa in fascia, lei recalcitrante perché vuole continuare le sue attività, subito dopo il seno di rinforzo chiesto da lei (il seno lo do comunque, sennò sclera), e dopo 15 minuti di passeggiata in una stanza in penombra cantando ninna-nanna dorme per un'ora e mezzo. Segno che era in effetti stanca. In pratica, forzandola a dormire nei suoi vecchi orari di pisolino, dorme come faceva prima.

Dato che è un poco più grande e che condivido l'idea dell'autosvezzamento del sonno letta in un altro thread (ossia farle conoscete vari modi di dormire e lasciare che sia poi lei a scegliere), ho iniziato a farle conoscere il lettino. Essendo una novità resto accanto a lei. Niente estivill o simili. Mesi fa strillava appena la mettevo, mentre ora prova in effetti a dormirci. Bene, se la metto negli orari del pisolino quando lei però vorrebbe giocare, si rotola e si alza e si sdraia ed è una trottola per oltre un'ora. Poi magari dorme giusto una mezz'ora. In fascia negli stessi orari dormirebbe un'ora e mezzo dopo 15 minuti di nannamento.
Se la metto quando è stanca davvero crolla in 15 minuti, ma dopo 45 minuti si sveglia urlando e si calma solo in braccio, non bastano carezze. E stendendola di nuovo urla disperata, mentre tenendola con me si riaddormenta per almeno un'altra ora.

A questo punto vorrei sapere che ne pensate. In particolare, sbaglio a forzarla a dormire, considerato che in effetti sembra le serva? Sarebbe meglio farla tirare fino allo stremo, quando lo chiede?
Ha senso che insista a proporle l'alternativa lettino per i pisolini, visto che mi sembra ci riposi poco (non gestisce bene i risvegli se non è a contatto stretto), o aspetto che cresca ancora un poco? O magari avete altri suggerimenti?

Anche la mia cucciola quando prende il latte m si ricarica, ride e si sfrena!!! Questa cosa mi fa ridere Smile  
Per i riposino, la notte nel lettone e di giorno, solo quando decide lei, si addormenta in braccio e poi posso metterla nel suo lettino o nel passeggino se siamo fuori. Lei non mi pare discrimini il posto dice dorme piuttosto il modo in cui addormentarsi. Se non sta con me ( nido, papà, zii...) si addormenta nel passeggino o in braccio dipende da chi le capita. Con me non ha orari, fa come le pare. Con gli altri rispetta una routine, almeno approssimativamente. Se vedi che cullando la un po' si addormenta io condivido, non è una forzatura, ma un assecondare i suoi bisogni. Come sta andando?
Cita messaggio
#14

Grazie delle risposte.
Allora, per il momento continuo a farle fare il pisolino quando io decido che è ora, nonostante pianga quando la tiro via dai suoi giochi. Continuo con la fascia, visto che dorme meglio, più a lungo, più in fretta. Con il lettino riprovo ogni tanto, per vedere se è cambiato qualcosa.
La notte continuiamo con seno e lettone.

Pupetta è nata a febbraio 2014 Heart
Cita messaggio
#15

Anche io mi ponevo mille domande sul sonno, il mio bambino fino ai 8 9 mesi riuscivo ad addormentarlo anche direttamente nel lettino( dorme nel suo lettino attaccato al nostro letto) o anche cullandolo in braccio lo accettava ed era tranquillo poi fine solo tetta per dormire. Piangeva disperato ed ho capito che quello che facevo non andava più bene. Lui fino ai 3 mesi ha sempre voluto dormire in braccio ,poi da solo ha deciso di dormire direttamente nel lettino ,questo mi ha fatto capire che ci sono delle fasi da rispettare e da soddisfare e l'unica cosa da fare è aver fiducia nei suoi bisogni. Io appena vedo cenni di stanchezza lo preparo gli dico fra un po andrà a fare un bel pisolino perché sei molto stanco poi tetta e crolla a volte subito e volte dopo un bel po.
Cita messaggio
#16

Ciao Primipara attempata, come sta andando con il sonno diurno di Pupetta?
L'unico cambiamento che ha fatto il mio, per ora, è di essere diventato meno prevedibile.
Un paio di mesi fa dormiva 1,5-2 h la mattina e il pomeriggio. Ora spesso salta il sonno della mattina e appena dopo pranzo ronfa anche tre ore di fila.
Se invece dorme al mattino (se lo metto in marsupio crolla) al pomeriggio dorme tardi, si sveglia poco prima di cena e poi resiste fino alle 22-22:30, quando la sua "norma" era nanna intorno alle 21.
Riguardo alla modalità di addormentamento noi siamo ancora a tetta o marsupio o cullato in braccio...

