COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

consigliatemi per favore
#1
ciao a tutti
dopo aver fatto l'auto svezzamento con la prima figlia, e ne sono entusiasta, mi apprestavo a farlo con la seconda che ha quasi 6 mesi...ma c'è un ma...
questa piccolina negli ultimi 2 mesi ha avuto una serie infinita di problemi di salute con tanto di ricovero, e la sua crescita è praticamente ferma da 2 mesi. Ho qualche dubbio nell'avviare l'auto svezzamento con lei, infatti l'altra figlia per un paio di mesi crebbe poco visto che oltre al poco cibo nostro si nutriva essenzialmente del mio latte e l'avvio quindi è stato lento -anche se poi ha recuperato-ma stavolta la situazione è più delicata. Potrei cominciare con le pappe secondo voi almeno finché non raggiunge di nuovo il suo peso forma e poi iniziare con AS?
Grazie mille
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Ciao.
Mi dispiace per la situazione, ti abbraccio.

Secondo me c'è un errore di fondo nel tuo quadro, ma considera che da quando conosco l'AS cose nuove ne imparo e approfondisco anch'io ogni giorno, quindi se posso vorrei aiutarti a correggerlo.

Ti spiego.
Il latte tuo è l'alimento più adatto, completo e nutriente per la tua bambina.
Senza se e senza ma.
Anche a 11/ 12/36 mesi. La differenza la fa a quelle età la necessità di quantità industriali e.....beh, meglio aggiungere altri pasti, allora, no?

Ma all'età della tua, quindi, se si tratta di dubbio fra pappe o AS, elimina il prooblema.
Il dubbio potrebbe essere semmai fra qualunque cibo 'solido' e Latte.

Vai solo di latte materno COMPLETAMENTE A RICHIESTA, piuttosto. Anche ogni 10 minuti se lo vuole. Incrementerà la produzione e ne troverà sempre un po' di più.

Le pappe per quanto calibrate nei nutrienti sono sempre più povere e meno adatte al nostro cucciolo del latte di mamma!

PERO', aggiungo, che con l'AS non viene MAI sostituito il latte, cioè, lei liberamente assaggerà quello che è in tavola quanto e quando lei ne farà richiesta, ma prima, durante e dopo avrà sempre ancora il suo latte. Dunque quello che assaggerà sarà sempre solo un 'in più' rispetto al latte e non interferirà in niente con la possibilità di aumentare il suo peso, visto che più o meno mangerà sempre le stesse quantità di LM o LA, o semmai aumentandole, per molto ancora.

Con lo svezzamento/pappe, il problema è che al pasto latteo ricco, si va a sostituire quello solido meno ricco e completo.....e allora sì, che si possono creare problemi.
Soprattutto perchè in più potrebbe non essere gradito (e mangiarne di meno) e può mal disporre il bimbo nei confronti di un corretto rapporto futuro (anche imminente) con il cibo!
Em0200 2/10/2007 Tartarughino
Em3600 27/6/2010 Torello
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Io di autosvezzamento non me intendo perchè devo ancora iniziare, ma anche io mi sento di darti lo stesso consiglio: abbonda di latte materno fino a che lei non avrà ripreso il tuo peso o comunque finchè non la vedrai davvero interessata al cibo.
Non so che genere di problemi ha avuto la tua piccolina, quindi non so se c'entra la "limitazione" di qualche alimento, se cosi fosse magari parlane con il pediatra. Se invece sono problemi che non riguardano l'alimentazione, o le allergie..allora vai tranquilla!
Un abbraccio grande alla tua piccola, e spero che s rimetta presto!!!
sabrina
Daniele 25.02.2008
Mattia 19.08.2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
(07-12-2011, 01:34 13)betulla Ha scritto:  Ho qualche dubbio nell'avviare l'auto svezzamento con lei, infatti l'altra figlia per un paio di mesi crebbe poco

vedi, chiarito che non può esserci relazione fra il fatto che beveva molto tuo latte e assumeva poco cibo (perché meglio del tuo latte non avrebbe mai potuto avere -e il latte nutre sempre!)
e il fatto di non 'crescere', ti faccio presente quello che a me è saltato subito all'occhio di questo 'confronto' fra le 2 crescite delle tua bambine.

Fra i 4/6 mesi quasi sempre si registrano rallentamenti di aumento di peso. I bambini crescono più in competenze e cervello, ma spesso l'ignoranza diffusa anche fra i pediatri, ci porta a dubitare del nostro allattamento.
Vengono proposte due tipi di strade:
1) la famigerata aggiunta con LA
2) acceleratore sullo 'svezzamento'.
Entrambe sono sbagliate perché sbagliato è il presupposto che il latte sia diventato improvvisamente meno nutriente (falso, anzi acquista in grassi) o che il bimbo abbia bisogno di qualcosa di più (ma ti ho detto che ogni altro alimento vale nutrizionalmente di meno).
Certo che se la prima manda semplicemente a monte allattamenti potenzialmente splendidi (e io solo col secondo mi sono salvata e allatto ancora!), la seconda può interferire con il futuro da mangiatori sani e felici dei nostri bambini (quando non è precoce, perché lì può fare danni peggiori).

