Le top 10 del 2015



Post più letti di Autosvezzamento
Foto di Iabusa, con licenza CC.

È la fine dell’anno, quindi… tempo di bilanci: quest’anno sono stati pubblicati 53 post, compreso questo, anche se probabilmente la cosa più importante è stata l’uscita de La questione cibo in versione cartacea. Anzi, approfitto di questo post, per dire che il mio proposito per il nuovo anno è di finire il più presto possibile il mio nuovo libro, questa volta su ricette e autosvezzamento!!


Elenco in ordine inverso dei 10 post più letti tra quelli usciti quest’anno

[box]C’è anche il vostro post favorito? Nei commenti fatemi sapere quello che vi è piaciuto di più.[/box]

Per leggere i vari post cliccare sul titolo in rosso.

10) Il paradosso del cibo buono e del cibo cattivo
La differenza tra cibi “buoni” e “cattivi” non è così chiara e definita. Certe volte un gelato per cena è una scelta migliore di un primo e un contorno.

9) Proteine nello svezzamento: quando sono troppe?
Quanta carne serve durante lo svezzamento? Vediamo qual è l’apporto proteico necessario per i bambini e come definire una soglia precauzionale di pericolosità.

8) Quanto olio di palma fa male?
L’olio di palma viene considerato molto negativamente. Vediamo cosa ci dice l’evidenza scientifica e i limiti che ne rendono più sicura l’assunzione.

7) Quando iniziare a lavare i denti ai bambini
I denti da latte sono importanti e vanno salvaguardati per gettare le basi per una buona igiene orale, quindi bisogna cominciare a lavare i denti da subito.

6) Cosa contiene il brodo vegetale per lo svezzamento?
Il brodo vegetale è un classico dello svezzamento italiano, ma cosa troviamo al suo interno? Praticamente niente…

5) Perché non bisogna forzare il bambino a mangiare le verdure
Mangiare cibi sani (assumendo di riuscire a definire quali siano) non deve essere l’obiettivo dell’essere genitori, ma solo una possibile conseguenza che deriva dall’aver usato strategie alimentari corrette.

4) L’olio di palma nel latte artificiale, cosa vuol dire?
I latti formulati 1 e 2 contengono di norma oli vegetali, tra cui l’onnipresente olio di palma. C’è davvero di che preoccuparsi?

3) Perché il pediatra non deve insegnare come si fa un brodo vegetale
L’Associazione Culturale Pediatri prende posizione contro l’immagine del pediatra come colui che spiega come si prepara il brodo vegetale.

2) Non dobbiamo far sentire in colpa le madri che non allattano
La donna che non è riuscita ad allattare: l’ultimo tabù. Ma per risolvere i problemi che le hanno impedito di allattare bisogna cambiare la conversazione.

1) Cibi assolutamente da evitare
Quali sono i cibi da evitare a TUTTI i costi? Ecco la mia lista assolutamente personale, ma a mio avviso difficile da contraddire.


Elenco in ordine inverso dei post più letti in assoluto

Per leggere i vari post cliccare sul titolo in rosso.

10) Uova e svezzamento
Uova e svezzamento, un binomio che a molti fa paura. Invece l’uovo si può introdurre tranquillamente da subito: vediamo come mai e alcune ricette con l’uovo.

9) Legumi e svezzamento
Come dare i legumi durante lo svezzamento? Ecco come prepararli e tante idee per creme, zuppe, minestre, hummus, polpette e molto altro.

8) Pezzi di cibo nella cacca
Spesso si ritrovano nelle feci verdure a pezzi e legumi con la buccia, ma questo è normale in quanto la dentizione non è ancora sviluppata.

7) Gli yogurt per bambini
Gli yogurt per bambini e le merende allo yogurt non sono come sembrano, in quanto sono pieni di zuccheri aggiunti e carenti di frutta e … yogurt.

6) Con cosa cominciare l’autosvezzamento
L’autosvezzamento per definizione è gradualità e imprevedibilità. Ma dovendo scegliere cosa è consigliabile mettere sulla tavola? Parliamo di consistenze e dimensioni.

5) Le tisane per neonati
Le tisane per neonati sono quasi ed esclusivamente zucchero. Siamo sicuri che vogliamo darle a bambini piccoli, magari prima o durante lo svezzamento?

4) Gli omogeneizzati: 10 fatti e alcune considerazioni
Parliamo degli omogeneizzati per lo svezzamento: cosa sono e cosa c’è dentro, a cosa servono e SE servono.

3) Cos’e l’autosvezzamento
Autosvezzamento è il termine inesatto ma semplice e immediato per indicare l’alimentazione complementare a richiesta: il più naturale, sano e rispettoso modo per una naturale evoluzione dell’alimentazione dei bambini dall’allattamento ai solidi. (Questa frase, che trovate molto spesso in rete, è nostra, ma è piaciuta davvero molto in quanto ce l’hanno copiata in tanti.)

2) Quando iniziare lo svezzamento
Una panoramica su quale sia il momento migliore per iniziare lo svezzamento secondo gli organismi nazionali e internazionali e secondo il bambino.

1) Il biscottino per i neonati
Vediamo se vale la pena acquistare biscotti per l’infanzia e quali sono le differenze con quelli normali. Qual è il biscotto migliore per un neonato?

[box]Cosa manca a quest’elenco? Non dimenticate di farci sapere quello qual è secondo voi l’articolo più importante che abbiamo pubblicato, quello che vi è piaciuto di più o quello che vi ha fatto ridere/piangere/arrabbiare maggiormente.[/box]

Scopri l’autosvezzamento!

Iscrivendoti alla newsletter riceverai immediatamente l'ebook

Alimentazione complementare e paura del soffocamento
E se si strozza?

In più potrai scegliere tra:

  • Il minicorso sull'autosvezzamento
  • Le ricette della community
  • L'attività settimanale del blog
  • L'attività settimanale del forum

La tua privacy è importante.
Con noi la tua email è al sicuro!

COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti


BABY FOOD, BIOLOGICO O CONVENZIONALE?
Per aiutare a districarci c'è...
la questione cibo


IL LIBRO CHE TUTTI I GENITORI DOVREBBERO LEGGERE
Nella RECENSIONE vi dico perché...
amarli senza se e senza ma


2 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *