COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Ci guarda e si da ceffoni, vi è capitato?
#1
Premesso che MAI nessuno gli ha dato uno schiaffo, ormai è un pò che ci guarda e si da dei ceffoni, alcune volte forte spesso simbolici ... io quando le sono vicino le prendo la mano e le faccio fare "cara", gliela faccio passare dolcemente sul viso e poi non ci do peso (ha 11 mesi). Il babbo invece si irrita e a volte gli urla "noo". Risultato, mi sembra che lo faccia molto più spesso quando lui è presente.
Qualche consiglio? Mi pare di avere letto che una certa "violenza verbale" viene imitata dai bambini in violenza fisica, vi risulta possibile, che la voce forte del babbo che dice un "noo" secco e irritato possa esserne la causa? Anche perchè l'altro giorno gli ha detto così e lei si è messa a piangere terrorizzata (non il solito pianto di disaccordo perchè gli è stato posto dei limiti ma proprio di paura). Eppure non è che gli abbia detto chi sa che cosa ...
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Oh, cadi a puntino!
Sai una cosa?
Da sempre, dato che talvolta si 'azzuffa' un po' col fratellino, ma soprattutto da quando va al nido ogni tanto allunga la sua dolce manina mollando 'otte (leggi schiaffi) qua e là (ma a me mentre lo allatto pure!).
Di solito gli diciamo 'no, fai caro'.
E ultimamente ho fatto quasi come te.
Gli prendevo la mano e gli facevo sentire la carezza su di lui. Un giorno, spazientita, gli ho trattenuto la mano mentre partiva un suo schiaffo e l'ho orientata verso di lui, che (mica stupido!) ne ha modulato la forza. Comunque poi gli ho fatto fare un'autocarezza e gli dicevo: 'è meglio la carezza, no? Bellla! Caro...'

non che abbia avuto un effetto duraturo ma per un po' a chi aveva vicino dava carezze. Bene.

Ieri sera l'ho beccato mentre 'tormentava' suo fratello, allora gli ho detto credendo veramente di non venire compresa,: "Adesso basta. Se vuoi dare le botte te le dai tu, a te stesso! A E. no, a lui dai le carezze!" con tono arrabbiato.

Si è avvicinato al fratellino, gli ha dato 2 carezze, poi si è seduto e ha cominciato a darsi degli schiaffi (sempre con potenza moderata, però).

Credo proprio di avergli comunicato un messaggio sbagliato! Poverino. Penserà di meritarsi 'otte. Dovrò intervenire!

Comunque gli ho subito detto: No amore, neanche a te. A S. devi tare tante carezze come a E.
Che dici ho fatto un danno?!
Em0200 2/10/2007 Tartarughino
Em3600 27/6/2010 Torello
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Mario, se il padre gli dice "no" a qualcosa, la ripete 1000 e 1000 volte! Secondo me lo provoca per vedere la reazione. E quando il no è troppo duro, piagnucola. Con me fa così solo quando non capisce il motivo del no (ad esempio, i pomelli del gas, di cui ancora non può percepire la pericolosità). Per il resto gli spiego sempre i no e li accetta. Quando tirava schiaffi o mordeva, gli spiegavo che faceva bua. Ora è un periodo che "prova" la durezza della sua testa su tutte le superfici di casa Sad. Ma i ceffoni ancora non se li è mai dati.
Secondo me fanno così per capire un po' come funzionano le cose e anche per imparare a modulare la loro aggressività. A me sembra molto importante. Sono cose istintive. Quando Mario era nella fase acuta del mordere, io lo acchiappavo e solleticandolo gli dicevo sempre "lo so che sei forte come un leoncino". Poi gli è passata. Ora, quando, va di testa su superfici dure, gli dico "Amore è più dura la tua testa o il muro??!!". E lui, se è andato un po' forte "bua, bacio" (vuole il bacio dopo la bua). Altrimenti ride...
Io non darei troppa importanza al gesto, altrimenti si rischia di ottenere l'effetto contrario.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
BM ogni tanto si dà le botte in testa, specialmente se viene ripresa per qualcosa (e no, di solito noi non gliele diamo...). Comunque mi dicono che sia un fatto abbastanza comune, ma so proprio a cosa sia dovuto.
BM 06-09
C (ex PA) 20-10-11
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Anche il mio cucciolo ha 11 mesi e da almeno un mesetto fa lo stesso, oltre tutto si dà le auto-capocciate sullo schienale del seggiolone o sulle ante di un mobile basso. Secondo me a 11 mesi lo fanno per provare se e quanto fa male sbattere la testa o dare schiaffi, io non ci vedo ancora un'intenzione di sfogo di rabbia. Pure io ho gli ho dato qualche carezza con la sua stessa manina dicendo "Caro" e comunque quando si dà gli schiaffi interveniamo poco, mai con un "No" secco che secondo me non capirebbe, ma semplicemente con un "Piano che ti fai male", stessa cosa che gli diciamo quando sta per sbattere, in genere funziona.
Da qualche sera si dà schiaffi o ne dà a me involontariamente, credo, mentre è in fase di scaricamento alla tetta, poco prima di abbandonarsi finalmente al sonno. In questo caso mi sembrano movimenti involontari, come delle scariche elettriche, che ha sempre fatto prima di rilassarsi, credo sia il loro sistema nervoso che non è ancora mielinizzato (come avere dei fili elettrici scoperti) in genere lo abbraccio forte e si rilassa.