Non pensi che semplicemente possano essere bimbe allattate al seno che rispettano semplicemente la loro natura?
Il fatto della malattia può aver pesato un po' sulla crescita della piccola, ma se anche l'altra aveva avuto lo stesso iter, non ha interferito poi così tanto con i suoi tempi naturali di tipo ereditario e naturali, non credi?

Questo vuol dire che la prima non ha recuperato nulla dopo, semplicemente ha proseguito a crescere con i suoi tempi.

La piccola,con un po' di pazienza e tuo latte recupererà e in più seguirà i ritmi familiari di crescita come sua sorella.

(07-12-2011, 01:34 13)betulla Ha scritto:  questa piccolina negli ultimi 2 mesi ha avuto una serie infinita di problemi di salute con tanto di ricovero, e la sua crescita è praticamente ferma da 2 mesi.

Per capire meglio, però, dimmi se per arresto di crescita intendi solo peso o peso/lunghezza?
Em0200 2/10/2007 Tartarughino
Em3600 27/6/2010 Torello
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Ti hanno già detto tutto in modo molto esauriente...

Non ci dici se la bambina mangia poco (latte), nel qual caso dubito che se anche le dessi le pappe la situazione migliorerebbe, in quanto assumerebbe solo quello che le serve (magari all'inizio per curiosità mangerebbe di più).

Mi ricordo benissimo come ti sei sentita l'altra volta... Avendo avuto problemi gravi di salute, chiaramente senti che dice il dottore, ma il mio suggerimento è di stare manzissima. Dopo tutto non vedo cos'altro tu possa fare (per il bene di tutti).
BM 06-09
C (ex PA) 20-10-11
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
che senso ha?
cioè la metti all'ingrasso con delle pappe (che non è detto che mangi) e poi le fai un secondo svezzamento facendola passare dalle pappe ai cibi normali????

sai il perchè è cresciuta poco, problemi di salute ora risolti, quindi asseconda i suoi tempi e lasciala nutrirsi di latte (l'alimento più completo di tutti) finchè non sarà pronta per il resto
Erika & Riccardo

[Immagine: 5aILp2.png]

[Immagine: lZrMp2.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Fino ai 12 mesi il latte materno è sufficiente, al massimo con qualche integrazione che decide il medico (es ferro). Te lo dico per esperienza indiretta: una mamma di altro forum ha allattato per 12 mesi con solo ed esclusivo latte materno a richiesta la sua piccina. Il suo problema è di salute, nel senso che la piccina non poteva/può mangiare altro (ora in realtà ha trovato tre cose che può mangiare e integra con quelle e un biberon al giorno di un latte speciale).
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Non so se la bimba mangi poco o tanto latte, fatto sta che negli ultimi 3 mesi (dal compimento del 3 mese) ha preso in tutto 700 grammi. E' nata di 3700, ora a quasi 6 mesi pesa 6700, ha preso e perso peso più di una volta. Anche la lunghezza è stazionaria. Infatti, oltre a una serie di malattie varie, da 2 mesi ha una diarrea cronica e pure ematica, e non si è capito finora da cosa derivi. Questo non la fa crescere, nonostante poppi ogni 2 ore e comunque a richiesta, e quindi l'idea di darle le pappe era per darle un po' da calorie in più, nell'attesa che questa diarrea passi. Poi forse non crescerebbe lo stesso, ma pensavo di provare con lp svezzamento classico. D'altronde, come vi dicevo, per esperienza all'inizio dell'autosvezzamento l'altra figlia ebbe un arresto di crescita, ,si nutriva quasi solo di latte e aveva già 9 mesi, e solo quando poi iniziò a mangiare pasti più meno completi tutto tornò nella norma, cioè il ritmo di crescita tornò quello di prima e che ha mantenuto finora. Quindi se in teoria il latte le potrebbe bastare, la mia esperienza mi dice che non è sempre così.
E comunque la piccola da qualche giorno si avventa sul mio piatto e mi ruba il pane dalle mani, che mi fa pensare che potrei provare a darle cibo diverso dal latte...
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
(07-12-2011, 11:45 23)betulla Ha scritto:  E' nata di 3700, ora a quasi 6 mesi pesa 6700, ha preso e perso peso più di una volta. Anche la lunghezza è stazionaria.
Il mio piccolo nato di 3800 e qualcosa in più è rimasto fra 7 e 8 kg in su e in giù per mesi, ma effettivamente cresceva in lunghezza. Inoltre bagnava i pannolini regolarmente e lo vedevo sano, vivace e robusto.
Tu come vedi lei?

Citazione: ha una diarrea cronica e pure ematica, e non si è capito finora da cosa derivi.

Non sono in grado di valutare questo dal punto di vista medico.
Certo che così perde molti liquidi e questo non giova alla massa corporea.
Inoltre, certo che non è cresciuta. Ma sarebbe accaduto anche se fosse già stata svezzata.

Citazione: quindi l'idea di darle le pappe era per darle un po' da calorie in più, nell'attesa che questa diarrea passi.