____________________
pasticcino: 1/4/14
Cita messaggio
#17

Eccomi. Dunque, lei per ora continua con due pisolini, abbiamo provato un paii di volte con uno solo ma non va, il suo umore e il mio ne risentono.
Di solito il ritmo è questo: sveglia circa alle 8, pisolino il mattino verso le 11:30, mediamente un'ora, poi ancora pisolino alle 16:30, mediamente un'ora, e a letto verso le 21:00. Gli orari li decido io, so che dopo 3 ore e mezzo sveglia è stanca. Spesso un pisolino è più lungo o corto, ma in quel caso il successivo ha durata tale da fare insieme al precedente le solite due ore circa.
Per i pisolini siamo passate ormai al lettino. Resta la rottura del suo bisogno di pizzicarmi le labbra per addormentarsi (non ha oggetto transizionale), per cui sto seduta a terra, faccia appiccicata alle sbarre, così arriva con la mano. Stessa cosa durante i microrisvegli, in cui piange e aspetta labbra di mamma. A fine pisolino invece mi chiama. Occasionalmente, facciamo pisolino insieme, sul lettone, lei distesa sul mio petto: mai notati microrisvegli così, come pure con fascia.
La notte onestamente sto più comoda ad averla nel lettone, e si va di seno e di labbra ad ogni risveglio, fino al mattino.

Pupetta è nata a febbraio 2014 Heart
Cita messaggio
#18

Posso chiedere un altro aggiornamento? Nonostante l'età dei bimbi aumenti mentre il titolo della discussione sia fermo ai 13 mesi! :-D Ma mi sembra poco utile aprirne un'altra.
Il mio pasticcino (15 mesi oggi) è passato a un solo sonnellino diurno, anche se arriva all'ora dei pasti stravolto, mi sembra che nel complesso fatichi meno ad addormentarsi e la notte dorma meglio. Certo, fa un totale di ore di sonno un po' bassino (11-12 ore rispetto alle 13-14 che la letteratura considera la norma tra i 12 e i 24 mesi), ma l'umore durante il giorno è buono, quindi forse sono sufficienti.
Veniamo da un periodo un po' complicato con il sonno (addormentamenti difficili, molti risvegli notturni con difficoltà a riprendere sonno, orari sempre diversi per pisolini, nanna serale e risvegli) che potrebbe essere dovuto alla necessità di cambiare ritmi (un pisolo, non più due), al caldo della città , alle valanghe di stimoli eccitanti che da un paio di settimane lo tempestano ogni giorno, da quando ci siamo spostati in montagna per estivare. Ogni giorno vede dal vero un animale che prima conosceva solo da immagini e disegni, un mezzo di trasporto nuovo (trattori, furgoncini, apecar...), vento, odori e colori che forse non ricordava più (anche l'anno scorso eravamo qui, ma lui era piccolissimo...).
Ora, come dicevo, va meglio. (È solo una settimana, quindi lo so già che magari tra tre giorni cambia ancora tutto, eh!)
Pupetta (e gli altri)? Ancora due sonnellini? Ancora labbra per rilassarsi?

____________________
pasticcino: 1/4/14
Cita messaggio
#19

Siamo alle soglie dei 18 mesi. Da oltre un mese sono saltate tutte le regole e la prevedibilità. Un giorno dorme solo un'ora, un altro giorno 4 ore spezzate in due pisolini.
A volte si sveglia alle 7 del mattino, altre alle 9. A volte dorme alle 21, altre alle 23. Unica certezza è che non vuole più dormire nel lettino, solo nel lettone con seno di mamma (ora che parla un po' si fa capire proprio bene...)

Pupetta è nata a febbraio 2014 Heart
Cita messaggio
#20

Eh... Come avevo ipotizzato nell'ultimo messaggio, il mio ha cambiato dopo poco ancora una volta.
Adesso siamo che la sera si addormenta quasi sempre alle 21:15 , la mattina si sveglia tra le 6:45 e le 7:30 e di giorno fa uno o due sonnellini di durata variabile, ma che sommati fanno da 1,5 a 3 ore...
L'impressione è che dipenda dalle attività che fa durante il giorno, più o meno elettrizzanti, più o meno stancanti fisicamente, più o meno appaganti...

____________________
pasticcino: 1/4/14
Cita messaggio


Discussioni simili
Discussione / Autore Risposte Letto Ultimo messaggio

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 3 Ospite(i)