[Immagine: age.png]



[Immagine: age.png]
[/url]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Penso che il tuo compagno non dovrebbe dirle un NO irritato, anche perchè alla bimba, più che il significato del no, arriva l'espressione e il tono di voce nervoso del papà.
E naturalmente non credo possa capire il motivo di un tale divieto secco, quindi piange in quanto non si sente capita e probabilmente si spaventa anche un pò.
Guarda, proprio l'altro giorno mi è capitato di perdere un attimo la pazienza e rispondere nervosa alla mia bimba, e lei si è messa a piangere singhiozzando con aria impaurita.
Inutile dire che mi sento uno schifo ancora adesso, nonostante siano passati alcuni giorni, però questo per dirti che il tono della voce ha moltissima influenza su di loro.
Noto ad esempio che quando le spiego le cose con più calma, lei mi osserva tantissimo, e apprende molto di più che con il semplice No.
Per quanto riguarda il motivo degli schiaffi non ti so aiutare, però credo anch'io che sia un fase passeggera....

LindaEva non penso che tu abbia fatto danni irreparabili, tranquilla.. Wink
Però è incredibile come ascoltano, hai ragione!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
anche francecso ha avuto un periodo che si dava le botte in testa. io l'ho interpretato come un suo momento di frustazione, e quello era il modo per scaricarla. è avvenuto in un periodo in cui lo rimproveravo spesso e gli dicevo troppi no inutili (mai sfiorato con un dito!) cmq credo anche che sia una fase passeggera. di certo sono sicura che rimproverare con un secco NO non sia la giusta soluzione. piuttosto non caricare la cosa di grande importanza e lasciare che passi da sola. Wink
[Immagine: as1cF58003D0015MDAwOGQ0fDEyOWp8SWwgbWlvI...NvIGhh.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
qui violenza mai usata (da parte nostra intendo, effettivamente ogni tanto i bimbi tra di loro se le danno :-((() però Tobia se si incaponisce su qualcosa (ad esempio se ha tra le mani un oggetto pericoloso e glielo tolgo) ecco che il coronamento della crisi isterica che ne consegue è una serie di capocciate sul pavimento o contro qualche parete... tra l'altro mira a farsi male visto che se picchia piano poi ripete il gesto con più forza
Alessia + Emma (01.11.06) + Tobia (01.05.10)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
anche giorgina: quando prova a camminare e cade, poi si inginocchia e da' un paio di capate a terra :-(, mi sa che cerca di sfogare la frustrazione. Chiaramente anche noi, mai ceffoni, andiamo direttamente di cintura :-) (ok, e' uno scherzo)
Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Oddìo, ma allora dite che è frustrazione? Mi avete appena messo in crisi! Specie quando lo fa sulla spalliera del seggiolone mentre mangiamo! Io lo imputavo a prove di cosa è più duro tra testa e plastica o al max ad un tentativo di attirare l'attenzione...infatti poi ride...

[Immagine: age.png]



[Immagine: age.png]
[/url]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)