È questo il punto. Il cibo più nutriente e bilanciato è il latte (lascia stare il lato puramente calorico, perché penso abbia bisogno dei nutrienti essenziali e liquidi) che soprattutto a poppata inoltrata diventa anche molto denso e calorico anche quello.

Citazione: D'altronde, come vi dicevo, per esperienza all'inizio dell'autosvezzamento l'altra figlia ebbe un arresto di crescita, ,si nutriva quasi solo di latte e aveva già 9 mesi, e solo quando poi iniziò a mangiare pasti più meno completi tutto tornò nella norma, cioè il ritmo di crescita tornò quello di prima e che ha mantenuto finora.

Quindi se in teoria il latte le potrebbe bastare, la mia esperienza mi dice che non è sempre così.
qui secondo me sei tu che continui a fare lo stesso errore di valutazione.
Non c'entra niente che a 9 mesi si nutrisse quasi solo di latte e con l'arresto di peso/crescita.
È un controsenso contrario all'evidenza scientifica acclarata e all'esperienza diretta di molte madri pure.
I ritmi di crescita variano e riprendono per i motivi più disparati.
Calura estiva, crescita intellettiva, preparazione ad uno scatto di crescita successivo, sono tutti fattori di apparente rallentamento.
I bambini in quei momenti hanno anche meno appetito perché servono loro meno energie.
Poi avvengono gli scatti di crescita con conseguente aumento del fabbisogno energetico e quindi di appetito.
Cioè, un'automobile, ad esempio, non corre di più, più forte e non va più lontano solo perché metti più benzina nel serbatoio. Sarai tu, semmai, che dovendo andare più veloce e lontana devi necessariamente mettere più benzina e più spesso perché altrimenti non basterebbe.

È così che funziona l'istinto di autoregolazione dei bambini!

Inoltre mio figlio ha iniziato a fare veri assaggi (oltre il pezzo di pane) proprio verso i 9 mesi. Ma per molto si è nutrito quasi esclusivamente di latte e posso garantirti che la produzione mia si è sempre saputa assestare per non farglielo mancare!

Citazione:E comunque la piccola da qualche giorno si avventa sul mio piatto e mi ruba il pane dalle mani, che mi fa pensare che potrei provare a darle cibo diverso dal latte...

questo è il tuo istinto sano di mamma consapevole che conosce l'AS.
In altri momenti mi sembri molto comprensibilmente confusa.

Ti dico chiaramente che questa ombra della diarrea senza spiegazione mi frena un po' nel consigliarti.
Non ho dubbi circa la priorità che dovresti dare ancora all'allattamento.
Oltre che più nutriente per lei, il tuo latte ha anche una funzione protettiva nei confronti dell'apparato digerente e dell'intestino e nell'attesa di ulteriori chiarimenti medici, io al tuo posto, questo non lo sottovaluterei.

Se poi vedi che lei (oltre a non estroflettere la lingua e stare seduta autonomamente, però-e considera che il mio priima degli 8 stava seduto solo appoggiato!) e' certamente pronta per il cibo.

Se vuoi puoi iniziare a metterla a tavola e assecondarla e magari (fino ai famosi chiarimenti medici) usare qualche ulteriore accortezza in più nel pensare ai menu dal punto di vista 'cibo sano'.
Prima allattala, poi lascia che chieda o no di assaggiare. Successivamente offrile ancora il seno. Non negarglielo mai perché quello la nutre certamente e bene. Il resto, quello in più, non lasciare che interferisca con le sue poppate.

Mi chiedo quale merito in più di questo pensi dovrebbero avere delle pappe (industriali o no) nei confronti della sua crescita.
1-convinta che le mangerebbe tranquillamente? Potresti lottare, doverla prima affamare negandole la poppata: ma ti pare il caso?
2-Fare tutto ciò per toglierle, suo malgrado, l'oro (lm) per la plastica (le pappe).
3-baipassare completamente il suo istinto che ti chiede pane e che è al momento l'unica luce guida che può permettere anche a te di avere un punto di riferimento che ti aiuti a imboccare la giusta strada su cui muoverti?
Sì, perchè è il suo di istinto a dover essere privilegiato.

Dovresti avere pazienza per la sua crescita, se ancora il problema non è ancora risolto, come dici tu il latte che prende spesso non riesce a farla crescere, ma non dipende dal latte, dipende dalla diarrea e dal suo fisico provato.
Em0200 2/10/2007 Tartarughino
Em3600 27/6/2010 Torello
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Ciao betulla, benvenuta!
Quoto Linda e gli altri e ti dico che anche il mio cucciolo, l'estate passata, ha avuto una brutta diarrea durata una ventina di giorni. Io ho pensato fosse dovuto al fatto che toccano tutto e poi si mettono le mani in bocca. Può capitare.... L'importante è che non siano più di 5-6 scariche al giorno completamente liquide. Così mi aveva spiegato la pediatra e così avevo letto in internet. Io ho dato solo fermenti, ma credo che sarebbe passata ugualmente.
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Evitiamo i cibi sani per favore! michy 21 2.789 03-10-2012, 10:14 10
Ultimo messaggio: Alexandra

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)