COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

E anche io torno al lavoro
#1
Mancano tre settimane al mio rientro al lavoro.
A proposito: come va Isotta?

Le cose stanno così: dopo il parto non mi sono ancora riposata. Due mesi di difficoltà con l'allattamento, un mese di casini con LaPiccola, un mese a lavorare con Namor e gestire parenti, tre settimane in cui ho sistemato carte, fatto documenti, riscritto il manuale HACCP...
sono più stanca di prima.
Sto lavorando per la riapertura della gelateria e le cose da fare sono infinite.
Arriverò al pelo con le cose di base ma volevo anche fare qualcosa di extra per rinnovare l'estetica dell'area vendita.

Fortuna che da domenica a martedì andremo a Courmayeur con un pacchetto viaggio che ci hanno regalato. Tre giorni faticosi dal punto di vista fisico ma almeno ci dedicheremo solo alle piccole.
Posso sfogare con voi i miei impegni??

Ho conosciuto diverse persone con una vita assolutamente regolare, in cui tutto si incastra perfettamente, il cui lavoro ha orari fissi e il weekend è sacro. La mia vita è terribilmente incasinata, lavoro durante il weekend ormai da 25 anni, ne avevo sedici quando mi guadagnavo i soldi per comprarmi una super macchina fotografica con tutti gli accessori... ora avrò turni 7 su 7, Namor torna a casa alle 20.30, devo fare in modo che mia mamma entri in perfetta sintonia con BNR (lo so, mi faccio un sacco di pare, ma ci starà per circa 60 ore alla settimana), devo tirarmi il latte da congelare e per due giorni alla settimana non vedrò LaPiccola, come accadde anche lo scorso anno.

...anche io ho bisogno di un PAT PAT...sigh...
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxNVCyBlwwFZ8C1Q,,44.png]
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxsVSyBlwwFbYC3Q,,40.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
io non riesco ancora ad immaginare cosa voglia dire dover stare sempre con i tempi strettissimi perchè, per fortuna o sfortuna, ho perso il lavoro ma questo mi permette di godermi mio figlio in questa fase delicata. Ma, come diceva Ameliadaniele (si chiama così?) in un altro post, riuscirai sicuramente a dare il meglio di te anche in poco tempo e le tue figlie sentiranno quel "tanto" che tu gli dai. Forza e coraggio! PAT PAT (con la manona di gomma piuma da stadio americano!)
[Immagine: 67rgp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
super pat pat!! il lavoro indipendente la maggior parte delle volte è un pacco micidiale.. se posso, sei sicura di voler incastrare in tutto ciò anche il tiraggio del latte?
qui le cose vanno benino, a parte il fatto che probabilmente cambieremo babysitter (a parte cercare di farla dormire o mangiare pare non faccia..) e che fare avantienidré genova-sanremo 2volte alla settimana è massacrante, ma i bimbi si stanno adeguando poveri. noi insomma. vali venite con noi a nizza fra un paio d'anni!
[Immagine: foxfoxsbu20100225_0_Fanco+is.png]

[Immagine: catcatcrd20120612_1_Alessandra+is.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Laura...il meglio di me sarebbe lavorare meno ma, nonostante abbia provato tutti i modi, non ne vengo a capo: non posso permettermi un dipendente per più di 10/12 ore la settimana...
Ce la faremo di certo ma il prezzo è altissimo. Un giorno una mamma mi disse: "Se non puoi permetterti di stare a casa non devi fare figli". Lo diceva con disprezzo. Io credo che una famiglia possa dare il meglio di sè con quello che ha. E creare una famiglia mi pare possa considerarsi un diritto, no?Mad

Anche io ho pensato a questa cosa del tiralatte, ma come posso stare senza allattare BNR per 9 ore? Ponendo che possa riuscire, con lei che è piccola e non si sta ancora autosvezzando, nei due giorni in cui ho i turni ribaltati come funziona?? Le tette mica vanno a turni...
Per capirci: 5 giorni alla settimana lavorerei 7.30/16.30, un giorno 18.30/24.00, un giorno 14.30/23.30. E se poi non sopperisco al quantitativo? Con la fatica che ho fatto, morirei a dover smettere...Confused1
devo riaprire il thread allattanti a me???Dodgy
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxNVCyBlwwFZ8C1Q,,44.png]
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxsVSyBlwwFbYC3Q,,40.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Par par cara Valina...
Vedrai che quando inizierai ti sembrerà di non aver mai smesso....
Mamma di Pietro nato a luglio 2011
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
mega PAT PAT!
sul tiraggio del latte, non so, effettivamente BNR è tanto piccola, magari vale la pena poterle dare ancora latte tuo al posto di LA, ma ascolta il tuo corpo: non deve essere al costo del tuo esaurimento o della tua salute. Lo sentirai, se ce la fai o no. Riguardo i turni, credo che le tette siano perfattamente capaci di adeguarsi a cambi di orari (p.ex., quando sono tornata io al lavoro, in settimana non esplodevano prima dell'ora del ritorno a casa, e il week-end producevano di più anche in mattinata e nel primo pomeriggio). Al massimo, mentre sei al lavoro, se senti che stanno per sprizzare latte, tieniti il tiralatte nel retrobottega e in quelle condizioni si fa presto a riempire un biberon da congelare.
(io ne ho uno, se vuoi, di tiralatte ... non l'ho ancora venduto o dato via perché non ho ancora deciso se ho il coraggio o no di fare un 2°)
Ale e Cucciola (1/1/11)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
ciao valina , non posso che appoggiarti per il tiraggio latte, io ho riempito un congelatore per poter dare al mio primo figlio tutto e solo il latte di mamma, e poi come dici tu,le tette mica hanno i turni e durante la notte alle 3 in punto era salvifico potersi svuotare il seno con "santo medela",
sono sicura che sarà molto dura ma il motivo per cui lo fai è talmente grande !!001_rolleyes
A questo punto in bocca al lupo!!!

[Immagine: age.png]


Emilio 9/01/13
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Valina lavori tantissimo!Io non ce la farei proprio!!Però per il dipendente pensaci..10/12 ore in meno per te (la tua socia si attacca!!)secondo me ne vale la pena
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
oppure ... un altro socio (che porti pure fondi per la ridecorazione) ...
Ale e Cucciola (1/1/11)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
valina, vado di fretta, ti mando un abbraccio e ti faccio tanti auguri di cuore. non saprei come poterti aiutare, non ho esperienza nel tuo settore, mi chiedevo solo se i tuoi parenti (suoceri, mamma) possano darti una mano, nella tua attività dico, anche una volta ogni tanto o per un paio di ore al giorno, almeno all'inizio.
oppure tuo marito non sò se può richiedere l'allattamento al tuo posto (se lui è dipendente e tu hai P.Iva si per esempio) e darti il cambio al lavoro.
se mi viene in mente qualcosa ritorno, considera però che spesso le cose si aggiustano strada facendo.
coraggio, in bocca al lupo
anto

e se la piccolina sta con te (con nona-baby sitter) e quando ha bisogno l'allatti?
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  e anch'io torno in ufficio... cristina81 19 2.012 21-02-2013, 11:34 11
Ultimo messaggio: MummyMara

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)