COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Crescita scarsa?
#1
Ciao a tutti, speravo di poter scrivere qui della nostra esperienza di AS tra qualche mese e invece mi ritrovo a chiedere consiglio su quello che secondo la mia pediatra è ormai un "problema di crescita scarsa"!
Vi dico in breve la nostra storia...
Nata a 38settimane pesava 2.680 kg, portata a casa a 2.440 Kg e con poca voglia di attaccarsi e poppare, ovviamente il latte a me è arrivato con un pò di ritardo vista questa sua pigrizia e per le prime due settimane non riusciva a riprendere peso, poi al 20°giorno finalmente ha iniziato a poppare sul serio. Da lì in poi tutto bene, crescita regolare anche se sempre al minimo necessario. La pediatra già a 3 mesi mi aveva proposto un bibe di LA+biscottino per "farla crescere un pò", io ho rifiutato e proseguito con LM esclusivo e iniziato ad informarmi su AS. Oggi controllo : 4 mesi 1/2, peso 5.450Kg, lunghezza 60cm e mi dice che è piccola e dobbiamo farle mettere su peso in previsione dell'inverno perchè così anche un raffreddore sarebbe rischioso. Iniziare con frutta per una settimana e passare velocemente ad omo di agnello e pollo.
Che dire, già dal tono si capisce quanto io sia contraria alla cosa, ma che pensare? Sarà vera questa cosa dell'inverno? La bimba sta benissimo, ride, gioca, grida e si sbraccia tutto il giorno, è interessata ai nostri movimenti intorno alla tavola ma al cibo direi proprio di no ancora, sta seduta benino ma con sostegno, insomma io vorrei aspettare ma un pò di ansia mi sta venendo, in più il papà accetta le mie stranezza (leggi AS) ma con questi presupposti preferisce i metodi tradizionali. Che cosa mi consigliate???
[Immagine: c1iufrzrxgojxcmk.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
OK, è piccola (ma va...), ma questa storia che deve mettere su il grasso per difendersi dall'inverno altrimenti anche un raffreddore e chissà cosa le succederà mi sembra allarmistica a dir poco. OK, è sotto al 9no percentile, ma non è che sotto allo 0,09... E poi non è che sia nata sovrappeso
Onestamente chiederei un secondo parere meno allarmista.
Di dove siete?
BM 06-09
C (ex PA) 20-10-11
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Ciao Arkadian, grazie del supporto. Siamo di Roma. Volevo sentire anche un pediatra privato al quale mi sono rivolta qualche volta e che non ha mai visto così male la nostra situazione ma questa oggi mi ha proprio buttata giù! Sad
































































































































[Immagine: c1iufrzrxgojxcmk.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
tra l'altrto, la storia del LA con il biscottino, con il risultato che in 2 giorni passi al biberon esclusivo...
Se tu mangi una cosa super calorica (relativamente parlando) con tutta probabilità non ti andrà di mangiare altro, con il risultato, nel tuo caso, che la bambina non poppa più...
Non posso certo giudicare aspetti medici (che non so se siano presenti), ma da quanto mi dici chiederei ad altri...
L'idea di andare dal famoso pediatra privato mi scoccia parecchio (per motivi di principio)... perché non vedi se hai un pediatra UPPA in zona? A Roma di sicuro ce ne sono parecchi. Dai un'occhiata sul loro sito.
BM 06-09
C (ex PA) 20-10-11
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Vai a leggerti la discussione "non si lasciano morire di fame..."
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Come madre di microbo ti direi:
A) nom esiste anticipare lo svezzamento per crescita "scarsa" ( cosa su cui avrei i miei dubbi)
B) a quattro mesi io mi rivolgerei ad una consulente LLL per, eventualmente, provare strategie di miglioramento dell'allattamento
C) chiederei un altro parere per giudicare la crescita. Quando hanno tentato di "costringermi" di smettere di allattare io avevo contattato la dottoressa armeni che è pediatra e consulente ibclc (http://www.allattare.net). Almeno hai il parere di qualcuno che sei sicuro ne sappia di allattamento
Scarso peso e malattie: a parte che non è detto che tua figlia si ammali tanto (:-) - a meno che tu non abbia previsto un inserimento al nido o frequenti abitualmente bambini in età scolare), è vero che quando sono ammalati crescono di meno (sia perché la malattia "assorbe" che perché mangiano di meno) ma quando guariscono tendono a recuperare molto velocemente. Il problema delle malattie e dello scarso accrescimento deve essere visto dal lato opposto: lo scarso accrescimento è tra i sintomi di varie malattie. E il medico è quello che deve distinguere queste situazioni.
Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
non so, se ti conforta ti posso dire che a 4 mesi e mezzo i miei pesavano, rispettivamente 5630 (alla nascita 2650) e 5290 (alla nascita 2025). sono nati a fine dicembre e a tutt'oggi nn hanno fatto un raffreddore... non è mica la ciccia che combatte le malattie. e quelli che mettono su il grasso per l'inverno sono gli orsi che vanno in letargo.
scherzi a parte, anche a me tutti dicevano di aggiungere, integrare e balle varie. e io ho abboccato, col risultato che loro hanno continuato a crescere come dovevano secondo la loro genetica (papà è alto 180 cm ma secco come un filo d'erba e io sono 155 cm per 46 kg!) e io mi sono trovata appiccicata un'aggiunta di LA fastidiosissima alle 19 che non sono più riuscita a levare...
michele&andrea 29/12/2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Una sola cosa: se cresce poco ma è nei limiti delle tabelle i pediatri non dovrebbero nemmeno mettere becco!
Intendo che c'è una linea di mezzo nelle curve di crescita che probabilmente "raccoglie" moltissimi bimbi, ma ci sono quelli al novantesimo (entrambi i miei secondi cugini hanno sforato in alto, facevano quasi impressione per le dimensioni!) e quelli al terzo (come due bimbi che ho visto spesso qui in gelateria e che continuano ad essere scriccioletti, ma sani e felici).
Ed entrambe le categorie rientrano nella stessa tabella!
Sei vicina ormai al suo interesse per il cibo, è solo questione di attendere un po'.
Hai detto che è vispa e sta bene, mi sembra un grande risultato.
Parlane con il papà e chiedigli serenamente cosa ne pensa della sua bambina, vedrai che ti darà ragione!
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxNVCyBlwwFZ8C1Q,,44.png]
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxsVSyBlwwFbYC3Q,,40.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
soprattutto puoi far ragionare il papà sul fatto che il miglior modo per evitare malattie è passare anticorpi e visto che il latte di mamma è pieno di difese immunitarie per il bambino....sostituire una poppata con un pasto o LA ha poco senso! Di che parte di Roma sei? hai provato ad appoggiarti al consulturio di zona? nella mia zona (via dei Lincei, ex fiera di Roma) ad esempio le ostetriche sono molto tranquillizzanti senza essere talebane con l'allattamento e mi hanno aiutato molto a capire quanto e se era realmente un problema che Giacomo crescesse poco inizialmente. Prova a vedere, tanto è gratis! se ti piacciono hai un servizio in più, altrimenti non hai speso nulla.
[Immagine: 67rgp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Concordo con ciò che ti han detto tutti, sentirei un altro parere medico, giusto per tranquillizzarti.
Anche mia figlia è sempre stata secca secca, e certamente quando si ammala fa un po' impressione vederla digiunare ma ti assicuro che appena si riprende trascorre qualche giorno a mangiare come un porcellino per rimettersi in forze. La natura di solito fa il suo corso.
Nel tempo ho imparato a contattare il pediatra il minimo indispensabile e solo nel caso in cui la piccola avesse febbre o simile.
È vero quello che ti han detto qui, e cioè che se la piccola è vivace, reattiva e serena significa che sta bene.
Secondo il mio pediatra io (che ho faticato moltissimo per ingranare con l'allattamento) sarei dovuta passare subito al latte artificiale per evitare di "perder tempo" (a detta sua).
Ricordo ancora le sue parole "lei non sará mica una di quelle fissate con l'allattamento vero?".
Io ogni volta lo lasciavo parlare e poi facevo di testa mia.
Ora allatto felicemente da 21 mesi e posso dirti che quando un bimbo si ammala è proprio il seno di mamma il suo più grande conforto e nutrimento, oltre che naturalmente la miglior protezione da infezioni e virus.
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)